io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie

Stai vedendo 10 articoli - dal 391 a 400 (di 875 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #309540
    orsoinpiedi
    Partecipante

    @camillo said:
    @ Caro Orso
    Quindi rimaniamo d’accordo sull’Islam come religione, sul resto ognuno si tiene la propria idea.

    La mia discussione con te,è per vedere se nel mio ragionamento ci sono delle falle.Solo in una sana e libera discussione si può arrivare alla verità.La mia cercava di essere una contrapposizione serena e seria,ma rispetto la tua decisione.

    @manuelito said:

    Camillo e Orso sono molto indaffarati a voler comprendere chi ha tirato giù le torri gemelle ed è giusto.
    “Sono stati gli arabi!” no “sono stati gli americani!” In verità non sono stati nè gli uni né gli altri. Esistono delle forze non intercettabili che operano a prescindere dai governi che mano mano vengono formati. Ora operano prevalentemente dagli USA ma non è che possono definirsi degli americani.

    Non credi che se vogliamo scoprire la verità,si debba analizzare ciò che succede
    intorno a noi, per aver un idea chiara della forze che si stanno muovendo e perche?Le tue entità negative assomigliano molto ai Voladores di Castaneda.Se esse esistono o meno,no so rispondere,ma so che abbiamo il libero arbitrio,un intelligenza e un cuore.La scelta tra il bene o il male(è questo il succo del discorso)spetta solo ed esclusivamente a noi.

    @manuelito said:

    Per quanto mi riguarda, osservo la situazione tenendo conto delle informazioni che ho assimilato e aspetto l’evolversi degli eventi, cercando di rimanere quanto più neutro possibile.

    Lo stare fermi ad osservare,mi fa pensare tanto al gregge che non si accorge dell’arrivo dei lupi.Quando se ne accorge è troppo tardi.
    C’è qualcuno che grida “al lupo,al lupo”?Oggi,se non vogliamo soccombere a queste forze,è necessario prendere posizione,far aprire gli occhi a chi non ha consapevolezza della situazione.La libertà la si conquista e la si difende giorno per giorno,e a nulla serve salire sull’Aventino


    #309541
    ManuelitoManuelito
    Partecipante

    Non credi che se vogliamo scoprire la verità,si debba analizzare ciò che succede
    intorno a noi, per aver un idea chiara della forze che si stanno muovendo e perche?

    E tu credi di avere gli strumenti adatti per arrivare alla conclusione della tua indagine? Credi che si possa lavorare sulla versione ufficiale dell’evento? Mah, se lo credi…prova.

    Le tue entità negative assomigliano molto ai Voladores di Castaneda.Se esse esistono o meno,no so rispondere,ma so che abbiamo il libero arbitrio,un intelligenza e un cuore.La scelta tra il bene o il male(è questo il succo del discorso)spetta solo ed esclusivamente a noi

    Queste entità non sono mica mie? E sospetto non siano nemmeno di Castaneda. Orso, forse non ci siamo capiti, o forse non sono riuscito a spiegarmi bene, tu credi che la gente abbia la possibilità di esercitare il proprio libero arbitrio, forse, ma io sono dell’idea che lavorando sui meccanismi e non sul sentire, l’umanità (nella media) non avrà alcuna possibilità.

    Comunque il mio era un intervento per visualizzare la cosa dal punto di vista metafisico e sono quasi certo che il materiale di Ra è un ottimo punto di partenza.

    Lo stare fermi ad osservare,mi fa pensare tanto al gregge che non si accorge dell’arrivo dei lupi.Quando se ne accorge è troppo tardi.

    E allora, scusa la franchezza, non hai capito una mazza. Vabbè buon proseguimento


    #309542
    orsoinpiedi
    Partecipante

    @manuelito said:
    E tu credi di avere gli strumenti adatti per arrivare alla conclusione della tua indagine? Credi che si possa lavorare sulla versione ufficiale dell’evento? Mah, se lo credi…prova.

