Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

Home Forum MISTERI Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

Questo argomento contiene 726 risposte, ha 27 partecipanti, ed è stato aggiornato da Richard Richard 4 anni, 8 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 241 a 250 (di 727 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #11722
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Rich, fai tu la traduzione perchè tu trovi le parole giuste e scientifiche per questo video:
    [code][/code]
    [youtube=500,405|border]T8fl-Kg89FM


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #11723
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    ok, però non è complicato potrebbe già essere corretta la traduzione


    #11724
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1282721540=Richard]
    ok, però non è complicato potrebbe già essere corretta la traduzione
    [/quote1282721540]

    si, ma i termini che usa….
    sono molto, molto scientifici….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #11726
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1282736727=farfalla5]
    Rich, fai tu la traduzione perchè tu trovi le parole giuste e scientifiche per questo video:
    [code][/code]
    [youtube=500,405|border]T8fl-Kg89FM
    [/quote1282736727]

    0-020 Continuiamo a visualizzare e ad insegnare a scuola ai bambini che il sistema solare ha il sole nel mezzo e i pianeti che girano intorno ad esso in questo modo, a scuola avevo questo strumento con il sole in mezzo e giravi la manopola

    020-040 sotto e i pianeti giravano attorno.
    Se questo fosse vero…no, assolutamente no, infatti pensare al sistema solare in questo modo è equivalente a pensare che la Terra sia piatta. Il sole si muove a migliaia di miglia per secondo attraverso lo spazio e i pianeti lo seguono

    040-100 producendo una enorme bobina ellittica nello spazio e anno dopo anno non passiamo sullo stesso cerchio nello spazio ma siamo a migliaia e migliaia di miglia lontani da dove eravamo l'anno prima.Quindi pensare che il sistema solare

    100-120 abbia una struttura piatta stazionaria è ancora il risultato dei “sistemi isolati” e del cercare di analizzarli, per infine avere i dati errati, appena apri il sistema e capisci che il sistema solare è dentro la galassia e si muove nello spazio

    120-140 allora realizzi che facciamo letteralmente un pellegrinaggio attraverso lo spazio nell'evolvere. Pensandoci nel contesto della struttura del vacuum, la nostra evoluzione è incorporata nella struttura del vacuum mentre ci muoviamo

    140-200 in questa enorme spirale che produciamo nello spazio.
    Ogni singolo individuo sul pianeta produce una specifica spirale nello spazio e possiamo tracciarla all'indietro per ogni individuo, a quando era nell'utero della madre

    200-230 e questo connette la sua spirale a quella della madre e cosi via riavvolgendo il tempo..questa è perciò la continuità dell'informazione nella struttura genetica della nostra evoluzione nello spazio. Ora abbiamo una visione molto più completa della struttura, della meccanica della nostra evoluzione.


    #11725
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.media.inaf.it/2010/08/04/esplosione-stellare-in-3d/
    Esplosione stellare in 3D

    [youtube=420,347]portalplayer.swf
    [youtube=420,347]portalplayer.swf


    #11727
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1282739080=Richard]
    [quote1282736727=farfalla5]
    Rich, fai tu la traduzione perchè tu trovi le parole giuste e scientifiche per questo video:
    [code][/code]
    [youtube=500,405|border]T8fl-Kg89FM
    [/quote1282736727]

    Continuiamo a visualizzare e ad insegnare a scuola ai bambini che il sistema solare ha il sole nel mezzo e i pianeti che girano intorno ad esso in questo modo, a scuola avevo questo strumento con il sole in mezzo e giravi la manopola sotto e i pianeti giravano attorno.
    Se questo fosse vero…no, assolutamente no, infatti pensare al sistema solare in questo modo è equivalente a pensare che la Terra sia piatta. Il sole si muove a migliaia di miglia per secondo attraverso lo spazio e i pianeti lo seguono producendo una enorme bobina ellittica nello spazio e anno dopo anno non passiamo sullo stesso cerchio nello spazio ma siamo a migliaia e migliaia di miglia lontani da dove eravamo l'anno prima.
    Quindi pensare che il sistema solare abbia una struttura piatta stazionaria è ancora il risultato dei “sistemi isolati” e del cercare di analizzarli, per infine avere i dati errati, appena apri il sistema e capisci che il sistema solare è dentro la galassia e si muove nello spazio, allora realizzi che facciamo letteralmente un pellegrinaggio attraverso lo spazio nell'evolvere. Pensandoci nel contesto della struttura del vacuum, la nostra evoluzione è incorporata nella struttura del vacuum mentre ci muoviamo in questa enorme spirale che produciamo nello spazio.
    Ogni singolo individuo sul pianeta produce una specifica spirale nello spazio e possiamo tracciarla all'indietro per ogni individuo, a quando era nell'utero della madre e questo connette la sua spirale a quella della madre e cosi via riavvolgendo il tempo..questa è perciò la continuità dell'informazione nella struttura genetica della nostra evoluzione nello spazio. Ora abbiamo una visione molto più completa della struttura, della meccanica della nostra evoluzione.

