Liberi da OGM

Home Forum PIANETA TERRA Liberi da OGM

  • This topic has 12 partecipanti and 52 risposte.
Stai vedendo 10 articoli - dal 41 a 50 (di 53 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #73794
    zret
    Partecipante

    🙁


    #73795
    Pasquale GalassoPasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1220475496=windrunner2012]
    Ciao a tutti,
    ho letto con una certa preoccupazione l'articolo sulle piantagioni OGM che in Albania sono… come dire… monouso…

    Però lo vedevo un problema…come dire… “lontano”… un po come avviene spesso con tutte le cose… sai… finchè non ti toccano personalmente sembra quasi non sia un problema… non tutti ma per la maggior parte delle persone (me compreso) è così…
    (Anche se il mio essere diventato vegetariano ora mi fa stare molto attento a ciò che mangio!)

    Bene, questa sera ho sentito che il contadino dal quale si rifornivano i miei ha voluto provare questi OGM quindi tutte le sue piantagioni lo erano. La sua prima considerazione è stata che la qualità è totalmente diversa ma la cosa più inquitente è che queste piante…

    NON SONO PIù IN GRADO DI PRODURRE SEMI !!!

    E' costretto a ricomprare le piante che gli interessano che sono vendute non sotto forma di semi ma di piantina piccola già avviata.

    Scusate ma mi sento di fare i complimenti alla razza umana che non ha altro dio all'infuori del denaro. Complimenti davvero
    [/quote1220475496]

    Si, è una cosa nota.

    I pomidoro San Marzano quasi non esistono più e le sementi che generano questi ex San Marzano non danno lo stesso frutto. In pratica escono tutti strani, o lunghi e secchi come una penna da scrivere, o larghi e tondi e tutti non utilizzabili.

    Un mio amico contadino mi disse che si sono fatti fregare dai consorzi, i quali gli fornivano delle sementi che davano frutti più forti alle intemperie e ai parassiti.

    Ora, mi ha detto, è costretto a spendere soldi su soldi per comprare le piantine ogni anno…


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #73796
    zret
    Partecipante

    Pagal, non sapevo che avessero introdotto gli ogm anche nella coltivazione dei pomidoro. Il sugo sarà ogm?

    Ciao


    #73798
    deg
    Partecipante

    Per condire con una nota di ottimismo questo topic devo dire che quest'anno ho piantato direttamente nella mia terra semi freschi (dal pomodoro schiacciato!) di pomodorini vesuviani doc, quelli col codino, che si fanno anche seccare, per intenderci, insomma gli “spongilli”, e sono venuti sù che è una meraviglia! :dance:

    Ora stanno uscendo i friarielli!!!! :&D


    #73797
    windrunner
    Partecipante

    [quote1220477696=m.degournay]
    Per condire con una nota di ottimismo questo topic devo dire che quest'anno ho piantato direttamente nella mia terra semi freschi (dal pomodoro schiacciato!) di pomodorini vesuviani doc, quelli col codino, che si fanno anche seccare, per intenderci, insomma gli “spongilli”, e sono venuti sù che è una meraviglia! :dance:

    Ora stanno uscendo i friarielli!!!! :&D
    [/quote1220477696]

    :ok!: :ok!: :ok!: :ok!: :bay:


    #73799
    Pasquale GalassoPasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1220477686=Zret]
    Pagal, non sapevo che avessero introdotto gli ogm anche nella coltivazione dei pomidoro. Il sugo sarà ogm?

    Ciao

    [/quote1220477686]

    Credo di si Zret…

    @ deg: brava, infatti sono molti che stanno tenendo la sementa.
    La gente ha addurato o fiet ro miccio, come dice la spalla di Eduardo De Filippo 😉


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #73800
    altair
    Partecipante

    [quote1220479525=Richard]
    [quote1220425379=altair]
    Mmmm…non ti seguo Richard. 😕

    Stai ipotizzando che lo stato del Kansas mettendo fuorilegge Darwin starebbe tentando di proteggere la natura?

    [/quote1220425379]
    http://www.theonion.com/content/node/55807

    non ho ancora avuto il tempo di leggere e tradurre,ma su questo mi trovo in accordo

    “From now on, the streets, forests, plains, and rivers of Kansas will be safe from the godless practice of evolution, and species will be able to procreate without deviating from God's intended design,” said Bob Bethell, a member of the state House of Representatives. “This is about protecting the integrity of all creation.”

    Penso sia un tentativo,forse esagerato o disperato, della coscienza collettiva, di proteggere la natura e reinserire Dio ,la Fonte Intelligente diciamo, al suo posto, noi siamo co-creatori..

    [/quote1220479525]

    “D'ora in poi, le strade, le foreste, le pianure, e i fiumi del Kansas saranno al sicuro dalla pratica dell' evoluzione senza Dio, e le specie saranno in grado di procreare senza discostarsi dal progetto stabilito da Dio”, ha detto Bob Bethell, un membro del the state House of Representatives.” Si tratta di proteggere l'integrità di tutta la creazione”.

    Richard davvero ti riconosci in una frase del genere?

    A parte il trionfalismo meschino per aver messo fuori gioco l'evoluzionismo, ma…per il semplice fatto di aver promulgato una legge “le specie saranno in grado di procreare senza discostarsi dal progetto stabilito da Dio”?

