Lo sapevi ???

Home Forum L’AGORÀ Lo sapevi ???

Questo argomento contiene 279 risposte, ha 26 partecipanti, ed è stato aggiornato da  orsoinpiedi 3 anni, 8 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 201 a 210 (di 280 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #133534
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    :medit:

    😉


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #133535
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    [color=#0033ff]Ecco come le pubblicità modellano il tuo subconscio[/color]

    http://www.losai.eu/ecco-come-le-pubblicita-modellano-il-tuo-subconscio/


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #133536
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    https://www.facebook.com/brig.zero

    #133537
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Mi è arrivata questa mail abbastanza curiosa:

    [color=#0000cc]Ciao farfalla5 sai che esiste la possibilità che tu abbia una pianta tossica in giardino senza nemmeno saperlo?

    Questa pianta è la diffusissima edera, bastano tre bacche di edera per provocare il vomito in un bambino! Quindi se hai una pianta di edera fai attenzione ai tuoi bimbi.

    Con questo però non ti stò dicendo che dovresti estirpare tutte le piante di edera che hai, anzi, l'edera può essere molto utile, secondo recenti ricerche della NASA l'ente spaziale americano, l'edera sarebbe un segnalatore naturale dell'inquinamento atmosferico, e ne assorbirebbe addirittura una parte liberando nell'aria sostanze depuranti.

    Inoltre l'edera può essere utilizzata nella cosmesi in modo semplice ed efficace…[/color]

    Intanto se vuoi puoi andare a dare una sbirciatina al blog miglioriamoci.net in cerca di interessanti articoli 🙂

    Ti auguro una favolosa giornata,

    alla prossima

    Anna Bononcini

    [color=#ff0000]in più ho trovato questo articolo sulle piante da interni:[/color]

    Inquinamento domestico: 15 piante da interni che aiutano a depurare l'aria della nostra casa

    Sono belle, colorate e arredano la nostra casa donandole spesso anche un tocco esotico. Ma se vi dicessimo che le piante da interni sono anche in grado di migliorare la qualità dell’aria che respiriamo e limitare l'inquinamento domestico?

    Verso la fine degli anni ‘80 la NASA condusse uno studio approfondito sulla capacità delle piante da appartamento di purificare l’aria. Dalla ricerca emerse un risultato molto interessante: le piante non solo sono in grado attraverso la fotosintesi clorofilliana di assorbire anidride carbonica e di rilasciare ossigeno, ma molte di esse riescono a neutralizzare sostanze organiche volatili (VOC) spesso presenti nelle nostre abitazioni grazie a degli enzimi detti metilotrofi.

    Ma vediamo in dettaglio quali sono le 15 piante maggiormente indicate a purificare l’aria di casa nostra.

    continua a leggere qui:
    http://forum.nextme.it/abitare/accessori-e-decorazioni/3618-inquinamento-domestico-15-piante-da-interni-che-aiutano-a-depurare-laria-della-nostra-casa


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #133538
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    [color=#0033ff]… lo sapevi?[/color] :lente:
    http://www.glollo.com/site/index.php/home/1698-120-paesi-del-mondo-si-sono-riuniti-a-teheran-il-31-agosto

    [color=#0033ff]I mass media ti avevano informato di questo fatto, oppure ti hanno soltanto parlato della “comunità internazionale”, che ha imposto sanzioni economiche durissime all'Iran? #secret

    Chi ha ragione, secondo te? #fisc
    Hanno ragione i governanti di 120 paesi del mondo :hehe: o i mass media occidentali? :ummmmm:
    Uno dei due deve aver capito male, 😕 oppure racconta volutamente cose false :eyebro: e dato che la notizia della riunione a Teheran è vera, ti invito a riflettere sul fatto “All’Iran è stata affidata la presidenza dell’organizzazione per i prossimi tre anni. E’ un grande riconoscimento per l’Iran. Il mondo sta dicendo: ‘Abbiamo piena fiducia che l’Iran possa guidare il NAM nel suo scopo centrale di conseguire la pace nel mondo e la difesa dei paesi dalle aggressioni” :salu:
    (clicca qui) http://www.countercurrents.org/ziabari110912.htm :legg:

    Smettiamo di dare autorevolezza ai mass media ed ai governi che fanno parte della “comunità internazionale”, compreso il nostro. :hihi:
    E' arrivato il momento di informarsi e di fare informazione in prima persona in modo responsabile e SOVRANO.

