Non si può rimanere a guardare

Home Forum L’AGORÀ Non si può rimanere a guardare

Questo argomento contiene 168 risposte, ha 27 partecipanti, ed è stato aggiornato da  deg 10 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 151 a 160 (di 169 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #118995

    giovanni
    Partecipante

    Penso Noi Umanita' come UNO consapevoli di DIO in noi, di DIO tra di noi in DIO Universo.


    #118996

    lila
    Partecipante

    [quote1238570793=giovanni]
    Penso Noi Umanita' come UNO consapevoli di DIO in noi, di DIO tra di noi in DIO Universo.
    [/quote1238570793]

    Magari lo pensasse tutta l'umanità! :ok!:


    #118997
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Ciao giovanni!


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #118998
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Ciao Giovanni :bay:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #118999

    giovanni
    Partecipante

    Un caro e amorevole saluto a tutti.


    #119000

    deg
    Partecipante

    Benvenuto Giovanni :bay:


    #119001

    cenereo
    Bloccato

    benvenuto anche da me..


    #119002

    Pyriel
    Bloccato

    [quote1238603721=giovanni]
    Un caro e amorevole saluto a tutti.
    [/quote1238603721]

    Ave Giovanni.


    #119003
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    Ciao 🙂


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #119004

    Omega
    Partecipante

    [quote1240437116=Pyriel]

    Io direi di più, ovvero che l'accettazione di una qualsiasi etnia non è imponibile per legge, [u]a meno che questa bella dittatura mondiale non sia di matrice ebraica[/u], pertanto esige la prostrazione alla razza medesima da parte dell'umanità.
    [/quote1240437116]
    Rael rivela [size=19][color=#0077dd]L’ultimo messaggio di Jahvé agli Ebrei[/color]
    [color=#0077dd]“L'unico Sionismo accettabile è un Sionismo palestinese”[/color]

    [color=#ffcc00]LAS Vegas, 17 aprile 2009[/color] – Rael, fondatore e leader del Movimento Raeliano Internazionale, ha recentemente proposto la creazione di un unico stato palestinese in cui Ebrei e Palestinesi possano condividere le proprie risorse per creare uno stato ricco e potente, all'insegna della fratellanza e dell'amore.

    Egli ha oggi dichiarato che è diventato prioritario raggiungere questo obiettivo. “Il 12 aprile, il quarto giorno di Pessach (la Pasqua ebraica), ho ricevuto un messaggio da parte di Jahvé, il leader degli Elohim, gli scienziati extraterrestri che crearono ogni forma di vita sulla Terra”, ha dichiarato Rael in una nota ufficiale rilasciata questa mattina. “Questo messaggio da parte dei nostri Creatori era indirizzato al popolo ebraico”.

    Rael ha precisato che, sebbene i primi messaggi che in passato egli trasmise agli Ebrei per conto degli Elohim avessero lo scopo di ricordare loro di far ritorno in Israele, questa volta essi indirizzano un monito al popolo ebraico, un rimprovero in cui si sottolinea il fatto che essi non avevano alcun diritto di rubare ciò che apparteneva ai Palestinesi e di perpetrare un massacro.

    Rael ha affermato: “Il messaggio dice che essi avrebbero dovuto essere sia Sionisti che Palestinesi, che avrebbero dovuto amorevolmente integrarsi con le persone che vivevano già in quei luoghi e che sono geneticamente loro fratelli”. “Condividendo le proprie conoscenze e risorse con quelle della popolazione locale, essi avrebbero potuto creare uno Stato unico e ricco, che sarebbe stato un esempio per il mondo intero. Questa era la loro sacra missione.

    Invece, hanno derubato il popolo palestinese, si sono appropriati delle loro cose e li hanno costretti all'esilio, ammassandoli in veri e propri campi di concentramento, quali Gaza, dove sono stati recentemente massacrati. Jahvé ha detto che queste azioni hanno trasformato il Popolo Eletto in criminali che hanno creato uno Stato razzista e violento, che Egli ha paragonato ad un cancro dell'umanità perché sprezzante della vita e dei diritti dei non Ebrei”.

    Jahvé ha inoltre rivelato a Rael che, poiché molti Ebrei hanno tradito la missione che gli Elohim affidarono loro – quella di guidare l'umanità verso l'amore, la tolleranza, la coscienza e non la violenza – lo Stato che essi crearono è ormai condannato.

    “Jahvé ha detto che il violento e mostruoso Stato d'Israele scomparirà presto, e che gli Ebrei che tentano di proteggerlo non faranno più parte del Popolo Eletto”, ha dichiarato Rael. “Egli ha ammonito il popolo ebraico, avvisandolo che se non inizierà da subito a lavorare per la creazione di un unico Stato palestinese, abbandonando ogni sentimento razzista sionista, sarà disperso in una nuova ed incessante Diaspora, che si protrarrà per sette generazioni.

    “Coloro che si sono opposti ai crimini contro l'umanità perpetrati dall'attuale Stato razzista d'Israele, incluso il recente genocidio avvenuto a Gaza, faranno ancora parte del Popolo Eletto e conserveranno intatto il proprio diritto a definirsi Ebrei”, ha dichiarato Rael, aggiungendo poi che Jahvé ha dato loro delle nuove istruzioni. “Devono iniziare a lavorare per la creazione di un Sionismo palestinese – uno Stato in cui Musulmani, Cristiani ed Ebrei possano vivere insieme, in armonia e con eguali diritti”, ha sottolineato. “Essi devono collaborare alla costruzione del terzo Tempio, l'Ambasciata degli Elohim. Devono accogliere il mio ritorno come figlio di Jahvé ed Ultimo Messaggero dei Nostri Creatori, che porteranno secoli di pace sulla Terra con il loro ritorno”.

    Rael ha affermato che i messaggi affidati dagli Elohim ai Profeti del passato concedevano ai destinatari diversi secoli di tempo per portare a termine quanto richiesto. “Questo nuovo messaggio da parte di Jahvé concede loro al massimo qualche anno di tempo – ma potrebbe trattarsi anche solo di mesi”, egli ha dichiarato. “Non hanno un attimo di tempo da perdere”.

    [color=#cc0000]Fonte[/color]: –> http://it.raelianews.org/news.php?extend.221


Stai vedendo 10 articoli - dal 151 a 160 (di 169 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.