io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie

Questo argomento contiene 874 risposte, ha 17 partecipanti, ed è stato aggiornato da  orsoinpiedi 1 anno, 9 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 431 a 440 (di 875 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #309703

    Rebel
    Partecipante

    Il denaro e la religione contano, ma contano molto poco, il disegno è molto piu ampio, e non è nemmeno il potere, quello lo hanno già, il controllo del denaro pure, la religione l’hanno sotto controllo da millenni, l’agenda per questo pianeta è una cosa di dimensioni e comprensione nettamente superiore agli argomenti su cui stiamo dibattendo.
    Cari Orso e Camillo, lo sapete benissimo anche voi, ma nessuno di noi osa parlarne, si preferisce, come fanno i governanti, fare finta che questa sia la realtà, mentendo sapendo di mentire.


    #309704

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Caro Rebel
    rispetto il tuo pensiero e ciò in cui credi,ma non è il mio.
    I nostri vecchi avevano un detto:aiutati che Dio ti aiuta.
    Ho iniziato a leggere Ra,e ti dico che è molto più credibile la storia di Jarga che non questa canalizzazione.Terza,quarta densita ecc.ecc.Sembra una nuova religione a cui credere solo per fede.
    So solo che il nostro destino ce lo costruiamo noi,giorno per giorno,con le nostre scelte,ed è naturale che per prendere una qualsiasi decisione devi perlomeno conoscere ciò che ti succede intorno,ed avere il massimo delle informazioni.
    Il problema è l’interpretazione delle situazioni.


    #309705

    orsoinpiedi
    Partecipante

    @camillo
    quando parlo di denaro,parlo del potere finanziario.Parlo della volontà di instaurare una dittatra di un oligarchia ristretta.La “tua” religione è sempre stata uno stumento di controllo,ed uno strumento è pericoloso solo in funzione di chi lo controlla.Tu guardi lo strumento,ma non ti interessa nulla di chi lo controlla.

    da http://www.nexusedizioni.it/it/CT/accogliamoli-il-suicidio-forzato-dei-popoli-europei-a-favore-di-chi-4909
    Buongiorno a tutti. Quest’oggi vi proponiamo un video in tema di immigrazione che riteniamo possa essere utile a fornirvi il polso della situazione. Come sempre, chi si occupa di informazione prima di pubblicare, scrivere o addirittura schierarsi da una parte o dall’altra dovrebbe almeno monitorare a 360°, per quanto gli è possibile, il panorama informativo che ha intorno a lui. Che gli eventi potessero prendere la svolta che stanno concretamente prendendo con l’attuale “crisi dei rifugiati”, o “profughi”, o “migranti” (anche quando questi soggetti non appartengono in realtà a nessuna delle categorie qui sopra), lo mostravano diversi articoli pubblicati sul nostro sito, come questo, questo o questo di Maurizio Blondet, o ancora prima questo “vecchio” articolo di Alberto Roccatano.

    Lo scopo della pubblicazione che vi proponiamo non è contribuire a generare paura o episodi di razzismo, che non possiamo che stigmatizzare, ma evidenziare l’altra faccia della moneta. La faccia che emerge quando sul Corriere della Sera si leggono articoli in cui si sostiene che la finalità dell’ISIS sarebbe quella di scatenare l’islamofobia in Europa e alimentare i gruppi anti-immigrazione… leggetevi l’articolo del Corriere, che contiene dati interessanti, e provate a confrontarli con il video che vi proponiamo di seguito. Poi raccontateci pure.

    Caro Camillo,se ti dicessi che quello a cui stiamo assistendo oggi era stato programmato gia decine di anni fa?Post fa ti ho postato il link del testo sui club mondialisti(club di Roma ecc.),con le farneticazioni dell’ideologo del NWO Ervin Laszlo.
    Questa invasione di mussulmani era uno dei capisaldi della sua dottrina.
    Ma tu non hai letto(troppe pagine?),certo delle tue idee.

    intanto….

