io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie

Questo argomento contiene 874 risposte, ha 17 partecipanti, ed è stato aggiornato da  orsoinpiedi 1 anno, 5 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 361 a 370 (di 875 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #309462
    camillo
    camillo
    Partecipante

    Caro Orso, le cose possono avere spiegazioni opposte il suicidato potrebbe essere stato ucciso per ritorsione dai mussulmani, ma tu ci parli con gli Islamici?
    Hai mai provato a fare amicizia?
    A vedere come la pensano?
    Ieri hanno fatto vedere interviste ai mussulmani generici e giustificano…è colpa dei francesi.. incredibile! NON ESISTE UN ISLAM MODERATO VERAMENTE solo il sufismo lo era. Ma ora dov’è?
    Se noi adottassimo il metodo Islam “sangue chiama sangue” dovremmo andare a buttare le bombe nelle moschee?
    Credi che chi ha un parente ucciso innocentemente non ci pensi?
    Questi trogloditi spadroneggiano solo perchè la nostra civiltà il nostro bon tn glielo permette. Studiati un po’ la storia dell’ISLAM
    Tu hai presente cosa fa l’ISIS, e come conquista con il terrore?
    Tu cogli i segni nascosti e vedi strategie occulte ovunque ma non ti accorgi di banali fatti alla portata e verifica di tutti.

    Comunque alla tua domanda sopravviverà…?
    Per me no! non sopravviverà, il petrolio sta per essere ridimensionato, verrà usato solo per ricavare cose chimiche tipo plastica ecc, ma non per bruciarlo sprecando una preziosa risorsa. Tutto il Medio Oriente perderà molto di valore e con esso l’islam
    Il prossimo anno arriveranno varie energie libere di una sono certo al 90%
    Purtroppo la fusione fredda non sarà tra queste, non riescono a controllarla in modo industrializzabile.


    #309463

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Caro Camillo,
    l’Isis è in difficoltà per meriti dell’intervento Russo.Hanno fatto più loro in due mesi che gli occidentali in due anni.Ti sei mai chiesto come mai?Ti sei risposto alle mie domande del precedente post.
    Se vuoi la verità devi lavorare come in un puzzle,leggendo più che puoi,e sentire tutte le campane.Solo allora come un gioco ad incastro,piano,piano,avrai le risposte.In fisica è la stessa cosa,ma su un piano diverso.Devi faticare,e dedicarci molto tempo,ma alla fine avrai un quadro generale molto chiaro.
    Non trattare gli altri con sufficienza, quando con fatica e passione ricercano,in questa giungla di informazioni distorte, la verità.


    #309464
    camillo
    camillo
    Partecipante

    @orsoinpiedi said:
    Caro Camillo,

    Non trattare gli altri con sufficienza, quando con fatica e passione ricercano,in questa giungla di informazioni distorte, la verità.

    Scusa, hai ragione.

    Intanto il clifffato è sempre messo peggio,
    io vedo un triplice attacco in contemporanea
    Ramadi, Aleppo e nord (sia siriano che iracheno)
    in questo modo non possono concentrare le truppe.
    In più il califfo capo che se la sta facendo addosso vedrai come richiama le forze per la sua personale difesa.
    Ma quando capiranno che Allah non è affatto con loro e passeranno da dominatori a dominandi… si nasconderanno con la coda tra le gambe.

    Obama sembra voler accettare il dialogo finalmente, ma mi sa che finchè da retta ai ricchi dittatori della Arabia o & non farà altro che perdere terreno. Mai vista l’America così incerta e fuori fase.