    [size=26]TORNIAMO SOVRANI DELL'INFORMAZIONE![/color]


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #133539
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote]
    [color=#0033ff]… lo sapevi?[/color] :lente:
    http://www.glollo.com/site/index.php/home/1698-120-paesi-del-mondo-si-sono-riuniti-a-teheran-il-31-agosto

    [color]I mass media ti avevano informato di questo fatto, oppure ti hanno soltanto parlato della “comunità internazionale”, che ha imposto sanzioni economiche durissime all'Iran? #secret

    Chi ha ragione, secondo te? #fisc
    Hanno ragione i governanti di 120 paesi del mondo :hehe: o i mass media occidentali? :ummmmm:
    Uno dei due deve aver capito male, 😕 oppure racconta volutamente cose false :eyebro: e dato che la notizia della riunione a Teheran è vera, ti invito a riflettere sul fatto “All’Iran è stata affidata la presidenza dell’organizzazione per i prossimi tre anni. E’ un grande riconoscimento per l’Iran. Il mondo sta dicendo: ‘Abbiamo piena fiducia che l’Iran possa guidare il NAM nel suo scopo centrale di conseguire la pace nel mondo e la difesa dei paesi dalle aggressioni” :salu:
    (clicca qui) http://www.countercurrents.org/ziabari110912.htm :legg:

    [/quote1347980211]
    diffondiamo la notizia :ok!:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #133540
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    https://www.facebook.com/brig.zero

    #133541
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    [size=26]Netanyau, l’Iran e la bomba

    Nel corso dei secoli, i detrattori della scienza hanno prefigurato gli scenari più catastrofici sui suoi possibili sviluppi. L’apprendista stregone di Goethe, il Frankenstein di Mary Shelley, Il Dottor Jekill e Mister Hyde di Stephenson, Il dottor Moreau di Wells, mettevano tutti in guardia sul pericolo che le scoperte scientifiche potessero scappare di mano agli scienziati e provocare guai inimmaginabili.

    Talmente inimmaginabili, che l’immaginazione dei letterati non riuscì a immaginare qualcosa anche solo lontanamente paragonabile alla mostruosità delle due bombe atomiche lanciate dagli Stati Uniti sul Giappone nell’agosto 1945. Si trattò del più grande crimine contro l’umanità e del peggior atto di terrorismo della storia: 300.000 esseri umani, pari a cento volte le vittime degli attentati dell’11 settembre 2001 di New York, svanirono in due funghi atomici in un paio di secondi.

    Per una macabra prefigurazione del contrappasso di mezzo secolo dopo, l’impresa atomica di Los Alamos si chiamava Progetto Manhattan. Il suo direttore, il fisico Oppenheimer, citò la Bhagavad Gita per descrivere lo “splendore di mille soli” che si era levato nel cielo, e dichiarò che i fisici avevano “conosciuto il peccato”. Il matematico Von Neumann, a cui si ispirò Kubrick per la figura del Dottor Stranamore, commentò cinicamente che “a volte qualcuno confessa un peccato per prendersene il merito”.

    A costruire gli ordigni, comunque, gli scienziati alleati c’erano andati quasi tutti, con la scusa del pericolo che Hitler potesse arrivare prima di loro alla bomba. Le uniche eccezioni degne di note erano state Einstein, Wiener e il nostro Rasetti: uno dei ragazzi di via Panisperna, che per non sporcarsi le mani abbandonò addirittura la fisica, e passò alla biologia.

    E praticamente tutti quelli che c’erano andati, ci rimasero: anche dopo la fine del 1944, quando i servizi segreti erano ormai certi che i tedeschi alla bomba non ci stavano lavorando. L’unico che “fece il gran rifiuto” fu Rotblatt: all’epoca guardato con gran sospetto e trattato da spia, ma nel 1995 vincitore del premio Nobel per la pace per non “aver tradito la propria professione”, alla stregua del Galileo di Brecht.

    Quanto agli scienziati nazisti, da Heisenberg a Hahn, nell’agosto del 1945 erano prigionieri degli inglesi, in una villa vicino a Cambridge piena di microfoni. E le registrazioni documentano il loro sgomento alla notizia che gli scienziati alleati avessero osato fare ciò che loro avevano rifiutato. Le interpretazioni divergono, ma i fatti sono univoci: a costruire e usare le bombe furono Roosevelt e Truman, non Hitler, e a costruirle furono gli scienziati alleati, non quelli nazisti. A loro enostra perenne vergogna.

    Ecco perché le discussioni sulle bombe iraniane sono oziose: perchè sono proposte dalla superpotenza che le ha per prima costruite e usate. E vengono echeggiate da un alleato israeliano che possiede centinaia di testate nucleari. Cioè da farisei che pretendono che non venga fatto a loro ciò che essi fanno agli altri..

    (Versione integrale dell’articolo apparso oggi sul quotidiano)

    http://odifreddi.blogautore.repubblica.it/2012/10/01/netanyau-liran-e-la-bomba/


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #133542
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Un bambino cinese della provincia di Anhui è diventato famoso in patria per la sua forza. E' molto più grande e quasi due volte più pesante dei suoi coetanei. Pesa 51 chili. Facilmente nel cortile solleva 40 chilogrammi di sacchi di mais e riesce a sollevare senza problemi suo padre dal peso di 90 kg. Di recente il “ragazzino” ha spinto per diversi metri un auto da una tonnelata con a bordo cinque passeggeri. I genitori del “giovane Ercole” affermano che sin dalla nascita si è sempre mostrato forte e già pensano come in futuro possa vincere una medaglia olimpica.
    http://italian.ruvr.ru/2012_10_02/89892013/


    #133543
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    La mosca cocchiera #fisc


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

Stai vedendo 10 articoli - dal 201 a 210 (di 280 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.