Movimento 5 Stelle

Home Forum L’AGORÀ Movimento 5 Stelle

Questo argomento contiene 1,658 risposte, ha 50 partecipanti, ed è stato aggiornato da J-new J-new 2 anni fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1,511 a 1,520 (di 1,659 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #140269

    Spiderman
    Partecipante

    [quote1393782328=InneresAuge]

    Fine del m5s per me…
    #gatekeeping.
    [/quote1393782328]

    Qua non si tratta di uscire o meno dall'euro, il punto è la sovranità monetaria. Puoi chiamarlo euro, lira (che dal 1981 in poi era gestita da privati-banca d'italia- tanto quanto l'euro) o soldo di cacio che non cambia una benemerita mazza. Anche tu in fatto di figure di merda non sei nuovo…


    #140270
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    (function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = “//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1”; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #140271

    Rebel
    Partecipante

    [quote1393798496=Spiderman]
    [quote1393782328=InneresAuge]

    Fine del m5s per me…
    #gatekeeping.
    [/quote1393782328]

    Qua non si tratta di uscire o meno dall'euro, il punto è la sovranità monetaria. Puoi chiamarlo euro, lira (che dal 1981 in poi era gestita da privati-banca d'italia- tanto quanto l'euro) o soldo di cacio che non cambia una benemerita mazza. Anche tu in fatto di figure di merda non sei nuovo…
    [/quote1393798496]

    Condivido (anche l'ultima parte)

    Vai a farglielo capire…… la stragrande maggioranza di questo paese è senza una bandiera se non quella della squadra di calcio… pronti a girare orientamento al primo cambio del vento…. senza mai provare a ragionare con la propria testa.


    #140272

    Spiderman
    Partecipante

    [quote1393824335=Rebel]

    Vai a farglielo capire…… la stragrande maggioranza di questo paese è senza una bandiera se non quella della squadra di calcio… pronti a girare orientamento al primo cambio del vento…. senza mai provare a ragionare con la propria testa.
    [/quote1393824335]

    Sai come andrà a finire? Andrà a finire che la colpa è “tua” perchè non glielo hai detto! :hehe:


    #140273
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://ilpoliedrico.com/en/2010/06/nazionalismo-vs-bilderberg-club.html
    Forse è per questo che in un recente discorso nel Council on Foreign Relations a Montreal, Zbigniew Brzezinski, uno dei fondatori della Trilaterale, ha avvertito che “un risveglio politico globale” combinato alle lotte interne dell’élite, minaccia di sviare il movimento dal Governo Globale.
    Potete vedere che le persone a questo tavolo vengono da diversi trascorsi politici e ideologici- Quello che ci unisce, però- è che tutti siamo patrioti. E quelli che ci si oppongono, quelli che lavorano per le società segrete, che hanno venduto le loro nazioni per un pezzo di carne, sono traditori. Non solo traditori della loro gente e nazioni, ma di tutta l’umanità.


    #140274

    Anonimo

    Interessate articolo relativo al discorso euro…

    E se Grillo volesse davvero uscire dall’Euro?
    http://italy4d.wordpress.com/2014/02/24/e-se-grillo-volesse-davvero-uscire-dalleuro/


    #140275

    Spiderman
    Partecipante

    [quote1393845727=.scorp]
    Interessate articolo relativo al discorso euro…

    E se Grillo volesse davvero uscire dall’Euro?
    http://italy4d.wordpress.com/2014/02/24/e-se-grillo-volesse-davvero-uscire-dalleuro/
    [/quote1393845727]

    Lo ripeto, qua il nocciolo della questione non è tanto uscire dall'euro, ma il riprendersi la sovranità monetaria. Non ha nessun senso prendere in prestito della carta colorata a cui è stato dato un valore nominale e pagarci sopra anche interessi. Se usciamo dall'euro e usiamo la moneta “Ric” che stampa e gestisce Richard, siamo al solito punto/problema.


    #140276

    Anonimo

    Sono d'accordo, bisogna nazionalizzare bankitalia, ridarle il potere di emissione monetaria e legarla al tesoro, ma per poterlo fare bisogna comunque prima uscire dall'euro.