    #309465

    orsoinpiedi
    Partecipante

    P.s @camillo
    conosco la teoria dell’alluminio come causa del crollo delle torri gemelle,e devo dire che è interessante.Ci ho riflettuto molto,ma mi devi spiegare scientificamente come sia avvenuta la dinamica del crollo uniforme.Mi spiego:se consideriamo la struttura portante dei grattacieli essa è più o meno con base rettangolare me formata da un elevato numero di resistentissimi piloni di acciaio.Ora per crollare in quel modo tutti i piloni dovrebbero essere stati sottoposti alla stessa temperatura per lo stesso tempo.Mi vuoi dire che l’alluminio fuso si è disposto perfettamente intorno alla struttura centrAle? Questo è tutto da dimostrare.Poi devi anche spiegarmi come e perché è crollato in quel modo anche il WTC7(dove c’erano importanti uffici della CIA).Poi devi anche spiegarmi il comportamento del proprietario delle torri Sig. Silvestrin, proprietario da soli due mesi,che raddoppia il premio dell’ assicurazione,anche contro atti terroristici,e che nonostante un dolorosissimo incidente,si alza dal letto,sospende le punture di morfina,e va velocemente a firmare il contratto di acquisto delle torri.Che strano comportamento.
    Ci sarebbero,in quei fatti,ancora tante e tante domande che non hanno avuto risposta,ma tant’è, basta esporre una qualsiasi teoria conforme alla versione ufficiale,senza dimostrarla chiaramente,e tutto va bene,tutto va a posto.Ma il puzzle alla fine non torna!


    • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 6 mesi fa da  orsoinpiedi.
    #309470
    abuandre
    abuandre
    Partecipante

    Caro Rebel se non ti rendi conto del nemico alle porte… sei in grave pericolo.
    Ho passato quasi tutta la mia vita lavorativa in giro per il mondo e non ho mai trovato il Nemico. Sarò stato distratto!
    Certamente restare chiuso per tutta la vita in una vallata limita gli orizzonti cognitivi e intellettuali.
    Le vallate prealpine e alpine del nord Italia sono sempre state i serbatoi di voti della Lega Nord, perchè in cuor loro speravano che Bossi prendesse a cannonate i pescherecci strapieni di emigranti.
    Le migrazioni degli uomini sono sempre esistite, sono sempre servite ad aumentare il livello civile delle società, hanno dato l’impulso a creare nuove società più forti e meglio organizzate.
    Le migrazioni degli uomini esisteranno sempre! Una volta c’erano i Terrun, poi sono arrivati i nord africani, adesso gli islamici. Prepariamoci per quando sarà il turno dei cinesi!


    #309473
    camillo
    camillo
    Partecipante

    OK ora si comincia a ragionare.
    Intanto tieni presente che non abbiamo storia pregressa e quindi gli ingegneri, mi spiace ma sono tagliati fuori perché sanno ciò che è ben sperimentato.
    Io ho frequentato un istituto tecnico di chimica e… ero un po’ sperimentatore di indole. Fatto sta che con altri amici giocavamo a fare i grandi scoppi. Siamo passati dalla polvere pirica comune a esplosivi incredibili, usavamo il testo scolastico e le disponibilità dei laboratori per fare le sintesi come la nitroglicerina o il fulminato di mercurio inizialmente poi… Molto peggio, è lì che mi sono fatto una certa cultura. Quella parentesi di sperimentazione si chiuse con il mio amico che perse una mano e per poco la vita, ora è professore all’università di Padova.
    La polvere di alluminio andava alla grande, a dirti la verità non so perché bruci con tale violenza, ma lo fa. Ha bisogno o di essere molto fine o di avere una alta temperatura, in queste condizioni si lega all’ossigeno o equivalente con una velocità esplosiva che produce un calore enorme.
    Quando è allo stato fuso e viene a contatto con l’acqua che è molto ricca di ossigeno esplode esattamente come il sodio metallico.

