Movimento 5 Stelle

Home Forum L’AGORÀ Movimento 5 Stelle

Questo argomento contiene 1,658 risposte, ha 50 partecipanti, ed è stato aggiornato da J-new J-new 2 anni fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1,471 a 1,480 (di 1,659 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #140229
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    https://www.facebook.com/brig.zero

    #140230
    camillo
    camillo
    Partecipante

    Citazione da http://www.imolaoggi.it/2013/11/02/i-governi-di-unita-nazionale-sono-strategia-dei-poteri-forti-napolitano-e-il-regista/

    Nel governo di unità nazionale tutti governano e, in fondo, nessuno lo fa. Nei governi di unità nazionale tutti hanno colpa e, in fondo, nessuno ne ha. Nei governi di unità nazionale si impedisce che qualcuno possa cavalcare la protesta (sia per motivi strumentali, sia perché ha una diversa visione politica), dare voce al malcontento popolare e trasformarlo in istanze politiche. Se il malcontento non ha voce la protesta si sgonfia, o meglio non nasce. Aumenta la rassegnazione e la sfiducia nei confronti delle Istituzioni e della classe politica. Aumenta la disaffezione e il malcontento, aumenta il qualunquismo del “son tutti uguali” e aumenta l’astensionismo. Aumentano pertanto i margini di manovra di chi impone, lontano dai riflettori e lontano dalla scelte democratiche, le regole che i governi “devono seguire”….

    Napolitano è tutt’altro che superpartes, è il vero regista dei governi di unità nazionale che servono ai poteri forti. Governi che scontentano tutti (nessun elettore né di centro destra né di centro sinistra avrebbe voluto questo governo), ma che sono la felicità della Troika che per imporre le sue scelte impopolari (far pagare la crisi ai poveri) ha bisogno di governi di emergenza nazionale.


    Oltre a questo si coglie i segni di una magistratura senza controllo non c'è argomento ormai che non sfoci in vicende giudiziarie. Provate a stare attenti. Troppi magistrati cercano la “sedia” in parlamento, quando una notizia è appariscente se tanto possono si lanciano. Il primo caso eclatante fu quello del ciclista Marco Pantani era ai vertici di popolarità, quando ci fu il caso doping (Lo facevano tutti ora si sa) ebbene oltre la giustizia sportiva furono aperte le indagini giudiziarie da TRE magistrature differenti. Come andò a finire? Non c'era la legge adeguata e quindi non c'era reato a quel tempo. Ma allora questi magistrati sono competenti o cercano …

    Il movimento 5 stelle, i “Forconi”, ecc. potrebbero diventare un ottimo bersaglio ed essere liquidati … legalmente.
    Il marcio c'è dappertutto se però si comincia a selezionare dove cercarlo… la superpartes va a farsi friggere, quando ero giovane la magistratura era di un colore differente ora è l'opposto. e no! La magistratura deve essere incolore. Chi controlla la magistratura? E qui ritroviamo il caro Napolitano…

    Parlare ulteriormente di “magistropoli” è prematuro e molto pericoloso anche esprimendo una semplice opinione in un forum opinionista.


    #140231
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    In effetti questo è succede oggi. Io che ero prima in prima linea oggi non mi interessa più niente. Seguo silenziosamente il M5S ma non so cosa accade davvero. Non approfondisco più niente, la politica mi ha schifato. Avevo già vissuto i tempi di grandi cambiamenti in Europa dell'Est. Quando la Solidarność lottava per la libertà e oggi vedo che loro sono uguali a quelli che combattevano. E oggi c'è l'America in Polonia ma c'è anche tanta miseria che prima non c'era.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #140232

    orsoinpiedi
    Partecipante

    [quote1392304345=farfalla5]
    In effetti questo è succede oggi. Io che ero prima in prima linea oggi non mi interessa più niente. Seguo silenziosamente il M5S ma non so cosa accade davvero. Non approfondisco più niente, la politica mi ha schifato. Avevo già vissuto i tempi di grandi cambiamenti in Europa dell'Est. Quando la Solidarność lottava per la libertà e oggi vedo che loro sono uguali a quelli che combattevano. E oggi c'è l'America in Polonia ma c'è anche tanta miseria che prima non c'era.
    [/quote1392304345]

    Cara farfalla,è il Nuovo Ordine Mondiale che avanza.Quello tanto decantato,tra gli altri,dal nostro “caro Presidente”Napolitano,che Dio lo abbia in gloria.Quello stesso, che se gli conviene, le bobine delle intercettazioni le fa ascoltare e divulgare,ma quando sono la prova delle sue “marachelle”,le fa distruggere.
    Quello che, in barba alla volontà popolare di andare a nuove elezioni,rifiuta tale volontà e decide per il rimpasto,o peggio,per un nuovo governo non espresso da libere votazioni.(ha forse paura dei 5 stelle,e di una loro possibile vittoria?)

    Giorgio Napolitano non è un Presidente,ne un Re.
    E' un traditore della Patria!


