Keshe Foundation

Home Forum PIANETA TERRA Keshe Foundation

Stai vedendo 10 articoli - dal 1,791 a 1,800 (di 1,809 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #312356
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    Non voglio mettere a paragone
    ma anche per la fusione fredda si parla di questa interferenza dello sperimentatore, non lo escludo del tutto, ma serve prudenza ancora, infatti risulta che nel caso della FF la struttura in dimensioni nanometriche del materiale sia fondamentale e renda piu stabile e riproducibile la produzione di energia in eccesso

    per quanto riguarda keshe, puo essere che il sistema da lui trovato sia da perfezionare o chiaramente, una totale truffa.
    Il plasma è in effetti una chiave per interagire con l’energia del vuoto.

    @camillo said:
    Ecco l’ultimo filmato in cui sostanzialmente anche noi, come la stragrande maggioranza di chi ha provato il Magravs, NON abbiamo notato nulla.

    Prendo atto che qua e là alcuni hanno visto risultati, ma si tratta di casi isolatissimi e quasi tutti con magravs auto-costruiti. Inoltre mancano i controlli esterni, con verifiche da parte di terzi.
    Ecco un esempio:
    https://www.facebook.com/Magrav.unydos/videos/vb.284748941862789/291489921188691/?type=2&theater
    Sapete già come la penso, ammesso e non concesso che questi rari casi funzionino, si tratta di un fenomeno di attivazione, cioè questi sono soggetti particolari che senza saperlo realizzano una specie di miracolo, con la loro fede…. Lo so… è dura da credere ma io la cosa l’ho vista e controllata… ad ognuno la propria visione di questo misterioso universo.


    #317001
    orsoinpiedi
    Partecipante

    Curare il cancro in pochi giorni. Il dono della Keshe Foundation

    Ieri, martedì 18 aprile 2017, per la Keshe Foundation e per il mondo è stato un giorno speciale: il Cancer Blueprint Day.
    In questo video un medico spiega nei particolari (dati di laboratorio alla mano) come sia possibile curare qualsiasi forma di cancro in pochi giorni e senza spese producendo tutto l’occorrente in casa propria.

    Abbiamo sempre detto che la Keshe Foundation ha precedenze molto insolite: magari tornerà a farci aspettare qualche giorno in più di quanto promesso per la consegna dei nuovi generatori o per lo smaltimento degli ordini accumulati durante lo spostamento della fabbrica italiana, ma una cosa è certa: mira realmente a cambiare gli equilibri del pianeta restituendo all’Uomo l’indipendenza che gli compete.

    Da bravi Italiani, per ora del video abbiamo capito poco: l’Inglese parlato per noi è quasi incomprensibile. Chi tuttavia avesse dimestichezza con la lingua dovrà semplicemente guardarlo per scoprire subito come curare il cancro e risolvere finalmente uno dei problemi più scomodi, tristi e misteriosi degli ultimi secoli.

    In effetti qualcosa l’abbiamo capito, ma a noi piace dare informazioni precise specialmente se si tratta di argomenti così delicati: per ora possiamo dire che, così come vale per tutta la Tecnologia Keshe, si tratta ancora di produrre e utilizzare i GaNS (Gas in Nano-State, ovvero il quarto stato della materia). perciò, in attesa di saperne di più grazie ai volontari che, in tutto il mondo, stanno già trascrivendo in inglese scritto (molto più accessibile per molti qui nel Belpaese) il parlato del video, incolliamo un paio di link che saranno utili a chi è totalmente digiuno di Tecnologia MaGrav (in questo sito c’è molto da imparare anche nelle altre pagine):

    GaNS e Nano materiali: la chiave di volta della Tecnologia Keshe

    Manuale MaGravS Power: fabbricazione e assemblaggio

    Siamo solo all’inizio. Torneremo ad aggiungere informazioni mano a mano che comprenderemo la tecnica per curare il cancro basata sulla Tecnologia Keshe. Nel frattempo, ecco il video che potrà cambiare l’esistenza di tutti noi (sia in termini di cura vera e propria, che di sollievo per il dileguarsi di una minaccia sinora incompresa).

    Ovviamente, non avendo ancora capito quasi nulla della tecnica in questione e trattandosi di argomenti ‘scottanti’ e decisivi per la vita di molti, decliniamo ogni responsabilità per qualsiasi pregiudizio diretto o indiretto possa derivare a terzi dalla visione del filmato e/o dalla messa in atto delle tecniche che vi sono illustrate. Come sempre, ciascuno è responsabile delle proprie scelte e azioni. Oltre tutto MAGRAVS Italia non è la Keshe Foundation, ma solo un distributore dei suoi dispositivi e si limita a riportare informazioni riguardanti la Tecnologia MaGrav che potrebbero essere utili ai suoi Clienti e a chiunque sia di madrelingua Italiana. Il video viene riportato in questa pagina da una fonte esterna (Youtube) e contiene immagini mediche che potrebbero turbare la sensibilità di molti.

