Interpretazione:

Home Forum SPIRITO Interpretazione:

Questo argomento contiene 6 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Chimico 5 anni, 7 mesi fa.

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #49193

    Chimico
    Partecipante

    mi aiutate ad interpretare questo messaggio se è autentico cioe venuto da Gesù o Dio veramente o se è un errore della persona che lo ha scritto o degli esseri che glielo hanno detto ?
    il messaggio è il seguente:

    – 18 marzo 1974 -escatologia (attraverso franca cornado)

    < < Mentre l'Eden rifiorirà sulla Terra, Satana e i suoi sarà legato per mille anni, durante i quali tremerà continuamente purgando il male fatto a Dio e agli abitanti della terra. E poi verrà sciolto per brevissimo tempo, ed è in quel tempo / che può avere un'unica possibilità di ottenere misericordia. Per questo verrà slegato, ma dovrà riconoscermi unico vero Dio davanti a tutto l'universo / e chiedere perdono pubblicamente a Me e all'umanità intera. Se, rivedendosi sciolto, userà ancora il suo orgoglio e radunerà a battaglia, allora per lui non c'è salvezza, ma lo stagno di fuoco eterno, nel quale sarà gettato col benestare di tutto l'universo, che non soffrirà di questa giustizia divina >>.

    insomma il diavolo esiste o no ? e poi è possibile condannarlo eternamente, cioè per sempre ? come può un anima anche se demoniaca non ritornare alla Luce dopo aver fatto esperienza che il male non paga ?


    #49194
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    secondo me tutto dipende da come preferisci interpretare le parole
    satana/lucifero può esistere davvero o essere solo un nome per indicare uno stato dell'essere

    Cayce ad esempio:
    http://www.edgarcayce.it/media/satana.htm

    e Lucifero potrebbe essere una influenza spirituale al servizio dell'evoluzione spirituale

    http://www.associazionesaras.it/index.php?option=com_content&view=article&id=304:intervista-ad-eugenio-siragusa-12-aprile-2004&catid=66:interviste&Itemid=96

    D) Praticamente Lucifero è in missione sulla terra per tentare l’umanità? Se lui riesce a tentarla secondo il programma di Adonai cosa spetta a Lucifero?
    R) Il perdono di aver sbagliato. La tentazione che lui esercita in questa umanità è sottile, e mira a far emergere la qualità di questa umanità e non la quantità. Questo è quello che deve fare nei riguardi di Adonai.


    #49195
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1366046918=Chimico]
    mi aiutate ad interpretare questo messaggio se è autentico cioe venuto da Gesù o Dio veramente o se è un errore della persona che lo ha scritto o degli esseri che glielo hanno detto ?
    il messaggio è il seguente:

    – 18 marzo 1974 -escatologia (attraverso franca cornado)

    <>.

    insomma il diavolo esiste o no ? e poi è possibile condannarlo eternamente, cioè per sempre ? come può un anima anche se demoniaca non ritornare alla Luce dopo aver fatto esperienza che il male non paga ?
    [/quote1366046918]
    Non so, mi è venuto in mente un pensiero. E' se ci fosse un gioco di due forze sempre esistenti, positivo e negativo per far accadere le cose :ummmmm: Cioè, il male non è un'entità, ma è un elemento che ha la sua precisa ragione di essere.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #49196

    Chimico
    Partecipante

    [quote1366047355=Richard]
    secondo me tutto dipende da come preferisci interpretare le parole
    satana/lucifero può esistere davvero o essere solo un nome per indicare uno stato dell'essere

    Cayce ad esempio:
    http://www.edgarcayce.it/media/satana.htm

    e Lucifero potrebbe essere una influenza spirituale al servizio dell'evoluzione spirituale

    http://www.associazionesaras.it/index.php?option=com_content&view=article&id=304:intervista-ad-eugenio-siragusa-12-aprile-2004&catid=66:interviste&Itemid=96

    D) Praticamente Lucifero è in missione sulla terra per tentare l’umanità? Se lui riesce a tentarla secondo il programma di Adonai cosa spetta a Lucifero?
    R) Il perdono di aver sbagliato. La tentazione che lui esercita in questa umanità è sottile, e mira a far emergere la qualità di questa umanità e non la quantità. Questo è quello che deve fare nei riguardi di Adonai.

    [/quote1366047355]
    si forse satana-lucifero può essere solo un nome per indicare uno stato dell'essere mi sa… pero' rich nell'intervista ad Eugenio Siragusa che hai messo ho letto che lui (Eugenio appunto) avrebbe avvertito 3 giorni prima di quello che sarebbe avvenuto ai ragazzi di saras ma questo non è avvenuto perchè se ne è andato prima


    #49197

    Chimico
    Partecipante

    [quote1366048073=farfalla5]
    [quote1366046918=Chimico]
    mi aiutate ad interpretare questo messaggio se è autentico cioe venuto da Gesù o Dio veramente o se è un errore della persona che lo ha scritto o degli esseri che glielo hanno detto ?
    il messaggio è il seguente:

    – 18 marzo 1974 -escatologia (attraverso franca cornado)

    <>.