    Si,ho il mio intelletto e il mio cuore.

    @manuelito said:

    Queste entità non sono mica mie? E sospetto non siano nemmeno di Castaneda. Orso, forse non ci siamo capiti, o forse non sono riuscito a spiegarmi bene, tu credi che la gente abbia la possibilità di esercitare il proprio libero arbitrio, forse, ma io sono dell’idea che lavorando sui meccanismi e non sul sentire, l’umanità (nella media) non avrà alcuna possibilità.

    To ho gia detto che non conosco la stroria di RA.Per il resto ti ho gia detto “Si,ho il mio intelletto e il mio cuore.

    @manuelito said:

    E allora, scusa la franchezza, non hai capito una mazza. Vabbè buon proseguimento

    Un altro che pontifica,va beh!


    #309550
    Rebel
    Partecipante

    @Orso
    Manuelito sta parlando del mondo metafisico tempo/spazio dal quale si possono vedere gli accadimenti nel nostro pianeta in un modo completamente diverso, da quel punto di vista tutti i paradossi hanno una soluzione, mentre dal punto di vista fisico dello spazio/tempo in cui facciamo esperienza non si può vedere il gioco più ampio delle nostre esperienze animiche.
    Manuelito ti ha dato una traccia, il Ra-Material di cui si è discusso moltissimo su questo forum, senza quelle conoscenze è difficile capire le parole di Manuelito e alle volte anche le mie, noi parliamo molto spesso con quella visuale metafisica che in realtà governa il nostro progetto esperienziale animico in un corpo umano uniti in una fusione perfetta.
    Cosi come ti ha esortato Camillo a leggere il libro di Jarga, allo stesso modo ti invito a leggere il Ra-Material, lo abbiamo letto in milioni su questo pianeta e per quanto ne so è la serie di libri piu completi per quanto riguarda la nostra esistenza animica o spirituale.
    Un abbraccio caro Arietone, e un abbraccio anche a Manuelito… errante disperato… alla ricerca come me….. di altri erranti


    #309551
    prixiprixi
    Amministratore del forum

    Ciao Manuelito e Rebel 🙂 è sempre un piacere leggervi ..
    ho visto pochi minuti prima di leggere i vostri interventi il video che di seguito vi propongo e mi ha colpito molto la “coincidenza” delle parole usate ..

    @manuelito said:
    Ma non disperate, questi grossi avvenimenti, oltre a far parte dell’immenso e spesso bizzarro Teatro che è la Creazione, riescono a generare non solo paura, ma anche tanta solidarietà ed empatia in tutto il Pianeta fra le persone che desiderano sperimentare il lato positivo dell’Energia…in momenti del genere i VERI buoni spuntano un po’ ovunque come i funghi perché come in ogni cosa, c’è sempre il rovescio della medaglia che fa da garante all’equilibrio delle cose.

    questo un breve estratto di quanto dice:

