La Genesi – Bibbia. Presto pubblicheremo un documento importantissimo

Home Forum TEOLOGIA La Genesi – Bibbia. Presto pubblicheremo un documento importantissimo

Questo argomento contiene 126 risposte, ha 17 partecipanti, ed è stato aggiornato da Pasquale Galasso Pasquale Galasso 8 anni, 7 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 81 a 90 (di 127 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #36315
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1283978447=farfalla5]
    Delle volte mi domando se ha senso indagare da cosa proveniamo…Ho paura che la verità è così vasta che per noi non è possibile immaginare come davvero siamo stati creati…
    e poi, la cosa che secondo me ha più importanza è quello che abbiamo dentro, quell' essere che ci guida…quello non è un incidente genetico…questo è un soffio divino…che ci protegge e dirige verso Lui.
    [/quote1283978447]
    quando mi pongo delle domande sull'origine nostra, del creato, di Dio, non mi pongo in modo indagatorio. ma mi sembra al contrario di dare spazio a quel soffio divino che sento in me.
    Come se dessi in qualche modo voce al mio cuore, a ciò che sento pulsare dentro di me.
    Alla soglia dei 50 ancora non sò come si chiama, Dio, Buddha, Annunaki, etc … e sinceramente non mi interessa neppure che abbia un nome o una forma a me nota … vorrei solo rispondere ad un mio bisogno interiore.
    Molto più complesso di cosi ma potrebbe essere l'unica traduzione verbale “che significato ha questa vita?”.
    Con ciò non sto sprecando neppure un istante di questa meravigliosa esperienza e vivo secondo un mio credo che è quasi un collage di tante “religioni” … in una sola parola con l'amoredentro.
    °lov


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #36313
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1283981792=farfalla5]
    Il Signore per farsi riconoscere si mostra in forma a te conosciuta…
    è semplice, per chi è cattolico si mostrerà in forma di Madonna o Gesù, per un Musulmano presumo nulla…per un Indù, Krishna o una forma di tante divinità, per un Indiano americano un aquila o serpente piumato…
    [/quote1283981792]
    Dapprima, trova il tuo ideale – nello spirito, nella verità. Sappi che non è materiale, ma che è una cosa pratica nella tua esperienza nel trattare con le cose materiali. Perché nell’arte, senza la fonte della stessa – essa è morta. Nella musica, senza lo spirito della stessa, essa è piatta. Nella natura e nelle attività, nei rapporti da uomo a uomo, deve essere trasmesso con le stesse una cosa vivente, crescente …
    Perché siano essi greci, parti, giudei o pagani – siano di Maometto, Confucio o persino di Shinto o On o Mu – il Signore, il Dio, è UNO ! Perché ogni forza, ogni potere che viene manifestato in te è dell’unica fonte.
    Non essere spinta, ma con la tua vita, la tua attività, le tue parole sii un canale di benedizione nel Suo nome per qualcuno; e troverai che le glorie di ogni natura verranno nella tua custodia – come delle opportunità per dimostrare l’amore che Egli ha mostrato a te. 1494-1
    http://www.edgarcayce.it/media/unit%E0fede.htm


    #36316
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1283981858=prixi]

    Con ciò non sto sprecando neppure un istante di questa meravigliosa esperienza e vivo secondo un mio credo che è quasi un collage di tante “religioni” … in una sola parola con l'amoredentro.
    °lov
    [/quote1283981858]

    appunto, anche io mi definirei così…..tutto in Uno :fri:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #36318
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1283981856=pasgal]
    [quote1283977360=farfalla5]
    Delle volte mi domando se ha senso indagare da cosa proveniamo…Ho paura che la verità è così vasta che per noi non è possibile immaginare come davvero siamo stati creati…
    e poi, la cosa che secondo me ha più importanza è quello che abbiamo dentro, quell' essere che ci guida…quello non è un incidente genetico…questo è un soffio divino…che ci protegge e dirige verso Lui.
    [/quote1283977360]

    Carissima è lecito il tuo dubbio, a me ne venne un altro: avrà senso passare ore ed ore della propria vita per cercare di ripulirti il karma se poi alla fine questa potrebbe essere davvero l'unica vita che viviamo?

    Mi sa che ha ragione Buddha, il cui vero messaggio era di vivere la vita scegliendo la via mediana, di passare il proprio tempo con serenità, sia la giovinezza che la vecchiaia.

