Keshe Foundation

Home Forum PIANETA TERRA Keshe Foundation

Questo argomento contiene 1,808 risposte, ha 73 partecipanti, ed è stato aggiornato da Hypercom Hypercom 1 anno, 7 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 141 a 150 (di 1,809 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #93925
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    Sul nostro Canale YouTube, in risposta al primo video tradotto da Richard, abbiamo ricevuto questo

    https://www.youtube.com/watch?v=-eHugpmzHxU


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #93924

    sephir
    Partecipante

    geppo, se posso permettermi, credo di capire la tua buona fede, e vorrei chiederti:

    tu pensi che la tecnologia di keshe sia una finzione in se stessa? mi sembra di no (potrei sbagliarmi ma il “succo” non cambia)
    Pensi che dietro tale tecnologia però vi siano intenti malvagi o artificiosi, che potrebbero
    portare all'annullamento dei benefici enormi apportabili nella società.

    la tua preoccupazione è giusta e credo tu voglia condividerla pensando così
    di togliere il pericolo di mezzo (e per il potere che hai in ambiti così lontani dalle nostre tastiere l'hai già fatto), ma in effetti tu giudichi che il destino dell'umanità, come
    nei film più tetri, sia completamente nelle mani di poche anime assetate di potere?
    A mio avviso non è così e ormai applico ugual ragionamento sulle scie e il resto…
    il male non si combatte ma si crea il bene pur nelle difficoltà… sperando di aver saputo discernere prima
    su cosa siano entrambi i concetti e questo arriva con la spiritualità.

    La stessa energia solare, l'eolico etc (nonostante non abbiano il potere distruttivo dei cm) sono manipolate e regolamentate spesso dalle grosse multinazionali e non per questo non desidererei prenderne il positivo…
    dovremo sempre fare i conti con la parte scura del mondo opponendoci creando noi stessi il meglio.

    Come sai l'universo è un equilibrio di forze, e se questa tecnologia ed altre ad essa
    similare potrà essere utilizzata per scopi non pacifici, altrettanto vero è che nel cosmo
    le forze esistono di per se, sono neutrali, sempre scopribili e chissà (se tu come noi credi in questo)
    quante altre civiltà utilizzano tecnologie ben più o ugualmente pericolose con animi evoluti e perciò benigni (e anche civiltà ben peggiori delle nostre che si disintegrano allegramente)

    La domanda è: se scopro che una lama taglia perfettamente un pomodoro e un braccio…
    sai perfettamente anche tu che non è nella lama il bene o il male del suo utilizzo, e non
    mi precluderò la sua utilità se viene spesso adoperata per far del male.

    Qui dentro credo ormai si abbia la naturale tendenza a contemplare la giusta dose di
    possibilità in ogni frangente.

    In più io credo che quel che richard vuole farti capire è che anche se dessero al vaticano
    la tecnologia (e chissà che già non l'abbiano… infatti tanto per rimanere nel complottismo :hehe: mi dico che è strano che keshe privatamente abbia superato in tecnologia gli ingegneri militari e nasa compresa… ma tutto è possibile e ciò che non posso sapere in questi ambiti diventa solo un gioco al massacro della mente curiosa più che un vero mutare il mondo) il fatto stesso che venga sdoganata contiene in se il seme potente del buono che chi nel futuro sarà come noi potrà utilizzare con amore… vedi internet…mica è stato creato per caso, eppure. ..

    Spero che anche rebel capisca che con l'attacco personale, pur sentito come difesa, non risulterà benefico neppure
    nei confronti di ciò per cui lotta: entrambi per quel che capisco partite dalla stessa logica che è quella del bisogno di verità e giustizia.

    credo sempre di più nella legge del tao

    prolisso come sempre spero non rinunciate a capirvi e a credere in ciò per cui lottate e discutete senza
    imporre sul prossimo di credere o di pensare qualcosa, e sempre aperti a cambiare idea quando giusto … me lo auguro anche io. :bay:


    #93926

    Anonimo

    [quote1348346047=Geppo_il_Folle]Ti faccio però notare di passata che ciò che conta non è ciò che Keshe dice di voler fare ma ciò che ha realmente [color=#ff3300]intenzione[/color] di fare.
    [/quote1348346047]
    Ah, non esageriamo, solo il buon dio o chi per lui può saperlo.

