Keshe Foundation

Home Forum PIANETA TERRA Keshe Foundation

Questo argomento contiene 1,808 risposte, ha 73 partecipanti, ed è stato aggiornato da Hypercom Hypercom 1 anno, 5 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1,501 a 1,510 (di 1,809 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #95284
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Sono d'accordo con Hyper, ha ragione. Pensateci cosa succederebbe se in questo momento rivelassero al mondo che esiste un energia illimitata….con il grado di coscienza in cui si trova la maggior parte di gente. Sarebbe un disastro.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #95285

    leonardo.ferri
    Partecipante

    [quote1394987569=Hypercom]
    Non ho mai partecipato e non sono testimone di nulla ma il puzzo di copertura è forte anche perchè se così non fosse il Sig. Keshe non sarebbe più tra le anime vive. Non affrettatevi a giudizi e conclusioni. La tecnologia esiste da tempo e Keshe lo sa bene come sa molto bene che non la può diffondere a tutti.
    Ricordiamoci che Keshe ha coinvolto centinaia di migliaia di persone, vi pare poco?

    Riprendo un post di qualche giorno fà da altro topic, penso che faccia riflettere …

    Tecnologie sempre più complesse per avere il controllo totale … e pensare che Tesla illuminava una lampadina toccandola per terra …

    Io intanto ho cominciato con questo, , un piccolo gruppo elettrogeno overunity self sustaining COP10. Questo sistema è conosciuto da tempo memorabile ed'è nato più di un secolo fà … è stato replicato da molti ricercatori indipendenti con successo, inutile avere dubbi sulla paternità di questo semplicissimo e straordinario sistema di generazione continua di potenza elettrica …

    La free energy e' energia libera e gratuita per tutti. E' una fonte di energia illimitata, non inquinante e che non produce scorie, rifiuti e rumore. Non ha costi tranne quello del generatore e può essere utilizzata per qualsiasi cosa.

    E' l'energia definitiva, l'unica speranza per un futuro sostenibile ed un vero progresso per l'umanità.

    Molti scienziati sono d'accordo che la free energy esiste e aspetta solo di essere utilizzata, ma allora perché la ricerca non va in questa direzione?

    La scoperta di una fonte di energia libera, gratuita e illimitata, provocherebbe una rivoluzione epocale, qualcosa così lontano dal nostro modo di pensare, che il cervello non può neanche immaginare come sarebbe il mondo con la free energy. Ci sarebbero enormi ripercussioni al livello sociale, economico e politico. Provate ad immaginare se da un giorno all' altro il petrolio, l'energia atomica e qualunque altro tipo di energia inquinante diventassero obsolete. Definire questo una rivoluzione epocale e' riduttivo, pensate a quali interessi economici ci sono dietro l'energia inquinante. Ecco perché la ricerca a favore della free energy non trova finanziatori. Non mi stancherò mai di dire che quello che succede nel mondo non e' frutto del caso, il mondo va nella direzione decisa da pochi uomini di potere, lo stesso vale per la ricerca scientifica, solo la scienza servile al potere e all'armamento bellico viene finanziata.

    I ricercatori indipendenti si trovano a dover lottare contro le istituzioni economico/politiche e contro la scienza tradizionale che non ritiene possibile la free energy, perché apparentemente va contro le leggi della termodinamica e della conservazione dell'energia, nonostante che in fisica quantistica sia stato dimostrata l'esistenza del vuoto quantistico, per cui contravvenendo alla legge di conservazione, un elettrone e il suo compagno di antimateria, il positrone, possono emergere dal nulla, congiungersi e quindi svanire.

    Senza ombra di dubbio il pioniere della free energy e' stato il grande Nikola Tesla. A distanza di un secolo la sua storia ci insegna, che esistono uomini senza scrupoli che vogliono costringerci in un mondo dove tutto e' scarso. La scarsità rende potente chi possiede quel poco e schiavo chi ne necessita, questo rende possibile dare un prezzo ad una cosa che non ha valore, trasformando un diritto naturale in un bene da acquistare. Riflettete su questo.

    Cosa significa overunity?