    [/quote1283981856]
    domanda: Delle volte mi domando se ha senso indagare da cosa proveniamo

    risposta: quello che abbiamo dentro, quell' essere che ci guida…quello non è un incidente genetico…questo è un soffio divino…che ci protegge e dirige verso Lui.

    ha senso indagare, perchè ci viene istintivo penso..

    ————

    penso che si debba vivere nel modo piu naturale che sentiamo..se sarà necessario “pulire del karma” lo dovremmo sentire dentro e fare la cosa giusta nel momento opportuno.
    L'importante è chiaramente vivere questa vita, anche se ne avessimo di passate.
    Scoprire in qualche modo, percepire sensazioni o visioni di vite passate può essere costruttivo ma anche distruttivo…sono questioni che ognuno affronta e valuta a modo proprio e in base alla propria esperienza.


    #36317
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1283982087=Richard]

    Dapprima, trova il tuo ideale – nello spirito, nella verità. Sappi che non è materiale, ma che è una cosa pratica nella tua esperienza nel trattare con le cose materiali. Perché nell’arte, senza la fonte della stessa – essa è morta. Nella musica, senza lo spirito della stessa, essa è piatta. Nella natura e nelle attività, nei rapporti da uomo a uomo, deve essere trasmesso con le stesse una cosa vivente, crescente …
    Perché siano essi greci, parti, giudei o pagani – siano di Maometto, Confucio o persino di Shinto o On o Mu – il Signore, il Dio, è UNO ! Perché ogni forza, ogni potere che viene manifestato in te è dell’unica fonte.
    Non essere spinta, ma con la tua vita, la tua attività, le tue parole sii un canale di benedizione nel Suo nome per qualcuno; e troverai che le glorie di ogni natura verranno nella tua custodia – come delle opportunità per dimostrare l’amore che Egli ha mostrato a te. 1494-1
    http://www.edgarcayce.it/media/unit%E0fede.htm
    [/quote1283982087]

    Secondo me siamo fortunati, abbiamo incontrato nel nostro percorso un personaggio come Cayce, poi Wilcock che in qualche modo porta avanti il lavoro di Cayce… la possibilità di analizzare diverse fonti.
    Io dico che solo attraverso la conoscenza potremo spianare la vita sia per noi che per i nostri cari…


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #36319
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1283983138=farfalla5]
    [quote1283982087=Richard]

    Dapprima, trova il tuo ideale – nello spirito, nella verità. Sappi che non è materiale, ma che è una cosa pratica nella tua esperienza nel trattare con le cose materiali. Perché nell’arte, senza la fonte della stessa – essa è morta. Nella musica, senza lo spirito della stessa, essa è piatta. Nella natura e nelle attività, nei rapporti da uomo a uomo, deve essere trasmesso con le stesse una cosa vivente, crescente …
    Perché siano essi greci, parti, giudei o pagani – siano di Maometto, Confucio o persino di Shinto o On o Mu – il Signore, il Dio, è UNO ! Perché ogni forza, ogni potere che viene manifestato in te è dell’unica fonte.
    Non essere spinta, ma con la tua vita, la tua attività, le tue parole sii un canale di benedizione nel Suo nome per qualcuno; e troverai che le glorie di ogni natura verranno nella tua custodia – come delle opportunità per dimostrare l’amore che Egli ha mostrato a te. 1494-1
    http://www.edgarcayce.it/media/unit%E0fede.htm
    [/quote1283982087]

    Secondo me siamo fortunati, abbiamo incontrato nel nostro percorso un personaggio come Cayce, poi Wilcock che in qualche modo porta avanti il lavoro di Cayce… la possibilità di analizzare diverse fonti.
    Io dico che solo attraverso la conoscenza potremo spianare la vita sia per noi che per i nostri cari…

    [/quote1283983138]
    diciamo che la ricerca ci porta a collegarci e a scambiare conoscenze ed esperienze, se siamo aperti ad accettarle senza troppi pregiudizi, poi ognuno ne farà ciò che crede..però questo avviene perchè ognuno cerca di seguire una propria guida interiore, non è fortuna..a loro volta Cayce e Wilcock o altri, hanno fatto la stessa cosa..
    E' importante sapersi aprire nella giusta misura per condividere esperienza e conoscenza o si chiudono tanti canali e si ferma un flusso che può essere di grande aiuto per tutti
    C'è poi chi arriverà ad essere un grande canale per gli altri e chi al momento sarà un canale più piccolo, è sempre accaduto, sia nella scienza che nella spiritualità o altro..però alla fine ciò che conta è cercare di non chiudere il flusso, serve più aiuto possibile, tutti possiamo farne parte (sempre però usando la testa..)


