La seconda venuta di Gesù Cristo

Home Forum MISTERI La seconda venuta di Gesù Cristo

Questo argomento contiene 614 risposte, ha 40 partecipanti, ed è stato aggiornato da  giorgi 9 anni, 6 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 131 a 140 (di 615 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #13370

    giorgi
    Partecipante

    Scritto da Richard:
    quello che cerco di far notare a Giorgi
    è che se ha deciso di prendere come riferimento Siragusa e Bongiovanni per sua scelta
    questo non significa che chiunque dica le stesse cose o cose simili a Siragusa e Bongiovanni allora automaticamente sia da seguire
    dico a giorgi occhio a non prendere tutti e metterli nello stesso sacco..del resto giorgi puoi ascoltare chi ti pare non ho nulla in contrario, non so se ci capiamo, ma se altre 100 persone domani iniziano a scrivere e a dire cose che assomigliano o sono uguali a quelle che diceva Siragusa non significa che siano tutte oneste e che lo facciano perchè ci credono davvero e vogliono fare davvero qualcosa di buono
    ……………………………………………………
    Risposta da giorgi:

    Io non sono qua a mettere più persone da ciò che dico io ma sono qui a fare capire la verità, perché qui sulla terra c'è un sacco di confusione, ci sono anche bei scritti che ci toccano il cuore ma se qui sulla terra non si mettono al posto le cose poi siamo tutti che ci andiamo di mezzo, e non solo ma chi non mette al posto le cose sarà poi di persona propria a pagare, perché se io sono al posto non posso pagare di persona, potrò subire fino che sono qui sulla terra ma il mio spirito se è al posto poi se ne sta fuori e quindi ho tutti i miei vantaggi.
    Cosa vale una vita confronto all'eternità?
    A mio avviso è meglio rifletterci molto bene e io ribadisco che Eugenio Siragusa e Giorgio Bongiovanni in questi nostri tempi sono coloro che ci ha dato e ci sta dando la verità, ma ripeto chi non sta dalla mia parte io non ho nulla da temere, avrò solo da temere quello che può aspettare la reazione che ci sarà su di questa terra, ma per me è solo un passaggio a me interessa il mio essere.


    #13371

    giorgi
    Partecipante

    [quote1271960883=Wakan]
    Sinceramente mi riesce difficile entrare nel merito delle teorie di Giorgi.
    Voglio dire: massimo rispetto per le tue idee, ma non ti sembra sbagliato e in un certo senso anche pericoloso “SEGUIRE” (come tu dici) il pensiero altrui?
    Per carità, ognuno è libero di dire quello che vuole e forse proprio per questo ogni cosa detta deve essere sottoposta ad una severa valutazione personale, indipendentemente dall' “oratore”, che si chiami Braden, Bongiovanni, Cayce, Cotterell, Icke, Wilcock, Ragusa, ecc…
    Bisognerebbe partire dal presupposto che nessuno ad oggi è depositario di una verità assoluta, dunque preferisco filtrare la miriade di informazioni che arrivano da ogni parte e da ogni persona del pianeta (che potrebbe essere anche il vicino di casa) e costruirmi una mia personale idea evitando il grande errore di dipendere dalle labbra di un tizio che si definisce il messaggero di Cristo.
    Se vuoi posso fornirti il link di un libro scaricabile gratis di un tizio che anche lui si definisce il “messsaggero”…..così sono 2… [link=hyperlink url]http://the-end.com/italiano/2008LaTestimonianzaFinalediDio/[/link]
    Scusami,spero che tu non ti offenda….sii te stesso ecco cosa voglio dirti.
    [/quote1271960883]
    …………………………………………………….
    Risposta da giorgi:

    Secondo te di che pericolo vado incontro?
    Se io trovo dei personaggi che dicono la verità e quella verità rientra in me è giusto che metto in evidenza la mia approvazione.
    Ti faccio un esempio a te e prova a riflettere?
    Tu Gesù Cristo non lo hai conosciuto dato che si parla di duemila e passa anni fa, (forse tu c'eri in un altro corpo, ma oggi non ti è possibile sapere), e con ciò voglio dire:
    Dato gli scritti trapassati da anni in anni conoscendo quel personaggio, se tu oggi sei dalla sua parte e senti una persona che gli è contro, se tu fai la tua parte di giustizia penso che dimostri la tua ragione di come la pensi? Non è così.


