La dieta vegetariana non è soltanto sana ma anche più sicura.

Home Forum SALUTE La dieta vegetariana non è soltanto sana ma anche più sicura.

Questo argomento contiene 925 risposte, ha 48 partecipanti, ed è stato aggiornato da J-new J-new 2 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 621 a 630 (di 926 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #50649

    sephir
    Partecipante

    #50650
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1333825527=sephir]

    [/quote1333825527]

    Accipicchia Sep che bel video °lov

    … se penso che fino ad una decina di anni fà avrei voluto vivere in “un'astronave” (per intendere un luogo di sofisticata ed altissima tecnologia all'ultra-avanguardia fantascientifica)
    ed ora invece vorrei vivere in una casetta di legno in campagna e fare pane e marmellate in casa :cor:
    e che a parte la casetta, già stò facendo quasi tutto in casa e .. “alla vecchia maniera”

    e sai qual'è la differenza … che prima “mi mancava sempre qualcosa” 😕
    ed ora sono grata di quel che ho :inlove:

    :hihi:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #50652

    Anonimo

    http://www.tuttogreen.it/seitan-fatto-in-casa-come-preparare-il-seitan-da-soli/

    Seitan fatto in casa: come preparare il seitan da soli
    di ELLE il 9 APRILE 2012

    Adottare uno stile alimentare ‘cruelty-free’ come quello vegan non solo è semplice ma anche economico, soprattutto se ci si prepara da soli prodotti come il seitan, ottimi sostituiti proteici della carne dopo legumi e cereali.

    Eccovi una dimostrazione di come prepararlo in casa. E poi chi l’ha detto che solo le donne sono brave in cucina?

    Ingredienti
    – 2 kg di farina manitoba, di elevata qualità e ad elevata concentrazione proteica, reperibile presso i supermercati (2 kg saranno sufficienti per ottenere circa 1000 gr di seitan)
    – un po’ di verdura per il brodo con cipolle, carote e sedano a cui si può aggiungere salsa di soia e qualche spezia a piacimento;
    – farina, acqua, sale e un po’ d’olio per l’impasto.

    Innanzitutto vediamo come preparare l’impasto: si versa poco a poco farina, sale ed un po’ d’acqua per ottenere un impasto il più possibile omogeneo; si continua a lavorarlo e a stenderlo per renderlo morbido e non appiccicoso.

    Quando è pronto si crea una palla da lasciare a riposare per circa 15-20 minuti. In seguito si procede al lavaggio del composto ottenuto, utilizzando semplicemente uno scolapasta (questa prima acqua di lavaggio si può riciclare per utilizzare la farina rimasta sul fondo dopo un’attesa di 4 ore): si deve sciogliere tutta la parte solubile nell’acqua fino a che non diventa bianca.
    Si procede ad ulteriori lavaggi fino a che l’acqua diventa quasi limpida.

    Una volta ottenuto un seitan il più possibile ‘pulito’, lo si fa asciugare bene. In seguito si può personalizzare facendolo insaporire con salsa di soia e altri ingredienti come spezie, legumi, funghi, etc.

    Occorre quindi lasciar riposare ancora per 15 minuti disponendo il seitan su un tessuto pulito o su delle garze e chiudendolo per evitare che si apra durante la cottura.

    Si può pertanto continuare mettendo il seitan nel brodo precedentemente preparato: lasciar cuocere per circa 50 minuti (o 30 minuti circa utilizzando una pentola a pressione).
    Una volta terminata la cottura, il seitan va fatto raffreddare e si può affettarlo.

    Aggiungere un po’ di salsa di soia al brodo scolato e poi immergervi il seitan.
    Infine si lascia raffreddare (meglio in frigo durante l’estate) per poi consumarlo nel modo preferito.


    #50651

    Anonimo

    Come farsi il dado in casa

    2 aprile 2012
    By Amos B.

    Dopo aver spiegato nel precedente articolo perchè il dado che troviamo al supermercato non è un prodotto salutare, voglio fornire oggi una ricetta semplice semplice su come farsi il dado in casa!

    Si tratta di una ricetta di base estratta direttamente dal modulo 3 “Un nuovo modo di mangiare” compreso all’interno del programma completo “L’inganno nel cibo“.

    Come farsi il dado in casa

    Ecco qui dunque una semplicissima ricetta per preparare il tuo dado casalingo da
    utilizzare quando vuoi, esattamente come qualsiasi altro dado!

    Ingredienti:
    • Tante carote,
    • Prezzemolo,
    • Sedano,
    • Cipolle,
    • Insomma tante verdure di stagione ovviamente biologiche.
    Trita bene tutto e mescola con 1Kg di sale fino integrale (utilizza circa 1 Kg di sale ogni 5
    Kg di verdura, l’importante è che le verdure risultino ben amalgamate con il sale). Invasa
    in vaso di vetro ben pulito e chiudi con un buon coperchio!

    Semplice e veloce


    #50654
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Eppure devo provare a fare sto seitan. Per ora quelli che ho comprato nei supermercati non piacciono granché…ma forse fatto da me avrà tutto un' altro sapore.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #50653
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1334061567=farfalla5]
    Eppure devo provare a fare sto seitan. Per ora quelli che ho comprato nei supermercati non piacciono granché…ma forse fatto da me avrà tutto un' altro sapore.
    [/quote1334061567]
    non amo molto il seitan … per il sapore e anche perchè lo trovo un pò viscido al palato … c'è stato un periodo dove mi sono forzata a mangiarlo … ed ho risolto il problema sapore, cucinandolo come un “arrosto di carne” cioè mettendo olio, aglio, alloro e vino (da far evaporare) … e cosi riuscivo a mangiarlo volentieri


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #50655

    sephir
    Partecipante

    [quote1334063261=prixi]
    [quote1333825527=sephir]

    [/quote1333825527]

    Accipicchia Sep che bel video °lov

    … se penso che fino ad una decina di anni fà avrei voluto vivere in “un'astronave” (per intendere un luogo di sofisticata ed altissima tecnologia all'ultra-avanguardia fantascientifica)
    ed ora invece vorrei vivere in una casetta di legno in campagna e fare pane e marmellate in casa :cor:
    e che a parte la casetta, già stò facendo quasi tutto in casa e .. “alla vecchia maniera”

    e sai qual'è la differenza … che prima “mi mancava sempre qualcosa” 😕
    ed ora sono grata di quel che ho :inlove:

    :hihi:
    [/quote1334063261]

    si bisogna guardare al futuro con uno o più occhi al passato, e da entrambi i lati
    scegliere il positivo, come il pane, o qualsiasi altro alimento, fatto in casa con sani ingredienti.


    #50656
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Studi sui vegetariani – Prof. Marcel Hebbelinck


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #50657
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1334359008=farfalla5]
    Studi sui vegetariani – Prof. Marcel Hebbelinck

    [/quote1334359008]

    Bellissima testimonianza !
    Grazie Farfy !heart


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #50658
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Bella intervista 🙂


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

Stai vedendo 10 articoli - dal 621 a 630 (di 926 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.