l’ italia in rovina

Home Forum PIANETA TERRA l’ italia in rovina

Questo argomento contiene 3,614 risposte, ha 101 partecipanti, ed è stato aggiornato da prixi prixi 4 anni, 6 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1,041 a 1,050 (di 3,615 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #68362

    marì
    Bloccato

    [quote1258098151=skorpion75]
    proporrei alla redazione e magari proprio a sephir, visto che il topic l'ha aperto lui, di cambiare il nome a questa cartella da “l'Italia in rovina” a qualcosa tipo “Berlusconi rovina l'Italia, o la politica è la rovina dell'Italia”, etc. comunque cose di questo tipo.

    Berlusconi e i suoi lecchini tirapiedi e la politica in generale non rappresentano di certa l'Italia, la vera Italia conosciuta amata invidiata e rispettata in tutto il mondo.
    Le persone sane di questo mondo parecchio malato sanno che nessun uomo ne partito politico potrà mai rappresentare e incarnare l'Anima di una nazione agli occhi/orecchie delle altre.

    So che se non vuoi leggere delle cose per un motivo o per un altro non apri nemmeno la cartella così fai prima ed eviti malumori e quant'altro, ma il punto è che questa cartella si chiama “Italia in rovina” quindi ci entro per vedere e leggere cos'è che non va come dovrebbe, cosa non funzione, quale scelleratezza è stata commessa, etc.

    Che ne dite di separare la politica da tutto il resto, creando un apposito nuovo topic?

    Grazie e notte a tutti.
    [/quote1258098151]

    … e perche' mai -|- mai titolo fu cosi azzeccato (bravo Sephir :bravo: ) … poi Berlusconi mica e' l'unico che sta rovinando l'Italia

    Purtroppo Berlusconi, i suoi lecchini e chi lo ha votato sono il nostro biglietto di presentazione nel mondo, e' la nostra faccia pubblica, questa e' la realta' … e poi nel mondo non sono tutti scemi e ciechi, sanno cosa sta passando l'Italia perbene

    Ecco, appunto: quando non si vuole vedere/sapere/informarsi si chiudono gli occhi e si passa ad altro, e' consentito … il 3d “l'Italia in rovina” se lo conosci lo eviti … un po come lo slogan dell'AIDS … se poi la curiosita' ti prende beh :hehe: tutto ha un prezzo nella vita

    Proponi di cambiare lo spirito, l'anima di questo 3d :&o dopo 75 pagine e 19321 visite e 1039 interventi? … e il nuovo topic/3d come potrebbe chiamarsi ?! Alibabba ei 40 (e piu' ladroni?

    Pensa alla salute Skorpion … in un modo o nell'altro qualcosa Deve cambiare in questo folle mondo :bay:


    #68360

    marì
    Bloccato

    [quote1258099713=Spiderman]
    [quote1258098631=skorpion75]
    proporrei alla redazione e magari proprio a sephir, visto che il topic l'ha aperto lui, di cambiare il nome a questa cartella da “l'Italia in rovina” a qualcosa tipo “Berlusconi rovina l'Italia, o la politica è la rovina dell'Italia”, etc. comunque cose di questo tipo.

    [/quote1258098631]

    Berlusconi si, ma con il contributo di tanti Italiani e non mi riferisco solamente a chi ha dato il voto al nanerottolo.

    [/quote1258099713]

    APPUNTO :VV:


    #68363
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Milano, 11 nov. (Apcom) – David Mills fu corrotto come testimone da Silvio Berlusconi. La corruzione si verificò dopo che Mills aveva testimoniato il falso in due processi a carico del fondatore della Fininvest oggi presidente del consiglio dei ministri. Lo scrivono i giudici della seconda sezione della Corte d'appello di Milano nella motivazione formata da 92 pagine depositata questa mattina in cancelleria.
    http://www.apcom.net/newscronaca/20091112_094551_5ee842e_75887.shtml