    #13372

    giorgi
    Partecipante

    Scritto da Richard:

    il punto è che siamo tanti al mondo e possiamo imparare qualcosa da tutti ( o quasi perlomeno..)
    questo è bene e ci vuole anche umiltà ad ammettere se qualcuno in effetti può insegnarci molto perchè ha sperimentato o lavorato molto per capire certe cose piuttosto che altre..ma questo scambio di insegnamenti deve avvenire in modo sano e giudizioso Se nei prossimi 6 mesi scrivessi un libro per condividere informazioni che ritengo utili a tutti, non sarei contento di sapere che altre persone vadano in giro a gridare che sono il Salvatore e che le mie parole sono l'Assoluta Verità e queste persone non farebbero del bene nè a sè stesse nè agli altri in questo modo, altra cosa è semplicemente dire: guardate io ho ricevuto buoni consigli da questo testo e forse può essere utile anche a voi..semplice e moderato scambio di informazione.Poi ognuno ne prenderà ciò che ritiene utile e scarterà il resto..il libro potrebbe anche contenere affermazioni forti e apparentemente assurde, ma cosa importa? Potrebbe contenere anche altre informazioni molto interessanti e utili.
    Ci sono persone che moderano sempre le parole e altre che hanno un diverso modo di esprimersi e proprie sicurezze o convinzioni che esprimono in modo forte, ecc..non per questo io scarto a priori quello che hanno da dire se posso, ma poi prendo ciò che ritengo condivisibile e utile e il resto lo lascio..non prendo tutto alla lettera come acqua santa.Idem con chi apparentemente sembra poco intelligente, si esprime male ecc..si può sempre trovare qualcosa da imparare, perchè per me siamo Anima, l'apparenza inganna.Non penso nemmeno di poter capire tutto da solo e di non aver bisogno di condividere nulla con gli altri..questa la trovo un'altra estremizzazione.
    ……………………………………………………………………………………………………………………………………………
    Risposta da giorgi:

    Sono argomenti ben diversi di come tu hai accennato:
    Tu pensi che Gesù sia venuto su di questa terra duemila e passa anni fa solo per dare la sua verità e a farsi mettere in croce?
    No non è affatto così:
    Gesù è stato messo in quei momenti sulla terra per far cambiare l'umanità e come vedi dopo due mila e passa anni trovi chiese dappertutto, (anche se è sbagliato avendo messo quei capitali nei muri), ma è stato un sconvolgimento per tutta l'umanità, e pensi che Gesù in quei momenti si sentiva tanto orgoglioso di quello che poi sarebbe stato di Lui, non non è così, perché Gesù ha dovuto fare quella vita perché servisse a far cambiare più progressivamente fino a questi tempi l'umanità, e qui non si tratta di un libro ma di una storia che sta per finire e chi ha capito e pratica è un bene per loro ma per quelle che non hanno capito e vogliono distruggere si distruggeranno se stessi.
    Gesù è stato messo dai nostri Esseri di Luce, lui ha accettato perché è l'unica persona che ha quelle doti, ed ha accettato quella vita e quel modo di insegnamento per portare l'umanità alla maturazione.
    Ora siamo ai tempi della sua seconda venuta, (come lo dice il vangelo), e i tempi sono questi anche se non si sa il giorno e l'ora, ma una cosa così importante non è da lasciare perdere perché chi ne vuol disfare di questo ne pagherà di persona, questo è un piano Divino e noi lo dobbiamo capire, lo dice anche il vangelo “chi ha orecchie per sentire senta e chi ha occhi per vedere veda”.
    Eugenio Siragusa ha girato il mondo per dare messaggi ai politici, Giorgio Bongiovanni ha girato una parte del mondo per parlare della verità e io concludo che per me sono due personaggi che sono messi li sempre dai nostri Esseri di Luce.
    La gente può dire quello che vuole ma la verità è una sola ed è logico che a chi gli da fastidio fanno di tutto per disfarsene ma a me non me la fanno. I falsi profeti si smascherano da soli.


    #13373

    Wakan
    Partecipante

    [quote1271974147=giorgi]

    Secondo te di che pericolo vado incontro?

    [/quote1271974147]

    Il pericolo è di carattere spirituale.
    Indottrinato come sei basterebbe citarti il “LIBERO ARBITRIO”…
    Diciamo LIBERTA' in generale.

    Se io trovo dei personaggi che dicono la verità e quella verità rientra in me è giusto che metto in evidenza la mia approvazione.