    La parola overunity riferita a un dispositivo elettrico o elettromeccanico vuole indicare che il suo rendimento eccede l'unità … ovvero, la potenza generata è superiore alla potenza spesa.
    In alcune condizioni particolarmente favorevoli, la potenza generata viene divisa in due parti, una torna all'ingresso (closed-loop) per sostenere il sistema (self-sustaining), l'altra è disponibile all'impiego.
    Il sistema dopo l'avviamento iniziale (start-up) diventa autonomo.
    [/quote1394987569]

    Grazie Hypercom per il tuo contributo.
    Avresti qualche informazione in più da darci riguardo il generatore overunity di cui parli? Grazie.


    #95287

    Rebel
    Partecipante

    [quote1395003089=Hypercom]
    Non ho mai partecipato e non sono testimone di nulla ma il puzzo di copertura è forte anche perchè se così non fosse il Sig. Keshe non sarebbe più tra le anime vive. Non affrettatevi a giudizi e conclusioni. La tecnologia esiste da tempo e Keshe lo sa bene come sa molto bene che non la può diffondere a tutti.
    Ricordiamoci che Keshe ha coinvolto centinaia di migliaia di persone, vi pare poco? [….]
    [/quote1395003089]

    Io direi che il puzzo è forte, ma non di copertura……
    come dice Pasgal 'la lavagnetta continuava a cadere”

    Pensa solo al tizio americano ( Mayer, mi pare che si scriva così) che se ne andava in giro negli USA con la sua macchina ad'acqua, che fine ha fatto? e non è stato il solo, esiste una lista enorme di persone fatte sparire in modo oscuro per cose del genere.

    Se la tecnologia di Keshe fosse vera (sarebbe di una portata mille volte superiore all'auto ad acqua) gli avrebbero fatto fare una fine analoga.
    Il nostro mister K invece vive in Italia da qualche tempo ormai (lo sanno tutti) e se ne va liberamente in giro senza nessuna scorta dove e come gli pare, non ci sarebbe nessun problema metterlo a tacere, non credi?

    Per il resto non è che scrivendo di free-energy progettata da altri puoi confermare la tecnologia di mister K, inoltre il lungo post che hai citato sono solo chiacchiere da forum/blog trite e ritrite senza mai far vedere uno straccio di macchina in funzione con i progetti chiari e limpidi su come replicarla, sinceramente sono stufo di leggere inutili e inconcludenti cose del genere. (tu no?)

    [color=#990000] Io sono pronto a rimangiarmi quello che ho scritto se vedo qualcosa di funzionante[/color], ma finora i fatti sono quelli che ho detto, neanche una virgola in meno.


    #95286
    Hypercom
    Hypercom
    Partecipante

    [quote1395003437=leonardo.ferri]
    [quote1394987569=Hypercom]
    Non ho mai partecipato e non sono testimone di nulla ma il puzzo di copertura è forte anche perchè se così non fosse il Sig. Keshe non sarebbe più tra le anime vive. Non affrettatevi a giudizi e conclusioni. La tecnologia esiste da tempo e Keshe lo sa bene come sa molto bene che non la può diffondere a tutti.
    Ricordiamoci che Keshe ha coinvolto centinaia di migliaia di persone, vi pare poco?

    Riprendo un post di qualche giorno fà da altro topic, penso che faccia riflettere …

    Tecnologie sempre più complesse per avere il controllo totale … e pensare che Tesla illuminava una lampadina toccandola per terra …

    Io intanto ho cominciato con questo, , un piccolo gruppo elettrogeno overunity self sustaining COP10. Questo sistema è conosciuto da tempo memorabile ed'è nato più di un secolo fà … è stato replicato da molti ricercatori indipendenti con successo, inutile avere dubbi sulla paternità di questo semplicissimo e straordinario sistema di generazione continua di potenza elettrica …

    La free energy e' energia libera e gratuita per tutti. E' una fonte di energia illimitata, non inquinante e che non produce scorie, rifiuti e rumore. Non ha costi tranne quello del generatore e può essere utilizzata per qualsiasi cosa.

    E' l'energia definitiva, l'unica speranza per un futuro sostenibile ed un vero progresso per l'umanità.