    #68364

    marì
    Bloccato

    [quote1258121535=Richard]
    Milano, 11 nov. (Apcom) – David Mills fu corrotto come testimone da Silvio Berlusconi. La corruzione si verificò dopo che Mills aveva testimoniato il falso in due processi a carico del fondatore della Fininvest oggi presidente del consiglio dei ministri. Lo scrivono i giudici della seconda sezione della Corte d'appello di Milano nella motivazione formata da 92 pagine depositata questa mattina in cancelleria.
    http://www.apcom.net/newscronaca/20091112_094551_5ee842e_75887.shtml
    [/quote1258121535]

    … caro Richard e' stato gia postato a pagina 74 https://www.altrogiornale.org/_/forum/forum_viewtopic.php?3835.1022 😉 arrivi in ritardo.


    #68365
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    Chi mangia un boero finisce in galera :yesss:

    [size=7]L'Italia è un Paese di straordinaria follia. Se corrompi un testimone o fai parte di una loggia massonica eversiva diventi presidente del Consiglio. Se invece mangi un boero e ti fermano mentre guidi rischi la galera. La storia raccontata da Gianluca è da manuale. Un Antistato forte con i deboli, spietato per le cazzate. Un comune cittadino può essere arrestato per aver distrutto un parchimetro o per 20 grammi di marijuana e morire in carcere. Se beve due birre piccole e guida la macchina è rovinato per sempre. Il Potere ha sempre due facce: l'arroganza e la stupidità. :lente:
    “Carissimo Beppe,
    sabato 27 settembre vengo fermato a Sanremo da una pattuglia di Ventimiglia. Quella sera avevo bevuto due birre piccole e il mio tasso definitivo è stato dello 0, 89. Gli agenti mi hanno chiesto se avevo l' avvocato con me o da chiamare (alle 3 di notte!). Mi sono sentito preso in giro.
    Morale della favola: nella mia fascia, sopra lo 0,80, mi spetta il penale (art. 186), dai 800 a 3.200 euro di multa, -10 punti dalla patente, 6 mesi di carcere (ok, quelli non li fai ma devi patteggiarli), 6 mesi senza patente e – senti bene – la confisca dello scooter!
    Perchè il mio scooter deve rimanere almeno 30 giorni in custodia prima (!) della sentenza? La sentenza è stata fissata il 2 febbraio 2010. Dove andrò a difendermi (5 mesi dopo il fermo) e magari vedrò (al 99%) finire all'asta il mio scooter. Dov'è il motivo? All'asta?
    Quello che più mi fa incazzare è che vieni di fatto condannato prima della sentenza! Voglio difendermi nei tempi giusti. Se poi mi dai del colpevole, allora sono disposto a pagare con gli interessi. Morale: chi mi ripaga di tutto? L' avvocato, la carrozzeria, i mesi senza la patente, il bollo, l' assicurazione, ecc.
    Credimi, ti rovinano la vita con un “sì” o un “no” in 30 secondi. O vivo, o morto. La legge non è chiara. Vieni fermato, e di cosa ti ha procurato il tasso fuori dalla norma non frega niente a nessuno. Anche i dottori e le infermiere mi hanno confermato con delle loro prove che mangiando un cioccolatino con il liquore dentro, il tasso sale oltre l' 1!
    Quella sera, cinque persone di fila hanno subito la stessa cosa: via la patente e mandati a casa in taxi. In particolare una coppia, padre e figlio, dopo la prova: via la patente. Gli agenti hanno chiesto loro come sarebbero tornati a casa. Il figlio rispose che avrebbe chiamato la sorella. Questa in effetti arriva, magari ignara di tutto. Era a piedi (l'auto forse era parcheggiata nelle vicinanze). Comunque, prova anche a lei e via la patente!
    Alla mia visita dai dottori per degli esami sul tasso alcolemico (che non ho potuto fare prima di 30 giorni dal fermo, per la lunga lista d'attesa), un ragazzo mi ha confidato che sono 5 anni che va su e giù tra analisi e rinnovi limitati della patente. Mi è venuto da piangere. Un altro ragazzo mi ha detto che si trova in questa condizione perché uscendo a piedi dal bar, un'auto della Polizia lo ha fermato chiedendogli i documenti. Obbligo della prova alcolemica e via la patente! Beppe, era a piedi! Sì, perché hanno dedotto che se avrebbe circolato sarebbe stato un danno certo. Piango, veramente. Ma dalla rabbia!
    Nel mio caso, se fossi tutelato come cittadino, invece di avere già pronto il camioncino pronto per sequestrarmi il mezzo, ci sarebbe dovuta essere un'ambulanza pronta per il prelievo del sangue. Avrei potuto provare cosa diavolo mi ha portato il tasso alto (e magari non sarebbe stato così alto visto le bevante alcoliche gasate vanno a nozze con il palloncino).
    Dovresti essere consigliato dalla Polizia, perché è un tuo diritto difenderti e provare che magari la macchinetta ha sbagliato. Quella è giustizia in un popolo civile.
    Invece no. Con il sorriso ti dicono: “Giovanotto è meglio che ti cerchi subito un bravo avvocato”. Ormai lui ha deciso della tua “vita” in 30 secondi. Potrebbero inventarsi di tutto per fare cassa. [size=7]Ormai lo Stato è un' azienda a scopo di lucro nei nostri confronti. Non siamo tutelati.” Gianluca C..
    http://www.beppegrillo.it/