    Per carità!!!!
    Il tempo della caccia alle streghe, dei patiboli e della “Santa Inquisizione” è finito (grazie a DIO)
    Quindi sei libero (almeno in teoria) di dire quello che vuoi…trall'altro sono convinto che ognuno di noi abbia sempre qualcosa da trasmettere…pensa che mi sono immerso nella lettura del “Corano” per continuare a comprendere…

    Ti faccio un esempio a te e prova a riflettere?
    Tu Gesù Cristo non lo hai conosciuto dato che si parla di duemila e passa anni fa, (forse tu c'eri in un altro corpo, ma oggi non ti è possibile sapere), e con ciò voglio dire:
    Dato gli scritti trapassati da anni in anni conoscendo quel personaggio, se tu oggi sei dalla sua parte e senti una persona che gli è contro, se tu fai la tua parte di giustizia penso che dimostri la tua ragione di come la pensi? Non è così.

    Purtroppo non ho avuto la fortuna di conoscere Gesù sul piano fisico, ma ti assicuro che………
    troppo complicato esprimersi in queste condizioni….meglio lasciar perdere…
    Mi parli di “scritti passati”, quindi ti riferisci a “Testi Sacri”…ok!
    Devi sapere, caro amico, che un gruppo di uomini si è riunito nel 350 d.C. circa per selezionare, apportare modifiche a questi Testi.
    Questa “riunione”è conosciuta come “Concilio di Nicea”..

    Forse non ho ben capito il tuo concetto e ho fatto un pò di confusione ma resto convinto del fatto che nessuno è depositario della VERITA' ASSOLUTA…anzi, forse ogni cultura e religione è depositaria di un frammento di Verità.Bisognerebbe fondere tutte le conoscenze e provare ad ESSERE UNO e allora sì che si potrebbe ottenere qualcosa di concreto….ma siamo ancora schiavi del nostro EGO e le guerre, lotte di potere sono le conseguenze…
    Aprire la mente, ecco il primo passo da compiere.


    #13374

    CANERO
    Partecipante

    [youtube=480,385]mO-MDQzgSD0


    #13376
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    questa parte di zeitgeist l'hanno esagerata per me, puo avere un senso entro certi limiti, del resto non condivido questa visione molto limitata
    se i testi sono stati manipolati non significa che tutta la questione è una favola
    inoltre http://www.macrolibrarsi.it/libri/__la-vita-di-gesa-in-india.php
    http://www.macrolibrarsi.it/libri/__sulle_tracce_di_gesu_lesseno.php
    e io non sono cresciuto assolutamente in una famiglia particolarmente credente..


    #13378

    giorgi
    Partecipante

    Scritto da Wakan:

    Forse non ho ben capito il tuo concetto e ho fatto un pò di confusione ma resto convinto del fatto che nessuno è depositario della VERITA' ASSOLUTA…anzi, forse ogni cultura e religione è depositaria di un frammento di Verità.Bisognerebbe fondere tutte le conoscenze e provare ad ESSERE UNO e allora sì che si potrebbe ottenere qualcosa di concreto….ma siamo ancora schiavi del nostro EGO e le guerre, lotte di potere sono le conseguenze… Aprire la mente, ecco il primo passo da compiere.
    ……………………………………………………………………………………………………………………………………………
    Risposta da giorgi:

    Stando come parli; Wakan, non credi alla seconda venuta di Gesù Cristo, (potrei sbagliare su di te ma da come parli credo che neghi la seconda venuta).

    Tu dici che nessuno è depositario della VERITÀ ASSOLUTA, allora per te tutta l'umanità è alla pari e se c'è confusione per te la confusione è da tutti, ricorda che siamo uno diverso dall'altro, ed ogni essere ha una sua storia, c'è chi sbaglia nel dare il giudizio mentre c'è chi da un giudizio veritiero.

    Prova darmi una risposta di questo, che ora ti metto in evidenza?

    Questo è quello che io ti annuncio da come stanno le cose:
    L'uomo che ha in mano il potere non riesce più a far quadrare il tutto, come vedi il denaro è sempre in circolazione ma non riescono a risolvere il problema, anzi alla fine peggiora. La Grecia è in bancarotta e come sai siamo in Europa, ed essendo in Europa ci dovrebbe essere una unione, ma a me sembra che nel aver creato l'unione Europea invece che unirsi ci si è divisi di più, la Grecia per andare avanti ha dovuto farsi prestare il denaro dall'Europa ma deve pagare degli interessi, e come stanno le cose a lungo andare la Grecia dovrà lavorare solo per poter pagare gli interessi, e a mio punto non ne viene più a capo, dalla situazione che è oggi un domani sarà peggio.
    L'Italia ha un debito pubblico che non riesce a sdebitarsi infatti ogni anno il debito aumenta, quindi non andrà molto lontano perché un domani saremo peggio della Grecia.
    La disoccupazione ogni anno aumenta e quelle famiglie colpite tirano avanti come possono, dunque si diventa sempre più poveri, mentre il ricco cerca di sfruttare questa situazione, per diventare più potente. I giovani di oggi perdono spesso il lavoro e non possono nemmeno pagarsi i contributi per la pensione, come pensi nell'andar avanti in questo modo quei giovani hanno quella sicurezza per poter vivere un domani?