    Buona visione e buone sperimentazioni con la Tecnologia MaGrav. A quanto pare curare il cancro è finalmente possibile!

    fonte https://www.magravsitalia.com/curare-il-cancro-in-pochi-giorni-dono-keshe-foundation/

    Mi chiedo se sia vero o un altra…….Posso capire una presa in giro per quanto concerne la Free Energy,ma dare un eventuale,inutile, speranza ai malati di cancro è inumano.Chi conosce bene l’inglese?


    • Questa risposta è stata modificata 2 years, 7 months fa da orsoinpiedi.
    #319000
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    Non so quanto sia efficace il lavoro di Keshe
    però ho letto qualcosa riguardo il plasma freddo in medicina

    Physical plasma is one of the four fundamental states of matter, together with solid, liquid, and gas, and can be completely or partially ionized (thermal/hot or non-thermal/cold plasma, respectively). Non-thermal plasma has many industrial applications, but plasma medicine is a new field of therapy based on non-thermal atmospheric pressure plasma that has been used in cancer treatment, wound healing, and blood coagulation. Plasma is known to react with air to produce highly reactive free radicals, and with liquid to produce long-lived reactive molecules that can be used for chemotherapy. However, the exact components responsible for the anti-tumor effects were unknown.
    http://en.nagoya-u.ac.jp/research/activities/news/2016/12/anti-tumor-effect-of-novel-plasma-medicine-caused-by-lactate.html

    http://iopscience.iop.org/article/10.1088/0741-3335/59/1/014031/meta


    #319082
    camillocamillo
    Partecipante

    Come mai alcuni apparati Magravs sembrano funzionare? Come mai alcuni esperimenti sulla fusione fredda sembrano funzionare? Come mai alcuni motori magnetici sembrano funzionare?
    Il punto chiave delle energie free è in realtà un punto triplo:
    1° la ripetibilità
    2° l’ordine di grandezza del fenomeno, micro o macro quantità di energia
    3° la presenza dello sperimentatore che con una intenzione-fede personale fuori accordo sociale determina stranezze “miracoli” alterazioni di Matrix sociale.
    il terzo punto l’ho visto personalmente e ben controllato già negli anni 70, il problema è sempre stato la trasmissibilità ad altri, trasmissibilità quasi impossibile in una struttura sociale ben codificata mentalmente. Giustamente essa difende la sua visione accordata pretendendo dimostrazioni e ripetibilità.
    Una fessura in questo difficile compito è data da individui che isolatamente si accorgono del fenomeno ecco uno scienziato che addirittura propone un metodo scientifico ripetibile:
    L’Intenzione modifica la Materia e può essere registrata


    #319083
    orsoinpiedi
    Partecipante

    Ciao Camillo

    risentirti è sempre un grande piacere.Detto questo,ed in risposta al tuo post,ti rispondo che personalmente non mi interessa assolutamente nulla se il fenomeno sia riproducibile da tutti.A me basta che un certo numero di attivatori prenda in mano la situazione è ci fornisca l’energia.
    Ricordo a tal proposito il tuo racconto su Atlantide,dove esisteva una casta di attivato che permettevano ad Atlantide di avere tutta l’energia che voleva.Certo è da evitare che questa casta si possa trasformare in potere.
    Quello che voglio dire è che anche in quel paese solo pochi avevano il potere,ma questo non li ha fermati con discorsi di ricerca di ripetibilita.
    Per certi argomenti ,questo vincolo non ha alcun senso.


    #319093
    Prabhudas2014Prabhudas2014
    Partecipante

    Camillo, Orsoinpiedi

    Una condivisione personale per quello che può rientrare in una visione un po’ eretica od alternativa della scienza…

    -Penso che l’esperimento del prof. di Stanford possa essere un’indicazione di dove dovrà indagare la scienza nei prossimi anni. Anche se sono convinto che l’attuale posizione ufficiale materialista (e negazionista ) della comunità scientifica non sia tutta la realtà della ricerca e che anzi molte cose siano già indagate e note a livelli molto più avanzati di quello che è disponibile ma siano tenute segrete e non divulgate.

    -Considerando o meno Atlantide un antico mito della razza umana la visione che trovai di ricercatori e maestri era che tale civiltà si autodistrusse perché la tecnologia raggiunta non fu equilibrata da uno sviluppo spirituale adeguato. Questo in estrema sintesi. Sembra che ora si sia giunti ad una crisi analoga dello sviluppo umano.

    -Andre Geim insieme a Michael Berry riuscirono a far lievitare una rana per mezzo di calamite “dimostrando così che qualunque materiale in presenza di un campo magnetico, anche una rana, acquisisce una certa magnetizzazione”. Dapprima presero l’IG Nobel (i premi alla scienza inutile) ma dieci anno dopo , nel 2010, ad Andre Geim fu conferito il premio Nobel per la Fisica.
    Questo si accorda stranamente con le teorie di Keshe (che mette il magnetismo e gravità sullo stesso piano, a parte il verso) ma le cui applicazioni non hanno dato riscontri (per quel che è a me noto) obiettivamente convincenti.