    e pensare che :

    Stressato? 40 grammi di cioccolato al giorno

    Stressato per il “logorio della vita moderna”? Parafrasando un celebre spot, si può vincere lo stress con del semplice cioccolato fondente.
    Ne bastano circa 40 grammi e mezzo al giorno per due settimane e il livello di ormoni dello stress si abbassa. Almeno è quanto ha scoperto uno studio pubblicato sul Journal of Proteome Research.

    Fino a ora non esistevano ricerche su come il cioccolato potesse influire sullo stress umano, ma l'equipe di Sunil Kochhar non solo lo ha fatto ma ha anche scoperto che gli antiossidanti presenti nel cacao amaro possono ridurre i fattori di rischio per le malattie cardiache e altre patologie.

    “Lo studio fornisce prove convincenti – sostengono i ricercatori -. Un consumo giornaliero di 40 grammi per due settimane, è sufficiente a modificare il metabolismo”, e quindi alleviare lo stress emotivo.

    http://news.paginemediche.it/it/230/ultime-notizie/nutrizione-e-scienze-dellalimentazione/detail_121807_stressato-40-grammi-di-cioccolato-al-giorno.aspx?c1=25

    … per fortuna che a me piacciono :hehe: i ripieni di Pocket Coffee
    :bay:


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #68366

    raistlin
    Partecipante

    A proposito di Italia in rovina, diciamo così: mi è giunta voce, perchè la stampa non ne parla, tramite fonti interne, che il Comune di Milano da un po' sia in amministrazione controllata, essendoci un buco inesplicabile di, se non ricordo male, 182 milioni di euro. Mi aiutate a trovare notizie in merito?


    #68367

    Detective
    Partecipante

    Maurizio Gasparri portavoce di un condannato per mafia

    di Giorgio Bongiovanni – 3 novembre 2009
    Maurizio Gasparri è il presidente del gruppo parlamentare del Pdl al Senato, portavoce di Marcello dell'Utri, condannato in I° grado a 9 anni per concorso esterno in associazione mafiosa.
    Marcello dell'Utri è un politico per il quale è tuttora in corso il processo di appello per concorso esterno in associazione mafiosa; non è stato condannato definitivamente, ma sono state sufficientemente provate le sue frequentazioni con boss mafiosi.
    Nonostante tutto questo il sen. Gasparri si permette di dichiarare impunemente che Paolo Borsellino disistimava suo fratello Salvatore.
    Eppure il senatore sa benissimo di essere portavoce di un politico frequentatore di mafiosi (lo stesso Dell'Utri ha ammesso ai giudici di aver pranzato e cenato con dei mafiosi).
    E di questa attività di Gasparri cosa direbbe il suo padrino, il suo mentore, Giorgio Almirante, se fosse ancora vivo?
    Si vergogni sen. Gasparri, lei non è degno di sedere in un'aula del senato!
    A Salvatore Borsellino va tutta la nostra solidarietà e il nostro infinito ringraziamento per il suo esempio incondizionato di uomo giusto al di sopra di una classe politica destinata unicamente all'oblio.