    [quote1348346047=Geppo_il_Folle]Inolltre consideri iniziative come l'Agenda 21, [color=#0077ff]partorita dall'Onu[/color], come realmente mossa dal nobile intento di salvare la terra e su questo punto il mio disaccordo è totale.
    [/quote1348346047]
    Secondo me l'onu dovrebbe essere formattato, e reinstallato sulla Terra speriamo che la prossima versione sarà senza troppi bug.

    [quote1348346047=Geppo_il_Folle]Ciò che dici è sacrosanto il linea di principio ma se sai qual'è il seme non hai bisogno di aspettare per sapere quali saranno i frutti e qui sappiamo che c'è [color=#00bb44]di mezzo la religione[/color] e l'ONU.
    [/quote1348346047]
    Non siamo razzisti però.
    Ognuno ha il diritto a scegliere una religione o filosofia oppure scegliere di non scegliere…
    Se fosse Ateo, avrebbe più valore come essere umano ai tuoi occhi?
    Se è vietato essere Bahai, quale alternativa ha?
    Tutte le religioni contengono tracce della descrizione della realtà detta “verità”, ma nessuna la descrive pienamente.
    Ergo, una vale l'altra.
    Ognuno si regola secondo quello che sente dentro.
    E' facile essere Atei per chi non crede nelle divinità ma per chi ci crede non gli resta che abbracciare uno dei Culti disponibili sul mercato delle ideologie.
    Vogliamo crocifiggerlo per questo?
    Abbandonare le religioni è una buona cosa, ma dovrebbe essere una decisione interiore, sentita e autentica non imposta dall'esterno.
    Ognuno ha i suoi tempi…
    Perché discriminare un Uomo esclusivamente su base religiosa, come se appartenere a questo o quel 'maestro' liberamente scelto in buona fede fosse una colpa.
    Se dovesse lasciare l'eredità a Ratzinger, sarebbe una scelta personale legittima perché i cattolici per adesso non sono fuori legge.
    Quando i cattolici saranno i fuorilegge, si potrà riparlare.
    Del resto, se un credente rinnega il suo dio, che cosa gli resta, quale altro appiglio per conoscere l'Origine e l'Essenza?
    L'uomo ancora nel 2012 non sa chi o cosa è l'essere umano.
    Non lo trovi buffo?
    E allora perché preoccuparsi se il mio fratello consulta la saggezza del Buddha, Krishna, Cristo o Bahá'u'lláh per “ritrovarsi”, insomma che lo aiuta a ri-Conoscersi come coscienza superiore?
    Trovami un Umano che riesce a dimostrare di aver sperimentato quindi di aver realmente conosciuto la verità ultima.
    Non c'è.
    Certo, qualcuno lo dice ma logicamente e giustamente nessuno gli crede.
    Perciò, smettiamola col giudicare il Prossimo perché crede in questo o quel dio o profeta.
    Non siamo talebani…
    Tanto non è che coloro che hanno giudicato, siano riusciti a dimostrare di aver ragione loro, sulla questione divina;
    Anzi spesso costoro hanno confessato di “non sapere”.
    Come faccio a dare ragione al mio fratello che giudica dopo aversi confessato ?
    C'è qualcuno che non è ignorante nel campo dello spirito?
    Nessuno…
    Se uno resta cattolico nonostante gli scandali della chiesa apostolica di Roma, non è necessariamente perché è un delinquente.
    Potrebbe esserre per tutt'altri motivi;
    forse crede nella dottrina ma non nell'istituzione, forse crede nell'interferenza degli alieni – o infiltrazione della massoneria più o meno deviata, forse non ha il coraggio di uscirne, forse non conosce dottrine sostitutive, forse.. forse..
    Questo post.. è un po' ironico..


    #93928

    Geppo_il_Folle
    Partecipante

    Caro Prixi
    GRAZIE del tono con cui ti rivolgi a me.
    Bastava quello per capire che la tua intenzione era quella di dialogare e non di generare inutili conflitti.

    E grazie per avere compreso che la mia è una posizione di cautela e non di condanna definitiva.
    Non hai bisogno di scusarti della richiesta di un chiarimento.
    In un dialogo quando qualcosa non è chiaro si chiede perlappunto un chiarimento.
    Scusami tu adesso per questo super-bisticcio di parole.

    [quote1348345581=prixi]

    Quello che non ho invece capito è:

    in sostanza, tu cosa suggeriresti di fare ?