    Questo ha prodotto il cedimento dei soli due o tre piani interessati, l’alluminio era più di 150 tonnellate disperso in tre piani.
    Il cedimento di questi piani ha cambiato la portanza della struttura.
    Cerco di spiegarti: se tu appoggi un peso su una struttura questa lo regge, ma se vi cade sopra non puoi più considerare il peso ma la quantità di moto che colpisce, cioè la massa per la velocità. La struttura non subisce una forza lineare ma un impulso.
    Il regime impulsivo ha caratteristiche molto differenti rispetto ad una forza continua che cresce magari molto di più.
    Il mio prof. di fisica spiegava la cosa con questo esempio:
    Si abbia un ponte che dopo un terremoto è diventato instabile un treno lo deve per forza attraversare secondo voi conviene attraversarlo con la massima velocità o andando piano? l’istinto porta a credere che andando velocissimi facciamo a tempo a passare prima che crolli. No! disse, se andate veloci entrate in un regime impulsivo, non date il tempo alla struttura di assestarsi e crollerà. Osservate invece che nei filmati reali i treni passano pianissimo.
    Quando le migliaia di tonnellate sono crollate schiacciando i piani indeboliti dal fuoco dell’alluminio hanno avuto una caduta di 5 6 metri subendo l’accelerazione di gravità, hanno sfondato la resistenza delle putrelle di acciaio che non sono certo progettate per un simile evento.
    Ora che sai il principio fisico osserva attentamente e vedrai che cede un piano alla volta, con esplosione di aria compressa (spero che quella parte l’hai capita)eventualmente chiedi.
    Una volta partito l’effetto peggiora progressivamente, sia per l’incremento di peso che per l’aumento di velocità.
    Se tu potessi analizzare con strumenti appropriati vedresti che il tempo di schiacciamento di ogni piano cambia impercettibilmente divenendo sempre più veloce. La struttura che è caduta sul piano terra aveva un peso incredibile e una velocità elevata, l’ari è stata compressa con una violenza tale che suppongo la temperatura sia salita ben oltre i 4-5000° centigradi. Pensa che un comune pistone di una macchina può comprimere l’aria e portarla 500° gradi con facilità.
    Ovvio che temperature di quel genere erano in grado di arrostire la vernice delle auto se esposte all’urto dell’aria rovente.
    Per la seconda parte io non sono competente.
    Ma potrebbe essere che avesse ricevuto una soffiata sul possibile pericolo, sappiamo che c’erano stati degli avvertimenti anche se poco circostanziati che implicavano attentati proprio alle torri.
    Non so come spiegano tutta la faccenda i fantasiosi assertori dell’autoaffondamento. Fatto sta che quello che si vede dalle immagine è assolutamente pertinente ad un crollo da me descritto e non da cariche esplosive messe li e telecomandate, questo è CERTO.

    In questo caso poi non è questione di sufficienza nel dire questo, quando ho avuto occasione di parlarne la gente che ha altra idea comincia a tirare in ballo di tutto poi, quando gli chiedi come avrebbe potuto avvenire in dettaglio e gli fai vedere le incongruenze tipo minare precedente,mente piano per piano sincronizzare il tutto con un telocomando (occorrevano centinaia di uomini esperti) si dicharano non competenti ma sicuri.. andiamo bene!
    Guarda che c’è gente che continua a credere che non siamo mai andati sulla luna, eppure ogni giorno mandiamo su un laser che viene riflesso da un opportuno multispecchio collocato lassù da una missione umana.


    #309476
    camillo
    camillo
    Partecipante

    @abuandre said:
    Caro Rebel se non ti rendi conto del nemico alle porte… sei in grave pericolo.
    Ho passato quasi tutta la mia vita lavorativa in giro per il mondo e non ho mai trovato il Nemico. Sarò stato distratto!
    Certamente restare chiuso per tutta la vita in una vallata limita gli orizzonti cognitivi e intellettuali.
    Le vallate prealpine e alpine del nord Italia sono sempre state i serbatoi di voti della Lega Nord, perchè in cuor loro speravano che Bossi prendesse a cannonate i pescherecci strapieni di emigranti.
    Le migrazioni degli uomini sono sempre esistite, sono sempre servite ad aumentare il livello civile delle società, hanno dato l’impulso a creare nuove società più forti e meglio organizzate.
    Le migrazioni degli uomini esisteranno sempre! Una volta c’erano i Terrun, poi sono arrivati i nord africani, adesso gli islamici. Prepariamoci per quando sarà il turno dei cinesi!

