Movimento 5 Stelle

Home Forum L’AGORÀ Movimento 5 Stelle

Questo argomento contiene 1,658 risposte, ha 50 partecipanti, ed è stato aggiornato da J-new J-new 1 anno, 8 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 831 a 840 (di 1,659 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #139591

    Erre Esse
    Partecipante

    [quote1363541792=♫nessuno♫]
    [quote1363539332=Solone]

    Sei rimasto indietro, oggi la politica è un'associazione anonima a delinquere interna-zion-ale di stampo mafioso, di cui soci in affari sono gl'industriali (foraggiatori dei politici), i politici comprati, i delinquenti conniventi, i magistrati e i militari al soldo del regime, un vero partito a 5 stelle, che ha portato l'Occidente alle stalle, attraverso l'ignavo buonismo popolare ed il suo consenso “ottimista”.

    [/quote1363539332]
    Ah, straordinario. Allora propongo di Clonare Hitler e di mettere lui a governare. Chi sa se si svegliano così, dall'incubo.
    [/quote1363541792]

    Ottima idea.


    #139592

    Anonimo

    [quote1363543601=Solone]
    Di Hitler ce ne sono ormai in ogni angolo del pianeta, perfino il più misero mascalzone si comporta da dittatore nel suo piccolo, non serve resuscitare quel tale, questi praticano l'arte della mistifica-zione quotidiana, nessuno può farli “svegliare” dal loro “bonus status” compiacente.

    In pratica abbiamo il Grillo parlante in auge, la buona fatina alla Camera ed un grasso mafioso al Senato. Splendido.
    Credo che con un papa gesuita il quadro finale è perfetto, finalmente il buonismo italiano ha le figure che desidera.
    [/quote1363543601]

    tu che proponi?


    #139595

    Anonimo

    http://www.beppegrillo.it/2013/03/la_responsabili.html

    La responsabilità del MoVimento 5 Stelle

    “Questa mattina ero al banchetto a raccogliere le firme per la lista civica del MoVimento 5 Stelle a Treviso, una signora è arrivata per firmare con la figlia, una bambina di pochi anni. Mentre ne verificavo l'identità e compilavo il modulo, la bambina tirava la giacca della madre chiedendo quanto tempo ci volesse ancora. La madre, con calma e serenità le ha detto di portare un pochino di pazienza perchè quello che stava facendo era una cosa importantissima. Poi guardandola con uno sguardo che non riesco a descrivere a parole, ma che trasmetteva tutto l'amore che una madre può avere per la propria figlia, le ha detto: “è una cosa importantissima, e la sto facendo per te, soprattutto per te”. Dopo 8 anni di attivismo e 5 di politica attiva, le parole di questa signora sono il ringraziamento più bello che mi si potesse dare, una frase così ripaga da qualsiasi tipo di sforzo. A tutti quelli che in questi giorni si avvicinano ai nostri banchetti insultandoci perchè non ci uniamo a quelli che abbiamo sempre combattuto, ha risposto questa signora.” David Borrelli


    #139596
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Grazie Pier.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #139594

    viandante
    Partecipante

    Vacciano: “Pronto alle dimissioni, ho seguito la coscienza“. L’ultimo in ordine di tempo è Giuseppe Vacciano: “Lunedì e martedì sarò a Roma per discutere l’opportunità delle mie dimissioni” posta su Facebook. Il senatore infatti dichiara di aver votato alla presidenza del Senato l’ex procuratore nazionale antimafia che contendeva la poltrona a Renato Schifani (Pdl): “Se si cercano i colpevoli di alto tradimento ai principi del M5S, ecco, uno l’avete trovato” dice il parlamentare eletto nel Lazio. ”Non ho la pretesa di essere ‘compreso’ o ‘avallato’. E’ vostro diritto considerare la mia scelta un errore e una violazione del codice di comportamento (certamente non mi trincererò dietro l’articolo 67 della costituzione) come era mio quella di farla, vi chiedo la cortesia di mantenere un atteggiamento civile nei commenti, se intenderete farne. Penso che poche giornate siano state per me difficili come quella di sabato. Nella mia vita non ho mai nascosto la mano dopo aver tirato il sasso e non inizierò a farlo ora per convenienza personale o di immagine. Né vorrei che scelte personali dettate esclusivamente dalla mia coscienza e dagli eventi vissuti sabato pomeriggio portassero danno o sospetti su quella parte maggioritaria di cittadini senatori che ha votato nel ballottaggio di ieri scheda bianca o nulla. Duro – racconta il senatore – è stato portare nel cuore i volti, le lacrime degli amici Siciliani e Calabresi (non solo loro) e leggere il messaggio di una persona che la mafia ha colpito più duramente di tanti altri” (il riferimento è a un messaggio di Salvatore Borsellino, ndr). Così, di fronte al rischio di vedere nuovamente una persona come quella proposta dal Pdl quale seconda carica dello Stato, pure con mille dubbi e consapevole che tra Pd e Pdl non esiste il ‘meno peggio, ho votato Grasso. A volte seguire la propria coscienza porta a delle scelte ed io, liberamente, ho deciso di farne una – conclude Vacciano – Mi rendo conto che questa mia posizione, pur non rappresentando in alcun modo un’apertura di credito a chicchessia e tanto meno una sorta di ‘do ut des’ del M5S in vista delle elezioni di figure forse anche più rilevanti ai fini del Movimento (quali i Questori o i presidenti di Commissione), può creare danni al Movimento e dato che persone migliori e più preparate di me possono prendere il mio posto senza alcun problema, lunedì e martedì sarò a Roma per discutere l’opportunità delle mie dimissioni”.

