io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie

Questo argomento contiene 874 risposte, ha 17 partecipanti, ed è stato aggiornato da  orsoinpiedi 1 anno, 12 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 271 a 280 (di 875 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #307646

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Caro Camillo,il fatto che abbia letto una volta sola,ma con molta attenzione,il libro,o che lo abbia letto piu volte,credo che voglia dire poco.Come hai ben visto ci ho impiegato un po di tempo per leggerlo.
    Per quanto riguarda la SPIETATEZZA,come concetto sciamanico,credo che questa sia da rivolgere piu verso se stessi che non verso gli altri.
    La spietatezza è l’arte di non raccontarsi menzogne e di non indulgere nell’autocommiserazione.
    Al Qaeda.Isis ecc.ecc.devono essere combattuti?Certo,e te l’ho detto piu volte,quale buonismo?Non confondere come buonismo la ricerca delle reali responsabilità,delle colpe di questa situazione.
    Gli USA esportatori di democrazia:è tutto da ridere.
    se vuoi i nomi delle famiglie che governano il mondo la storia di come nasce l’idea del Nuovo ordine mondiale,se vuoi sapere perche e come ci stanno fottendo,allora vai sul mio sito e troverai tutto cio che desideri.
    La cosa è un po lunga,visto che è da anni che seguo e cerco di capire.
    Ti parlo di dati di fatto!
    Per il nazzismo,direi che è stato accettato solo per desiderio di ordine e perchè il nazzismo,che aveva la possibilità di battere moneta,hA creato un piano economico che ha portato la Germania fuori dalla spaventosa crisi in cui si trovava(ogni marco doveva corrispondere ad un marco di lavoro).Ma si sa,loro potevano battere moneta,OGGI NOI NO!
    Pensa,hanno accettato dei delinquenti criminali al potere,pur di avere tranquillita economica e ordine pubblico.MEDITA!


    #307652
    camillo
    camillo
    Partecipante

    Caro orso sei tu che mi hai detto che devo rileggerlo io ho solo ribattuto.
    Ma lasciamo perdere.
    Io quel libro lo applico da molti anni in pratica dove possibile. Se ti vai nel mio sito vedrai che per la scuola io lavoro sempre gratis do tutto quello che posso di me stesso. potrei aggiungere molte altre cose che faccio per gli altri assolutamente gratuitamente.
    Il principio di base è che una persona può donare non tanto soldi ma le sue capacità, ciò che lui è solo quello è roba sua. Precisato questo punto in cui uno si muove per dare l’aiuto agli altri, subentra il secondo punto: la difesa di ciò che si sta costruendo.
    Non pensare che la difesa sia guerra essa è un sacrosanto diritto a mantenere saldi i valori e a permettere un equilibri tra bene e male nel modo migliore.

    Pensa ai pellirossa avevano una civiltà che sotto molti punti di vista era MOLTO più in equilibrio con la natura della nostra. Questi si vedono arrivare un poveraccio con il carro, pensano c’è spazio poi ne arriva un altro… poi molti. Ognuno in se stesso è buono e anche umano ma la sua cultura interiore è profondamente differente. Il pellirossa non ha veramente il senso della proprietà, i furti tra di loro erano più un gioco di astuzia un dire guarda come ti ho fregato. Purtroppo per l’uomo bianco la dottrina interiore era molto differente e già il primo colono innocente in realtà era un pericolo. Quando i pellirossa si sono resi conto dell’errore era già troppo tardi erano invasi da un’altra cultura con altri valori, più spietata più efficiente, più scolarizzata. E’ stata la fine.
    Medita..


    #307653

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Caro Camillo,ho già visitato il tuo sito,e so quello che stai facendo e con quale spirito.Per questo ti ammiro,e,non solo per questo,credo nella tua storia.
    Concordo con te sul fatto che la storia dei nativi americani debba essere di insegnamento per le generazioni future,ma cosa ci ha realmente insegnato?
    Che le differenze vanno combattute,o che,come in questo caso vadano comprese col dialogo?
    Hai mai chiesto agli islamici le reali e profonde cause del risentimento verso gli occidentali,VERSO LA RAZZA BIANCA?Forse capirai i miei sforzi per capire le cause della situazione in cui ci troviamo,non fermandosi agli evidenti,tragici effetti


    #307657
    camillo
    camillo
    Partecipante

    caro orso,
    io non sto discutendo sulla razza, ma sulla religione.
    Vedi la religione ha un potere immenso, ti programma fin da piccolo.
    Ti faccio un esempio pratico Considera il terrorista francese, aveva avuto il lavoro da quel signore che ha ucciso, ha tre figli una moglie e una situazione decorosa.
    Certo litici con il datore di lavoro chi è che non li ha avuti? In genere mandi giù il “rospo” ed impari a tacere. Ma quel signore quel giorno VENERD^ di Ramadam litiga e entro di se i sermoni dettati dall’integralismo da iman o altro, hanno eroso la sua capacità di sopportazione, quindi il datore di lavoro nella sua mente corrotta diventa l’INFEDELE. La sua incazzatura trabocca proprio per le suggestioni inculcategli, ammazza il datore di lavoro e decide per il martirio, il Dio che gli hanno propinato lo comprenderà, si occuperà della sua famigli lui si IMMOLA per la religione e saltano tutte le barriere che ci sono o ci dovrebbero essere e che impediscono che si ammazzino innnocenti.
    Credi che la colpa sia della razza? Dell’uomo bianco? Dei potenti? No la religiosità bigotta e assolutista ha creato l’assassino.
    Questo io vedo, grandi guru hanno più volte avvertito che in quest’epoca l’ISLAM ha perso la via.
    Comunque io finchè psso in ogni ordine e grado mi opporrò all’islmizzazione dell’europa. ognuno risponde della propria coscienza.