    Molti scienziati sono d'accordo che la free energy esiste e aspetta solo di essere utilizzata, ma allora perché la ricerca non va in questa direzione?

    La scoperta di una fonte di energia libera, gratuita e illimitata, provocherebbe una rivoluzione epocale, qualcosa così lontano dal nostro modo di pensare, che il cervello non può neanche immaginare come sarebbe il mondo con la free energy. Ci sarebbero enormi ripercussioni al livello sociale, economico e politico. Provate ad immaginare se da un giorno all' altro il petrolio, l'energia atomica e qualunque altro tipo di energia inquinante diventassero obsolete. Definire questo una rivoluzione epocale e' riduttivo, pensate a quali interessi economici ci sono dietro l'energia inquinante. Ecco perché la ricerca a favore della free energy non trova finanziatori. Non mi stancherò mai di dire che quello che succede nel mondo non e' frutto del caso, il mondo va nella direzione decisa da pochi uomini di potere, lo stesso vale per la ricerca scientifica, solo la scienza servile al potere e all'armamento bellico viene finanziata.

    I ricercatori indipendenti si trovano a dover lottare contro le istituzioni economico/politiche e contro la scienza tradizionale che non ritiene possibile la free energy, perché apparentemente va contro le leggi della termodinamica e della conservazione dell'energia, nonostante che in fisica quantistica sia stato dimostrata l'esistenza del vuoto quantistico, per cui contravvenendo alla legge di conservazione, un elettrone e il suo compagno di antimateria, il positrone, possono emergere dal nulla, congiungersi e quindi svanire.

    Senza ombra di dubbio il pioniere della free energy e' stato il grande Nikola Tesla. A distanza di un secolo la sua storia ci insegna, che esistono uomini senza scrupoli che vogliono costringerci in un mondo dove tutto e' scarso. La scarsità rende potente chi possiede quel poco e schiavo chi ne necessita, questo rende possibile dare un prezzo ad una cosa che non ha valore, trasformando un diritto naturale in un bene da acquistare. Riflettete su questo.

    Cosa significa overunity?

    La parola overunity riferita a un dispositivo elettrico o elettromeccanico vuole indicare che il suo rendimento eccede l'unità … ovvero, la potenza generata è superiore alla potenza spesa.
    In alcune condizioni particolarmente favorevoli, la potenza generata viene divisa in due parti, una torna all'ingresso (closed-loop) per sostenere il sistema (self-sustaining), l'altra è disponibile all'impiego.
    Il sistema dopo l'avviamento iniziale (start-up) diventa autonomo.
    [/quote1394987569]

    Grazie Hypercom per il tuo contributo.
    Avresti qualche informazione in più da darci riguardo il generatore overunity di cui parli? Grazie.
    [/quote1395003437]
    Il progetto è on-line da tempo è basato sul principio della leva di seconda classe … incredibilmente semplice e genuino. Il rendimento è stato migliorato nei vari upgrade ed'è arrivato a COP10 ma si può fare di più lavorando sul motore piatto, l'alternatore e il volano, componente essenziale …
    http://www.overunity.com/8494/power-plant/#.UyYQefl5OvF


    #95289
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1395003759=farfalla5]
    Sono d'accordo con Hyper, ha ragione. Pensateci cosa succederebbe se in questo momento rivelassero al mondo che esiste un energia illimitata….con il grado di coscienza in cui si trova la maggior parte di gente. Sarebbe un disastro.
    [/quote1395003759]
    Invece può essere tutto l'opposto
    Un fatto certo è che siamo gia nel disastro in poco più di 1 secolo di uso di carburanti fossili

    Oggi i combustibili fossili provvedono a poco più dell’85% del fabbisogno energetico mondiale: di questo il petrolio contribuisce per il 40%, il carbone per il 26% e il gas naturale (in forte crescita di consumo) per il 23%.[6][7] Un ulteriore 7% viene ricavato dall’energia nucleare; a questo proposito si osserva che per quanto l'uranio non possa essere considerato un combustibile fossile, come fornitore di energia faccia parte delle risorse naturali limitate e non rinnovabili.
    http://it.wikipedia.org/wiki/Combustibili_fossili

