LA CONFERMA CHE INDICA L'ERRORE DELLA SCIENZA MEDICA

Home Forum SALUTE LA CONFERMA CHE INDICA L'ERRORE DELLA SCIENZA MEDICA

Questo argomento contiene 13 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da Genio Genio 6 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 11 a 14 (di 14 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #61435
    Genio
    Genio
    Partecipante

    http://www.prometeusmagazine.org/wordpress/2013/04/17/il-metodo-di-bella-non-e-stato-riaccreditato/

    Buongiorno a Tutti
    Stamattina ho avuto un'idea, e, auspicando il vostro consenso la riferisco, ho controllato il caso del Dottor Giuseppe Di Bella il quale aveva un Suo Metodo per la cura del cancro, ma, come sappiamo, in seguito le sue indicazioni non sono state accettate dagli Istituti Scientifici di Medicina.

    Perchè il Metodo del Dottor Di Bella per la cura del cancro non è stato accettato dalla Comunità Scientifica?

    Prima di tutto è necessario dire che non è stata riscontrata una completa efficacia della sua cura tramite la quale non è stata ottenuta la totale remissione del cancro, ma ha solo rallentato un pò la progressione della malattia oncologica.

    Dallo studio che ho inviato possiamo leggere che la cura del Dottor Di Bella consisteva in un'insieme di farmaci, i principali dei quali erano: la Melatonina, la Somatostatina, e l'Acido Retinoico, però, come potete leggere anche voi queste sostanze erano presenti in piccole dosi, pochi milligrammi di ognuna.

    Ma soprattutto, qual'è il meccanismo di azione della MELATONINA, della SOMATOSTATINA, e dell'ACIDO RETINOICO ??

    Il Dottor Di Bella non sapeva, e neanche gli altri Medici considerano che, queste tre sostanze citate sopra (farmaci) AGISCONO NELLA VASODILATAZIONE ARTERIOSA, aumentando un pò l'apporto dell'Ossigeno Paramagnetico nel sangue, ottenendo così una maggiore Attività Bioelettrica delle Cellule del Cervello del Cuore e dei Muscoli, irradiando un'aumento di Energia Elettrochimica in tutte le altre cellule del Corpo, determinando un rallentamento della progressione del cancro.

    Ora facciamo una breve riflessione, il farmaco (uno a caso) Aspirina è composto con l'Acido Acetil Salicilico in discreta quantità circa 400 milligrammi ogni compressa, sappiamo inoltre che da uno studio che ho inviato in precedenza, certi Ricercatori Britannici hanno riscontrato una Buona prevenzione del cancro nelle Persone che assumono regolarmente l'Aspirina, ma, la domanda, qual'è stato l'esatto meccanismo dell'Aspirina nel fare prevenzione del cancro?
    Neanche i Ricercatori Britannici hanno considerato che anche l'Aspirina (c'è ne sono altri) è un farmaco che favorisce la Vasodilatazione Arteriosa per questo motivo chi assume regolarmente Aspirina fa prevenzione e io direi cura il cancro, specialmente se associato al FARMACO VASODILATATORE si assume un INTEGRATORE DI OSSIGENO come il Perossido di Idrogeno, questa è la cura più efficace, per merito della quale si ottiene la completa remissione del cancro.

    Queste affermazioni le faccio con totale consapevolezza, e lo posso anche dimostrare a qualunque Commissione Medica, quello che è necessario però è convincere questa Commissione Medica a riunirsi per verificare le mie affermazioni.

    Possiamo così capire che, in ogni farmaco tramite il quale si è riscontrata un'azione curativa per una qualunque malattia, C'E' UNA SOSTANZA CHE AGISCE NELLA VASODILATAZIONE ARTERIOSA, questo è il reale meccanismo di azione di ogni farmaco che risulta minimamente efficace.
    Per una cura totalmente efficace è quindi necessario aumentare la dose della sostanza che favorisce la Vasodilatazione Arteriosa.
    Consentitemi un consiglio Amici di AG, a mio parere (da suggerire a un Medico) la cura attualmente più efficace per molte malattie si fa con due prodotti assumendo i quali non si riscontrano effetti collaterali, il GINKGO BILOBA, antichissimo albero delle Regioni Orientali, il cui estratto di foglie agisce in una discreta Vasodilatazione Arteriosa, migliorando l'intera circolazione Cerebrale e Organica, e il PEROSSIDO DI IDROGENO (ne abbiamo già parlato) grazie al quale aumenta l'importantissimo Ossigeno Paramagnetico nel sangue.
    Se siamo pigri (non è consigliabile) e non vogliamo fare Attività Fisica (camminare), per stare in Salute assumiamo Ginkgo Biloba e Perossido di Idrogeno al 35% per uso interno alimentare diluito con acqua distillata.
    Ringrazio per l'attenzione chiedendo scusa se sono stato un pò invadente, resta inteso che non continuerò a scrivere se non richiesto, perchè ormai ho descritto tutto quello che sapevo.
    Buona Salute a tutti.


    #61436

    mezzigrafici
    Partecipante

    [quote1374499603=farfalla5]
    Ieri è morta una mia amica, ennesima vittima delle cure allopatiche….non ne posso più!!!!!
    [/quote1374499603]

    Non capisco, quale tipo di medicina proponi? Personalmente non credo che si possa essere vittima delle cure allopatiche. Quello che penso è che la medicina allopatica non è stato in grado di curarla, ma questo è qualcosa ch accade in tante tipi di medicina e di cure.

