Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

Home Forum MISTERI Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

Questo argomento contiene 726 risposte, ha 27 partecipanti, ed è stato aggiornato da Richard Richard 3 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 411 a 420 (di 727 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #11892
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Il messaggio chiave del mio studio è che la materia oscura potrebbe non esistere e che questo fenomeno potrebbe essere spiegato con la polarizzazione gravitazionale del vuoto quantistico, dice Hajdukovic. Gli esperimenti e le osservazioni future riveleranno se i miei risultati sono solo coincidenze numeriche o embrione di una nuova rivoluzione scientifica.
    http://www.physorg.com/news/2011-08-dark-illusion-quantum-vacuum.html

    Haramein:
    http://www.animacosmica.org/spirito-scienza/verso-linfinito-e-oltre-trascendere-le-nostre-limitazioni/
    La forza forte mi ha sempre preoccupato, perchè, come in molti altri esempi nella fisica moderna (ad esempio la materia e l’energia oscura), la forza è stata semplicemente inventata, presa dall’aria.

    Ora gli astronomi hanno reinserito la costante cosmologica in modo da far accelerare l’Universo mentre si espande. Il fattore era tornato. Questo venne infine soprannominato “energia oscura” e solo recentemente è stato associato all’energia del vuoto. Per me, comunque, questo era un salto facile e ovvio, dato che già mi aspettavo che la dinamica polarizzata di Coriolis della struttura del vuoto, producesse un tale effetto sull’espansione universale e la rotazione.

    L’energia del vuoto allora era in tutte le scale, anche se in varie densità -un gradiente nella struttura dello spazio stesso. Il vuoto si divideva in densità specifiche dall’estremamente grande all’estremamente piccolo? Se l’energia del vuoto era essenzialmente densa all’infinito e se tutte le scale contenevano il vuoto -dato che persino l’atomo (come abbiamo visto prima) contiene una grande percentuale di vuoto- allora ogni atomo inevitabilmente conteneva abbastanza massa-energia da essere considerato un buco nero. L’Universo doveva essere composto di buchi neri, in tutte le scale -l’Universo in cui siamo, per esempio. Con questo concetto ho infine coniato il termine “black whole”.


    #11893
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Pensavo già di condividerlo
    ma visto anche il video di Prixi (che ringrazio ancora) dove mette ben in evidenza l'acqua che si struttura …o che segue una struttura “sottostante”…
    ecco una traduzione della “Legge di Scala” pubblicata da Haramein
    file originale con le immagini http://www.theresonanceproject.org/pdf/scalinglaw_paper.pdf
    download: http://www.megaupload.com/?d=CD8ACGMX

    Consiglio anche a chi pensa di non poter capire, di leggere e provare a capire (saltando le parti matematiche, non sono indispensabili)

    Legge di scala
    Locuzione con cui si fa riferimento alle leggi che, per i sistemi regolari, sia matematici sia fisici e naturali, caratterizzano il cambiamento delle proprietà del sistema sotto l'effetto di una trasformazione della scala delle lunghezze e rappresentano un elemento essenziale per la comprensione della 'complessità' del sistema stesso.
    http://www.treccani.it/enciclopedia/legge-di-scala/


    #11894
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1314465240=Richard]

    Consiglio anche a chi pensa di non poter capire, di leggere e provare a capire (saltando le parti matematiche, non sono indispensabili)

    Legge di scala
    Locuzione con cui si fa riferimento alle leggi che, per i sistemi regolari, sia matematici sia fisici e naturali, caratterizzano il cambiamento delle proprietà del sistema sotto l'effetto di una trasformazione della scala delle lunghezze e rappresentano un elemento essenziale per la comprensione della 'complessità' del sistema stesso.
    http://www.treccani.it/enciclopedia/legge-di-scala/
    [/quote1314465240]
    !amazed #ha #p


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #11895
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.matefilia.it/arturnet/numero2/quark/simmetri.htm

    Simmetria particella – antiparticella
    La teoria quantistica dei campi implica una fondamentale simmetria, nel sistema della particelle elementari, fra le particelle e le loro “antiparticelle”. Per ogni particella esiste una corrispondente antiparticella, la quale si comporta come l’immagine speculare della prima e si muove a ritroso nello spazio e nel tempo. L’antiparticella dell’antiparticella è la particella stessa. Se due particelle sono una l’antiparticella dell’altra, hanno cariche elettriche opposte (ossia cariche di uguale grandezza ma con segno opposto) e identica massa. Per esempio, il protone ha carica elettrica positiva, e l'antiprotone ha carica elettrica negativa; ma hanno la stessa identica massa, perciò sono soggetti alla gravità nella stessa identica maniera.
    Alcune particelle elettricamente neutre, come il fotone, sono le antiparticelle di se stesse.
    L’esistenza delle antiparticelle venne postulata da P.A.Dirac.

    ———
    https://www.altrogiornale.org/news.php?item.7109.8
    ———

    …………..