    [/quote1348345581]

    Quello che suggerisco di fare è di non farsi travolgere da un cieco entusiasmo dato che su questa storia ci sono ancora diversi e importanti punti oscuri.

    [quote1348345581=prixi]
    andrebbe censurata la diffusione delle notizie che riguardano la fondazione ?
    o che altro ?
    [/quote1348345581]

    Neanche per sogno, la censura è un atto di violenza che non porta mai nulla di buono.

    Quello che, secondo me, andrebbe fatto è tenere gli occhi e le orecchie bene aperte, indagare a fondo per capire se e quali sono le relazioni tra il vertice della religione Bahai con l'elite del NWO, incalzare Keshe su questo punto e di chiedergli se si rende conto che l'ONU è di fatto in mano ad un branco di psico-patici criminali e non sarà certo la donazione di metà della sua fondazione a fargli cambiare natura e orientamento morale.

    Infine gli chiederei se si rende conto che con questo annuncio di fatto ha firmato la sua condanna a morte dato che se Keshe muore domani, e Dio non voglia che accada, il NWO che controlla l'ONU oggi si ritroverebbe a disporre della sua tecnologia già dopodomani.

    Più che censurare io parlerei di smettere di fare una acritica propaganda per qualcosa che, alla fine dei conti, potrebbe anche far parte di un piano di più largo respiro il cui fine non è affatto quello di generare un cambiamento positivo.

    E questa io non la chiamo paranoia ma concreto realismo.

    Non vorrei offendere i sentimenti religiosi di nessuno ma se guardiamo alla storia recente scopriamo che uno dei leader di una delle più importanti e diffuse religioni sul pianeta ha intrattenuto per decenni rapporti con la CIA.

    Mi riferisco al Dalai Lama, vincitore del Premio Nobel per la Pace.
    Anche quest'uomo parlava di pace, di amore e di fratellanza ma poi praticava ben altro.

    E questo dovrebbe farci riflettere e farci stare molto in guardia.

    Tutto qui.


    #93929

    Rebel
    Partecipante

    Vedo il forum vivo e pimpante adesso come non lo vedevo da tempo, ditemi solamente se devo continuare.
    Come supponevo però il nostro caro amico è riuscito a spostare la discussione completamente OT, invece di parlare di una nuova conoscenza si sta parlando di tutt'altra cosa, guarda caso su temi religiosi, niente niente ci fosse qualche infiltrazione….. ?

    Caro il nostro Gippo, hai letto qualcosa su come è fatto un atomo? un elettrone? un protone? un neutrone? di che cosa sono composti? che forze ci sono all'interno? come mai il protone con carica positiva non attrae l'elettrone di carica negativa addosso al nucleo atomico? eppure cariche opposte si dovrebbero attrarre, no?
    Come mai masse immense come la terra e la luna non si attraggono a vicenda? o il sole e i suoi pianeti? non ti sembra una spiegazione irrazionale quella che ci hanno sempre propinato con mille girandole matematiche per spiegare queste assurdita?

    Ma no, tu stai cercando di capire di che religione è Keshe, questo è il vero dato fondamentale per te, tutto il resto è irrilevante, non è vero?


    #93927
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1348348769=Geppo_il_Folle]
    Caro Prixi
    GRAZIE del tono con cui ti rivolgi a me.
    Bastava quello per capire che la tua intenzione era quella di dialogare e non di generare inutili conflitti.

    E grazie per avere compreso che la mia è una posizione di cautela e non di condanna definitiva.
    Non hai bisogno di scusarti della richiesta di un chiarimento.
    In un dialogo quando qualcosa non è chiaro si chiede perlappunto un chiarimento.
    Scusami tu adesso per questo super-bisticcio di parole.

    [quote1348345581=prixi]

    Quello che non ho invece capito è:

    in sostanza, tu cosa suggeriresti di fare ?

    [/quote1348345581]

    Quello che suggerisco di fare è di non farsi travolgere da un cieco entusiasmo dato che su questa storia ci sono ancora diversi e importanti punti oscuri.

    [quote1348345581=prixi]
    andrebbe censurata la diffusione delle notizie che riguardano la fondazione ?
    o che altro ?
    [/quote1348345581]

    Neanche per sogno, la censura è un atto di violenza che non porta mai nulla di buono.