    Giorgio Bongiovanni
    Direttore ANTIMAFIADuemila

    [link=hyperlink url] http://www.antimafiaduemila.com/content/view/21272/48/ [/link]


    #68368
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1258222418=brig.zero]

    … per fortuna che a me piacciono :hehe: i ripieni di Pocket Coffee
    :bay:
    [/quote1258222418]

    Pocket Coffee
    Brig ma proprio questo ti piace, è una schifosa multinazionale….
    nelle botteghine equo-solidali ci sono certi cioccolatini buoni…
    “Guida al consumo critico” pag 17 http://www.scribd.com/doc/17240815/Assgaia-Piccola-Guida-Al-Consumo-Critico-e-Solidale
    :vir:

    Multinazionale italiana che si colloca al 4° posto fra le imprese di dolciumi a base di cacao, dopo Nestlé, Mars e Altria. Fattura circa 4,4 miliardi di euro e impiega 16.000 persone. Possiede 16 stabilimenti di cui 10 in Europa. Gli altri sono in Argentina, Australia, Brasile, Ecuador, Portorico, Stati Uniti.
    La proprietà del gruppo è della famiglia Ferrero, che opera attraverso la finanziaria Ferrero International SA che ha sede in Lussemburgo.
    Nel 2000 ha speso in pubblicità 667 milioni di dollari, posizionandosi al 31° posto nella graduatoria mondiale. Nel 2001, in Italia, ha speso 290 milioni di euro, posizionandosi al 2° posto nel settore alimentare.

    Società controllate e marchi
    In Italia opera nel settore alimentare principalmente attraverso la società Ferrero Spa.
    Nel 2001 ha concluso un accordo con Lever Fabergé Italia di Unilever per ottenere la distribuzione di chewing gum e caramelle a marchio Mentadent.
    Sul mercato italiano è presente con i marchi: Nutella (cioccolata da spalmare);
    Ferrero (cacao); Ferrero Rocher, Kinder, Mon Cheri, Pocket Coffee, Raffaello (cioccolata e cioccolatini); Duplo, Fiesta, Kinder Brioss (merendine); Pinguì (gelati e snack surgelati); Estathè (aranciate, cole e simili); Cristallina (polveri per bevande).

    Fonti. Il testo è tratto dalla Guida al Consumo critico. Informazioni sul comportamento delle imprese per un consumo consapevole, della Editrice Missionaria Italiana. Le immagini compaiono nei siti ufficiali della Ferrero.

    Commento 1. La Ferrero è una delle poche imprese italiane i cui prodotti godono di una larga fama positiva in tutto il mondo. Certo le enormi spese pubblicitarie gravano sui cittadini che consumano i prodotti Ferrero, e in certe situazioni assumono persino un 'colore' politico.

    Commento 2. Nella Guida al Consumo critico si legge: “Nel 2002 varie associazioni, raggruppate sotto la denominazione CoRe, hanno lanciato la “Campagna consumo responsabile per la libertà d’informazione”. Essa chiede di boicottare Barilla, Bolton, Ferrero, Nestlé e Unilever come forma di pressione indiretta per indurre Silvio Berlusconi a risolvere il proprio conflitto di interessi.
    La scelta è ricaduta su tali aziende perché sono i principali clienti pubblicitari di Mediaset. Ad esse è richiesto di interrompere qualsiasi rapporto commerciale con Mediaset per procurare un danno economico a Berlusconi e fargli capire che deve scegliere se essere presidente del Consiglio o imprenditore che detiene il monopolio televisivo”.