    Nel nome dell’ISIS


    #309758
    camillo
    camillo
    Partecipante

    Eccoci di nuovo a commentare enne + unesimo episodio di terrorismo gratuito in California.
    Oh… ma sono americani gli autori, certo! Abbiamo terroristi Americani islamici, Belgi islamici,Francesi islamici, Marocchini islamici, Tunisini islamici…
    Non è che a qualcuno viene il dubbio che la PACIFICA RELIGIONE ISLAMICA ha qualcosa che non va?
    Che dite sono Islamofobo?
    Bella trovata! Instaurata dai media controllati dai sceicchi (che ormai con i soldi del petrolio hanno lo zampino ovunque) per controllarci e giocare sul nostro senso di superiore civiltà.
    Come è che permettiamo che una religione che scavalca la nostra costituzione si espanda senza controllo? Ormai gli imam che incitano all’odio più o meno di nascosto non si contano più.
    Io credo che sia tempo di svegliarsi un po’
    Nel momento che hanno attaccato la nostra libertà di parola, stampa e spargono paura con un atteggiamento .. il crocifisso mi offende, le vostre immagini mi offendono, è giusto morire per Allah, le vignette satiriche vanno punite con la morte…

    Io sono Charlie e mi batterò sempre perché l’oscurantismo portato avanti da religioni così deviate non prevalga sul LAICISMO.

    http://www.ilgiornale.it/news/politica/nemmeno-grande-imam-condanna-lisis-1200915.html


    #309762

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Caro Camillo,se tu fossi un islamico,a cui il mondo occidentale,e gli USA in particolare, hanno ammazzato i genitori,i fratelli,i figli,con la scusa e l’alto ideale di esportare la democrazia ed i valori morali (da vedere quali),cosa penseresti?Chi ha scatenato l’odio,chi trucida donne e bambini bombardando vigliaccamente con i droni, stando seduti comodamente a migliaia di chilometri di distanza?Sono porci bastardi da ambo le parti,e mi piacerebbe che tu piangersi un po anche le vittime innocenti dell’altra parte.
    Le vere vittime di questa guerra siamo tutti noi,i poveri civili rincoglioniti di ambo le parti. Ma tu sei libero di pensarla come meglio credi,e di vedere le cose solo da un unico punto di vista.Se ciò ti fa star bene,beato te.Io sto male e soffro per tutta questa ingiustizia.Ma perché mai e con quale diritto vogliamo imporre loro il nostro modo di vivere,i nostri valori,il nostro modo di pensare?Chi ci dà questo diritto?


    #309763
    camillo
    camillo
    Partecipante

    Sono Marocchini, Tunisini Belgi cosa dici? nessuno ha ammazzato nulla?
    E’ come se noi per il fatto di essere cristiani ce la prendessimo perchè hanno ammazzato altri cristiani di varie nazionalità. Guarda piuttosto il buddismo Tibetano , informati cosa hanno fatto i cinesi,quanti attentati ci sono stati? Zero. Quella è una religione con i fiocchi.
    L’ISLAM attuale ha perso lo spirito iniziale morale è diventato una scusa per vendette per il terrorismo, è classista predica la disuguaglianza, tu non la vedi ma io a scuola la vedo continuamente, ragazze con velo iper-sottomesse, maschi arroganti e presuntuosi che ti sfidano.
    Caro Orso tu sei troppo veloce a giustificare l’Islam becero mentre colpevolizzi troppo la civiltà illuministica e tollerate.
    Non sei il solo con questo atteggiamento si provocherà una reazione contraria enorme, stai a guardare le prossime elezioni in Francia.
    Io sono Charlie e mi batterò contro l’oscurantismo che sta infettando la nostra civiltà istigato da imam con bassissimo grado evolutivo.


    #309766

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Camillo,sto parlando delle origini e del perché è nato il terrorismo.Informati e capirai che dalla violenza ed arroganza occidentale verso il modo mussulmano,non poteva che esserci una sola conclusione.A te sta bene vivere bene in un mondo occidentale opulenta, ma senza chiederti da dove deriva questa ricchezza.È da questa disuguaglianza che nasce tutto,l’odio,il rancore,la voglia di vendetta.La religione non è altro che una scusa,un catalizzatore di nervi sotto un unica bandiera.Inoltre fai un conto dei morti “cristiani”e dei morti mussulmani fatti d’Isis. Ti accorgerai che questa non è una guerra tra cristiani e islamici,ma essenzialmente tra le varie fazioni dell’Islam.Non ti accorgi che lo scopo ultimo di tutto questo è cercare di riunire tutti il mondo islamico sotto una stessa bandiera?Cosa credi che stia tentando di fare la Turchia?La situazione è molto incasinata,ma le motivazioni,gli interessi contrapposti della fazioni in campo sono molto chiari.
    Caro Camillo siamo al punto che il pericolo di una guerra mondiale non è così remota


