l’ italia in rovina

Home Forum PIANETA TERRA l’ italia in rovina

Questo argomento contiene 3,614 risposte, ha 101 partecipanti, ed è stato aggiornato da prixi prixi 4 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 291 a 300 (di 3,615 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #67611

    ezechiele
    Partecipante


    #67612

    ezechiele
    Partecipante

    [youtube=425,344|norel]lwWate9ybao


    #67613

    Pyriel
    Bloccato

    [quote1236300047=ezechiele]

    [/quote1236300047]

    Ma che fa… indica il suo mandante?


    #67614

    romagnoloverace
    Bloccato

    vabbè, diciamola tutta, non è che sia meglio ne peggio degli altri sul mercato…trovatemene uno buono


    #67615

    cenereo
    Bloccato

    hai ragione romagna mia..ma mò ce sta lui ..e anche il resto sarà come tutti,finchè serviranno il burattinaio…grazie freespirit


    #67616
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Ragazzi ma che pagliaccio….ma mi viene da piangere comunque per come sono gli Italiani….ora anche in Sardegna ha vinto…

    Eze, perché non entri nello staff di Beppe Grillo…. :kkk:
    Grande Eze !!!!!


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #67617

    Spiderman
    Partecipante

    vabbè, diciamola tutta, non è che sia meglio ne peggio degli altri sul mercato…trovatemene uno buono

    Uno buono non esiste, però Gimli qua è il massimo dell'ignoranza, il top per ogni masochista Italiano.


    #67618

    ezechiele
    Partecipante

    oggi mi e' arrivata la bolletta della luce. primo bimestre 09…

    l'ultimo bimestre 06 era circa 45 euro a bolletta…. l'ultima? 200

    non vedo l'ora di fare un bel bbq col contatore…


    #67619

    ezechiele
    Partecipante

    Ecoincentivi Auto: Ancora Altre Auto.

    Ma un altro modo, non riusciamo a trovarlo?

    Bene, ci risiamo. La crisi dell'auto bussa alla porta, batte cassa, e prontamente raccoglie l'obolo. Se avete una inquinantissima auto EURO 0/1/2, quel rudere fumoso benzinivoro o gasolivoro che vi dissangua con i suoi folli consumi, potete correre ad ordinare un'auto nuova.

    Non fermatevi a valutare quanti kilometri percorrete realmente in auto, non ripensate le vostre abitudini, non decidete di lasciare per una volta in più l'auto a casa in favore del mezzo pubblico. Tra meno di un mese da oggi (o anche meno) avrete la vostra auto nuova fiammante. L'ambiente sarà salvo, l'occupazione nel settore auto anche (almeno per qualche mese), le vostre tasche un pochino meno: ma volete mettere come vi sentirete bene con la coscienza ad acquisto fatto?

    Non per voler fare sempre i bastian-contrario ma secondo MY-GREEN ci sono alcune considerazioni da fare, partendo da alcune domande: Quanto C02 viene emesso per produrre un'auto? Quanto CO2 viene emesso per riciclare un'auto? Quanto CO2 produrrò in meno con la nuova auto?

    La risposta alla prima domanda è relativamente semplice, basandosi su dati del WWF sono necessari tra i 15.000 ed i 18.000KWh, per una produzione equivalente di CO2 pari a circa 60.000Km percorsi con un'auto di piccola cilindrata EURO4.

    La risposta alla seconda domanda è più complessa, perché dipende da molti fattori legati alle tecniche di recupero e riciclaggio. Non si ricicla però con la bacchetta magica, tutt'altro ed anche per riciclare si consuma energia e si emette CO2.

    La risposta alla terza domanda è abbastanza sconfortante: due auto della stessa classe e con caratteristiche analoghe di peso, cilindrata e potenza, una del '99 e quella che potreste acquistare domani mattina con l'ecoincentivo, consumano in condizioni di uso effettivo (non in quelle ideali dei test) quasi la stessa quantità di carburante. Riviste specializzate di mezzo mondo hanno fatto decine di test arrivando quasi tutte a questa stessa conclusione. Se poi si tratta di diesel, quella nuova senza filtro antiparticolato produce persino più polveri sottili.

    Molti analisti sostengono che questi incentivi non serviranno nemmeno a rilanciare il mercato dell'auto, i cui numeri sono in discesa fisiologica già da prima di questa ventata di crisi. Una boccata d'ossigeno per pochi addetti al settore, una bella fumata di CO2 in più per tutti gli altri.

    [link=hyperlink url]http://www.my-green.it/2008/articoli/articolo.asp?intarticoloid=258[/link]


    #67620
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.repubblica.it/2009/03/sezioni/politica/inchiesta-privilegi-caporale/inchiesta-privilegi-caporale/inchiesta-privilegi-caporale.html

    ..Antonio Martusciello a soli 46 anni ha lasciato Montecitorio. Per quattordici anni di fila ha servito le Istituzioni e Forza Italia. Se riscatta quattro anni di contributi può godere di un vitalizio formidabile: 7.958 euro (lordi) mensili. E il 49enne Alfonso Pecoraro Scanio, 16 anni trascorsi a Montecitorio, con un minimo riscatto raggiunge il traguardo degli 8.836 euro (lordi) in tasca, senza temere i nuovi ricalcoli pensionistici, il famigerato scalone, espressione che indica ancora lavoro e ancora per tanti anni per i sessantenni.

    Oltre al vitalizio, conquistato calcando la scena, a fine carriera si aggiunge un affidamento in danaro a titolo di “solidarietà” o di “reinserimento sociale”. L'assegno è pari all'80 per cento dell'indennità per il numero degli anni in cui ha frequentato il Potere. Ti hanno cacciato dal Parlamento e ora? L'anziano Armando Cossutta ha ottenuto 345.600 euro, per esempio. Il più giovane Clemente Mastella 307.328 euro. Proprio Mastella, causa licenziamento, ha raccolto il dovuto: vitalizio (9600 euro lordi mensili) e assegno di solidarietà. Ma il reinserimento sociale non è riuscito, Clemente ha vagato meno di un anno e sta per tornare nel punto esatto da dove era partito…


Stai vedendo 10 articoli - dal 291 a 300 (di 3,615 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.