    E' necessaria la dovuta umiltà per riconoscere i limiti di ciò che si può fare.

    Mi dispiace per la tua amica e, non posso accompagnarti nel dolore, pur condividendo la rabbia.

    Gustavo


    #61438
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    Mha siamo alle solite.. uno sta male e per guarire deve ingerire qualcosa che si chiama medicina.Sempre la stessa cosa causa effetto. LA MEDICINA solo dal nome sembra una cosa fatta in CINA e cè poco da fidarsi propio dal nome e ancora pensare che sia una cosa meccanica è davvero da stupidi visto che non siamo macchine.Vuoi curare il corpo umano come fosse la tua automobile?Mi sa propio che l'umano pensa sia così.L'uomo quello sa fare, fare macchine e crede di curarle ma che fà il suo seme ?.Vangelo di Filippo:
    Il padre fa un figlio, ma il figlio non può fare un figlio: poiché colui che fu
    generato non ha il potere di generare; un figlio può acquisire dei fratelli, non
    dei figli.

    Togliersi dalla testa e dal corpo che per guarire bisogna fare entrare cose nel corpo sarebbe bene incominciare a farlo,


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #61437

    mezzigrafici
    Partecipante

    MIa madre in vista dalle mie sorelle in Spagna ha un attacco di meningiti (a 70 anni) ed entra in coma.

    Viene ricoverata e i medici dicono di riunire la famiglia, perché non c'è più niente da fare. Due giorni dopo, tutti i figli di mia madre siamo davanti al suo letto nell'ospedale di Malaga dove è ancora in coma.

    Passano 5 giorni e le condizioni giorno dopo giorno peggiorano. Il medico mi chiama nel suo ufficio. Mi dice. Tua madre è morta, entro domattina smetterà di respirare e noi non faremo nulla. Mi dispiace, sono sicuro al 99% potrei dire 100 però dal momento che ancora respira e i miracolo possono accadere devo dire 99%.
    In ogni caso, morirà stanotte e questa è la cosa migliore che può succedere, perché se dovesse riprendere conoscenza le sue funzioni saranno pessime.

    Comunico il verdetto alle sorelle davanti a mia madre ancora in coma e con il respiro tanto debole.

    Sono le 18:30.

    Le mie sorelle dicono “Morta per morta, facciamo l'ultimo tentativo, diamole da bere l'urina nostra, gliela spariamo dentro lo stomaco manomettendo la cannula del cibo, utilizziamo per sparla dentro questa siringa che usano per pulirli”.

    Io dico che non sono d'accordo, ma si fa la votazione, loro sono in due ed io sono solo io, quindi vincono loro. Facciamo esattamente questo, stacchiamo il tubo che va nel suo stomaco, infiliamo una siringa da mezzo litro e spingiamo tutto il cibo e l'urina dentro lo stomaco, poi rimettiamo a posto il tubo.

    Facciamo due iniezioni di 300 cc.

    Sono le 23:30 e mia madre rallenta il respiro, e ogni ispirazione diventa molto corta. Il corpo comincia ad andare in ipotermia. Le prime a raffreddarsi sono le gambe, dopo 1 minuto il ventre, e 3 minuti dopo il petto. Quando anche il collo smette di riflettere calore noi cominciamo a salutarle e ringraziarla per tutto e in quel momento, gli occhi si aprono e lei cerca di vederci, ancora più abbraccia e più saluti e i suoi occhi si chiudono nuovamente. Ci abbracciamo tra di noi ringraziando per quell'ultimo secondo ed è mia sorella più piccola che ci avverte. “Ragazzi, ha ripreso a respirare”

    La guardiamo, è vero, ma il medico è lì con noi e dice “è morta, si tratta solo di reazioni chimiche del corpo” chiamatemi se vi serve qualcosa, sono a disposizione, non supererà l'alba”.

    E' passata la notte e le condizioni sono migliorate. Abbiamo buttato dentro lo stomaco tutta l'urina nostra, quella dei figli miei e delle mie sorelle, qualsiasi cosa.

    Ogni volta che il suo respiro si agitava, mandavamo una siringa e lei si tranquillizzava e tornava al riposo.

    2 giorni dopo il medico mi chiama. Non sa che cosa dire. “non fatevi illusioni, è inutile”.
    al terzo giorno mia madre si sveglia. Non riesce a parlare, ma ci riconosce a tutti quanti.

    15 giorni dopo mia madre usci fuori dall'ospedale, rimase in sedia rotelle anche con l'utilizzo delle gambe perché molto deboli, quando ha saputo del modo in cui l'avevamo salvata ha ringraziato ma ha detto “io non bevo urina nemmeno matta”.

    Ha vissuto per altre 5 anni e poi ha avuto un'infezione a una gamba ed è morta. Le mie sorelle hanno riprovato l'urina, ma non c'è stato più niente da fare.

    Gustavo

    PS: Dal momento che fare questo è vietato, perché si tratta di manomissione di attrezzatura ospedaliera se dovessi avere dei problemi, non posso che negare tutto questo. Se l'ospedale avesse avuto le telecamere, saremo andati in galera.

    Mi dispiace solo per il medico, che ancora oggi non sa nulla. La legge non permette certe cose.


Stai vedendo 4 articoli - dal 11 a 14 (di 14 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.