    #309787
    camillo
    camillo
    Partecipante

    @orsoinpiedi said:
    Camillo,sto parlando delle origini e del perché è nato il terrorismo.Informati e capirai che dalla violenza ed arroganza occidentale verso il modo mussulmano,non poteva che esserci una sola conclusione………….

    E’ proprio qui che non concordiamo:
    Fin dalla sua nascita l’islam ha aggredito e conquistato con la forza, e questo lo ha fatto in misura MOLTO superiore alla reazione successiva del cristianesimo, informati bene. Questa storia del lupo e dell’agnello è ridicola, Le guerre non finirebbero mai.
    Il legame tra i terroristi è proprio la religione ISLAMICA. Quanti marocchini fanatici ci sono, chiediamoci cosa abbiamo fatto al Marocco?
    Il Corano contiene decine di frasi violente assurde. Rispetto al nuovo testamento, fa ridere… se non peggio. Il guaio è che lo prendono alla lettera in molti…

    La Turchia è guidata da un “ritardatario nell’evoluzione” Erdogan che la sta rovinando, questo individuo pensava di fare il doppio gioco.
    Obama ha un occhio di riguardo per l’Islam dato che da piccolo il papà era di quella religione… Obama ha cercato in tutti i modi una linea conciliativa che poteva passare per un paese ritenuto democratico e laico (prima di Erdogan ora è islamizzato).

    Erdogan ha fatto il doppio gioco approfittava della “mania” di Obama di insistere su Assad dittatore siriano che se ne deve andare per destabilizzare la Siria, creare una milizia detta i “ribelli” che in realtà è fiancheggiatore dell’ISIS, i suoi stessi giornalisti hanno documentato che finanziava l’ISIS mandando armi e comperando petrolio. Erdogan teneva in scacco l’Europa e soprattutto la Merkel con i rifugiati siriani. Ora se la Siria si rappacifica questi milioni di momentanei esuli rientrano in Siria, per Erdogan è la fine.

    FINALMENTE Obama comincia a rinsavire e si accorge della manipolazione, i governanti dell’Iraq hanno cacciato i “missionari turchi” che, visto che le cose si mettono malissimo per l’ISIS, volevano far vedere che lo combattevano mentre in realtà lo avrebbero aiutato sottobanco.


    • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 9 mesi fa da camillo camillo.
    #309789
    camillo
    camillo
    Partecipante
    #309790

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Dal link di Camillo
    …..un post nel quale chiedevamo chi fosse che “infrange qualsiasi legge conosciuta riguardo il finanziamento del terrorismo, comprando il petrolio dall’ISIS, quasi certamente con la tacita approvazione di vari governi occidentali ‘alleati’, e perché questi governi hanno permesso che tali intermediari continuassero a finanziare l’ISIS fino ad ora”…..

    Ora se ne accorgono?Da quanto tempo si sa che i Jadisti passano attraverso la Turchia per andare a combattere?Io vafdo oltre e ti dico che il gioco della Turchia è quello di voler unificare tutti gli islamici sotto un unica bandiera.ricreare il grande califfato.
    Evidentemente l’occidente,che sa tutto,gli sta bene,in quanto è meglio avere un solo interlocutore che non molti,e soprattutto piu facilmente controllabile.
    Il problema è che la Turchia è nella NATO,e la Russia sulla Siria non cederà mai,visto che tutto è legato anche alla questione Ucraina.Capisci quante ambiguità esistono,e quanto pericolosa è la situazione?
    Questo dovrebbe farti riflettere anche sugli attentati di Parigi.

    P.s.scusate, ma quando posto col tablet,mi vengono fuori degli strafalcioni di cui mi accorgo solo dopo e non so come modificare.


Stai vedendo 10 articoli - dal 431 a 440 (di 875 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.