    #11896
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1314649412=Richard]
    Pensavo già di condividerlo
    ma visto anche il video di Prixi (che ringrazio ancora) dove mette ben in evidenza l'acqua che si struttura …o che segue una struttura “sottostante”…ecco una traduzione della “Legge di Scala” pubblicata da Haramein
    file originale con le immagini http://www.theresonanceproject.org/pdf/scalinglaw_paper.pdf
    download: http://www.megaupload.com/?d=CD8ACGMX

    Consiglio anche a chi pensa di non poter capire, di leggere e provare a capire (saltando le parti matematiche, non sono indispensabili)

    Legge di scala
    Locuzione con cui si fa riferimento alle leggi che, per i sistemi regolari, sia matematici sia fisici e naturali, caratterizzano il cambiamento delle proprietà del sistema sotto l'effetto di una trasformazione della scala delle lunghezze e rappresentano un elemento essenziale per la comprensione della 'complessità' del sistema stesso.
    http://www.treccani.it/enciclopedia/legge-di-scala/
    [/quote1314649412]
    Ho fatto solo un pò di compiti per le vacanze :hehe:
    … ora si ricomincia a studiare sodo O-O
    #sudo … 😀


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #11897
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    ‘ll principio cosmologico è errato’: 500 anni di teorie da buttare?
    http://www.blitzquotidiano.it/scienza-e-tecnologia/principio-cosmologico-sbagliato-universo-omogeneo-956515/

    ROMA – Il principio cosmologico secondo cui l’universo ha la stessa struttura e presenta uguali proprietà in ogni suo punto potrebbe non essere esatto. Dimenticate dunque l’universo omogeneo e isotropico, la distribuzione uniforme non è più in grado di descrivere lo spazio che ci circonda e le leggi della fisica potrebbero non essere poi così universali, se fosse confermata la ricerca cinese secondo cui l’espansione dell’universo avviene più velocemente in una direzione preferita.

    http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_TDC_07.htm
    LA SUPERGALASSIA UNIVERSALE E LA SFERA CIRCOSTANTE
    Per finire, introduciamo i dati della Teoria della Simmetria di S.N. Kimball. Recenti misurazioni della radiazione cosmica di fondo (CMB) [=Cosmic Microwave Background] dell’Universo hanno confermato che tutta la materia visibile nell’Universo è “piatta” [leggi “tutta su un unico piano”, N.d.T.], che forma effettivamente un altro disco, come una super-galassia gigante (Uno scienziato della NASA ha pubblicato una teoria su un organo di informazione ufficiale nell’autunno 2001, per cui questo gigantesco disco universale potrebbe essere causato da due corpi di energia fluida in contro-rotazione, riportando ancora una volta ad un modello fluido-dinamico) Le ricerche con penna a raggio laser del 1990 di Broadhurst e altri, così come altri studi, hanno rivelato che esistono muri di galassie nell’Universo che sono separate da vasti tratti di spazio vuoto, 128 megaparsec di lunghezza. Questi muri si estendono per l’intera distanza che la ricerca è stata in grado di osservare, un raggio di oltre 2,5 gigaparsec, cioè un quarto della grandezza dell’intero Big-Bang ipotizzato dell’Universo! L’articolo che segue, tratto da Physics News, cita questi dati:

    http://newton.ex.ac.uk/aip/physnews.304.html#2

    L’UNIVERSO E’ CRISTALLINO? Quando gli astronomi misurano il redshift di altri supercluster di galassie, l’architettura tridimensionale dell’universo diventa sempre più evidente. Nuove ricerche sul redshift, per arrivare sempre più lontano nello spazio, stanno ottenendo benefici delle fibre ottiche dalla crescente automazione. Una fresca analisi degli attuali cataloghi dei redshift offrono alcune prove di un periodico assembramento di supercluster, separati dal nulla, su scale di 120 megaparsec (circa 390 milioni di anni luce). Grandi muri di galassie a questa scala erano stati scoperti in precedenza, ma l’apparente periodicità è una novità. I ricercatori suggeriscono che possa essere necessaria una nuova teoria per spiegare questa specie di immensa struttura a scacchiera 3D che sembra emergere da questi dati. (J. Einasto e altri, Nature, 9 Gennaio 1997). [grassetti aggiunti]

    Così se comprendiamo davvero che l’Universo è una Super-Galassia, allora la nostra prossima domanda è se esso possieda anche una Sfera Universale con un asse centrale.

    http://astronomicamentis.blogosfere.it/2011/07/la-simmetria-a-specchio-delluniverso.html


    #11898
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.link2universe.net/2011-09-30/svelati-dettagli-senza-precedenti-delle-regioni-intorno-ad-un-buco-nero-supermassiccio/
    Un'intera flotta di telescopi spaziali, tra cui anche l'XMM-Newton e la sonda Integral, hanno permesso di scoprire nuovi straordinari dettagli delle regioni vicinissime ad un buco nero supermassiccio. SI è così scoperto che ci sono bolle di gas che vengono lanciate via come “missili cosmici” dall'enorme forza di gravità esercitata dal buco nero centrale. ..
    La sorpresa grande è che il serbatoio si trova più di 15 anni luce dal buco nero. Questa è una distanza ben più grande di quanto stimato da molti astronomi come distanza possibile per l'origine del vento
    La materia scende a spirale verso il centro di gravità, creando così un vasto disco di accrescimento di gas che si comporta come l'acqua in uno scarico.
    Le osservazioni mostrano anche che il disco contiene una “pelle” di gas con una temperatura di milioni di gradi celsius. E da qui che provengono i raggi X ed i raggi gamma.

    The dusty gas reservoir takes the form of a doughnut-shaped torus that surrounds the black hole.
    http://www.esa.int/esaCP/SEMAQQ6UXSG_index_0.html

    La riserva di gas prende la forma di un toroide che circonda il buco nero


    #11899
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    gli ufo , il sole e Haramein su History Channel


    #11900

    Erre Esse
    Partecipante

    Se non ricordo male, quel flare solare sarebbe avvenuto per deviare il percorso di una cometa grande più di Giove. Mi risulta nuova vedere questa cosa dell'UFO che, impattando nel sole, produce il flare.


    #11901
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    no sta spiegando che astronavi di una civiltà molto avanzata potrebbero usare le stelle come wormhole per viaggiare, secondo la sua teoria
    e non solo
    http://www.ditadifulmine.com/2011/02/wormhole-e-stelle-comunicanti.html


Stai vedendo 10 articoli - dal 411 a 420 (di 727 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.