    Sai quanto gliene frega alle specie viventi dei pensieri e delle leggi dei fondamentalisti americani!

    Retorica da quattro soldi buona per i testoni della provincia americana.

    Io invece credo che la frase vada considerata nel contesto nella quale è nata.

    Come ci ricordava Zret
    “In ogni caso, i creazionisti sono in realtà dei s. mascherati da cristiani. Essi sono fautori degli o.g.m., dell'aspartame, delle armi, delle scie chimiche e compagnia brutta”

    Questi signori predicano male e razzolano malissimo.

    La destra religiosa e reazionaria americana è espressione dell'establishment politico-economico che fa capo alle potenti lobbies che di fatto detengono il potere e….. sappiamo come lo amministrano.


    #73801
    altair
    Partecipante

    Ecco un altro bell'esempio di come gli americani utilizzano la figura di Dio.

    http://www.adnkronos.com/IGN/Esteri/?id=1.0.2460016836


    #73802
    mysterio
    Partecipante

    [quote1220564390=altair]
    Ecco un altro bell'esempio di come gli americani utilizzano la figura di Dio.

    http://www.adnkronos.com/IGN/Esteri/?id=1.0.2460016836

    [/quote1220564390]

    :scare:

    Mi vien da pensare che se considerazioni sulla guerra analoghe a quelle del duo McCain-Palin le esprimessero i presidenti di qualche stato mediorientale..la stampa occidentale starebbe già in coro unanime a parlare di un potenziale “nuovo Hitler” sulla scena mondiale..


    #73803
    farfalla5farfalla5
    Partecipante

    Aviaria, nato il pollo ogm che blocca i contagi
    Coldiretti: ma gli italiani non vogliono pietanze transgeniche
    13 gennaio, 20:42

    ROMA – Creati polli transgenici 'smart' che non trasmettono l'influenza ai vicini di pollaio: i polli OGM, ottenuti con una modifica genetica, potrebbero essere usati per allevamenti sicuri per prevenire epidemie di influenza aviaria che rappresentano una minaccia per la salute umana.

    Lo studio e' stato realizzato da scienziati delle Universita' di Cambridge e Edimburgo. Secondo quanto reso noto sulla rivista Science i polli geneticamente modificati (creati solo a scopo di ricerca e non per la filiera alimentare) pongono i ricercatori sulla via giusta per creare polli OGM resistenti all'influenza. L'influenza aviaria, causata dal virus H5N1, ha ucciso oltre 240 persone in tutto il mondo dalla fine del 2003. E' la febbre dei polli e degli uccelli ma il virus talvolta e' riuscito a saltare all'uomo con conseguenze spesso fatali; si teme che l'aviaria un giorno faccia il salto di specie divenendo capace di trasmettersi in modo efficiente da uomo a uomo. Cio' potrebbe materializzare l'incubo pandemia. Poiche' gli animali sono il suo cavallo di battaglia, e' importante trovare ogni mezzo per impedire al virus di pullulare nei pollai e modificarsi per divenire piu' cattivo. Servono allevamenti sicuri che rispettino tutte le misure igieniche necessarie a evitare infezioni e contagi. Fare dei polli resistenti all'infezione sarebbe ideale, ma siamo ancora lontani da tale traguardo. Pero' il gruppo di Cambridge, guidato da Laurence Tiley, ha raggiunto un risultato importante. Gli scienziati hanno inserito nel DNA dei pulcini un ''gene esca'' che imbroglia il virus dell'aviaria. Quando il pollo OGM viene infettato il macchinario molecolare che serve al virus per riprodursi viene intercettato dal gene esca e quindi il virus non puo' piu' replicarsi e infettare altri polli. ''Ci aspettiamo che l'esca funzioni con tutti i ceppi di aviaria e che i virus difficilmente troveranno un modo di aggirarla'', conclude Tiley.

    COLDIRETTI: 72% ITALIANI PER NO A POLLO OGM IN PIATTO – Quasi 3 italiani su 4 non vogliono il pollo transgenico nel piatto, secondo l'indagine Coldiretti/Swg dalla quale emerge che il 72% dei cittadini italiani che esprime una opinione ritiene che i prodotti alimentari contenenti organismi geneticamente modificati (Ogm) siano meno salutari rispetto a quelli tradizionali.

    E' quanto afferma la Coldiretti in riferimento allo studio realizzato da scienziati delle Universita' di Cambridge e Edimburgo e pubblicato sulla rivista Science sulla creazione di polli geneticamente modificati resistenti all'influenza aviaria, causata dal virus H5N1. ''Nonostante il rincorrersi di notizie miracolistiche sugli effetti benefici delle nuove modificazioni genetiche effettuate su animali e vegetali in laboratorio (dal supersalmone ad accrescimento rapido al riso ipervitaminico) rimane elevato – sostiene la Coldiretti – il livello di scetticismo. La realta' e' infatti che gli OGM attualmente in commercio riguardano pochissimi prodotti (mais, soia e cotone) e sono diffusi nell'interesse di poche multinazionali senza benefici riscontrabili dai cittadini''.
    http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/scienza/2011/01/13/visualizza_new.html_1640421888.html


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 10 articoli - dal 41 a 50 (di 53 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.