    #140277
    camillo
    camillo
    Partecipante

    Occorre trovare un modo alternativo per mettere fuori gioco non tanto l'euro o le banche, ma chiudere la strada a tutti i giochi fasulli che permettono alle banche di creare moneta dal nulla. Il denaro “virtuale” in commercio generato da titoli, bond. spazzatura si calcola nell'ordine di almeno 10 volte quello emesso dalle zecche.

    Occorre ricorrere a strategie nuove basate ove possibile sul baratto. Per esempio lo stato può fornire sussidi in parte con BENI immobili fornendo alloggio o servizi. Per contro molti proprietari di appartamenti possono pagare le tasse fornendo un certo numero di appartamenti allo stato o servizi. Gli inquilini possono mettere a disposizione un certo numero di “ORE LAVORO”.

    La nuova unità di misura del denaro deve essere radicata sul concetto “ora di lavoro”. Va da se che occorre dare una pesata a tale ora creando livelli di valutazione basati sull'efficienza, la cultura necessaria, le abilità espresse. Un cittadino in tal modo è di per sé potenzialmente un possidente in quanto capace di dare ore lavoro.

    Il problema sorgerebbe nella valutazione di efficienza L'efficienza è facile da stabilire in certe operazioni manuali con prodotti finiti in cui si misura qualità e velocità di produzione. CI sono molti lavori difficili da quantificare, comunque occorre muoversi in questa doppia strada: Sociale (socialismo) Efficienza (capitalismo)

    Inoltre occorre che il governo locale possa avere un feedback di ritorno. Quindi occorre che ci sia una forte autonomia di gruppi da 5 a 10 milioni di abitanti, oltre queste cifre si perde la comunicazione con la base.
    Chi governa male va mandato a casa, i buchi non devono essere pagati da altri esterni alla zona altrimenti si gioca a chi fa meno, tanto qualche “santo” provvede, è l'intera zona deve essere responsabile nel bene e nel male di come si muove economicamente e se va bene aumenta il benessere se va male cala.

    Alla fine avremo degli individui che avranno una scheda con le abilità relative ai vari campi. Se fanno un lavoro dove hanno efficienza alta l'ora di lavoro conta il doppio, il triplo, il quadruplo fino al quintuplo, oltre è irrispettoso nei confronti di altri.


    #140278

    Anonimo

    Camillo c'e' un problema anche in questo ragionamento… Perchè ciò che sta accadendo adesso è che l'uomo viene soppiantato dalle macchine, dal software, dalle automazioni varie in sempre più lavori, e quindi anche un sistema simile, a ore di lavoro non può funzionare per molto, perchè prima o poi non ci sarà più abbastanza lavoro per tutti.

    Tanti pensano che il fatto che le macchine stiano soppiantando l'uomo nei lavori più faticosi o ripetitivi sia un male, ogni volta che spunta una nuova tecnologia, ad esempio mi è capitato con queste nuove stampanti 3d che possono addirittura stampare un edificio di 400m2 in 20 ore, vedo gente sotto nei commenti che dice “grande… e così altre X persone perderanno il lavoro”, questo ragionamento con il sistema attuale è diciamo corretto ma non si può andare avanti così.

    Il fatto che le macchine stanno prendendo il lavoro dell'uomo è prima di tutto un fatto, non si piò ne negare, ne fermare, secondo è un bene. E' un bene perchè al contrario di quello che vogliono farci credere con migliaia di film in stile terminator dove vogliono inculcarti che le macchine troppo evolute sarebbero un male sarebbe qualcosa che potrebbe eliminare l'attuale schiavitù umana.
    Se l'evoluzione tecnologica mina il nostro sistema non dobbiamo fermare l'evoluzione, ma dobbiamo modificare il sistema. E se il lavoro spacca schiena o friggicervello lo facessero le macchine l'uomo sarebbe davvero libero di potersi dedicare davvero a quello che solo l'uomo sà fare, creatività, ricerca, innovazione.
    Il 95% dei lavori che fà l'uomo attualmente potrebbe essere sostituito già ora dalle macchine e il resto potrebbe essere svolto e passato di anno in anno da studenti tirocinanti che lo praticherebbero solo per poco a scopo educativo.

    A questo punto si potrebbe passare ad un economia basata sulle risorse, gestita da una democrazia diretta.


Stai vedendo 10 articoli - dal 1,511 a 1,520 (di 1,659 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.