La dieta vegetariana non è soltanto sana ma anche più sicura.

Home Forum SALUTE La dieta vegetariana non è soltanto sana ma anche più sicura.

Questo argomento contiene 925 risposte, ha 48 partecipanti, ed è stato aggiornato da J-new J-new 2 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 831 a 840 (di 926 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #50858
    sphinx
    sphinx
    Partecipante

    Sono sempre più schifata dal nostro comportamento..giustamente avremo ciò che ci saremo meritati..


    #50859
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    INDEGNI!!!IRRISPETTOSI VERSO LA VITA…SE DAVVERO PRIMA DI 'ILLUMINARSI' BISOGNA AFFRONTARE DIVERSE PROVE NELL'ARCO DELLE NOSTRE VITE,BHè SAPETE BENE CIò COSA VI COMPORTERà..CHE SCHIFO


    #50860
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    A molti vegetariani spesso viene consigliato di mangiare carne o almeno di assumere degli integratori per poter coprire il proprio fabbisogno di ferro, e queste affermazioni convincono alcuni ad abbandonare la più sana alimentazione vegetariana. Come si pone la scienza rispetto a questa diffusa opinione?
    In un'indagine scientifica effettuata dal Ministero della Sanità di Berlino a proposito dell'alimentazione vegetariana è stato rilevato ciò che segue: «Le analisi hanno riscontrato che nelle donne vegetariane i valori del ferro e dell'emoglobina sono inferiori alla media; ciò non consente, comunque, di trarre alcuna conclusione utile a livello clinico. Inoltre si pone l'accento sulla necessità di una nuova valutazione della cosiddetta “mancanza di ferro”. Alcuni scienziati ritengono, infatti, che valori di sideremia bassi rappresentino un vantaggio per la salute».[1]

    Il beneficio proveniente dall'utilizzo di integratori di ferro è dubbio. Lo studio berlinese non è l'unico condotto in questo senso e tutti gli studi seri giungono a simili conclusioni (le indagini effettuate o commissionate dall'industria del latte e della carne conducono, naturalmente, ad esiti differenti dalle ricerche indipendenti). Tra i risultati di uno studio condotto dall'Istituto per l'Alimentazione della Justus-Liebig University di Giessen si legge: «I valori medi di ferro nei vegetariani sono al minimo dei valori normali. Poiché i valori di riferimento sono basati su persone carnivore, è oggetto di discussione se essi debbano essere vincolanti per tutti. La discussione è oltre tutto avvalorata dalla constatazione di come valori di sideremia minimi nell'ambito dei valori normali offrano protezione da infezioni e infarto cardiaco.”»[2]

    Alcuni studi si spingono anche oltre, individuando un legame tra alcune malattie correlate alla civilizzazione e un eccesso di ferro. Ciò vale in particolare per il morbo di Alzheimer, in cui si riscontra una concentrazione eccessivamente alta di tale minerale nel cervello.[3] A parte la questione sull'interpretazione dei valori di sideremia anomali, una dieta unilaterale (sia essa priva di carne o no) comporta necessariamente carenza di vitamine o di minerali. La migliore prevenzione si ottiene solo tramite un'alimentazione (vegetariana) completa e bilanciata, che preveda un'alta percentuale di cibo fresco (biologico) crudo. E' anche indispensabile che le madri allattino al seno i propri figli il più a lungo possibile e che non sostituiscano in nessun caso il proprio latte con quello vaccino, poiché quest'ultimo nei bambini riduce l'assorbimento e l'assimilazione del ferro, effetto che non viene annullato nemmeno dal latte vaccino arricchito.[4] In una normale alimentazione, il 25%-30% del ferro deriva da cibi di origine animale (carne, pesce, uova, latte, ecc.).[5] Ciò significa che anche i carnivori assumono la maggior parte del proprio ferro da alimenti vegetali.

