Nuovo Ordine Mondiale: la nuova schiavitu delle masse

Home Forum L’AGORÀ Nuovo Ordine Mondiale: la nuova schiavitu delle masse

Questo argomento contiene 226 risposte, ha 14 partecipanti, ed è stato aggiornato da  orsoinpiedi 1 anno, 7 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 181 a 190 (di 227 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #310815

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Questo è quanto scritto ai suoi lettori da Greg Giles, riportato da ZenGardner e tradotto in italiano da Cristina Bassi di The Living Spirits.

    Greg Giles e la Galactic Federation: le canalizzazioni a fini di Controllo Mentale

    Ciao a tutti. A breve chiuderò questo blog perché non voglio vedere altri intrappolati nell’orribile programma PSYOPS (operazioni psicologiche) del governo americano, che mi ha tratto in inganno alcuni anni fa e che si rifiuta di lasciare la presa su di me e sulla mia vita.

    In questo momento sto lasciando aperto questo blog solo per diffondere questo messaggio ai restanti visitatori, augurandomi che mi diano una mano a condividerlo ampiamente perché raggiunga coloro che hanno formalmente seguito il mio lavoro.
    (Non sono stato in grado di cancellare il contenuto associato: gli agenti del PSYOPS hanno hackerato con successo questo programma blogger).

    I cosiddetti “messaggi canalizzati” che ricevevo, affermando che venivano dalle stelle, dalla mia famiglia d’anima, in realtà erano semplici onde radio mandate dagli agenti del governo USA, si presume da una agenzia del Dipartimento della Difesa USA o da una comunità di Intelligence USA che lavora in concerto con volontari, molti dei quali sono membri di società segrete che danno una mano a propagare l’enorme numero di notizie e storie false relative agli UFO e allo spazio, costruendo così un contesto per un programma PSYOPS, che trae in inganno e accalappia nella rete individui orientati a scienza e spiritualità, come me.
    Questo programma che viene comunemente definito molestia elettronica (electronic harassment), ha distrutto completamente la mia vita e continua a devastarla fino ad oggi, ma certamente non sono il solo, dato che il numero delle vittime, note come “individui targettizzati”, abbreviato con TI, cresce esponenzialmente ogni giorno che passa.
    Gli operatori del programma di molestia elettronica sono senza sosta e mostrano pochissima pietà, se non nessuna, nel tenermi sotto la loro totale sorveglianza, tormentandomi, torturandomi, tentando di riprogrammare la mia mente mentre dormo, trasformando i miei sogni in incubi, alterando decisamente il mio comportamento e scelte di libero arbitrio mentre continuo nei giorni finali della mia vita. Sia in passato che molto recentemente hanno segnato di cicatrici il mio corpo con la loro tecnologia, le neuroarmi elettromagnetiche a microonde, nel tentativo vittorioso di controllare e negare la mia relazione con una donna che ora è uscita dalla mia vita.
    Non c’è un ricorso che sia stato in grado di scoprire per trovare rifugio da questo malvagio programma. I loro armamenti ci avvolgono e ci seguono ovunque, condividono lo spazio con le torri dei cellulari in tutto il territorio degli USA e tutto il globo, mettendo a mollo le nostre onde aeree con l’informazione digitale dei loro incubi maledetti.

    C’è un’infinita documentazione in tutto il web che riguarda i programmi di controllo mentale e la tecnologia usata contro la gente ed è consigliabile informarsi su questa tecnologia, dato che la diffusione della conoscenza è la nostra sola e migliore difesa contro questo disprezzabile male che non si fermerà fino a che ogni membro della nostra società non sarà prigioniero della sua mente alterata.
    Questo è il piano contorto e malato, la costruzione dell’incubo distopico preannunciato da George Orwell in tutte le pagine del suo profetico 1984.
    Il mio consiglio a tutti è di stare lontano da tutte queste storie di UFO, extraterrestri, messaggi canalizzati, medium psichici che parlano ai morti, poiché questi resoconti fittizi e dubbi programmi televisivi, ne sono una parte diretta, o almeno, sono un complemento di un piano enorme ed onnicomprensivo, per desensibilizzare e rendere famigliare al pubblico una comunicazione telepatica sintetica, una fetta semplice di tecnologia, ma molto efficace, che è essenziale per la riprogrammazione del controllo mentale.
    (Personalmente credo che veniamo da qualche parte in questo universo e non siamo soli ma questa è una tematica inutile e dannosa da esplorare nel presente, dato che una grande abbondanza di storie ad essa connesse sono bufale totali, concepite solo per essere usate come scenario per questi controlli mentali. Penso anche che ci possa essere un numero di vari programmi, sebbene tutti concepiti sulla Terra da burloni umani, che hanno sulla loro lista i cosiddetti messaggi canalizzati e non tutti possono celare il controllo mentale nella loro agenda. Posso solo parlare del programma di cui sono diventato un partecipante senza che io lo sospettassi).
    Umilmente e sinceramente mi scuso con chiunque abbia seguito il mio lavoro come cosiddetto canalizzatore della Galactic Federation e del Comando Ashtar. Non voglio negare la mia complicità e accetto piena responsabilità per le mie azioni. Presto sarò giudicato dai nostri veri poteri superiori in questo universo, e che Dio abbia pietà della mia anima per aver contribuito a condurre fuori strada così tanti di voi, portati in questo programma di controllo mentale diabolico che distrugge la vita. Mi scuso sinceramente per l’eternità.

