Keshe Foundation

Home Forum PIANETA TERRA Keshe Foundation

Questo argomento contiene 1,808 risposte, ha 73 partecipanti, ed è stato aggiornato da Hypercom Hypercom 1 anno, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 581 a 590 (di 1,809 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #94367
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1356520118=Astralopiteco]
    [quote1356514263=Richard]

    sai lo chiamo ingegnerizzazione del vacuum, puoi applicare questo a tecnologia in laboratorio o su un individuo che diviene piu consapevole dello scambio che avviene col vuoto, gli atomi sono il 99% spazio vuoto, voi siete al 99% vuoti…

    [/quote1356514263]

    Assolutamente si, ma molto, molto meno del 99%. La proporzione tra la materia solida e lo spazio vuoto in un atomo è pari a 10 elevato alla -12 vale a dire un milionesimo di milionesimo.

    [/quote1356520118]
    Grazie
    Quello che vuole spiegare Haramein e che puo esserci forse utile anche con keshe, e' che l'energia spaziale o lo spazio ha caratteristiche di una struttura cristallina e fluida la cui oscillazione produce la realta visibile come materia


    #94368

    pancia37
    Partecipante

    Ciao richard , il problema di questo sistema e che abbiamo a che fare , o almeno tutto porta li , con i monopoli magnetici o atomi magnetici e anche la magnetricittà ,personalmente vivendo vicino a casa di ighina nel forlivese , di storie e persone che sono state a contatto con lui e che hanno riprodotto la sua macchina di monopoli magnetici ce ne sono tanti anche se nessuno vuole parlare e capisco il motivo , molti come un conoscente si sono sentiti male e alcuni,( casualità) hanno contratto un tumorre e l'esperimento viene fatto ad aria aperta , per cui diventa essenziale che chi riproduce la macchina di ighina , anzi di tesla ed io ci aggiungo di jhon kely , e ci fermiamo li perchè sono le fonti che abbiamo , ma penso che la cosa risalga ancora prima ai vimana dell'india e se confermato da atlantide, siano persone preparate .
    il punto e che con i monopoli magnetici, ci moviamo avanti e indietro nella tavola periodica a piacimento , creando la materia che ci pare ma soltanto all'interno di una sfera , dove vengono inseriti i gas che andremo a trattare in base alle essigenze , salute , antigravità , free energy , ed e questo il nociolo , la costruzione sembrerebbe abastanza semplice , ma Camillo teme per la salute de gli altri oltre ai disastri che si possono creare a livello ambientale , sempre secondo keshe possiamo annientare noi stessi e la nostra bellissima terra .
    é di vitale importanza , prima di inizziare a divulgare , grande coscienza da parte di tutti , dovrebbe essere il governo a pensarci e piano piano rilasciarla , ma sappiamo che all'interno dei governi ci sono i poteri deviati dall'epoca dei sumeri , e non permetteranno mai una formazione globale alla nuova era di keshe ed i suoi reattori , per cui sorge spontanea una domanda , come si procede ????


    #94369
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1356520498=pancia37]
    Ciao richard , il problema di questo sistema e che abbiamo a che fare , o almeno tutto porta li , con i monopoli magnetici o atomi magnetici e anche la magnetricittà ,personalmente vivendo vicino a casa di ighina nel forlivese , di storie e persone che sono state a contatto con lui e che hanno riprodotto la sua macchina di monopoli magnetici ce ne sono tanti anche se nessuno vuole parlare e capisco il motivo , molti come un conoscente si sono sentiti male e alcuni,( casualità) hanno contratto un tumorre e l'esperimento viene fatto ad aria aperta , per cui diventa essenziale che chi riproduce la macchina di ighina , anzi di tesla ed io ci aggiungo di jhon kely , e ci fermiamo li perchè sono le fonti che abbiamo , ma penso che la cosa risalga ancora prima ai vimana dell'india e se confermato da atlantide .
    ..
    [/quote1356520498]
    Come spiega greer del d.project
    Cito altri perche hanno piu esperienza di me
    Con la scusa del panico o pericolo di autodistruzione, cio che non viene reso pubblico e viene ridicolizzato, in segreto viene sviluppato sfruttandoi ricchezza che appartiene a tutti e lo si applica per guerre,potere e controllo e ci tiene nella sofferenza e distruzione, passa nelle mani di pochi senza alcuna responsabilità e dovere verso nessuno
    Siamo miracolati o protetti se siamo ancora qui in sette miliardi
    Giustamente e' tecnologia ed energia e va maneggiata con prudenza e non ci si improvvisa
    Ma alla fine tutto si organizza e sviluppa un passo dopo l altro, siamo al limite e per continuare dobbiamo per forza provarci, la soluzione dei soliti esaltati al potere e' carenza e morte