    [/quote1282739080]

    vuoi “subbare” il video?


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #11728
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.trinitas.ru/rus/doc/0231/008a/02310063.htm
    Torsion Physics. A View from the Trenches
    Gravity is nature's most mysterious force — or is it? Einstein's Relativity suggested that it's not a force at all, but instead a curvature of time & space. His later research into Unified Field Theory physics extended this notion with the concept of torsion, which many physicists believe has the power to «uncurve» space and make possible a new generationof advanced propulsion devices.

    http://translate.google.it/translate?u=http%3A%2F%2Fwww.trinitas.ru%2Frus%2Fdoc%2F0231%2F008a%2F02310063.htm&sl=en&tl=it&hl=&ie=UTF-8


    #11729
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    “Nella perfetta e affascinante geometria dei frattali si nasconde un aspetto inedito della superconduttività nei materiali ideali per trasportare elettricità. A rivelarlo è uno studio internazionale coordinato da Antonio Bianconi, dell'Università Sapienza di Roma, in collaborazione con Istituto di cristallografia del CNR, il London centre for nanotechnology (Lcn), l'University College di Londra e la European synchrotron radiation facility (Esrf).

    “Grazie a un innovativo microscopio a raggi X sviluppato nei laboratori dell'Esrf, l'impianto europeo di radiazione di sincrotrone di Grenoble, abbiamo analizzato la struttura atomica di un cristallo di ossido di rame, in cui la superconduttività è ottenuta mediante l'aggiunta di una certa quantità di atomi di ossigeno, detti interstiziali, capaci di muoversi nel materiale”, spiega Gaetano Campi, ricercatore dell'Istituto di cristallografia del CNR e coautore dello studio.

    “Con nostro grande stupore abbiamo scoperto che la disposizione di tali atomi cambia da punto a punto, assumendo forme a volte disordinate altre ordinate, e che i disegni ordinati corrispondono a dei frattali, figure geometriche che si ripetono nella struttura di una grande varietà di sistemi fisici, dal genoma umano al fiocco di neve, fino a rose o felci. Si tratta di un dato sperimentale significativo che nessuno si aspettava di trovare nella microstruttura di un materiale superconduttore”.”
    http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/Una_struttura_frattale_favorisce_la_superconduttivit%C3%A0/1344668


    Podkletnov e il suo team, si sono imbattuti inaspettatamente in questo effetto antigravitazionale, mentre lavoravano sui superconduttori, materiali che perdono tutta la resistenza all'elettromagnetismo a temperature bassissime.
    Quindi, se avete un materiale che può condurre energia elettromagnetica senza perdere energia, allora avete qualcosa di molto potente, in base alla nostra nuova comprensione su come l'energia eterica possa venire imbrigliata come nei campi elettromagnetici. Parlando filosoficamente, un superconduttore è un materiale molto vicino ad essere in piena armonia con l'Uno Universale, fornendo un mezzo perfetto per il flusso dell'energia cosciente.”
    https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.344


    #11730

    alidivento
    Partecipante

    Ragazzi sapevate che il 24, 25 e 26 settembre c`e` un seminario di Nassim Haramein ad Haarlem , vicino Amsterdam ??
    :guit:

    [youtube=480,385]PAezV2dkNJM


    #11732
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    purtroppo ho saputo che non molto tempo fa la sua fondazione ha perso il principale finanziatore a causa della crisi economica o truffa come preferite, quindi fatica a mantenere le attività, però ha fatto in tempo almeno per ora ad arrivare alla pubblicazione di “The Schwarzchild Proton” l'ultimo documento scientifico che ridefinisce l'atomo.
    Inoltre si stavano anche occupando di sviluppare tecnologia e ora si sta impegnando molto per questi seminari e per istruire altre persone in modo che si diffondano queste nuove idee.
    Speriamo che riescano a riprendersi il prima possibile.


Stai vedendo 10 articoli - dal 241 a 250 (di 727 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.