Malattie mentali, come guarire ?

Home Forum SALUTE Malattie mentali, come guarire ?

Questo argomento contiene 132 risposte, ha 23 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Mukunda 10 anni, 6 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 121 a 130 (di 133 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #54893

    windrunner
    Partecipante

    [quote1259760874=texeira]
    Ovviamente non sono d'accordo sull'illusorietà del cervello e del mondo reale.
    [/quote1259760874]

    Potrà sembrare strano ma concordo anche con questo che paraddossalmente è il contrario di ciò che ho affermato prima per il semplice motivo che fin quando l'uomo non “realizza” l'illusorietà della materia ne è completamente coinvolto percependola come unica ed insindibile realtà.

    Chiunque converrà con me che se mi taglio o mi stacco un braccio percepirò dolore e sarà dolore “vero” non certamente illusorio…

    Nonostante ciò esistono diversi Santi che sono in grado di transcendere la materia ed, avendo realizzato la sua illusorietà, possono “interagirci”… per approfondimenti basta leggere Autobiografia di Uno Yogi …

    :bay:


    #54894

    windrunner
    Partecipante

    [quote1259761717=brig.zero]
    Nelle ultime due settimane di novembre migliaia di persone che in Italia non ne avevano mai sofferto hanno manifestato pesanti disturbi del sonno, stati di ansia e nervosismo oltre il personale tasso di normalità, incubi. Non sono illazioni, ma dati provenienti da punti d'osservazione quali studi medici, farmacie ed erboristerie, che personalmente frequentiamo per lavoro: certo, non mancano le spiegazioni spicciole per un picco del genere – dalla crisi planetaria al pagamento delle tasse, allo stress generalizzato che nessuno risparmia -, ma le spiegazioni spicciole mostrano il fianco debole della genericità e spesso dell'ovvio che alla fine poco spiega.
    … :yesss:
    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6530
    [/quote1259761717]

    Sai… io sto notando un'incremento, al contrario, di bei sogni… quando ne faccio. Credo proprio che molte persone stiano cominciando a sentirsi intimorite da questo mondo dove si sente sempre parlare di pandemie, guerre, fame, distruzione…

    Io non mi aspetto nulla da questo mondo e pertanto non mi sento influenzato da quelle cose a tal punto da modificare profondamente la mia vita… ma sarà il mio modo bizzarro di vedere la vita…

    :bay:


    #54895

    windrunner
    Partecipante

    [quote1259761863=just-ice]
    quindi scusatemi ma state dicendo che se la coscienza nn parte dal cervello, allora viene dall'esterno interfacciandosi al cervello.
    quindi la cosceinza è 1 x 7 mld circa.

    una sola coscienza e 7 mld di cervelli che la elaborano soggettivamente ?
    [/quote1259761863]

    La nostra intelligenza è solo un “regalo”, qualcosa che vi viene in prestito dall'Intelligenza (Dio) ma non solo la nostra piccola intelligenza ma anche quella che viene da tutto il Creato che ovviamente non si limita a questa nostra sola terra…

    :bay:


    #54896

    Anonimo

    bè ma l'intelligenza… cosa è ?

    come si fa riconoscere l'intelligenza ?

    basta studiare un libro memoria, parlare bene, mettersi giacca ecravatta, fregare il prossimo ed eccoti etichettato come intelligente presumo.

    cosa c'entra con la coscienza.

    la domanda era chiara.

    la coscienza viene d dentro o da fuori ?

    se è come dice richard è staccata dal cervello, e l'unico organo in grado di elaborare dati nel ns corpo è il cervello , allora la risposta è univoca :
    la coscienza viene da fuori da noi.

    wind tu dici che intelligenza è dio.

    ma è un limitare dio con l'intelletto umano che è sfruttato a malapena un 2-3 % nel caso dei cervelloni..

    qualcosa non quadra in queste risposte.

    vorrei capire un po' meglio…


    #54897
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    [quote1259766471=windrunner]
    [quote1259761717=brig.zero]
    Nelle ultime due settimane di novembre migliaia di persone che in Italia non ne avevano mai sofferto hanno manifestato pesanti disturbi del sonno, stati di ansia e nervosismo oltre il personale tasso di normalità, incubi. Non sono illazioni, ma dati provenienti da punti d'osservazione quali studi medici, farmacie ed erboristerie, che personalmente frequentiamo per lavoro: certo, non mancano le spiegazioni spicciole per un picco del genere – dalla crisi planetaria al pagamento delle tasse, allo stress generalizzato che nessuno risparmia -, ma le spiegazioni spicciole mostrano il fianco debole della genericità e spesso dell'ovvio che alla fine poco spiega.
    … :yesss:
    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6530
    [/quote1259761717]

    Sai… io sto notando un'incremento, al contrario, di bei sogni… quando ne faccio. 😉
    Credo proprio che molte persone stiano cominciando a sentirsi intimorite da questo mondo dove si sente sempre parlare di pandemie, guerre, fame, distruzione…

    Io non mi aspetto nulla da questo mondo e pertanto non mi sento influenzato da quelle cose a tal punto da modificare profondamente la mia vita… ma sarà il mio modo bizzarro di vedere la vita…

    :bay:
    [/quote1259766471]
    :VV:


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #54898

    Erre Esse
    Partecipante

    I biologi c'hanno fatto le loro fortune col dogma: “la coscienza è un prodotto del cervello”…
    Non penso che abiureranno tanto facilmente,
    anche se forse lo fanno in punto di morte.