    L'idea che la carne sia l'unico cibo contenente ferro è senza dubbio uno dei miti creati dall'industria della carne, anche se è appurato come la concentrazione di ferro presente in questo alimento causi un forte stress all'organismo umano, carente di mezzi efficienti di escrezione (validi per altri elementi spuri eliminati, per esempio, tramite le urine).[6] Gli unici cibi che non contengono ferro in assoluto sono il latte (e i prodotti da esso derivati), lo zucchero, i grassi e i cibi di produzione industriale.[7] Oltre a queste considerazioni teoriche, bisogna tener presente che coloro i quali nel corso di tutta la propria vita hanno adottato un'alimentazione vegetariana ben bilanciata non presentano alcun sintomo di carenza di ferro, ma al contrario sembra che i loro organismi siano in grado di assorbire ferro dagli alimenti meglio degli organismi dei carnivori.[8] Neanche un forte calo di ferro (anemia), per esempio in conseguenza di un'abbondante perdita di sangue in seguito a un incidente, rappresenta una ragione valida per consumare carne o suoi derivati. Inoltre si deve evitare di consumare i seguenti prodotti, poiché essi impediscono all'organismo di assorbire il ferro: vino rosso, tè nero, aromi, caffè, cacao (sia come bevanda che come cioccolata), aglio, cipolla, yogurt e latte cagliato. È inoltre importante tenere in considerazione che la vitamina C contribuisce all'assorbimento del ferro. Questo elenco (seppure incompleto) dimostra perché i carnivori spesso prediligano bevande che contengono caffeina (caffè, te nero, cacao), il cui consumo è legato agli eccessivi valori del ferro.

    fonte: [link=http://www.vegetarismus.ch/info/i17.htm]http://www.vegetarismus.ch/info/i17.htm[/link]

    Sempre più perplesso rispetto alla medicina ufficiale…


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #50861

    Spiderman
    Partecipante

    La dieta veg non è più salutare, infatti il prete l'associa all'anoressia e nega la sala per la presentazione di un libro a tema vegno.

    Il parroco nega la sala ai vegani

    E loro non ci stanno: «Il veganismo non c’entra nulla con l’anoressia»

    CASTELFRANCO – Il parroco nega la sala all’associazione dei Vegani Castellani per la presentazione di un libro. Il caso sta facendo parecchio discutere a Castelfranco.

    Il parroco del Duomo, Don Adriano Cevolotto, non ha concesso la sala parrocchiale al gruppo, in quanto ritiene che il veganismo possa in qualche modo essere associato all’anoressia, soprattutto se vi si avvicinano adolescenti. Non ci sta l’associazione Vegani Castellani, che definisce quantomeno «singolare» la decisione del sacerdote.

    Don Adriano, fanno sapere i vegani, avrebbe sottolineato nella sua risposta alla richiesta di mettere a disposizione la sala, che i «comportamenti vegani possono causare problemi seri».

    Interpellato per una replica il sacerdote taglia corto: «Ho già risposto loro in forma scritta, non mi pare il caso di parlarne tramite i giornali». L’associazione Vegani Castellani comunque non l’ha presa bene.

    «Avremmo compreso – dicono – se ci avesse risposto che non sono ben accetti eventi non pertinenti alla religione cattolica, ma legare veganismo e anoressia ci sembra a dir poco ridicolo: basta solo uno sguardo ai Vegani Castellani per rendersi conto che siamo tutt'altro che anoressici, malaticci o pallidi!».

    «A noi Vegani Castellani – affermano ancora dall’associazione – sembra inoltre assurdo che questa critica ci arrivi da un esponente di una chiesa che per chiedere grazie e fare penitenze da secoli si serve dello strumento del digiuno. Una ragazza anoressica non potrebbe forse fingersi penitente per mascherare la sua malattia? Sembra che questo dettaglio a Don Adriano sia sfuggito.