    #319102
    camillocamillo
    Partecipante

    Il discorso dello sviluppo scientifico che deve essere equilibrato è centrale.

    Un altro punto centrale è il porsi la grande domanda:
    a che serve questa creazione di infiniti mondi, infinite galassie, infiniti universi?
    Una spiegazione può essere che il tutto mira alla nascita di una consapevolezza autocosciente, questa linea interpretativa però ha senso solo se ammettiamo che ogni vita ogni sequenza esperienziale NON vada perduta, ma venga in qualche modo riciclata. E’ come se venisse scritto un romanzo e ogni vita vissuta da qualsiasi essere umano, animale vegetale, cristallino componga un verso, una riga una sillaba del grande romanzo.

    La crescita della coscienza passa NECESSARIAMENTE attraverso la necessità di dare un certo grado di libertà, solo nella libertà c’è crescita vera. Ora invocare l’avvento di una sorta di paradiso terrestre in cui l’uomo non deve lottare per sopravvivere è da una parte giusto ma dall’altra sbagliato in quanto inibirebbe la crescita.
    Certo con l’apertura del Grande portale arriveremo ad una civiltà superiore descritta nel libro “ho incontrato gli extraterrestri” detta anche civiltà di Jarga.
    Ma per arrivare lì occorre che ci sia uno zoccolo importante di individui con coscienza sufficientemente evoluta.

    Se si sbaglia anticipando la venuta della Fee Energy si crea un disequilibrio, ci si deve arrivare con uno sforzo con una consapevolezza di rispetto verso tutto il creato.
    L’uomo medio per il momento è ancora in uno stadio egocentrico, “prima il mio benessere”, certo in questo non c’è niente di male è un istinto di sopravvivenza cristallizzato, ma l’uomo evoluto IMPARA ad accontentarsi di un minimo decoroso, una volta raggiuntolo il suo essere si protende verso l’altruismo “anche l’altro deve avere il mio stesso benessere”. In questo sforzo altruistico in genere la persona evoluta si trova difronte ai profittatori inevoluti, mai sazi di ciò che hanno e invidiosi di chi ne ha di più” Occorre una fortissima evoluzioni per conservare una linea altruistica, essere agnelli in mezzo ai lupi. In realtà per far ciò occorre essere internamente più forte dei lupi… molto più forti.

    La strada per il momento ha varie linee, una linea emblematica si vede in ciò che accade in Germania: essa ha raggiunto in certi momenti l’80% di energia di origine RINNOVABILE cioè in equilibrio con l’ambiente.
    Questo faro deve trascinare altre nazioni, l’Italia tra vento solare, idroelettrico geotermico potrebbe tranquillamente arrivare alla autosufficienza energetica, in questo sforzi ci sarebbe anche EVOLUZIONE delle coscienze.
    Molta strada deve essere fatta in questa direzione, tutte le nazioni devono imparare a crescere partendo dalla CINA, USA, ecc Sembra che l’avvento della free Energy venga frenato come scoperta in attesa che la coscienza ecologica del “siamo tutti un unicum” non abbia raggiunto un coefficente di soglia adeguato.


    #319113
    orsoinpiedi
    Partecipante

    Camillo,non posso che concordare con te,ed apprezzare il tuo post.Il difficile è coniugare l’auspicata crescita spirituale con l’esorbitante dispendio di energia solo per poter guadagnarsi da vivere.
    Ti cito:”L’uomo medio per il momento è ancora in uno stadio egocentrico, “prima il mio benessere”, certo in questo non c’è niente di male è un istinto di sopravvivenza cristallizzato, ma l’uomo evoluto IMPARA ad accontentarsi di un minimo decoroso, una volta raggiuntolo il suo essere si protende verso l’altruismo “anche l’altro deve avere il mio stesso benessere”. In questo sforzo altruistico in genere la persona evoluta si trova difronte ai profittatori inevoluti, mai sazi di ciò che hanno e invidiosi di chi ne ha di più” Occorre una fortissima evoluzioni per conservare una linea altruistica, essere agnelli in mezzo ai lupi. In realtà per far ciò occorre essere internamente più forte dei lupi… molto più forti.”
    Bellissimo!
    Un abbraccio


    #319119
    HypercomHypercom
    Partecipante

    Ieri sera le iene hanno fatto vedere cosa succede in Grecia roba allucinante ma i media tacciono …


    #319134
    camillocamillo
    Partecipante

    Hypercom puoi dire qualcosa di più per chi non ha visto la trasmissione?
    Cosa succederebbe4 in Grecia?


Stai vedendo 10 articoli - dal 1,791 a 1,800 (di 1,809 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.