    #36320
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    la verità o meglio dire la 'nostra' verità arriverà nel momento in cui il nostro IO sarà completamente disponibile per accoglierla..è un bene che cerchiamo di capire tutte queste cose,che continuiamo a farci domande perchè dimostra un elevazione spirituale rispetto all'individuo medio che vive 'solo' e sottolineo 'solo' di oggetti materiali e concreti…però secondo me avremo ognuno,al momento opportuno,una risposta che ci verrà da dentro anche se per qualsiasi ragione tra qualche tempo finiremo di porci queste domande


    #36321
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Un messaggio di creatori del Sistema Solare trasmesso a Eugenio Siracusa…sull' origine dell' uomo:
    [code][/code]
    Gli Elohim e il Serpente piumato
    [code][/code]
    http://www.youtube.com/user/TheWitons#p/c/684A871BF9E3F398/0/zgbE83lDX0A


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #36322
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Ho guardato i 3 filmati… insomma… tu cosa ne pensi farfallina?


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #36323
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    ci sono dei punti che mi meravigliano nei testi lasciati da Siragusa e altri su cui dubito di piu..

    ad esempio il sole cosciente e fonte di coscienza

    Gravità quantistica e fisica della Coscienza

    Coscienza solare

    Il filosofo Charles Hartshorne ha una visione convenzionale, in Philosophers Speak of God, ma fa una ipotesi creativa:

    “Secondo le teorie contemporanee, il sole butta via la sua stessa materia. Soprattutto, se il sole non riceve nulla indietro dai suoi effetti, questo è precisamente perchè è cieco e inconscio, altrimenti lo spettacolo della vita sulla Terra significherebbe un immenso ritorno verso il sole!”

    Applicato al tunneling quantistico dei protoni nelle stelle, il modello Penrose-Hameroff fornisce una base teorica per la coscienza stellare. Considerando la massa di un protone relativa a quella di un elettrone, una differenza che supera 1000 a 1, e il numero di protoni disponibili per partecipare nella riduzione oggettiva nelle stelle, esiste una base (molto ipotetica) che suggerisce non solo che le stelle debbano essere conscie, ma che sono superconscie. La coscienza Stellare è candidata per la senzienza attribuita ai vari livelli di angeli e altre entita astrali nella religione.
    Una critica ai modelli della coscienza quantistica sottolinea che le superposizioni quantistiche nel cervello non sarebbero sostenibili per la durata richiesta perchè il cervello è un ambiente caldo e “disturbato” termicamente e la coerenza quantistica richiede un ambiente relativamente silenzioso e freddo. La critica eliminerebbe ogni ipotesi di coscienza solare, a meno che le stelle, come i frigoriferi, non siano pompe di calore che raffreddano il proprio interno.

    Recentemente un meccaniscmo di pompa attiva è stato identificato nelle stelle o almeno meccanismi sono stati proposti per spiegare cosa sembra essere un attivo trasporto di energia dall'interno della stella alla sua superficie. Nel “Paradosso della Corona Calda Solare” (Scientific American 2001) gli autori Bhola Dwivedi e Kenneth J. H. Phillips descrivono la ricerca in possibili meccanismi dietro l'inverso gradiente di calore osservato nella cromosfera solare. Muovendosi all'esterno dalla cromosfera alla corona, allontanadosi dal nucelo, le temperature si elevano, un paradosso che suggerisce che il metabolismo del sole pompi attivamente calore dall'interno all'esterno….
    http://www.starlarvae.org/Star_Larvae_The_Physics_of_Subjectivity.html

    [youtube=420,347]portalplayer.swf
    [youtube=480,385]SBMKnVFJ7qg

    [youtube=420,347]portalplayer.swf
    ———–

    “Parlando del Sole, lui affermava che era un foro, un buco nella cupola superiore che separava il regno di Dio dall’universo creato, attraverso il quale si manifestava il grande fuoco o Grande Spirito sconosciuto, come Luce del nostro universo, inteso come un’immensa duplice cupola entro la quale riflettendosi, essa poteva dare origine a quel Ritmo Creativo che avrebbe determinato la formazione del nostro Sistema Solare.
    Non era facile capire Gigi.”
    http://www.edicolaweb.net/libro50b.htm

    ————-
    [youtube=420,347]portalplayer.swf


Stai vedendo 10 articoli - dal 81 a 90 (di 127 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.