    Forse perché le sue considerazioni non derivano dal monitoraggio di un reale rischio, ma dal triste pregiudizio di chi non conosce».

    http://www.oggitreviso.it/parroco-nega-sala-ai-vegani-81763


    #50862

    Spiderman
    Partecipante

    [link=http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/443273/trincia-alimentazione-e-malattie.html]TRINCIA: Alimentazione e malattie La storia del tumore guarito di Antonio[/link]


    #50863
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    [color=#ff0000]ATTENZIONE: immagini molto crude, che potrebbero disturbare persone sensibili[/color]

    Segnalatomi da Farfalla,

    [size=18]Earthlings – Terrestri
    Earthlings è un film-documentario che mostra i cinque modi in cui gli animali hanno finito per servire l'umanità (come compagnia, cibo, vestiario, intrattenimento e ricerca scientifica) e la nostra totale mancanza di rispetto per questi “fornitori” non umani.


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #50864
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #50865
    sphinx
    sphinx
    Partecipante

    Caro Innes, ti ringrazio :cor: per aver segnalato che nell'ultimo video da te inserito ci sono immagini crude.

    A chi ha bisogno di sensibilizzarsi sull'argomento, a chi mangia o indossa pelli di animali senza sentirsi in colpa di niente, ne consiglio la visione O-O

    :bay:


    #50866
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    [quote1394898022=InneresAuge]
    [color=#ff0000]ATTENZIONE: immagini molto crude, che potrebbero disturbare persone sensibili[/color]

    Segnalatomi da Farfalla,

    [size=18]Earthlings – Terrestri
    Earthlings è un film-documentario che mostra i cinque modi in cui gli animali hanno finito per servire l'umanità (come compagnia, cibo, vestiario, intrattenimento e ricerca scientifica) e la nostra totale mancanza di rispetto per questi “fornitori” non umani.


    [/quote1394898022]

    l'ho pubblicato su facebook dopo averlo visto sulla bacheca di Farfi.Ho pianto come non piangevo da tantissimo tempo e con un magone indescrivibile.Ho preso in mano il cuore e ho chiesto scusa da parte di tutti gli uomini.Mi sono scusato perchè per 24 anni ho 'contribuito' in questa VERGOGNA COSMICA.Se penso che mentre scrivo tutto ciò sta ancora avvenendo mi viene da vomitare vi giuro.Ho deciso di girare per i paesi prima della pasqua e dividere, nelle buche delle lettere di ognuno ,delle cartoline che invitano a non partecipare attivamente al massacro di tutti quegli agnellini come ogni anno.Sto acquistando un pacchetto -di migliaia di questecartoline e menù vegan da dividere…Questo è un primo passo,voglio lottare attivamente contro tutto ciò..


    #50867
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1394904954=kingofpop]
    [quote1394898022=InneresAuge]
    [color=#ff0000]ATTENZIONE: immagini molto crude, che potrebbero disturbare persone sensibili[/color]

    Segnalatomi da Farfalla,

    [size=18]Earthlings – Terrestri
    Earthlings è un film-documentario che mostra i cinque modi in cui gli animali hanno finito per servire l'umanità (come compagnia, cibo, vestiario, intrattenimento e ricerca scientifica) e la nostra totale mancanza di rispetto per questi “fornitori” non umani.


    [/quote1394898022]

    l'ho pubblicato su facebook dopo averlo visto sulla bacheca di Farfi.Ho pianto come non piangevo da tantissimo tempo e con un magone indescrivibile.Ho preso in mano il cuore e ho chiesto scusa da parte di tutti gli uomini.Mi sono scusato perchè per 24 anni ho 'contribuito' in questa VERGOGNA COSMICA.Se penso che mentre scrivo tutto ciò sta ancora avvenendo mi viene da vomitare vi giuro.Ho deciso di girare per i paesi prima della pasqua e dividere, nelle buche delle lettere di ognuno ,delle cartoline che invitano a non partecipare attivamente al massacro di tutti quegli agnellini come ogni anno.Sto acquistando un pacchetto -di migliaia di questecartoline e menù vegan da dividere…Questo è un primo passo,voglio lottare attivamente contro tutto ciò..
    [/quote1394904954]
    King…mi sono commossa 🙁 …sei grande :VV: :VV: :VV:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 10 articoli - dal 831 a 840 (di 926 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.