    Commento 3. La questione del boicottaggio è molto delicata. La Redazione di Minerva invita a consultare i materiali sul boicottaggio presenti nel sito.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #68369
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    [quote1258226979=farfalla5]
    [quote1258222418=brig.zero]

    … per fortuna che a me piacciono :hehe: i ripieni di Pocket Coffee
    :bay:
    [/quote1258222418]

    Pocket Coffee
    Brig ma proprio questo ti piace, è una schifosa multinazionale….
    nelle botteghine equo-solidali ci sono certi cioccolatini buoni…
    “Guida al consumo critico” pag 17 http://www.scribd.com/doc/17240815/Assgaia-Piccola-Guida-Al-Consumo-Critico-e-Solidale
    :vir:

    Multinazionale italiana che si colloca al 4° posto fra le imprese di dolciumi a base di cacao, dopo Nestlé, Mars e Altria. Fattura circa 4,4 miliardi di euro e impiega 16.000 persone. Possiede 16 stabilimenti di cui 10 in Europa. Gli altri sono in Argentina, Australia, Brasile, Ecuador, Portorico, Stati Uniti.
    La proprietà del gruppo è della famiglia Ferrero, che opera attraverso la finanziaria Ferrero International SA che ha sede in Lussemburgo.
    Nel 2000 ha speso in pubblicità 667 milioni di dollari, posizionandosi al 31° posto nella graduatoria mondiale. Nel 2001, in Italia, ha speso 290 milioni di euro, posizionandosi al 2° posto nel settore alimentare.

    Società controllate e marchi
    In Italia opera nel settore alimentare principalmente attraverso la società Ferrero Spa.
    Nel 2001 ha concluso un accordo con Lever Fabergé Italia di Unilever per ottenere la distribuzione di chewing gum e caramelle a marchio Mentadent.
    Sul mercato italiano è presente con i marchi: Nutella (cioccolata da spalmare);
    Ferrero (cacao); Ferrero Rocher, Kinder, Mon Cheri, Pocket Coffee, Raffaello (cioccolata e cioccolatini); Duplo, Fiesta, Kinder Brioss (merendine); Pinguì (gelati e snack surgelati); Estathè (aranciate, cole e simili); Cristallina (polveri per bevande).

    Fonti. Il testo è tratto dalla Guida al Consumo critico. Informazioni sul comportamento delle imprese per un consumo consapevole, della Editrice Missionaria Italiana. Le immagini compaiono nei siti ufficiali della Ferrero.

    Commento 1. La Ferrero è una delle poche imprese italiane i cui prodotti godono di una larga fama positiva in tutto il mondo. Certo le enormi spese pubblicitarie gravano sui cittadini che consumano i prodotti Ferrero, e in certe situazioni assumono persino un 'colore' politico.

    Commento 2. Nella Guida al Consumo critico si legge: “Nel 2002 varie associazioni, raggruppate sotto la denominazione CoRe, hanno lanciato la “Campagna consumo responsabile per la libertà d’informazione”. Essa chiede di boicottare Barilla, Bolton, Ferrero, Nestlé e Unilever come forma di pressione indiretta per indurre Silvio Berlusconi a risolvere il proprio conflitto di interessi.
    La scelta è ricaduta su tali aziende perché sono i principali clienti pubblicitari di Mediaset. Ad esse è richiesto di interrompere qualsiasi rapporto commerciale con Mediaset per procurare un danno economico a Berlusconi e fargli capire che deve scegliere se essere presidente del Consiglio o imprenditore che detiene il monopolio televisivo”.

    Commento 3. La questione del boicottaggio è molto delicata. La Redazione di Minerva invita a consultare i materiali sul boicottaggio presenti nel sito.

    [/quote1258226979]

    … la multinazionale non l'ho ancora assaggiata … :vir: quando la assaggerò ti dirò se il sapore sarà schifoso o buono #=


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #68370

    ezechiele
    Partecipante

    [quote1258249457=Marì]

    [/quote1258249457]

    #ha #x #p #O


Stai vedendo 10 articoli - dal 1,041 a 1,050 (di 3,615 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.