    [..]
    0:57È stato così, non è un fenomeno del ventunesimo secolo
    1:03dipende da tutto il gioco dell’ esistenza umana su questo pianeta
    1:09ed è molto difficile vedere tutto ciò, in quanto persona,
    1:13con compassione e grazia… riuscendo a perdonare.
    1:18È molto difficile riuscirci.
    1:21Ho notato che…
    1:23l’essere umano di per sé è un’entità psicologica talmente complessa
    1:28che è proprio come il pianeta terra in formato ridotto.
    [..]
    2:27Il punto è che in questo pentolone dell’ esistenza
    2:33con tutti i suoi contrasti, le sue incertezze
    2:36le sue speranze e aspirazioni, la sua bellezza e la sua bruttezza
    2:41c’è un silenzio, una forza, una purezza, una bellezza
    2:45ma non si trova nelle cose, la si deve trovare in se stessi.
    2:50Comincia con la ricerca dentro di te
    2:53e per un po’ può sembrare una missione egoistica
    2:57rivolgere l’attenzione così tanto dentro di sé,
    3:00ma in realtà sei come un pioniere nel tuo stesso spirito,
    3:08vai lì e qualcosa succede in te:
    3:12la persona sboccia e diviene Presenza
    3:15e la Presenza è infinitamente più saggia della persona
    3:19e quando la Presenza sembra risvegliarsi o si rivela
    3:25ha il potere di cominciare a trasformare la vita anche al livello fenomenico.
    3:31La Presenza risvegliata è una benedizione e una luce nel mondo.
    3:35Credo che questo sia davvero il dono dell’uomo
    3:39e l’invito potenziale ( si può chiamarlo in vari modi ).
    3:46E se parliamo di evoluzione umana, non possiamo omettere
    3:50che la più alta vetta di quella espressione evolutiva
    3:54deve essere la trasformazione da mera personalità a pura Presenza.
    3:59Quando un essere umano scopre la Presenza
    4:02ha cominciato davvero a tornare a casa.
    [..]
    4:36La vita vera si vive in questo corpo
    4:39e l’ interazione tra gli esseri dà la possibilità e l’ opportunità
    4:44di dimostrare il dono della vita, il dono dell’ amore,
    4:47il dono di scoprire il Vero,
    4:51scoprire l’ unità universale, questo è importante.
    4:56Non mi preoccupo molto di fermare quella guerra in particolare
    5:02ma lo posso capire, e può sembrare aspro quello che dico,
    5:06ma ho compreso a fondo la cosa : c’è compassione, amore,
    5:11e se servono non mancheranno gli aiuti,
    5:15ma questa fantasia di fermare tutte le guerre
    5:19senza capire davvero la nostra vera natura,
    5:21continuerà solo nella fantasia.
    5:24E non è un pronostico triste sulla vita, è saggio.
    5:32È un invito alle possibilità che abbiamo qui :
    5:36anche nei momenti più bui, la luce dell’ amore, della verità, di Dio, è sempre qui
    5:44il punto è trovarla.
    [..]
    7:04Questa benedizione verso la vita, il mondo, e le relazioni tra gli esseri umani
    7:12è sempre presente nella mente risvegliata.
    7:16Non si possono più avere pensieri negativi o cattivi nei confronti di alcun essere.
    7:21In ogni momento, automaticamente
    7:24il tuo cuore arde di amore e comprensione
    7:29spinto a promuove un vivere virtuoso e retto,
    7:33ma non una rettitudine di tipo fondamentalista,
    7:39bensì una virtù estremamente aperta, globale, onnicomprensiva
    7:45tollerante, rassicurante, bella.
    7:50Possa il mondo tornare a questa pienezza.
    7:54Questo è il mio piccolo augurio, per quel che può significare in questa vita.
    8:02Namaste.

    da ascoltare tutto secondo me e grazie per quanto avete scritto .. vi seguo, in silenzio, ma vi seguo ♥


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #309552
    orsoinpiedi
    Partecipante

    Ciao Rebel,
    @Rebel,

    seguirò il tuo consiglio è leggerò,mi sembra si intitoli, “la teoria dell’uno”.Dimmi se sbaglio.
    Detto ciò, ritengo che le risposte giuste siano già nel nostro bagaglio umano.Infatti parlo,e non a caso di “intelletto e cuore”,e siccome sono pienamente convinto dell’esistenza del libero arbitrio,e sono altrettanto convinto che siamo noi,con la nostra coscienza e la nostra consapevolezza,a dover creare un mondo migliore possibile,usando amore,comprensione,tolleranza,compassione ecc..e questo,secondo me,lo si può fare combattendo il lato oscuro che è in tutti noi ,ma anche opponendosi a coloro che vogliono prevaricare la volontà,la libertà altrui.Sarò materialista,ma anche Gesù ha preso a calci i mercanti nel tempio.
    Forse non sarò capace di mettermi in disparte a guardare,noncurante, lo scempio che si sta facendo della vita e del mondo
    Un forte abbraccio,claudio.


