Ma Pier ?

Home Forum L’AGORÀ Ma Pier ?

  • This topic has 9 partecipanti and 27 risposte.
Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 28 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #140969
    Spiderman
    Partecipante

    [quote1331366593=Pier72Mars]
    In Egitto no, però ho messo tutte le spese a nome Vs, l'albergo era un 6 stelle
    [/quote1331366593]

    Tanto c'è WAZZUB! :hehe:


    #140971
    Anonimo

    Essendo vicini alla Valo di Susa, ho fatto come i giornalisti, sentito il parere di molte persone di quelle parti, sono tutti incazzati neri sia con lo stato che vuole sfregiare la zona che non i manifestanti NoTav che spesso bloccano le arterie principali e non permettono l'accesso ai luoghi di lavoro.

    Una cosa però è sicura: sono incazzati e inbufaliti perchè la crisi si sta sentendo, le grosse fabbriche hanno chiuso, dove stavo io in questi 4gg a lavorare qualche anno fa c'era la Olivetti con 15mila dipendenti, adesso tutte fabbrichette ricollocate con un numero esiguo di persone.
    La fiat farà la stessa fine a detta loro, che pena l'ITALIA!


    #140973
    Spiderman
    Partecipante

    [quote1331379221=Pier72Mars]

    Una cosa però è sicura: sono incazzati e inbufaliti perchè la crisi si sta sentendo, le grosse fabbriche hanno chiuso, dove stavo io in questi 4gg a lavorare qualche anno fa c'era la Olivetti con 15mila dipendenti, adesso tutte fabbrichette ricollocate con un numero esiguo di persone.
    La fiat farà la stessa fine a detta loro, che pena l'ITALIA!
    [/quote1331379221]

    Riusciremo un giorno a prendere la palla al balzo, liberandoci di questo assurdo modo di vivere? Gente che passa più della metà della propria vita chiusa in fabbriche a produrre oggetti, spesso inutili, oggetti che poi ci ritroviamo sotto forma di rifiuti, oggetti progettati per resistere 10 anni (quando va bene) per tener “viva” l'industria. Abbiamo la terra che ci marcisce sotto i piedi, e la gente scende in piazza per pretendere un posto di lavoro chiuso in uno stabilimento, per poi uscire e recarsi alla coop a prendere le zucchine a 2 euro al kg.

    Se, riusciremo ad essere intelligenti, questa non sarà una crisi, ma una liberazione!


    #140972
    Siberian KhatruSiberian Khatru
    Partecipante

    hai ragione spiderman fabbriche inutili io sono una vittima della crisi la fabbrica dove ero ha chiuso e il futuro è che non cè futuro e riscopro altre cose non vado in piazza a protestare ma grazie a dio la mia schiavitù è finita.


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #140974
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    [quote1331382571=Spiderman]
    [quote1331379221=Pier72Mars]

    Una cosa però è sicura: sono incazzati e inbufaliti perchè la crisi si sta sentendo, le grosse fabbriche hanno chiuso, dove stavo io in questi 4gg a lavorare qualche anno fa c'era la Olivetti con 15mila dipendenti, adesso tutte fabbrichette ricollocate con un numero esiguo di persone.
    La fiat farà la stessa fine a detta loro, che pena l'ITALIA!
    [/quote1331379221]

    Riusciremo un giorno a prendere la palla al balzo, liberandoci di questo assurdo modo di vivere? Gente che passa più della metà della propria vita chiusa in fabbriche a produrre oggetti, spesso inutili, oggetti che poi ci ritroviamo sotto forma di rifiuti, oggetti progettati per resistere 10 anni (quando va bene) per tener “viva” l'industria. Abbiamo la terra che ci marcisce sotto i piedi, e la gente scende in piazza per pretendere un posto di lavoro chiuso in uno stabilimento, per poi uscire e recarsi alla coop a prendere le zucchine a 2 euro al kg.

    Se, riusciremo ad essere intelligenti, questa non sarà una crisi, ma una liberazione!

    [/quote1331382571]
    :bravo: :ok!:

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.7235


    #140961
    Siberian KhatruSiberian Khatru
    Partecipante

    è bellissimo questo periodo le catene si spezzano la scienza non è la verità rimane solo la coscienza umana che si interroga ancora se la terra è tonda o piatta tutta la fisica è in discussione non è vero quello che dicevano vero.


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #140975
    Erre Esse
    Partecipante

    Non si è ancora giunti al grande momento in cui una massa critica di persone si renderà conto che la spinta verso il “progresso” e la “modernità” é in realtà una ruota dei criceti che gira sempre nello stesso posto per arricchire l'1% della popolazione planetaria, il grande momento in cui tantissime persone si renderanno conto di essere

    [size=20]schiavi.


    #140976
    prixiprixi
    Amministratore del forum

    [quote1331386332=Spiderman]
    [quote1331379221=Pier72Mars]

    Una cosa però è sicura: sono incazzati e inbufaliti perchè la crisi si sta sentendo, le grosse fabbriche hanno chiuso, dove stavo io in questi 4gg a lavorare qualche anno fa c'era la Olivetti con 15mila dipendenti, adesso tutte fabbrichette ricollocate con un numero esiguo di persone.
    La fiat farà la stessa fine a detta loro, che pena l'ITALIA!
    [/quote1331379221]

    Riusciremo un giorno a prendere la palla al balzo, liberandoci di questo assurdo modo di vivere? Gente che passa più della metà della propria vita chiusa in fabbriche a produrre oggetti, spesso inutili, oggetti che poi ci ritroviamo sotto forma di rifiuti, oggetti progettati per resistere 10 anni (quando va bene) per tener “viva” l'industria. Abbiamo la terra che ci marcisce sotto i piedi, e la gente scende in piazza per pretendere un posto di lavoro chiuso in uno stabilimento, per poi uscire e recarsi alla coop a prendere le zucchine a 2 euro al kg.

    Se, riusciremo ad essere intelligenti, questa non sarà una crisi, ma una liberazione!

    [/quote1331386332]
    Spi, quoto ogni parola, frase, virgola e punto ! :bravo: :ok!: :K:

    Non puoi capire quanto questo tuo post mi renda felice ! !lol

    Sono straconvinta che questa sia una enorme opportunità per tutti … essere scambiata per matta non mi crea problemi, ma sapere che qualcuno ne prende consapevolezza è una grande gioia :fri:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #140977
    prixiprixi
    Amministratore del forum

    [quote1331387309=Erre Esse]
    Non si è ancora giunti al grande momento in cui una massa critica di persone si renderà conto che la spinta verso il “progresso” e la “modernità” é in realtà una ruota dei criceti che gira sempre nello stesso posto per arricchire l'1% della popolazione planetaria, il grande momento in cui tantissime persone si renderanno conto di essere

    [size=20]schiavi.
    [/quote1331387309]
    😉


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #140978
    prixiprixi
    Amministratore del forum

    [quote1331387533=Tru]
    è bellissimo questo periodo le catene si spezzano la scienza non è la verità rimane solo la coscienza umana che si interroga ancora se la terra è tonda o piatta tutta la fisica è in discussione non è vero quello che dicevano vero.
    [/quote1331387533]
    :si:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 28 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.