    Tutte queste cose i governi lo sanno ma non vogliono cambiare le regole, e fino che non le cambiano si andrà sempre peggio e andando peggio ci troveremo un domani che l'uomo andrà contro l'uomo e quando la massa sarà forte nemmeno l'esercito riuscirà a tenere ordine, ma il governo sarà pronto a far scatenare una guerra per fermare tutto questo.
    La borsa continua a funzionare ed è quella che infetta la popolazione, nel funzionare l'uomo dovrà lavorare sempre di più per sostenere la potenza industriale, perché quando le grandi ditte hanno bisogno di denaro ecco pronti per finanziarli.
    In conclusione fino che non si mette fine completa della circolazione del denaro noi e le altre Nazioni non si verrà fuori di questa crisi, ma si espanderà sempre di più.
    Nessun governo vuole cambiare, pur sapendo che questo sistema non può più reggere ma fanno di tutto per tenerlo in funzione e in questo modo creeranno maggiori disuguaglianze.
    Con ciò voglio dire che con queste leggi umane non è più possibile che diano la sicurezza, ma come risultato ci portano allo disfacimento.
    Gli esseri di Luce sapevano già in partenza che l'uomo col tempo arrivava a questo, ma questo non è più il momento come è stato durante le altre guerre mondiali, l'uomo è anche maturato e chi viaggia nella strada giusta avrà un giudizio premiato, mentre l'uomo che fa di tutto per accumulare per se stesso e facendo questo va a discapito per i suoi fratelli quegli uomini saranno giudicati severamente.
    Altrimenti che scopo sarebbe la vita se non ci fosse questa giustizia? Ecco che siamo alla fine dei tempi, tutto ciò che funziona è marcio e quando il marciume ti arriva alla gola ti aspetta l'affogamento, e concludendo questa è la mia definizione, a meno che tu credi che tutto si possa rimediare, prova dirmi come puoi rimediare quando in una partita di calcio che quella folla è li per divertirsi ma alcuni si mettono per tifo o altro creano movimenti che alla fine mettono morti e feriti, a mio avviso, quelle persone sono incoscienti non sanno nemmeno stare calmi quando sono nelle giornate di festività. È questo l'uomo di oggi? Cosa hanno capito quelle persone? Perché aumentano sempre? Ecco la fine dei tempi chi ha seminato bene raccoglierà frutti, chi ha seminato male raccoglierà ciò che non gli darà vita. O forse tu non credi a questo? Io ho concluso che Gesù alla sua seconda venuta metterà ordine a questa gente che non hanno voluto vivere di pace e amore, perché quelle persone sono persone che avendo avuto una intelligenza, quella intelligenza l'hanno adoperata solo esclusivamente a scopo suo senza porsi il problema:
    ma mio fratello gli sta bene secondo il mio comportamento?
    No questa gente non è più degna di vivere, e il giudizio finale fa poi quel lavoro, tu puoi anche non credere ma io ti metto in guardia che le cose andranno in questo modo, altro che siamo tutti uguali, e altro che la verità non la conosce nessuno, solamente puoi dire che i malvagi hanno preso in mano tutto mentre i buoni di spirito hanno dovuto subire e non avendo in mano il potere le cose vanno in questo modo, perché se dovessero dare in mano il potere a questi individui che lavorano sulla giustizia in poco tempo tutto funziona alla meraviglia senza lasciare nessuno a subire ciò che vediamo in questo mondo.


    #13379

    CANERO
    Partecipante

    [quote1272027627=Richard]
    questa parte di zeitgeist l'hanno esagerata per me, puo avere un senso entro certi limiti, del resto non condivido questa visione molto limitata
    se i testi sono stati manipolati non significa che tutta la questione è una favola
    inoltre http://www.macrolibrarsi.it/libri/__la-vita-di-gesa-in-india.php
    http://www.macrolibrarsi.it/libri/__sulle_tracce_di_gesu_lesseno.php
    e io non sono cresciuto assolutamente in una famiglia particolarmente credente..
    [/quote1272027627]

    Io non dico che Gesù sia una favola…anzi credo che sia veramente venuto dalle stelle.
    Il discorso che fa zeitgeist è assolutamente pieno di similitudini imbarazzanti che fanno tremare la dottrina ecclesiastica e tutta la chiesa nel suo immenso ornamento.
    In realtà la chiesa è un castello di carte e manca poco per essere spazzato via per tornare nella sua falsità architettata per convincere un popolo cieco e ignorante.
    Il Gesù che narra la chiesa è proprio Horus questo è poco ma sicuro.

