La Donna dalla coda d argento

Home Forum SPIRITO La Donna dalla coda d argento

Questo argomento contiene 8 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  renae 6 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #48664

    renae
    Bloccato

    [youtube=560,315]T-R0aoLhxwA


    #48665
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #48666
    sphinx
    sphinx
    Partecipante

    ——————————————————————————–

    [color=#ff3399][size=24]La casa ed il corpo sottile[/color]

    Questo è un estratto di una conferenza di Chaitanya Chandra Charan Das

    Quando una donna entra in casa, il suo corpo sottile comincia a diffondersi, estendendosi ai limiti della casa ed anche un po’ oltre. Il corpo sottile ha la capacità di diffondersi agli oggetti dei sensi. E' detto che se nella casa vi è un manico non riparato o qualche cassetto che non si chiude nella cucina (magnete spostato, o altri motivi) – questo sia un segno di malattia nel corpo sottile di una donna. Oggetti rotti in casa = una malattia delle donne. Ecco perché le donne amano insistere con i loro uomini di effettuare le riparazioni.

    Un cassetto non si chiude, non nel tavolo, ma nel corpo sottile di una donna. Il rubinetto perde, non in cucina, ma nel corpo sottile di una donna. E cosa comincia a fare il corpo sottile? Mette fuori servizio il corpo fisico, che comincia ad ammalarsi. Se in casa ci sono molte cose non riparate, la donna diventa nervosa, irritabile, e poi malata. Ecco la ragione per la quale possiamo definire la casa come il corpo sottile di una donna.
    I vicini sono la personificazione della coscienza, ecco perché i vari gossip dei vicini non avvengono mai al di fuori del karma di una persona. Ovvero, le argomentazioni dei pettegolezzi possono sembrare ingiuste, ma in realtà, i vicini rappresentano una SuperAnima nel cuore. Sembra che i nostri terribili vicini rappresentino una SuperAnima – una visuale della persona del Dio nel cuore, in base al Veda. Essi ci indicano indirettamente certe “sporcizie” che sono nel nostro cuore, attraverso le loro conversazioni. Di fatto, semplicemente ci specificano: ci sono sporcizie! Non importa quali siano i loro gossip, l’importante è cosa ci mostrano – “Amico, per ora non sei ancora un santo”. Ecco tutto. Ecco perché sono dei nostri alleati, generalmente. I Veda dicono – chi ci loda, noi dobbiamo temere, come il fuoco. E chi ci critica, andrebbe considerate come il migliore amico Ovviamente, le persone rabbiose andrebbero evitate – è un fatto, ma coi vicini è una situazione particolare. Ecco perché una lite coi vicini (succede anche spesso) è una lite con la nostra coscienza, va considerato. Perché la SuperAnima è la coscienza.
    Le cose di casa raffigurano le medicine per tutte le malattie e rappresentano gli organi interni del corpo. Questa cosa chiama in causa specialmente le donne, perché per esse la casa è un corpo sottile. Tutto: ciò che non si chiude, che non s’appende, rotto, che cigola, che cade – rappresentano futuri problemi di salute per la donna. Ecco perché gli uomini risultano essere i dottori della casa, per la moglie – coi loro cacciaviti, trapani, ecc.
    Il territorio intorno alla casa mostra le attitudini verso l’ambiente (nel senso delle persone circostanti). Ovvero, come la famiglia si augura di cooperare con l’ambiente (le persone), quindi l’aver cura del territorio circostante, una scala o un giardino nei pressi di casa – se sono sporchi, brutti, senza piante, mostrano macchie – significa che non c’è cura per l’ambiente.
    L’illuminazione intorno alla casa (dimore private, giardini attigui, territori presso il condominio) – essa è un desiderio, un modo per risolvere una problema nella life, perché la luce è sempre connessa con la liberazione da ogni mancanza di conoscenza, ignoranza nella vita, attraverso la comprensione – dove la felicità rimane. Alle persone che “sacrificano” la luce, la risoluzione dei problemi viene più velocemente rispetto a coloro che rompono i lampioni per strada o che li rubano per portarseli a casa.

    paradisiverdi.ucoz.com


    #48667
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1351002535=sphinx]

    [color=#ff3399][size=24]La casa ed il corpo sottile[/color]

    [/quote1351002535]

    … secondo me, qualcosa di vero c'è in questo articolo … ci si “identifica” con la casa, poichè se ne ha la gestione …
    vero anche l'inverso di quanto si afferma a proposito delle “cose rotte o mal funzionanti”
    penso non sono soltanto il precursore di “future malattie”, ma il risultato di un “malessere pre-esistente” … in altre parole, se sei depresso o ammalato, la casa diventa il tuo specchio …

    non sò se anche voi lo avete notato, ma in quest'epoca di “uomini single” che vivono da soli, questo discorso è applicabile indiscriminatamente anche a loro …

    In senso più ampio, sono contraria a discriminare in base al sesso
    certo, in quanto donna, protenderei ad affermare che “abbiamo una marcia in più” …. ma quanto di campanilistico può esserci in questa affermazione?
    Non sarà che sono portata a crederlo, perchè sono di parte ?