    #94370
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1356521395=Astralopiteco]
    [quote1356514263=Richard]

    sai lo chiamo ingegnerizzazione del vacuum, puoi applicare questo a tecnologia in laboratorio o su un individuo che diviene piu consapevole dello scambio che avviene col vuoto, gli atomi sono il 99% spazio vuoto, voi siete al 99% vuoti…

    [/quote1356514263]

    Assolutamente si, ma molto, molto meno del 99%. La proporzione tra la materia solida e lo spazio vuoto in un atomo è pari a 10 elevato alla -12 vale a dire un milionesimo di milionesimo. Questo significa che se dividiamo lo spazio occupato da un atomo in un milione di cellette e poi ogni celletta in un milione di parti, solo una di queste è occupata da materia, tutte le altre sono vuote! E poiché tutto sulla terra è fatto di atomi, ciò significa che la nostra realta' covenzionale e’ composta da una quantità di spazio vuoto un milione di milioni di volte maggiore dello spazio occupato dalla materia. Siamo un campo energetico definito, circoscritto, ma sostanzialmente vuoto. Cio’ che determina il nostro illusorio essere materiale e’ la vibrazione elettromagnetica di cariche positive e negative aggragate che vibrano freneticamente entro un ambito spazio-temporale.

    Cio’ che rende percepibili alla consapevolezza reciproca le persone e gli oggetti e’ quindi la tensione energetica superficiale. Come nella superficie dell’acqua ferma la tensione superficiale permette a certi insetti di camminarci sopra senza bagnarsi, parimenti la nostra tensione superficiale determina la nostra consistenza energetica nella forma che assumiamo nel nostro essere. La tensione superficiale dell’energia ne determina la consistenza, la quale consistenza ha un senso descrittivo relativo all'interno della nostra sfera di consapevolezza, ma non in senso assoluto. La tensione superficiale diventa visibile quando la luce viene riflessa sull’oggetto, purche’ un occhio strutturalmente adeguato e consapevole percepisca la riflessione.

    Un grande abbraccio a tutti.

    [/quote1356521395]

    :salu:

    Grazie.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #94371
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1356521445=Astralopiteco]
    [quote1356517198=pasgal]
    Addio, stamattina desideroso di leggere, finalmente, i primi reply lunghi postati da Camillo ho fatto lo sbaglio di leggere l'ultimo, ed ho letto della fratellanza cosmica.

    OK, continuate voi, a ste cose, come sapete, non amo interessarmi… Liberi voi altri, di prenderne parte.

    Chi è causa del suo mal pianga se stesso.
    [/quote1356517198]

    Ciao pasgal, concordo nello sbaglio. E' un po' precipitoso prendere posizione da una conclusione senza aver letto le premesse che alla conclusione hanno portato, o stanno portando. Camillo sta diventando uno dei piu' intimi conoscitori di Keshe, oltre che un frequentatore personale. Mi permetto con umilta' di suggerirti di ripartire dalle premesse per poter prendere posizione con un maggior numero di informazioni.

    Ti saluto con grande affetto. Grazie per aver accolto tanti nuovi partecipanti in questi giorni.
    [/quote1356521445]

    Si hai ragione, è un limite che mi entra… devo migliorare sicuramente sotto questo aspetto. In fondo tanto tempo fa era un folle chi affermava che la terra era tonda e che sotto c'era gente che ci camminava.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #94372

    pancia37
    Partecipante

    Richard , hai raggione da vendere , infatti se noti , il governo oltre a confermare di avere ricevuto la chiavetta da parte di keshe non dice niente , lo stesso deputato che vuole sapere non viene ascoltato , segno che il loro potere è intoccabile ,come presto vedremo con la nuova polizia europea che ci calpesterà come mosche .
    allo stesso modo con il quale stanno rendendo l'aria ad alta conducibilità , e ci riempiono di metalli , e chi sa cos'altro , il sistema di controllo globale dei droni , penso che preveda anche noi , penso che ci faranno diventare dei droni a tutti , con la scusa del riscaldamento globale , e la geoingegneria come soluzione .
    hai raggione siamo fottuti … ci vuole una svolta pacifica .