    #309553
    Rebel
    Partecipante

    @manuelito said:
    Ciao Rebel, amico mio.

    Ed è un vero peccato…davvero un peccato.
    Anche io rileggo RA di tanto in tanto e sono straordinarie le conferme che ho avuto.
    Esiste un lato metafisico di tutte le cose che osserviamo e RA è l’unico che te ne parla. Ci sono un fottio di scritti in giro, ma nessuno te ne parla in maniera così chiara come RA con Don.
    [cut]

    Ti abbraccio amico.

    Caro Manuelito
    Le connessioni con il gruppo di RA si sono interrotte con la scomparsa di Don, questo lo sappiamo, ma sono continuate con Carla e Jim con altri gruppi di quarta e quinta densità in contatto col gruppo di RA come supervisori, queste entità si sono identificate come il principio di Qu’O, data la natura della quarta e quinta densita, pur se in contatto con RA, sono molto piu aperti riguardo certe informazione, probabilmente a causa della loro differente comprensione della prima direttiva, ma ti posso assicurare che le informazioni che hanno trasmesso sono molto piu approfondite dal punto di vista dello spazio/tempo rispetto a quelle che ci ha fornito il gruppo di RA, puoi trovarle sul sito di LL research, dagli uno sguardo e poi capirai cio che dico.
    Hanno dato cosi tante informazioni riguardo la cosidetta ascensione di cui parla tanto la new age che non rimarrà nessun dubbio sul fatto che non sapremo mai fino a che non avviene, ne come avviene e ne quando.
    Anche questo paradosso sarà colmato, prima o poi, basta leggere.
    Ciao amico mio


    #309555
    ManuelitoManuelito
    Partecipante

    Detto ciò, ritengo che le risposte giuste siano già nel nostro bagaglio umano.Infatti parlo,e non a caso di “intelletto e cuore”,e siccome sono pienamente convinto dell’esistenza del libero arbitrio,e sono altrettanto convinto che siamo noi,con la nostra coscienza e la nostra consapevolezza,a dover creare un mondo migliore possibile,usando amore,comprensione,tolleranza,compassione ecc.

    Il materiale si chiama “La Legge dell’Uno, il materiale di RA”
    Ascolta Orso, io non dico il contrario, anzi anche io sono pienamente convinto dell’esistenza del libero arbitrio e della possibilità di creare un mondo che più ci aggrada. In effetti, il punto è proprio questo, tu parli di “intelletto” e “cuore”. Su di questo Pianeta le due cose sono state largamente disunite, come del resto è capitato con la scienza e la religione e non è stato un caso, cioè l’operazione è stata voluta.
    Per ragionare, cioè usare l’intelletto per indagare su avvenimenti del genere (11 settembre e varie stragi ) e non commettere clamorosi errori, bisogna essere, o uno di loro, o in qualche maniera bazzicare ambienti segreti, ma nemmeno così si riuscirà ad arrivare alla verità, perché gli interessi in campo sono vari e in origine hanno una valenza spirituale.
    Se invece vuoi usare il cuore, allora non dovrebbe più interessarti chi ha tirato giù le torri, chi è stato il mandante e a cosa vuol mirare no?
    Questo è un altro punto; La consapevolezza del Male come forza creatrice non come forza distruttiva fine a se stessa.
    Nessuna religione riesce a giustificare il Male come opportunità.

    questo,secondo me,lo si può fare combattendo il lato oscuro che è in tutti noi ,ma anche opponendosi a coloro che vogliono prevaricare la volontà,la libertà altrui.Sarò materialista,ma anche Gesù ha preso a calci i mercanti nel tempio.
    Forse non sarò capace di mettermi in disparte a guardare,noncurante, lo scempio che si sta facendo della vita e del mondo

    Io lo comprendo, non è mia intenzione demoralizzarti, o invitarti ad abbandonare la tua ricerca (lotta) ognuno deve lottare secondo il proprio sentire, anche se il sentire su di questo Pianeta è secondo me altamente inquinato da meccanismi che vengono portati avanti da millenni.
    Per cui non posso far altro che augurati buon lavoro.