    #54899

    texeira
    Partecipante

    [quote1259775146=just-ice]
    bè ma l'intelligenza… cosa è ?

    come si fa riconoscere l'intelligenza ?

    basta studiare un libro memoria, parlare bene, mettersi giacca ecravatta, fregare il prossimo ed eccoti etichettato come intelligente presumo.

    cosa c'entra con la coscienza.

    la domanda era chiara.

    la coscienza viene d dentro o da fuori ?

    se è come dice richard è staccata dal cervello, e l'unico organo in grado di elaborare dati nel ns corpo è il cervello , allora la risposta è univoca :
    la coscienza viene da fuori da noi.

    wind tu dici che intelligenza è dio.

    ma è un limitare dio con l'intelletto umano che è sfruttato a malapena un 2-3 % nel caso dei cervelloni..

    qualcosa non quadra in queste risposte.

    vorrei capire un po' meglio…
    [/quote1259775146]

    In effetti non è che noi abbiamo una risposta. Quella la devi trovare tu in base a ciò che senti.
    Nessuna teoria accampata finora è realmente esaustiva: il funzionamento del cervello per quel poco che ne sappiamo può essere sufficientemente spiegato sia secondo un'ottica endogena che secondo una esogena.
    Sta a te capire da che parte vuoi propendere.


    #54900
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1259778593=Richard]
    [quote1259615251=Richard]
    https://www.altrogiornale.org/news.php?item.4540.5

    vi riassumo cosa dice questa scienziata del cervello
    praticamente percorreva le sue ricerche e cercava di curare la schizzofrenia da cui anche suo fratello è colpito

    inizia spiegando le grosse differenze tra emisfero dx e sx
    uno funziona in modo parallelo e l'altro in modo seriale
    il dx capisce i simboli,colori,forme ecc..
    il sx è quello logico razionale, cattura i dettagli, programma il tempo, il futuro, le cose da fare, calcola, ecc..

    col dx siamo “ONDA”, col sx siamo “PARTICELLA”

    (la meditazione insegna ha staccare il sx per fondersi col Tutto )

    ora lei lo ha provato di persona, una mattina sotto la doccia ha capito di star subendo un ictus e ha afferrato che era una occasione per capire
    l'emorraggia era nell'emisfero sx, quindi man mano lei è forzatamente passata ad usare il dx
    ha iniziato a perdere controllo del lato dx del corpo e man mano di varie facoltà

    ha descritto come ha cercato di chiamare soccorsi con le varie difficolta
    non capiva il numeri sul telefono quindi aveva un biglietto con un numero e confrontava la sagoma del numero con il simbolo sul telefono ad esempio
    poi non capiva le parole sue e quelle dell'altra persona al telefono ecc..
    però l'hanno salvata

    quando era sotto la doccia descrive che ha iniziato a sentirsi , appunto quando è entrato in maggior funzione l'emisfero dx, parte del muro, parte di tutto attorno a lei, non sentiva piu il confine tra il suo corpo e il resto attorno, da una parte sapeva che doveva salvarsi, tramite l'emisfero sx, dall'altra stava da Dio, sentiva gioia, la sua coscienza era espansa al massimo

    Quando è arrivata in ambulanza ormai si era lasciata andare sentiva di morire
    è stata quindi a metà strada con la morte e si è sentita sempre piu grande, espansa e piena di Amore e Gioia, insomma ha provato cosi nella pratica che siamo limitati in questo corpo e che siamo parte del Tutto…

    ci ha poi messo 4 anni per recuperare del tutto

    [/quote1259615251]
    [youtube=446,326]EmbedPlayer.swf
    [/quote1259778593]
    questo video lo avete visto con i sottotitoli in italiano giusto? si possono selezionare..


    #54901

    Erre Esse
    Partecipante

    L'attuale struttura scolastica, e sociale in genere, potenzia a dismisura l'emisfero sinistro cercando di indebolire il più possibile quello destro.
    L'esperienza avuta da quella dottoressa apre a diverse considerazioni su come sia stupido pensare che “siamo una persona sola”.


    #54902

    Anonimo

    bè se da stasera comincio a pensare che dentro me ci sono diverse persone, eh cavoli sti tipi qua vivono a scrocco… e non ditemi che non è cosi !!!


Stai vedendo 10 articoli - dal 121 a 130 (di 133 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.