    …ecco alcuni elementi in comune.
    * fu annunciata la sua nascita alla madre dall'angelo Thot, che le comunicò anche che il figlio sarebbe stato concepito verginalmente
    * nacque in una grotta il 25 dicembre dalla vergine Iside, annunciato da una stella d'oriente
    * venne adorato nella grotta da pastori e da tre saggi che gli offrirono in dono oro, incenso e mirra
    * da bambino insegnò in un tempio
    * ebbe 12 discepoli
    * all'età di 30 anni fu battezzato da una figura nota come Anup, che venne in seguito decapitato (come Giovanni Battista)
    * combatté 40 giorni nel deserto contro Satana
    * compì miracoli, come la resurrezione dei morti e la camminata sulle acque
    * fu chiamato il “Santo Bambino” ed era noto con molti nomi, tra cui: “La Verità”, “La Luce”, “La Vita”, “L'Unto Figlio di Dio” e il “Buon Pastore”, “L'Agnello”, “La Stella del Mattino”
    * Horus nacque a Annu, il “posto del pane”, mentre Gesù nacque a Bethleem, la “casa del pane”
    * fu crocifisso tra due ladroni e dopo tre giorni risorse dai morti
    * viene rappresentato da una croce
    * assieme a Iside e Osiride, Horo costituisce un membro della trinità egizia.

    …a me non sembra una favola ma una scopiazzatura bella e propria…è la madre di tutte le bufale…la prima in assoluto.


    #13380

    Wakan
    Partecipante

    Non ci siamo capiti…

    Sulla seconda venuta del Signore mi astengo dal rispondere perchè le mie idee sono mie…non dettate dal credo imposto dalla chiesa o dalla religione…
    ecco, non credo in quella istituzione chiamata chiesa (per svariati motivi che evito di elencare),ma per tua informazione sono un credente.

    Dubito sul fatto che bisogni seguire un tizio solo perchè si nomina “messaggero”…il mio cuore, il mio istinto mi dicono di aspettare dal fidarsi.

    In quanto all' ugualianza tra gli esseri umani, in che senso?

    “Nessuno è depositario della VERITA' ASSOLUTA”…non lo dico io,è un dato di fatto!

    “dare giudizi sbagliati….giusti…” non capisco il concetto..chi siamo per giudicare????chi è giusto e chi sbagliato???


    #13381

    Wakan
    Partecipante

    [quote1272028561=CANERO]
    [quote1272027627=Richard]
    questa parte di zeitgeist l'hanno esagerata per me, puo avere un senso entro certi limiti, del resto non condivido questa visione molto limitata
    se i testi sono stati manipolati non significa che tutta la questione è una favola
    inoltre http://www.macrolibrarsi.it/libri/__la-vita-di-gesa-in-india.php
    http://www.macrolibrarsi.it/libri/__sulle_tracce_di_gesu_lesseno.php
    e io non sono cresciuto assolutamente in una famiglia particolarmente credente..
    [/quote1272027627]

    Io non dico che Gesù sia una favola…anzi credo che sia veramente venuto dalle stelle.
    Il discorso che fa zeitgeist è assolutamente pieno di similitudini imbarazzanti che fanno tremare la dottrina ecclesiastica e tutta la chiesa nel suo immenso ornamento dove in realtà è un castello di carte e manca poco per essere spazzato via per tornare nella sua falsità architettata per convincere un popolo cieco e ignorante.
    Il Gesù che narra la chiesa è proprio Horus questo è poco ma sicuro.
    [/quote1272028561]

    Zeitgeist e Addendum sono interessantissimi, però alcune parti dei documentari sono esageratamente portati all' estremo…
    La religione cristiana porta dentro di se degli evidenti strascichi pagani e questo è evidente così come è risaputo che i testi sono stati manipolati e selezionati….insoma l' uomo ci ha messo lo zampino e attorno a questo è stata costruita una dottrina che ha perso i vecchi valori e nasconde i veri insegnamenti…


Stai vedendo 10 articoli - dal 131 a 140 (di 615 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.