    insomma il diavolo esiste o no ? e poi è possibile condannarlo eternamente, cioè per sempre ? come può un anima anche se demoniaca non ritornare alla Luce dopo aver fatto esperienza che il male non paga ?
    [/quote1366046918]
    Non so, mi è venuto in mente un pensiero. E' se ci fosse un gioco di due forze sempre esistenti, positivo e negativo per far accadere le cose :ummmmm: Cioè, il male non è un'entità, ma è un elemento che ha la sua precisa ragione di essere.
    [/quote1366048073]
    si, quella di farci evolvere


    #49198

    El Mojo
    Partecipante

    [quote1366052099=Chimico]
    mi aiutate ad interpretare questo messaggio se è autentico cioe venuto da Gesù o Dio veramente o se è un errore della persona che lo ha scritto o degli esseri che glielo hanno detto ?
    il messaggio è il seguente:

    – 18 marzo 1974 -escatologia (attraverso franca cornado)

    <>.

    insomma il diavolo esiste o no ? e poi è possibile condannarlo eternamente, cioè per sempre ? come può un anima anche se demoniaca non ritornare alla Luce dopo aver fatto esperienza che il male non paga ?
    [/quote1366052099]

    E' tratto dalla Bibbia, Rivelazione 19 e 20 se non ricordo male.
    Se esiste o no lo devi scoprire tu, gli altri ti possono dire tutto ed il suo contrario senza peraltro portarti nessuna prova.


    #49199

    Anonimo

    [quote1366053197=Chimico]
    <>.
    [/quote1366053197]
    Interessante. E' l'approfondimento del Libro di Apocalisse, e tanti altri Miti similari!

    insomma il diavolo esiste o no ?

    No.. Ma anche sì.. I 'demoni' sono programmi mentali cioè banali software neurali, il 'diavolo' è il loro engineer fallito..

    [quote1366053178=farfalla5]
    Non so, mi è venuto in mente un pensiero. E' se ci fosse un gioco di due forze sempre esistenti, positivo e negativo per far accadere le cose :ummmmm: Cioè, il male non è un'entità, ma è un elemento che ha la sua precisa ragione di essere.
    [/quote1366053178]
    Vero. Il 'positivo' e il 'negativo' che appare all'esterno (non per caso), rafforza e sigilla il 'positivo' e il 'negativo' che c'è dentro gli uomini, ottimo per affrettare la resa dei conti e non solo. Nell'uomo originario, il negativo è una controparte solo potenziale seppur fortissima, necessaria per la comprensione del 'positivo' e la compensazione delle illusioni e abbagli, ma nell'uomo ordinario il negativo assume proporzioni catastrofiche, domina il soggetto-vittima e poi si trasforma in energia biochimica e cinetica che lo costringe a intraprendere la carriera del criminale in quanto diventa sempre più impaziente. Ecco la genesi del 'male' (che non esiste di per se in Natura). L'uomo ordinario è quello che guarda la superficie per tralasciare l'essenza e lavarsi la 'coscienza'.

    e poi è possibile condannarlo eternamente, cioè per sempre ? come può un anima anche se demoniaca non ritornare alla Luce dopo aver fatto esperienza che il male non paga ?

    Non è esatto. Quelli che alla fine risulteranno 'perduti', non saranno giudicati tali dalle divinità e arConti bensì da se stessi. Sarebbe pietoso togliergli, con la forza, la Tenebra, tanto amata, dalla testa. Non c'è nessuna evoluzione in presenza di conoscenza ed esperienza se quanto saputo e sperimentato non viene accolto a braccia aperte. Ogni lamento inutile, così come ogni dubbio non obbligatorio è deleterio per la “crescita”. La saggezza non arriva con il tempo, aspettando.. viene soltanto attraverso l'applicazione quotidiana della Giustizia superpartes. Un cervello che 'sa tutto', è malato, mentre un cervello che Ama è “santo” (=SANO). I 'diavoli' o chi per loro possono anche “sapere” come stanno le cose, ma non saranno mai Giusti, e tanto meno 'buoni', se non cominceranno ad Amare. Ma non possono farlo perché non è un interruttore, è qualcosa di molto più profondo, legato tra l'altro all'inConscio degli esseri (Umani e non). Se però il 'diavolo' (=criminale) riuscisse ad Amare, non sarebbe più diavolo. Quindi tecnicamente il “diavolo” non può essere perdonato né 'salvato'. O, almeno, forse dovrebbe cambiar nome. Un diavolo è colui che si rifiuta di amare senza condizioni, non perché non sa dove porta l'odio, anche la mancanza di amore, ma perché non riesce a trovare il coraggio ad Amare, ed è una sua scelta definitiva – finché rimane intrappolato nella vecchia filosofia della non-vita, finché resta un surrogato volontario della Realtà. Il tempo non aiuta i demoni (=schiavi) a migliorarsi ma piuttosto a peggiorarsi continuamente; la maggior consapevolezza di essere un ladro cronico e bugiardo comporta una maggiore responsabilità nei confronti del Creatore, fratelli e sè stesso. Costui odia la scintilla 'divina' che E' o che si esprime attraverso di lui, perché odia il Creatore e soprattutto il Cristo il quale diede agli Uomini la possibilità di superarlo, ereditando il Regno dei Cieli al suo posto. Fino a quando sarà invidioso, continuerà a odiare, dunque a sprofondare; a nulla gli serve tutta la ricchezza e conoscenza del mondo. Lui lo sa perciò cerca di portare tutti gli esseri dall'Alto verso il Basso affinché tutti fossero condannati, come lui.


Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.