    Quello che, secondo me, andrebbe fatto è tenere gli occhi e le orecchie bene aperte, indagare a fondo per capire se e quali sono le relazioni tra il vertice della religione Bahai con l'elite del NWO, incalzare Keshe su questo punto e di chiedergli se si rende conto che l'ONU è di fatto in mano ad un branco di psico-patici criminali e non sarà certo la donazione di metà della sua fondazione a fargli cambiare natura e orientamento morale.

    Infine gli chiederei se si rende conto che con questo annuncio di fatto ha firmato la sua condanna a morte dato che se Keshe muore domani, e Dio non voglia che accada, il NWO che controlla l'ONU oggi si ritroverebbe a disporre della sua tecnologia già dopodomani.

    Più che censurare io parlerei di smettere di fare una acritica propaganda per qualcosa che, alla fine dei conti, potrebbe anche far parte di un piano di più largo respiro il cui fine non è affatto quello di generare un cambiamento positivo.

    E questa io non la chiamo paranoia ma concreto realismo.

    Non vorrei offendere i sentimenti religiosi di nessuno ma se guardiamo alla storia recente scopriamo che uno dei leader di una delle più importanti e diffuse religioni sul pianeta ha intrattenuto per decenni rapporti con la CIA.

    Mi riferisco al Dalai Lama, vincitore del Premio Nobel per la Pace.
    Anche quest'uomo parlava di pace, di amore e di fratellanza ma poi praticava ben altro.

    E questo dovrebbe farci riflettere e farci stare molto in guardia.

    Tutto qui.

    [/quote1348348769]

    Grazie a te per il tuo cortese chiarimento Geppo

    Per quello che ho personalmente interpretato , credo che allora siamo tutti (tutti quelli che hanno partecipato a questa discussione fin qui) sulla stessa linea di pensiero, perchè è abitudine e tradizione di questo forum essere cauti …e non solo su queste tematiche.

    L'entusiasmo per una possibilità che si prospetta, e che molti di noi ritengono auspicabile, in genere non ci accieca e non abbassiamo la guardia
    … al contrario, si discute e ci si confronta proprio per evitare di cadere in inganno nel limite del possibile.

    Poi ognuno ha il proprio modo di esprimersi .. e qualche volta può essere frainteso … ed è quello che credo sia accaduto in queste ore in questo topic

    Perciò suggerirei di rasserenarci e di proseguire uniti nelle ricerca di notizie importanti in merito

    :fri:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #93930

    Geppo_il_Folle
    Partecipante

    Ciao sephir

    [quote1348349466=sephir]
    tu pensi che la tecnologia di keshe sia una finzione in se stessa?
    [/quote1348349466]
    No, credo che la tecnologia Keshe sia reale e funzioni.

    [quote1348349466=sephir]
    Pensi che dietro tale tecnologia però vi siano intenti malvagi o artificiosi, che potrebbero
    portare all'annullamento dei benefici enormi apportabili nella società.
    [/quote1348349466]
    Credo che esista una concreta possibilità che le cose stiano in questo modo ma non affermo con certezza che sia così.

    [quote1348349466=sephir]
    ma in effetti tu giudichi che il destino dell'umanità, come
    nei film più tetri, sia completamente nelle mani di poche anime assetate di potere?
    [/quote1348349466]
    Non precisamente.
    Credo che esista una elitè criminale che governa il mondo da dietro le quinte ma credo che noi rimaniamo sempre e comunque padroni del nostro destino.
    Perciò è importante stare attenti, non cadere negli inganni e nelle manipolazioni di questi socio-patici e quindi evitare dare il nostro consenso ad eventuali “doni avvelenati”.

    [quote1348349466=sephir]
    La domanda è: se scopro che una lama taglia perfettamente un pomodoro e un braccio…
    sai perfettamente anche tu che non è nella lama il bene o il male del suo utilizzo, e non
    mi precluderò la sua utilità se viene spesso adoperata per far del male.
    [/quote1348349466]
    Credo che sia esattamente questo il punto.


    #93932
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1348350329=Rebel]
    Vedo il forum vivo e pimpante adesso come non lo vedevo da tempo, ditemi solamente se devo continuare.
    Come supponevo però il nostro caro amico è riuscito a spostare la discussione completamente OT, invece di parlare di una nuova conoscenza si sta parlando di tutt'altra cosa, guarda caso su temi religiosi, niente niente ci fosse qualche infiltrazione….. ?