    #94374
    camillo
    camillo
    Partecipante

    Cerco qui di dare un chiarimento alla questione dei miei rapporti con Keshe.
    Ho parlato per telefono, con un traduttore, un paio d'ore.
    Io ho le mie “percezioni” derivate da:
    – un miscuglio di osservazioni oggettive,
    – “segni” del destino(occorre aver perso molta importanza personale per leggerli correttamente, altrimenti vedi ciò che desideri vedere),
    – e “sensazioni interiori” (O.K. non sono scientifiche lo so, comunque non per questo chiudo il mio cuore).
    Keshe è stato uno dei pochissimi personaggi di grande cultura, che ha ascoltato con pazienza il mio resoconto sulla sparizione degli oggetti, o il loro cambiamento. Keshe anzi dimostrava di sapere in merito molto più di me. Mi ha fatto alcune domande specifiche e mi ha dato la soluzione del perchè a certi individui si sviluppino queste possibilità mentre in altri no.
    Mi ha parlato di “esseri doppi” (o anche di più) coesistenti entro un individuo. Ho valutato la risposta in base a ciò che avevo sperimentato in 40 anni.
    Moltissime cose quadravano, come poteva sapere, come…
    Ora non è il momento di approfondire questo discorso, mancano le basi comuni, abbiate pazienza.

    E' chiaro che a quel punto mi sono messo al suo servizio, la mia sensazione diceva sei a casa… stai tornando…

    Tuttavia avevo ancora i miei dubbi, in fin dei conti a prove materiali tangibili, stiamo a zero.
    Ma gli indizzi invece sono tanti, forti, troppi, poi quella inaspettata conoscenza del lato esoterico aggiungeva un altro pesante indizio.

    Quella sra, “coincidenza” vuole che Keshe pubblichi un discorso chiarissimo. In pratica ha detto io sono venuto per aprire il grande portale.
    Riporto il discorso così come l'ho scritto nell'altro forum.

    Dopo 40 anni di attesa, finalmente il tempo è arrivato. Ora ne sono certo.
    Sono stato addestrato per aiutare chi opererà l'apertura del “grande portale” che detto in breve consiste nel passaggio dalla barbarie egoistica verso la superciviltà altruistica (prima il bisogno dell'altro… tutto per gli altri)
    Dobbiamo rimboccarci le maniche e garantire a tutti un minimo decoroso, tutti debbono avere una Casa, Cibo, Istruzione, salute, nella Libertà, Giustizia, Efficienza. Sarà un momento bellissimo, un operare in armonia con dedizione totale al nuovo grande cambiamento.
    QUESTA E' LA MAGIA DEL 21-12-2012
    Aspettavano una fine? Hanno avuto un inizio. Io, sapendo cosa ci aspetta, non sto nella pelle… beh credo che traspaia.

    Confesso che in un primo tempo ero sceso in campo in questo Forum perchè credevo che fosse la tecnologia LENR a portare la prima rivoluzione, in tal caso sarebbe avvenuta con un metodo soft lungo e poco traumatico. Poi sarebbe arrivato l'apertura del grande portale. Ma io, con i miei 67 anni non l'avrei vista.

    Invece inaspettatamente, mi ha colto di sorpresa Keshe, io sono cosciente che le prove stanno a ZERO ma vedo la tecnologia e le sue basi. E' lei, è l'aratro che scaverà il solco e sconvolgerà la terra dura ed inaridita, come il cuore degli uomini. Dov'è la compassione? dove il rispetto? dove l'amore? Sono morti?
    No sono solo sepolti, affossati da un egoismo simboleggiato dal DESIDERIO DI POSSEDERE, con il motto imperante ARRAFFI CHI PUO'.

    Ecco un aspetto di Keshe che mi trascina, ora sono convinto di aver percepito giusto, occorre usare il cuore. Grande!

    Traduzione automatica da:
    the Keshe Foundation Forum • View topic – What do you want to say? Extraterrestrial civilisation?
    Ecco cosa dice Keshe, leggete bene ormai dovreste capire.