    #140233

    Spiderman
    Partecipante

    [quote1392314733=orsoinpiedi]
    Giorgio Napolitano non è un Presidente,ne un Re.
    E' un traditore della Patria!

    [/quote1392314733]

    Niente di tutto questo, è solo uno di loro.


    #140234

    Rebel
    Partecipante

    E dire che basterebbe semplicemente NON votare questi partiti che ci hanno portato in queste condizioni, la vera causa di questo sfacelo sono gli elettori che continuano a eleggere sempre gli stessi con la speranza che cambi qualcosa, probabilmente devono sperimentare ancora qualche altro orrore, il problema è che trascinano anche quelli che hanno capito l'inganno millenario.
    La colpa non è dei governanti ma della gigantesca massa di idioti colpiti dalla sindrome di stoccolma, non votare lo considero un crimine ancora peggiore, subire passivamente senza fare nulla è paragonabile alla vita di una ameba, qui non si viene in vacanza, si viene per combattere per la libertà, l'amore, la fraternità e l'uguaglianza, non per diventare schiavi.


    #140235
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1392335655=Rebel]
    E dire che basterebbe semplicemente NON votare questi partiti che ci hanno portato in queste condizioni, la vera causa di questo sfacelo sono gli elettori che continuano a eleggere sempre gli stessi con la speranza che cambi qualcosa, probabilmente devono sperimentare ancora qualche altro orrore, il problema è che trascinano anche quelli che hanno capito l'inganno millenario.
    La colpa non è dei governanti ma della gigantesca massa di idioti colpiti dalla sindrome di stoccolma, non votare lo considero un crimine ancora peggiore, subire passivamente senza fare nulla è paragonabile alla vita di una ameba, qui non si viene in vacanza, si viene per combattere per la libertà, l'amore, la fraternità e l'uguaglianza, non per diventare schiavi.

    [/quote1392335655]
    concordo in pieno!!!!


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #140236
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1392362972=Rebel]
    E dire che basterebbe semplicemente NON votare questi partiti che ci hanno portato in queste condizioni, la vera causa di questo sfacelo sono gli elettori che continuano a eleggere sempre gli stessi con la speranza che cambi qualcosa, probabilmente devono sperimentare ancora qualche altro orrore, il problema è che trascinano anche quelli che hanno capito l'inganno millenario.
    La colpa non è dei governanti ma della gigantesca massa di idioti colpiti dalla sindrome di stoccolma, non votare lo considero un crimine ancora peggiore, subire passivamente senza fare nulla è paragonabile alla vita di una ameba, qui non si viene in vacanza, si viene per combattere per la libertà, l'amore, la fraternità e l'uguaglianza, non per diventare schiavi.

    [/quote1392362972]
    sì è la dura realtà, c'è che li vota per proprio tornaconto, ci sono i voti comprati, poi ci sono quelli con la sindrome di stoccolma..ricordo di gente attorno a me che per le elezioni dicevano che il m5s è fatto di giovani che non sanno nulla di politica, che sono troppo giovani, che se vincono davvero poi si spaventano e non sanno cosa fare..
    poverini, pensano ancora che la politica dei soliti occupanti di poltrone abbia qualcosa di serio e di utile all'Italia
    ..ricordo un intervento a radio24 di un signore che diceva “ma la politica è una cosa seria! Ma ci sono persone laureate che sanno cosa fanno non scherziamo sù!”
    mi pare riferendosi al m5s, e poi sono gli stessi che dicono che la gioventù odierna è addormentata .. quando il cervello ha la viabilità intasata sono cavoli amari!


    #140237

    Galvan1224
    Partecipante

    [quote1392364047=Rebel]
    E dire che basterebbe semplicemente NON votare questi partiti che ci hanno portato in queste condizioni, la vera causa di questo sfacelo sono gli elettori che continuano a eleggere sempre gli stessi con la speranza che cambi qualcosa, probabilmente devono sperimentare ancora qualche altro orrore, il problema è che trascinano anche quelli che hanno capito l'inganno millenario.
    La colpa non è dei governanti ma della gigantesca massa di idioti colpiti dalla sindrome di stoccolma, non votare lo considero un crimine ancora peggiore, subire passivamente senza fare nulla è paragonabile alla vita di una ameba, qui non si viene in vacanza, si viene per combattere per la libertà, l'amore, la fraternità e l'uguaglianza, non per diventare schiavi.

    [/quote1392364047]

    Rebel,

    cosa si può fare affinchè quella gigantesca massa di idioti colpiti dalla sindrome di stoccolma comprenda il proprio errore?


    #140238

    Rebel
    Partecipante

    [quote1392401840=Galvan1224]

    Rebel,

    cosa si può fare affinchè quella gigantesca massa di idioti colpiti dalla sindrome di stoccolma comprenda il proprio errore?
    [/quote1392401840]

    Conoscere il problema non include necessariamente anche la conoscenza della soluzione.


Stai vedendo 10 articoli - dal 1,471 a 1,480 (di 1,659 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.