    Caro il nostro Gippo, hai letto qualcosa su come è fatto un atomo? un elettrone? un protone? un neutrone? di che cosa sono composti? che forze ci sono all'interno? come mai il protone con carica positiva non attrae l'elettrone di carica negativa addosso al nucleo atomico? eppure cariche opposte si dovrebbero attrarre, no?
    Come mai masse immense come la terra e la luna non si attraggono a vicenda? o il sole e i suoi pianeti? non ti sembra una spiegazione irrazionale quella che ci hanno sempre propinato con mille girandole matematiche per spiegare queste assurdita?

    Ma no, tu stai cercando di capire di che religione è Keshe, questo è il vero dato fondamentale per te, tutto il resto è irrilevante, non è vero?

    [/quote1348350329]
    Rebel caro, se mi posso permettere …
    questa “rivoluzione scentifico/tecnologica” di cui discutiamo, con tanto fervore poichè potrebbe cambiare le sorti del mondo intero, non è da intendere solo dal punto di vista strettamente scentifico …
    sono certa che convieni sul fatto che porta in sè, inevitabilmente, anche risvolti polito/sociali …
    credo che sia questo che Geppo il Folle vuole portare alla nostra attenzione e non mette in dubbio il valore scientifico


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #93931
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Infine gli chiederei se si rende conto che con questo annuncio di fatto ha firmato la sua condanna a morte dato che se Keshe muore domani, e Dio non voglia che accada, il NWO che controlla l'ONU oggi si ritroverebbe a disporre della sua tecnologia già dopodomani.

    ———-

    ———


    #93933

    sephir
    Partecipante

    [quote1348351913=Geppo_il_Folle]
    Ciao sephir

    [quote1348349466=sephir]
    tu pensi che la tecnologia di keshe sia una finzione in se stessa?
    [/quote1348349466]
    No, credo che la tecnologia Keshe sia reale e funzioni.

    [quote1348349466=sephir]
    Pensi che dietro tale tecnologia però vi siano intenti malvagi o artificiosi, che potrebbero
    portare all'annullamento dei benefici enormi apportabili nella società.
    [/quote1348349466]
    Credo che esista una concreta possibilità che le cose stiano in questo modo ma non affermo con certezza che sia così.

    [quote1348349466=sephir]
    ma in effetti tu giudichi che il destino dell'umanità, come
    nei film più tetri, sia completamente nelle mani di poche anime assetate di potere?
    [/quote1348349466]
    Non precisamente.
    Credo che esista una elitè criminale che governa il mondo da dietro le quinte ma credo che noi rimaniamo sempre e comunque padroni del nostro destino.
    Perciò è importante stare attenti, non cadere negli inganni e nelle manipolazioni di questi socio-patici e quindi evitare dare il nostro consenso ad eventuali “doni avvelenati”.

    [quote1348349466=sephir]
    La domanda è: se scopro che una lama taglia perfettamente un pomodoro e un braccio…
    sai perfettamente anche tu che non è nella lama il bene o il male del suo utilizzo, e non
    mi precluderò la sua utilità se viene spesso adoperata per far del male.
    [/quote1348349466]
    Credo che sia esattamente questo il punto.

    [/quote1348351913]

    Capivo e capisco cosa intendi geppo, ma in questo caso il dono avvelenato contiene in se anche l'antidoto
    al suo veleno… credo che alle volte, se non sempre, chi pensa di fare i propri interessi ignori completamente di essere un piccolo mezzo dell'universo verso il bene supremo e il proprio mezzo di momentanea (nei lunghi tempi universali) autodistruzione…

    mi auguro ovviamente anche io che keshe sia in totale buona fede (e una gran parte di me lo pensa, lasciando sempre un occhio vigile) e credo che prima o poi queste conoscenze dovranno emergere, spero in modo lineare… ci appartengono… quello che io temo piuttosto è che riescano ancora una volta ad imbrigliare la tecnologia e non farcene usufruire liberamente…ma leggo che stanno agendo in modo da farla avere a tutti… speriamo bene.

    lascia quindi anche tu aperta la possibilità che keshe possa essere sincero e poi…. vedremo e intanto “evolviamo” noi stessi, che andiamo ben oltre questo mondo di contraddizioni… solo, lo dovremmo ricordare.


Stai vedendo 10 articoli - dal 141 a 150 (di 1,809 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.