    Se si comprende l'essenza della creazione, il nostro modo di fare, allora si capisce che la vita e l'intelligenza non è l'esclusività del pianeta blu in questo universo. Anche ci sono diversi livelli di vita su questo pianeta che non sono visibili per l'uomo , in quanto l'uomo ha una gamma limitata di strumenti di rilevazione, che sono semplici e primitive, come i suoi occhi e il suo tatto.
    La vita prende forma e la forma in diverse combinazioni di forza Magravs (campi magneticogravitazionale “vibrazione” che caratterizza ogni cosa in maniera univoca come il DNA) E' nella zuppa di Magravs dell'universo che si possono cogliere le catene di aminoacidi, le stesse dell'essere umano, i inquella zuppa possono essere creati e mantenuti, poi sviluppano la vita e l'intelligenza in tutto l'universo.
    Gli uomini non sono le uniche creature dell'universo. Gli uomini sono da qualche parte in fondo alla scala universale di intelligenza e di gestione per sostenere la vita nella struttura complessiva famiglia universale. L'uomo ha una durata di vita molto breve rispetto agli altri nell'universo come egli dipende dalla sua fisicità della sua struttura corpo attuale.

    Quando, l'uomo capirà che può vivere senza il bisogno di fisicità come gli altri nell'universo, allora l'uomo entra in una nuova dimensione di progresso che non è evidente per lui in questo momento. Questo è il punto, in cui l'uomo non ha bisogno di dipendere da suoi polmoni e il sistema digestione per assorbire le Magravs dell'universo per sostenere l'esistenza di Magravs del suo amminoacido per sostenere la vita, ma usa le Magravs nel livello dei Magravs elementari per prendere da lì ciò che gli serve. Ci sono alcuni negli universi che hanno raggiunto questa posizione e la loro conoscenza, in una forma esemplificata, si trasmette all'uomo attraverso i profeti di Dio, servono all'uomo per progredire nel suo percorso di evoluzione fino a raggiungere la loro posizione.

    La razza umana non si è evoluta in intelligenza sufficiente per capire la struttura che l'uomo è parte di una comunità universale e non isolato villaggio della terra. La struttura vita presente sulla terra è nulla in confronto alla vera vita universale. Gli uomini sono deboli, deboli, animali selvatici, ma alcuni con un cuore buono e intenzioni. L'universo opera principalmente sulla forza della volontà e non attraverso la fisicità della materia. Questa è la maturità del tempo e l'uomo ha una lunga strada da percorrere prima di raggiungere la maturità finale e ha bisogno di una guida per essere un soggetto perfetto nella comunità universale.

    … L'uomo non è solo nell'universo e non è mai stato, ma è stato permesso di scegliere il suo percorso di crescita e maturazione, ma in qualche modo ha preso la strada sbagliata in questo processo, è diventato dipendente da materia per la sua esistenza, piuttosto che dai campi energetici della materia.
    Gli uomini sono come mousse nella scatola dell'universo, che sono stati osservati da altre vite intelligenti dell'universo per vedere come queste creature si accendono fino a “essere”.

    L'uomo non è riuscito ben equilibrato, combatte per niente, lui fa stupri e saccheggi per niente, sia come individuo, come gruppo o nazione. Ai gioni nostri continua, come ha fatto fin dall'inizio della sua creazione, con la differenza che al presente indossa un luc più colorato e utilizza modi più ingannevoli e parole sofisticate…. si definisce con la parola nuova di 'civile' a difesa per le scorrettezze stessi suoi antenati. Se questa è la civiltà, che si adopera per rendere pi efficaci strumenti di distruzione per uccidere più di un uomo. I leader attuali di chi consente questo falso progresso, non sono altro che lupi selvaggi della terra con i vestiti di agnello. Questi uomini di concezione materialistica porteranno l'uomo indietro di secoli, rispettivo all'obbiettivo prefissato di raggiungere la pace e l' unità universale.

    Nella comunità universale, che sto cercando di portare l'uomo fino alla, abbiamo pace, conforto e di rispetto. È qui che ogni entità ha rispetto per l'altro e la pace è il fiore all'occhiello per ogni azione.
    A volte penso di aver troppo peso da portare, è dura portare l'uomo attraverso questa transizione.
    (ndr. :Cavolo! sta parlando dell'apertura del “grande portale” chiaramente senza sotterfugi)
    Così il corpo dell'uomo è una struttura debole, e nel mio tempo e la mia vita si vedrà che l'uomo passa attraverso questa fase di transizione (ndr: Si! Si! sta proprio descrivendo il grande portale. Magnifico, incredibile, ci siamo) e forse tutti vedranno la famiglia più grande dell'universo e sicuramente l'uomo sarà accolto a braccia aperte, come un nuovo nato è dai suoi genitori al momento della sua nascita sulla terra.

