Nubifragi e frane nel Messinese 14 morti e venti dispersi

Home Forum PIANETA TERRA Nubifragi e frane nel Messinese 14 morti e venti dispersi

Questo argomento contiene 37 risposte, ha 10 partecipanti, ed è stato aggiornato da  marì 10 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 8 articoli - dal 31 a 38 (di 38 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #84759

    Erre Esse
    Partecipante

    [quote1254739057=farfalla5]
    ragazzi ma questo è colmo dei colmi…
    berlusca che piange…
    come ha detto Buongiovanni missà che si sta verificando…
    [/quote1254739057]

    E' una specie di miracolo:
    una statua di cera che piange! 🙂


    #84760

    darwindeus
    Partecipante

    ho un contatto all'università di messina, un certo borsista in ingegneria edile (ingegnere, e perciò non del tutto affidabile!) che è stato sul posto. A quanto mi ha raccontato, notizie di prima mano e non i soliti sproloqui telegiornalistici, sembra di avere a che fare con un bel concorso di colpa. Sindaci e assessori che danno il nulla osta per edificare sulla sabbia…e CON la sabbia (stessa storia delle città abruzzesi, qui con l'aggravante che pure il terreno era cedevole oltre il consentito). Berlusconi si fa pure gli autogol, adesso. Forse era distratto per il lodo Mondadori (e Alfano a seguito) con cui forse è la volta buona che si strozza, ma avete sentito cos'ha detto? La catastrofe era annunciata! E sì, ma al Governo c'è lui, mica Franceschini! A chi toccava intervenire, questa volta? a me?
    mah!
    Ah, per la cronaca…ricordate il ponte sullo stretto di Messina? Ecco, indovinate dove dovrebbe poggiare…su sedimenti sciolti come quelli che hanno causata la colata di fango mortale. Ora dimmi te!


    #84761

    marì
    Bloccato

    [quote1254760160=darwindeus]
    ho un contatto all'università di messina, un certo borsista in ingegneria edile (ingegnere, e perciò non del tutto affidabile!) che è stato sul posto. A quanto mi ha raccontato, notizie di prima mano e non i soliti sproloqui telegiornalistici, sembra di avere a che fare con un bel concorso di colpa. Sindaci e assessori che danno il nulla osta per edificare sulla sabbia…e CON la sabbia (stessa storia delle città abruzzesi, qui con l'aggravante che pure il terreno era cedevole oltre il consentito). Berlusconi si fa pure gli autogol, adesso. Forse era distratto per il lodo Mondadori (e Alfano a seguito) con cui forse è la volta buona che si strozza, ma avete sentito cos'ha detto? La catastrofe era annunciata! E sì, ma al Governo c'è lui, mica Franceschini! A chi toccava intervenire, questa volta? a me?
    mah!
    Ah, per la cronaca…ricordate il ponte sullo stretto di Messina? Ecco, indovinate dove dovrebbe poggiare…su sedimenti sciolti come quelli che hanno causata la colata di fango mortale. Ora dimmi te!
    [/quote1254760160]

    Sono contraria al ponte … ho anche firmato alcune petizioni … meglio a nuoto.


    #84762

    marì
    Bloccato

    Lutto nazionale per le vittime di Messina
    Sabato bandiere a mezz'asta nel giorno dei funerali. Bertolaso: «25 morti e 10 dispersi»

    continua
    http://www.corriere.it/cronache/09_ottobre_07/messina_lutto_nazionale_0c186b72-b33d-11de-b362-00144f02aabc.shtml

    Era ora! ~grrr


    #84763

    Erre Esse
    Partecipante

    [quote1254986468=Marì]

    Lutto nazionale per le vittime di Messina
    Sabato bandiere a mezz'asta nel giorno dei funerali. Bertolaso: «25 morti e 10 dispersi»

    continua
    http://www.corriere.it/cronache/09_ottobre_07/messina_lutto_nazionale_0c186b72-b33d-11de-b362-00144f02aabc.shtml

    Era ora! ~grrr

    [/quote1254986468]

    Evidentemente sono più degni di lutto i militari fascisti che hanno il compito di ammazzare per conto del potere…


    #84764

    marì
    Bloccato

    [quote1255007950=Erre Esse]
    [quote1254986468=Marì]

    Lutto nazionale per le vittime di Messina
    Sabato bandiere a mezz'asta nel giorno dei funerali. Bertolaso: «25 morti e 10 dispersi»

    continua
    http://www.corriere.it/cronache/09_ottobre_07/messina_lutto_nazionale_0c186b72-b33d-11de-b362-00144f02aabc.shtml

    Era ora! ~grrr

    [/quote1254986468]

    Evidentemente sono più degni di lutto i [color=#ff0000]militari[/color] fascisti che hanno il compito di ammazzare per conto del potere…

    [/quote1255007950]

    Lascia stare, quella e' altra carne da macello … semmai guadati questi video per capire la matrigna patria :hehe:

    https://www.altrogiornale.org/_/forum/forum_viewtopic.php?72872.last


    #84765

    marì
    Bloccato

    Il ritrovamento nella notte tra le macerie di una casa a Giampilieri Superiore
    Le ricerche proseguono, all'appello mancano ancora sette persone tra cui due bambini

    Messina, le vittime diventano 28
    Recuperati i corpi di due anziane

    MESSINA – Sale a 28 il numero delle vittime dell'alluvione che ha colpito una settimana fa la provincia di Messina. Dopo la piccola Ilaria De Luca, 5 anni, la scorsa notte i soccorritori hanno ritrovato, sempre a Giampilieri Superiore, i cadaveri della nonna della bambina, Giuseppa Calogero, 82 anni, e dell'amica Maria Li Causi, 84 anni.

    Entrambi i corpi sono stati tirati fuori dal fango, ormai quasi solidificato, sotto le macerie delle loro abitazioni. I cani da giorni segnalavano, abbaiando insistentemente, la presenza di cadaveri sepolti proprio in quelle zone. Le operazioni sono state seguite con ansia e dolore da Giuseppe De Luca, figlio di Giuseppa Calogero, che nell'alluvione ha perso anche la figlia Ilaria e la moglie Teresa Macina, 40 anni, polaccca.

    Lui quella sera si era salvato con il figlio Anselmo solo perchè erano al bar. Si cercano ancora a Giampilieri i cuginetti di Ilaria, Francesco e Lorenzo Lonia, di 2 e 6 anni, mentre all'appello tra Messina e Scaletta Zanclea mancano altre 5 persone.

    (8 ottobre 2009)
    http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/cronaca/messina-frana/frana-8ottobre/frana-8ottobre.html

    §(°


    #84766
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1255008336=Erre Esse]
    E' una specie di miracolo:
    una statua di cera che piange! 🙂
    [/quote1255008336]

    hahaha ma lo sai che quando lo vedo dico sempre, ecco il museo delle cere….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 8 articoli - dal 31 a 38 (di 38 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.