    Ah adesso siamo alle classificazioni, il rifugio di chi non ha argomenti, sono della lega perchè la penso allo stesso modo; ci sono molte cose come il salario minimo e il discorso sulle banche che fa Grillo che condivido e difenderei quindi sono Grillino, ho votato Renzi e l’ho sostenuto nelle preliminarie perchè mi sembrava una ventata di efficienza quindi sono del PD
    OK! sono tutto e niente.
    Il tuo e razzismo classicativo.
    Ti consiglio di leggere qualcosa di alternativo Tipo “ISALM siamo in gerra”, tu dirai è no perchè è del … Allam non credo sia nato nel veneto Ha.. ha.. trova un’altra scusa meno razzista.
    Ho appena visto una trasmissione su RAI 1 con gente scandalizzata perchè i nostri “pacifici islamici” NON hanno partecipato. In un’altra trasmissione giustificano: è colpa della Francia come fai tu. E’ la storia del lupo e dell’agnello.
    Poi c’era il massimo rappresentante del l’islam “modrato” del nord gli hanno chiesto perchè loro non denunciano chi è terrorista, si è lavato le mani e la bocca dicendo io faccio denuncie continuamente, infatti non è possibile avere moschee negli scantinati questo continuo a denunciarlo.. e alla via così mai detta una frase di condanna decente. Prova a fare una chiesa negli scantinati nei paesi islamici, l’islam gode qui di una democrazia creata da altri, che non è nel suo DNA ne usufrusce è la calpestala usa per fare la marachella e nascondersi come un bambino.
    Certamente il viaggiare non ti ha giovato a nulla, non ti sei accorto della doppia faccia dell’islam quante chiese stanno sorgendo da loro come sono trattae le altre religioni. Mmm ma dove sei stato?


    #309479

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Camillo,non ho dubbi sul fatto che l’alluminio portato ad altissime temperature e a contatto con l’acqua abbia proprietà altamente esplosive,ma ancora non sono stati presentati i calcoli matematici che mi supportino tale ipotesi.In una demolizione controllata la posizione degli esplosivi è calcolata al millimetro,e non lasciata al caso.E nella fattispecie i casi dovrebbero essere due,e mi sembra ancor più improbabile.Ammesso e non concesso,che si possa trattare di una remotis sima probabilità che due grattacieli possano venire giù in quel modo,e per questa ragione,allora cosa ci incastra,e perché è venuto giù anche il WTC7?
    Ti ripeto,tutti i tasselli devono integrarsi,e non solo teorie prese singolarmente.Credo che anche in fisica si ragioni in questo modo.Bisogna integrare tutte le informazioni e vedere se collidono in senso logico.La tua spiegazione è senza ombra di dubbio interessante,ma non si sposa con la situazione generale.


    #309480

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Abuandre,forse il nemico è già in casa.Dagli amici mi guardi Dio,che dai nemici mi guardo io.


    #309483

    Rebel
    Partecipante

    @abuandre said:
    Caro Rebel se non ti rendi conto del nemico alle porte… sei in grave pericolo.
    Ho passato quasi tutta la mia vita lavorativa in giro per il mondo e non ho mai trovato il Nemico. Sarò stato distratto!
    Certamente restare chiuso per tutta la vita in una vallata limita gli orizzonti cognitivi e intellettuali.
    Le vallate prealpine e alpine del nord Italia sono sempre state i serbatoi di voti della Lega Nord, perchè in cuor loro speravano che Bossi prendesse a cannonate i pescherecci strapieni di emigranti.
    Le migrazioni degli uomini sono sempre esistite, sono sempre servite ad aumentare il livello civile delle società, hanno dato l’impulso a creare nuove società più forti e meglio organizzate.
    Le migrazioni degli uomini esisteranno sempre! Una volta c’erano i Terrun, poi sono arrivati i nord africani, adesso gli islamici. Prepariamoci per quando sarà il turno dei cinesi!

    Ma quale grave pericolo, il nostro vero pericolo sono i nostri governi occidentali che pianificano queste cose con intento criminale alle spalle dei propri cittadini, quando la verità verrà a galla rimarremo inorriditi ancora di più.
    Io non so come tu sappia o supponga che adesso vivo in una valle prealpina, ma sappi che ci vivo solo da 2 anni, ho vissuto e abitato in 5 regioni italiane differenti, ho viaggiato anche io per il mondo per 30 anni, ho lavorato in mezzo alla gente, con tutte le religioni possibili, e su questo sono d’accordo con te, da loro questa violenza succede molto meno, io sono fortemente convinto dopo aver letto di tutto e di piu che questo attentato è una cosa interna per avere il pretesto di aggredire la Siria e prendersi le sue risorse, temo che la Russia non sarà d’accordo e probabilmente si arriverà a uno scontro armato diretto.
    Se cerchiamo la verità insieme senza azzuffarci tra noi sono disponibile a continuare la discussione, altrimenti preferisco evitarmi un ulteriore stress lasciando questo dibattito.


Stai vedendo 10 articoli - dal 361 a 370 (di 875 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.