    Siamo in attesa per la maturità di un uomo e nientaltro, molto simile a un padre in attesa che il suo bambino piccolo cresca …a volte è facile e a volte è doloroso, ma nel complesso il padre vede la maturità di suo figlio, e siamo in attesa di quel giorno che l'uomo matura come l'insieme che possa prendere il suo giusto posto nel consiglio di comunità universale.

    Siamo pazienti e avere il tempo di vedere in questo processo e il percorso che abbiamo fatto in precedenza in altre parti degli universi. Beati quei anime che ascoltano il messaggio vero e non quella terrena.
    MT Keshe

    E' il giorno più emozionante di tutta la mia vita. So che ci sarà battaglia, chi possiede lotterà, chi ha posizioni di potere le difenderà, ma sarà tutto inutile; c'è un rullo compressore in arrivo cari amici egoisti; c'è un'armata invincibile che si sta per attivare, sono gli uomini di buona volontà. I tranquilli, i pacifici, gli altruisti, gli amanti dell'amore, saranno risvegliati dal profumo del cambiamento, i segni sono tanti e sempre più vicini e chiari. Prima saranno pochi e insicuri i risvegliati, ma poi come valanga inarrestabile spazzeranno via le resistenze, che il regno dell'egoismo aveva creato.


    #94375
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1356522077=pancia37]
    Richard , hai raggione da vendere , infatti se noti , il governo oltre a confermare di avere ricevuto la chiavetta da parte di keshe non dice niente , lo stesso deputato che vuole sapere non viene ascoltato , segno che il loro potere è intoccabile ,come presto vedremo con la nuova polizia europea che ci calpesterà come mosche .
    allo stesso modo con il quale stanno rendendo l'aria ad alta conducibilità , e ci riempiono di metalli , e chi sa cos'altro , il sistema di controllo globale dei droni , penso che preveda anche noi , penso che ci faranno diventare dei droni a tutti , con la scusa del riscaldamento globale , e la geoingegneria come soluzione .
    hai raggione siamo fottuti … ci vuole una svolta pacifica .
    [/quote1356522077]
    Non esistono solo loro quando pianificano informano il “vuoto” e quindi anche il nostro “subconscio”


    #94373
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1356522014=Astralopiteco]
    Ti saluto con grande affetto. Grazie per aver accolto tanti nuovi partecipanti in questi giorni.
    [/quote1356522014]

    Logicamente se andate qui https://www.altrogiornale.org/_/forum/forum.php verso il basso, appena finiscono gli ultimi inserimenti nei forum trovate i forum di AG, cliccando su uno di questi potrete aprire nuove discussioni.

    Nel caso desiderate portare avanti uno studio o una discussione particolare, sarete liberi di ordinarli a modo vostro.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #94376

    1minus1equal1
    Partecipante

    @pancia37: Credo che il limite del discorso sia nella paura di sapere effettivamente dove sta la verità, secondo me tutti quanti vorrebbero vivere nella conoscenza ma certe volte uscire dalla propria zona comfort non è facile, per cui comprendo PERFETTAMENTE la posizione di PASGAL, ma nello stesso tempo sono affascinato dalle dissertazioni di CAMILLO. Tu sai perfettamente che il potere non si cede volentieri e che la natura vera dell'uomo è ancora sconosciuta alle masse, motivo che spinge pochi egoisti a sfruttarne l'ignoranza a fini di controllo e questo succede da sempre, e poichè la potenza di una informazione sta nel possesso da parte di pochi a danno di molti, la diffusione del sapere a macchia d'olio sarà sempre a carico di poche mosche bianche spiritualmente evolute che remano contro l'entropia e questo è e sampre sarà difficile, poichè si tratta di dare un tesoro a entità che credono di non averne nemmeno bisogno.

    @camillo: Ti ringrazio x il dono che stai elargendo, ma Ti esorto a dosare il tutto per permettere alle menti più razionali di accusare il colpo, e non sto parlando della tecnologia in se stessa, della quale io per primo sono avidissimo, da quando ho visto MTK a Bologna al Centergross ma delle implicazioni che tutto il sistema vita ne riceve e a cui a livello filosofico molti non riescono ancora (ed è solo un problema di timing, non di intelligenza) ad accedere. A PRESTISSIMO


Stai vedendo 10 articoli - dal 581 a 590 (di 1,809 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.