    La combustione dei combustibili fossili genera acidi solforici, carbonici, e nitrici, che cadono sulla Terra come pioggia acida, che incidono negativamente sia sulle aree naturali che sull'ambiente costruito. I monumenti e le sculture in marmo e in pietra calcarea sono particolarmente vulnerabili, poiché me gli acidi sciolgono il carbonato di calci.
    I combustibili fossili contengono anche materiali radioattivi, principalmente l'uranio e il torio, che vengono rilasciati in atmosfera. Nel 2000 , circa 12.000 tonnellate di torio e 5.000 tonnellate di uranio sono state rilasciate in tutto il mondo dalla combustione del carbone.[14] Si stima che nel corso del 1982, la combustione del carbone statunitense abbia rilasciato nell'atmosfera 155 volte la radioattività rilasciata nell'atmosfera dall'incidente di Three Mile Island.[15]..


    #95288
    Hypercom
    Hypercom
    Partecipante

    [quote1395005194=Rebel]
    [quote1395003089=Hypercom]
    Non ho mai partecipato e non sono testimone di nulla ma il puzzo di copertura è forte anche perchè se così non fosse il Sig. Keshe non sarebbe più tra le anime vive. Non affrettatevi a giudizi e conclusioni. La tecnologia esiste da tempo e Keshe lo sa bene come sa molto bene che non la può diffondere a tutti.
    Ricordiamoci che Keshe ha coinvolto centinaia di migliaia di persone, vi pare poco? [….]
    [/quote1395003089]

    Io direi che il puzzo è forte, ma non di copertura……
    come dice Pasgal 'la lavagnetta continuava a cadere”

    Pensa solo al tizio americano ( Mayer, mi pare che si scriva così) che se ne andava in giro negli USA con la sua macchina ad'acqua, che fine ha fatto? e non è stato il solo, esiste una lista enorme di persone fatte sparire in modo oscuro per cose del genere.

    Se la tecnologia di Keshe fosse vera (sarebbe di una portata mille volte superiore all'auto ad acqua) gli avrebbero fatto fare una fine analoga.
    Il nostro mister K invece vive in Italia da qualche tempo ormai (lo sanno tutti) e se ne va liberamente in giro senza nessuna scorta dove e come gli pare, non ci sarebbe nessun problema metterlo a tacere, non credi?

    Per il resto non è che scrivendo di free-energy progettata da altri puoi confermare la tecnologia di mister K, inoltre il lungo post che hai citato sono solo chiacchiere da forum/blog trite e ritrite senza mai far vedere uno straccio di macchina in funzione con i progetti chiari e limpidi su come replicarla, sinceramente sono stufo di leggere inutili e inconcludenti cose del genere. (tu no?)

    [color=#990000] Io sono pronto a rimangiarmi quello che ho scritto se vedo qualcosa di funzionante[/color], ma finora i fatti sono quelli che ho detto, neanche una virgola in meno.

    [/quote1395005194]
    La tecnologia Keshe non è la tecnologia Keshe … ma un buon risultato della retroingegneria e sperimentazioni associate di molti ricercatori di alto e basso livello. La copertura in questo campo è totale, se in russia saranno realizzati due nuovi reattori questi all'interno saranno free-energy ma per il pubblico saranno reattori nucleari tradizionali. Il sistema vuole il controllo totale e il cambiamento sarà lento. C'è solo un opzione in alternativa a questa situazione, chi ha la competenza e la capacità puo tentare di realizzare un sistema free-energy overunity per se stesso e naturalmente, se lo tenga ben stretto, visti i tempi che stiamo vivendo. (attenzione, chi tenterà di fare commercio verrà immediatamente bloccato), a buon intenditore poche parole.


