L'antagonista e l'Anima

Home Forum SPIRITO L'antagonista e l'Anima

Questo argomento contiene 73 risposte, ha 12 partecipanti, ed è stato aggiornato da  renae 10 anni, 6 mesi fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 71 a 74 (di 74 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #42685

    cenereo
    Bloccato

    [quote1237193548=davide]
    [quote1237191201=cenereo]

    ….sei proprio un cattolico doc…mi devo rassegnare
    [/quote1237191201]
    sono cattolico hee brutta bestia il pregiudizio,per questo qualsiasi cosa faccia ho dica non ci vedi niente di genuino.
    capisco anche la tua frase soprastante—e qua ti volevo davide—-.
    come la leonessa che sta in agguato con la bava alla bocca aspettando che la sua preda gli venga a tiro per insidiarla.
    e non sei sola a questo vi e pure il coccodrillo che buona buona se ne sta a pelo d'acqua aspettando il momento x aprire le sue fauci e mordere.
    ma inquesta discussione debbo dire che non sono stato lasciato solo,qualcuno mi e venuto in aiuto.

    [quote]
    geremia 20
    7 Mi hai sedotto, Signore, e io mi sono lasciato sedurre;
    mi hai fatto forza e hai prevalso.
    Sono diventato oggetto di scherno ogni giorno;
    ognuno si fa beffe di me.
    8 Quando parlo, devo gridare,
    devo proclamare: «Violenza! Oppressione!».
    Così la parola del Signore è diventata per me
    motivo di obbrobrio e di scherno ogni giorno.
    9 Mi dicevo: «Non penserò più a lui,
    non parlerò più in suo nome!».
    Ma nel mio cuore c'era come un fuoco ardente,
    chiuso nelle mie ossa;
    mi sforzavo di contenerlo,
    ma non potevo.
    10 Sentivo le insinuazioni di molti:
    «Terrore all'intorno!
    Denunciatelo e lo denunceremo».
    Tutti i miei amici spiavano la mia caduta:
    «Forse si lascerà trarre in inganno,
    così noi prevarremo su di lui,
    ci prenderemo la nostra vendetta».
    11 Ma il Signore è al mio fianco come un prode valoroso,
    per questo i miei persecutori
    cadranno e non potranno prevalere;
    saranno molto confusi perché non riusciranno,
    la loro vergogna sarà eterna e incancellabile.

    salmi 16
    8 Custodiscimi come pupilla degli occhi,
    proteggimi all'ombra delle tue ali,
    9 di fronte agli empi che mi opprimono,
    ai nemici che mi accerchiano.
    10 Essi hanno chiuso il loro cuore,
    le loro bocche parlano con arroganza.
    11 Eccoli, avanzano, mi circondano,
    puntano gli occhi per abbattermi;
    12 simili a un leone che brama la preda,
    a un leoncello che si apposta in agguato.
    [/quote]

    [/quote1237193548]
    cattolico doc…denominazione di origine controllata…
    controllata da una bestia peggiore del nobile leone e del coccodrillo…


    #42686

    renae
    Bloccato

    [quote1237195124=cenereo]
    [quote1237185434=cenereo]

    qui dici renee:

    [quote1237047053=Renée]

    A xxo: ho smesso di analizzarmi da quando lo spicologo di cui ero innamorata voleva nutrire
    il suo ego abbattendo il mio…una lotta senza fine…l'ho fatto impazzire.questo per dire che non credo nella psicanalisi poichè l'incoscio è l'unica intimità che nessuno
    può permettere d'invadere.

    [quote1237020795=Renée]
    …sono rimasta davvero basita in proposito..mah….
    [/quote1237185434]
    esiste anche l'autopsicoanalisi…così fai meno vittime…
    [/quote1237195124]

    Prenderò il tuo consiglio come quello di un Profeta…

    Anche se ho provveduto all'errata corrige …


    #42687

    mudilas
    Partecipante

    riflettendo dopo aver letto chi per esporre si cala nelle parti.

    chi è sincero a volte dice falsità
    chi è bugiardo talvolta dice verità
    chi per esprimere una verità mente
    chi per mentire espone una verità

    chi espone senza ascoltare
    chi ascolta e non si esprime
    chi percepisce e poi rappresenta
    chi percepisce e rappresenta proiettando

    e non sappiamo cosa sia vero e cosa sia falso in assoluto.
    non siamo nemmeno capaci di vederci con sincerità, di renderci conto di cosa facciamo, della conseguenza delle nostre azioni.

    l'essere umano aspira a salire perchè deve compensare l'oblio?

    la razza umana è così importante in senso cosmico?
    subconscio?
    inconscio?
    il significato delle immagini esiste a priori?

    in quale stato di veglia?
    cosa siamo senza certezze?


    #42688

    renae
    Bloccato

    Ogni momento in questa Esistenza ha la sua Perfezione,
    in quanto Esseri in continuo movimento evolutvo.
    Ogni preghiera è Perfetta quindi.

    Una volta Mosè si imbattè in un uomo che stava
    pregando, ma recitava una strana preghiera, così
    assurda che Mosè si fermò. Non solo la preghiera era
    assurda, era addirittura un insulto verso Dio. L’uomo
    diceva: “Lascia che mi avvicini a te, o Signore, e ti
    prometto che pulirò il tuo corpo quando è sporco. Se
    hai i pidocchi, te li toglierò. E sono un buon calzolaio,
    ti farò delle scarpe perfette. Nessuno si prende cura di
    te, o Signore… io mi prenderò cura di te! Quando sarai
    malato, ti servirò e ti porterò le medicine. E sono
    anche un bravo cuoco!”.
    Mosè gridò: “Basta! Basta con queste assurdità! Cosa dici?
    Che Dio ha i pidocchi? E che le sue vesti
    sono sporche e tu le pulirai? E che gli farai da cuoco?
    Chi ti ha insegnato questa preghiera?”
    L’uomo rispose: “Non l’ho appresa da nessuno. Io
    sono uomo povero e ignorante, e so di non saper
    pregare. L’ho inventata io… e queste sono le cose che
    conosco. I pidocchi mi danno molto fastidio, quindi
    penso che diano fastidio anche a Dio. E a volte il cibo
    che mangio non è molto buono, e mi fa male lo
    stomaco. Anche Dio, ogni tanto, deve aver il mal di
    stomaco! Questa è semplicemente la mia esperienza,
    ed è diventata la mia preghiera. Ma se tu conosci la
    preghiera giusta, per favore insegnamela.”
    E Mosè gli insegnò la preghiera giusta. L’uomo si
    prostrò ai piedi di Mosè, lo ringraziò, versando lacrime
    di profonda riconoscenza. Quando se ne andò,
    Mosè era felicissimo, pensava di aver compiuto una
    buona azione. Levò lo sguardo al cielo per vedere che
    cosa ne pensasse Dio.
    E vide che Dio era molto adirato! Gli disse: “Ti ho
    mandato nel mondo perchè tu avvicinassi la gente a
    me, ma ora hai allontanato una delle persone che mi
    ama di più. Ora questa “preghiera giusta” che tu gli hai
    insegnato non sarà affatto una preghiera, perchè la
    preghiera non ha nulla a che vedere con la legge, essa
    è amore.
    [color=#0000cc] L’amore è una legge in sè, non ha bisogno
    di nessun’altra legge.”[/color]


Stai vedendo 4 articoli - dal 71 a 74 (di 74 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.