    Lo stesso potrebbero dire gli uomini paragonandosi a noi … non trovate ?

    Dunque credo, non ci si debba schierare di qua o di là …
    abbiamo indubbiamente alcune caratteristiche che ci differenziano, ma nè più giuste da una parte, nè più sbagliate dall'altra …
    Credo siano utili a compensarci reciprocamente e non a “dividerci”

    Una società giusta, si basa, non sull'eguaglianza delle caratteristiche (omologazione), ma sulla parità di rispetto (reciprocità)


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #48668
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Molto interessante…io rompo sempre i maroni a mio marito per tutte cose che non vanno in casa e devono essere aggiustate.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #48669
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1351027805=Renée]
    [youtube=560,315|norel]T-R0aoLhxwA
    [/quote1351027805]
    Non è facile diventare una dea nei tempi di oggi….ma un insegnamento di questo tipo può aiutare ad incamminarsi verso una personalità che si ama e ama gli altri.
    Si, è molto bello…però la vedo dura oggi giorno…..


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #48670

    renae
    Bloccato

    [quote1351168421=prixi]
    [quote1351002535=sphinx]

    [color=#ff3399][size=24]La casa ed il corpo sottile[/color]

    [/quote1351002535]

    … secondo me, qualcosa di vero c'è in questo articolo … ci si “identifica” con la casa, poichè se ne ha la gestione …
    vero anche l'inverso di quanto si afferma a proposito delle “cose rotte o mal funzionanti”
    penso non sono soltanto il precursore di “future malattie”, ma il risultato di un “malessere pre-esistente” … in altre parole, se sei depresso o ammalato, la casa diventa il tuo specchio …

    non sò se anche voi lo avete notato, ma in quest'epoca di “uomini single” che vivono da soli, questo discorso è applicabile indiscriminatamente anche a loro …

    In senso più ampio, sono contraria a discriminare in base al sesso
    certo, in quanto donna, protenderei ad affermare che “abbiamo una marcia in più” …. ma quanto di campanilistico può esserci in questa affermazione?
    Non sarà che sono portata a crederlo, perchè sono di parte ?

    Lo stesso potrebbero dire gli uomini paragonandosi a noi … non trovate ?

    Dunque credo, non ci si debba schierare di qua o di là …
    abbiamo indubbiamente alcune caratteristiche che ci differenziano, ma nè più giuste da una parte, nè più sbagliate dall'altra …
    Credo siano utili a compensarci reciprocamente e non a “dividerci”

    Una società giusta, si basa, non sull'eguaglianza delle caratteristiche (omologazione), ma sulla parità di rispetto (reciprocità)

    [/quote1351168421]

    Quando Ami non “discrimini”
    gli opposti non esistono più..

    Dove non vi è più disciminazione ma Unificazione
    Lo Spirito dissolve ogni dualità


    #48671

    renae
    Bloccato

    [quote1351168611=farfalla5]
    [quote1351027805=Renée]
    [youtube=560,315|norel]T-R0aoLhxwA
    [/quote1351027805]
    Non è facile diventare una dea nei tempi di oggi….ma un insegnamento di questo tipo può aiutare ad incamminarsi verso una personalità che si ama e ama gli altri.
    Si, è molto bello…però la vedo dura oggi giorno…..
    [/quote1351168611]

    TEMPI DI OGGI??
    Questi tempi sono marci! Ormai è un delirio..
    Le donne, donnette, donnucule scimmie si sono talmente vendute al Cornuto di questo mondo che ormai non è rimasta in loro posesso neanche una sinapsi che si possa ritenere funzionante per allacciarsi alla Realtà


    #48672

    renae
    Bloccato

    “DONNE PARTORIRETE CON DOLORE !!!”…………..no..niente è il grido che lanciò un giorno un mio amico…trovandosi con le spalle al muro e tutti che gli davano contro……………arrivata proprio in quell attimo non mi rendevo conto del perchè di quella frase….


Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.