    @Rebel

    Si lo so Rebel, ho letto qualcosa….ma la combinazione straordinaria che si era formata fra RA e Don è un qualcosa di unico e irripetibile, almeno nell’era moderna.
    Le domande erano diverse e di conseguenza le risposte. RA aveva grossa considerazione di Don, la stessa cosa non è più capitata dopo.
    Certo le nuove canalizzazioni di Carla sono comunque un qualcosa di interessantissimo e gli stessi messaggi li puoi trovare da una canalizzata francese (Monique Matthiew) ma è l’interlocutore che è diverso. Don era uno scienziato, un pilota, ex militare e studioso degli UFO. Aveva un grosso Spirito e un’ Anima esperta, per questo il gruppo di Orione ha considerato una priorità eliminate il veicolo fisico di Don e ci è riuscito.
    La maggioranza dei messaggi avviene in una forma come se l’Entità che canalizza fosse il padre buono che cerca di tranquillizzare il figlio scemo, con Don era diverso.
    Comunque io credo di aver intuito l’essenza di quel che RA dice, la sento plausibile e in qualche maniera la “ricordo” e credo che non sia applicabile all’intera umanità.
    Sempre in gamba amico mio


    #309562
    abuandreabuandre
    Partecipante

    SCUSATEMI orsoinpiedi, rebel, camillo e altri
    di Simone Perotti
    Se fosse viva le scriverei: “Scusati Oriana…”. Lo farei col garbo e il rispetto che un piccolo scrittore deve a una grande autrice, ma con la convinzione che un uomo del Mediterraneo ha raggiunto studiando, viaggiando, vivendo e maturando una propria salda opinione, da riferire senza mezzi termini o false reverenze, come faceva lei.

    “Scusati Oriana…” perchè la tesi che questa sia una guerra di religione è troppo superficiale per una intellettuale raffinata come te. Perchè uno scrittore letto da tante persone ha la responsabilità di smontare sempre la soluzione più semplice, non sostenerla. Perchè nella complessità occorre cautela e profondità, se si vuole partecipare al processo lento e vitale della formazione di una coscienza critica civile diffusa. Perchè sostenere che vi sia in atto una crociata all’incontrario è scorretto dal punto di vista storico, giacchè non vi è alcuna Terra Santa da conquistare in Occidente, nè ricchi e potenti mercanti mediorientali interessati ai nostri mercati, come era, appunto, all’incontrario. Perchè non ricordare la nostra Santa Inquisizione, assai più longeva e istituzionale dei fanatismi islamisti, sbilancia ogni valutazione proprio in seno al processo storico.
    “Scusati Oriana…”, soprattutto, perchè sei stata a fianco dei potenti e dei poteri, hai lavorato per i loro giornali, li hai intervistati, dunque non potevi non sapere che le guerre di religione non sono mai esistite. La religione, come tutte le pratiche irrazionali, può essere usata dal potere, dall’economia, dalla guerra, e non il contrario. Non potevi non capire che quando lanci bombe generi un nemico, anche se lo sconfiggi. Non potevi ignorare, tu che vivevi a New York, che quando trasformi il mondo in un mostro vorace di mercati da conquistare, senza alcun freno o controllo, non puoi non attenderti squilibri e mancanza di scrupoli in ogni periferia del mondo. Proprio tu, che hai visto la guerra, hai visto l’odio degli uomini, dovevi sapere che gli sforzi per mitigarne e controllarne gli istinti feroci non bastano mai, andrebbero moltiplicati, non interrotti, e pagano sempre.
    “Scusati Oriana…” per non aver usato la tua popolarità per disinnescare, portare a più miti consigli, gettare le basi, favorire il dialogo, come ogni intellettuale dovrebbe fare, condannando i potenti, non il pensiero della gente, riducendo la loro impunità, non inveendo contro chi richiama le parti a un mutuo raziocinio. Il risultato, qualcuno dice, di non averti capita lo vediamo oggi nelle stragi. A me pare che il risultato di averti capita (gli Stati non hanno applicato alla lettera le tue ricette?) lo vediamo nel peggioramento della situazione mondiale, ma soprattutto nell’intolleranza crescente e nell’assenza sempre più tangibile di spirito critico e misura.
    Effetti che genereranno altra violenza.
    Ecco perchè dovresti scusarti.