    #307695

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Camillo,la tua descrizione dei fatti di Isere non mi sembra corretta
    http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2015/06/29/attentato-isere-non-ho-ucciso-per-islam_468712e9-e85a-4192-ab4d-84a530372d29.html
    Come vedi,in questo caso, la religione non c’entra nulla.
    E’ vero che anche il presidente francese inizialmente ha attribuito l’attentato al terrorismo islamico,e come vedi sbagliando clamorosamente.Vedi a cosa porta la psicosi?E’ esattamente il clima che vogliono i burattinai.


    #307713

    Rebel
    Partecipante

    Certo che fantasticare su Jarga dove non esiste differenza di razza, religione e discriminazione, e alimentare ancora questo odio religioso è una bella contraddizione, la religione cristiana (che dell’amore di cristo non ha nulla) ha combattuto quella dell’islam e quella ebraica da millenni, e lo fa ancora oggi, con l”aggiunta dello strapotere delle multinazionali a quello militare cominciato con le crociate, dove è l’amore in tutto questo? ce la faremo a capire la strada? io penso di no.


    #307714
    camillo
    camillo
    Partecipante

    @ Caro orso Forse non hai letto quello che Ho scritto:
    “Ma quel signore quel giorno VENERD’ di Ramadam litiga ed entro di se i sermoni dettati dall’integralismo da iman o altro, hanno eroso la sua capacità di sopportazione, quindi il datore di lavoro nella sua mente corrotta diventa l’INFEDELE. La sua incazzatura trabocca proprio per le suggestioni inculcategli, ammazza il datore di lavoro e decide per il martirio, il Dio che gli hanno propinato lo comprenderà, si occuperà della sua famigli lui si IMMOLA per la religione e saltano tutte le barriere che ci sono o ci dovrebbero essere e che impediscono che si ammazzino innocenti.
    Credi che la colpa sia della razza? Dell’uomo bianco? Dei potenti? No la religiosità bigotta e assolutista ha creato l’assassino.

    Caro orso ti ricordo che oltre alla testa mozzata aveva messo le bandiere nere dell’ISIS… ahh forse le aveva trovato li per caso sai ci sono dappertutto.
    Il mio giudizio non cambia di una virgola, neppure dopo il discorso di rebel..
    Analisi storiche… Le COLPE CI SOINO A DESTRA A SINISTA ovunque. Qui giudichiamo la situazione qui ed ora. Il discorso della favola di Fedro del lupo e l’agnello in cui il lupo dice … Ma furono i tuoi avi a parlare male di me e mangia l’agnello… è emblematico.
    Comunque per fortuna siamo in democrazia qui e ognuno la pensa in base alle sue esperienze. Inoltre se proprio rebel vuole risalire alle crociate guardi anche dopo L’ISLAM successivamente fecce di peggio arrivò alle porte di Vienna invase Spagna Sicilia… fu fermato con la battaglia di Lepanto Quindi da quel pulpito la predica NON attacca.


    #307725

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Caro Camillo,il “fare di peggio”,è solo questione di punti di vista.
    Durante il dominio dell’Islam in Spagna,nella grande moschea di Cordova,si riunivano sia cristiani che musulmani per esercitare i loro rispettivi culti(non mi sembravano tanto integralisti),inoltre,a quel tempo,la civiltà araba era molto piu vitale che non la nostra.
    Il caos che segui al crollo dell’impero romano si faceva ancora sentire.
    Camillo non sei sereno nei tui giudizi,e Rebel, che cito:Certo che fantasticare su Jarga dove non esiste differenza di razza, religione e discriminazione, e alimentare ancora questo odio religioso è una bella contraddizioneha perfettamente ragione.
    Lo spirito Iarghiano è molto distante dalle tue affermazioni.So che non è per niente facile vivere in realta come puo essere la tua,con numeri molto alti di profughi mussulmani,ma è proprio in questi momenti che bisogna staccarsi dalla propria realtà,e prendere una visione di piu ampio respiro,ed obiettività(perdonami,cosa che la tua non è).


    #307747
    camillo
    camillo
    Partecipante

    Vedi come siamo diversi tu trovi tutte le argomentazioni per giustificare o capire stupidaggini e assassini che nascono solo dal fanatismo. Su Iarga hanno avuto i loro problemi all’inizio. Il gruppo che riuscì a creare un atteggiamento solidale autosacrificandosi con un livello di efficienza 2 invece che 5 era CHIUSO.
    Chi entrava doveva rispettare DOVERI e filosofia in toto.
    In Italia non sta arrivando niente di simile, In Italia arrivano per mancanza di controllo del territorio e per errori gravissimi dell’attuale governo. La solidarietà Renzi la fa fare agli atri, i paesi europei la solidarietà la fanno fornendo ora navi che scaricano in ITALIA. Comunque tu sembri un buono inguaribile. Dovrai capire meglio il concetto di difesa della civiltà raggiunta.
    Per me l’errore va combattuto ora prima che attentati o altro scatenino reazioni incontrollabili, ma mi sa che dovremo capire molti aspetti attraverso la sofferenza.


    #307748

    Rebel
    Partecipante

    caro Camillo
    Non sto prendendo le difese dell’ISLAM, non ne faccio nemmeno una distinzione di religione o di nazionalità o di credo politico, sto dicendo che i crimini esistono a prescindere da queste discriminazioni, per me chiunque faccia del male a un altro essere umano è da condannare senza appello, il fatto che poi si nascondano dietro quelle distinzioni, o che lo facciano i media non fa differenza, il crimine è crimine, quando una parte comincerà ad abbandonare la lotta per smetterla in toto, allora si aprirà il grande Portale, non prima.


Stai vedendo 10 articoli - dal 271 a 280 (di 875 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.