    Credo che con gli integralismi non si vada da nessuna parte. 😉


    #139598

    ezechiele
    Partecipante

    Momento interessante e difficile, ancor più difficile le posizioni di Grillo e Casaleggio … Sono fermamente convinto che questa ventata d'aria fresca non possa che fare un gran bene, da un ex premier che inseguiva a colpi di decreti legge le sentenze a un onorevole che presenta le dimissioni ( ai colleghi, non a grillo mi pare di capire ) per non rischiare di ledere il movimento, il mio personale augurio è che le dimissioni non vengano accettate


    #139599

    Anonimo

    A meno di un'altra ragione (economica :ummmmm: ) per il quale vacciano si vuole dimettere, Grillo non può cacciare nessuno, solo lo stesso gruppo dei senatori può decidere


    #139600
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    da quanto ho capito Grillo dice che dovrebbero votare in base alla decisione presa in gruppo ..


    #139597

    ezechiele
    Partecipante

    Infatti, lui presenterà le dimissioni ai colleghi con cui avrebbero dovuto – per regolamento m5s – esprimere un voto esplicito e condiviso … Se ci fossero riusciti … I tempi erano stretti, secondo me han fatto quello che han potuto in buona fede…sono convinto che i colleghi non accetteranno dimissioni che lui comunque presenterà non per convenienza ma come atto simbolico


    #139601

    Solone
    Bloccato

    [quote1363551496=Pier72Mars]
    [quote1363543601=Solone]
    Di Hitler ce ne sono ormai in ogni angolo del pianeta, perfino il più misero mascalzone si comporta da dittatore nel suo piccolo, non serve resuscitare quel tale, questi praticano l'arte della mistifica-zione quotidiana, nessuno può farli “svegliare” dal loro “bonus status” compiacente.

    In pratica abbiamo il Grillo parlante in auge, la buona fatina alla Camera ed un grasso mafioso al Senato. Splendido.
    Credo che con un papa gesuita il quadro finale è perfetto, finalmente il buonismo italiano ha le figure che desidera.
    [/quote1363543601]

    tu che proponi?

    [/quote1363551496]

    Io, quarant'anni fa, proponevo l'esclusione dei miliardari e dei pensionati dal Parlamentio o dalle cariche politiche in generale, l'accertamento approfondito dei candidati e loro parenti prossimi sul casellario giudiziario, la presidenza della repubblica con il mandato a tre anni, la riduzione dei partiti a tre, la non occupazione dei seggi appartenenti ai non votanti, la ripartizione erariale alle regioni, il limite di guadagno massimo per ogni categoria commerciale sui prodotti, la crescita economica graduale a gradiente minimo, il controllo ferreo sugli abusi dell'erario, il controllo capillare del territorio e la confisca dei beni di chiunque lo inquinasse, la pena massima prevista per abuso della propria carica di stato, l'annullamento dei privilegi alla chiesa, l'uscita dalla NATO, le scuole non miste, il sostegno statale ai giovani fino al conseguimento del lavoro, il voto non segreto, l'abolizione di ogni attività inutile e parassitaria.

    Solo alcune delle cose che ricordo, ma agli Italiani piacevano di più le buone caramelle di Zione, al che mi risero in faccia dandomi del dittatore, per cui ora non ho più nulla da proporre, nè m'interessano più le tragedie sociali in corso.


Stai vedendo 10 articoli - dal 831 a 840 (di 1,659 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.