    Simone Perotti


    #309566
    camillocamillo
    Partecipante

    @ Simone Perotti servono ben altre argomentazioni,
    Scusa Simone ma tu l’hai letta la Oriana?
    Scusa Simone ma tu conosci bene l’islam, o hai dell’Islam l’immagine superficiale.
    Scusa dici che hai raggiunto convinzioni e maturazione viaggiando e ponderando?
    Sai cosa sono i piani sottili?
    Scusa Simone tu sai come si è espanso l’islam, conosci la storia?
    Caro Simone come spieghi che:
    il 90% degli ultimi attentati sono di origine Islamica?
    Come spieghi che si gridi sempre Allah è grande?
    Come spieghi che moltissimi ispiratori siano marocchini, che non mi risulta sia un paese pieno di petrolio, cosa vogliono questi?
    Come che il padre dell’attuale Turchia che si era battuto prodigato per renderla laica con uno sforzo immenso sia stato scavalcato dall’attuale presidente chela sta fanatizzando nuovamente? Non credi che si rivolterebbe nella tomba a sentire i fischi nello stadio e le urla di MOLTI.. troppi Allah è grande.
    Allah sarà anche grande ma i suoi seguaci sono troppo spesso piccoli, piccoli, non sono capaci di fare o reggere una democrazia, guarda i regimi da loro governati.
    Tu sai cosa vuol dire un circuito a senso unico? Lo sai che nell’islam Maometto ha detto che bisogna UCCIDERE chi ne esce? Controbatti queste affermazioni e non veleggiare lontano in un perbenismo vuoto, che cerca di catturare l’approvazione del lettore basandosi tutto su un discorso di denaro. In nome del denaro non si va al martirio non ci si fa esplodere, no la religione è più subdola, più potente.

    L’Islam ha avuto e avrà ancora grandi personaggi evoluti tipo il sufi, ma le basi tecniche su cui si fonda… è meglio che ci dai uno sguardo e se poi vuoi scrivere alla Fallaci ribatti con argomentazioni PUNTO PER PUNTO e non con astratte linee filosofiche.

    Nel “Yacht da Regata” libro giudicato fra i più importanti nel campo dell’editoria velica sei grande e competente continua con la vela altrimenti se vuoi parlare di religioni informati bene prima.
    Sei tu che dovresti scusarti per intervenire in faccende di cui NON TI SEI DOCUMENTATO.

    @ Perotti guarda le stranezze:
    ecco cosa dice un imam di Pisa:
    uccidere in nome di Dio è un sacrilegio e chi lo fa nascondendosi dietro la fede commette un crimine enorme”. Lo ha ribadito sottolinenando che “coloro che uccidono in nome di Allah non sono musulmani e non appartengono all’Islam, e condannando esplicitamente ogni forma di violenza, “senza se e senza”…

    Bello no!!!
    Peccato che questo imam si scordi che
    sul Corano 36 sure su 114 invitano i mussulmani a uccidere gli infedeli.
    Ops…! Quelle sure non contano, oppure non le sappiamo leggere noi (così dicono), o non siamo autorizzati perchè… insomma si sceglie il comodo e si ignora lo scomodo.


    • Questa risposta è stata modificata 4 years fa da camillocamillo.
    • Questa risposta è stata modificata 4 years fa da camillocamillo.
    • Questa risposta è stata modificata 4 years fa da camillocamillo.
Stai vedendo 10 articoli - dal 391 a 400 (di 875 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.