    #95290
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.9023.7
    Valone predice che vedremo la conversione di ZPE sul mercato nel prossimo decennio. Nel suo sito cita numerose scoperte che richiedono investimenti per avere accesso alla produzione commerciale.

    https://www.altrogiornale.org/news.php?item.9005
    BlackLight Power, Inc. annuncia il traguardo rivoluzionario della generazione di milioni di watt di energia dalla conversione di combustibile ad acqua in una nuova forma di idrogeno


    https://www.altrogiornale.org/news.php?item.8513.7
    Dispositivo al Plasma Sviluppato alla MU potrebbe Rivoluzionare la Generazione e lo Stoccaggio di Energia


    #95291
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Credo, come già detto, che nulla verrà (di concreto) rilasciato di colpo.
    Non auguriamocelo, almeno.
    Oltre i discorsi di natura spirituale, di fatto questo mondo è formato da regole, la cui stragrande maggioranza è probabilmente becera, ma sono le regole che noi uomini di questo secolo rispettiamo.
    Il rilascio causerebbe, inevitabilmente caos, con perdite immediate di posti di lavoro, crollo dei mercati e tutto il resto.
    Non sono i soldi il nocciolo, ma il Potere.
    Forse è questo che un giorno avverrà ma se così deve avvenire sarà un casino vivere in quella fase, secondo me.
    E' il Sistema in sè su cui poggiamo che è sbagliato, ma non negli ultimi 100 anni, ma probabilmente, come dice Quinn, dall'inizio di questa civiltà.
    E' sbagliato per tutto il Pianeta, essere umano compreso, lo stiamo capendo da troppi pochi anni perchè, secondo me, il nostro modo di vedere cambi, almeno nei grandi numeri.
    Ed il rilascio di qualcosa del genere ha la grande pecca di scardinare quella che è, probabilmente, la fondamentale Regola che sul Pianeta si rispetta: quella della Competizione.
    Siamo la società competitiva per eccellenza, da sempre, e competizione genera Potere.

    Il rilascio non manderebbe in crisi solo i Grandi Potenti, ma anche i medi, i piccoli ed i piccolissimi, praticamente quasi tutti.
    Io credo che, al momento, chi impedisca il suo rilascio lo faccia, probabilmente non solo, a fin di bene.
    E quando la rilasceranno, se l'umanità nel frattempo con avrà compiuto veri passi in avanti, lo faranno pensando già al riassetto che dovrà avere la società che verrà.
    Sarò un po' pessimista ma la situazione che vedo oggi nel mondo non mi entusiasma.

    Saranno le piccole discussioni che si fanno su questo forum ed altri come questi che accendo una fiammella di speranza 🙂


    #95293

    Gianfranco
    Partecipante

    Quindi Hypercom,se io prendo un motore brushless di una bici (bello largo) poi lo accoppio ad un motore brushless stretto ,tipo quelli per azionamenti o RC,poi accoppio un volano.
    Avvio il sistema, il sistema si autosostiene???
    Avevo già sentito la cosa,mi sebra inverosimile,Tu di persona, hai viato un sistema del genere autoalimentarsi???
    Chi fa le veci di motore e di generatore?? quello largo o stretto ??


    #95294
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1395049290=giusparsifal]

    Ed il rilascio di qualcosa del genere ha la grande pecca di scardinare quella che è, probabilmente, la fondamentale Regola che sul Pianeta si rispetta: quella della Competizione.
    Siamo la società competitiva per eccellenza, da sempre, e competizione genera Potere.

    Il rilascio non manderebbe in crisi solo i Grandi Potenti, ma anche i medi, i piccoli ed i piccolissimi, praticamente quasi tutti.
    Io credo che, al momento, chi impedisca il suo rilascio lo faccia, probabilmente non solo, a fin di bene.
    E quando la rilasceranno, se l'umanità nel frattempo con avrà compiuto veri passi in avanti, lo faranno pensando già al riassetto che dovrà avere la società che verrà.
    Sarò un po' pessimista ma la situazione che vedo oggi nel mondo non mi entusiasma.

    Saranno le piccole discussioni che si fanno su questo forum ed altri come questi che accendo una fiammella di speranza 🙂
    [/quote1395049290]
    E questione di sopravvivenza dell umanita quindi i potenti si attaccano al c ad un certo punto ..la pressione sale in fretta. Free energy o no comunque dobbiamo trasformarci rapidamente e trasformare il modo in cui otteniamo e usiamo l energia e questo puo cambiare rapidamente tutto


Stai vedendo 10 articoli - dal 1,501 a 1,510 (di 1,809 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.