    Greg Giles

    fonte http://www.ascensionearth2012.org/2016/01/message-from-greg-giles-channeled.html

    da http://thelivingspirits.net/cospirazioni-contro-lumanita/greg-giles-e-la-galactic-federation-le-canalizzazioni-a-fini-di-controllo-mentale.html

    Questo non sembrerebbe il treid giusto per questo post.Forse nella sezione UFO sarebbe il suo posto,ma voglio indirizzare la vostra attenzione non sulle cosidette canalizzazioni,o sull’argomento UFO,ma su quanto affermato da Greg Giles sul “CONTROLLO MENTALE”.
    Vi siete mai chiesti perchè solo in USA la gente spara sempre più spesso sulle persone,nelle universita o in strada o da finestre di condomini,ed in molti casi giustificandosi che è stato Dio a comandarglielo,oppure delle voci nella testa?
    Non vi sembra strano tutto questo?


    #311124

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Ex Magistrato Paolo Ferraro Decide Di Parlare!

    Ex Agente Dei Servizi Segreti Svela i Piani Degli ILLUMINATI Per L’Italia!

    Video Shock: Veltroni parla degli ILLUMINATI alla Rai,l’ ENTITA’ che governa L’italia!

    Questa è una buona base di partenza per capire meglio la situazione.


    #311125

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Chi ha voluto la crisi e perchè.la spiegazione in tre parti
    parte prima:
    LO TSUNAMI FINANZIARIO: LE FONDAMENTA FINANZIARIE DEL SECOLO AMERICANO

    DI F. WILLIAM ENGDAHL
    Global Research

    Le Fondamenta finanziarie del Secolo Americano

    L’attuale e crescente crisi finanziaria globale, ufficialmente innescata nel luglio 2007 da un evento che interessava una piccola banca tedesca che deteneva beni cartolarizzati garantiti da mutui del mercato immobiliare subprime USA, può essere meglio compresa come una parte essenziale di un processo storico che risale alla fine della seconda guerra mondiale—l’ascesa e il declino del Secolo Americano.

    Il Secolo Americano, orgogliosamente proclamato dal fondatore di Time-Life nonché membro dell’establishment Henry Luce in un famoso editoriale del 1941 pubblicato sulla rivista Life, fu costruito sul ruolo preminente delle banche di New York e delle banche di investimento di Wall Street che allora avevano chiaramente sostituito la City di Londra come centro di gravità per la finanza globale.

    Il Secolo Americano di Luce doveva essere costruito in maniera molto più calcolata rispetto all’impero inglese che stava sostituendo.1

    Un gruppo di pianificazione per il dopoguerra del Council on Foreign Relations allora top secret, il War & Peace Studies Group, guidato dal preside della Johns Hopkins e geografo geo-politico Isaiah Bowman, espose una serie di studi pensati per gettare le fondamenta del loro mondo dopo la guerra già all’inizio del 1939, molto prima che i blindati tedeschi invadessero la Polonia. L’Impero Americano stava per diventare davvero un impero. Ma non avrebbe commesso l’errore fatale dell’Impero Inglese e degli altri imperi europei precedenti, ossia di essere un impero aperto alle conquiste coloniali con eserciti costosi in occupazioni militari permanenti.

    Invece il Secolo Americano sarebbe stato confezionato e venduto al mondo, soprattutto ai paesi emergenti dell’Africa, dell’America latina e dell’Asia, come il guardiano della libertà e della democrazia. Si sarebbe presentato come il maggiore fautore della fine del dominio coloniale, una posizione che beneficiava unicamente la sola grande potenza senza grandi colonie—ossia gli Stati Uniti.

    segue..http://terraindigena.forumfree.it/?t=49990637&st=45#entry586135176


    #311611

    orsoinpiedi
    Partecipante

    NEGLI USA SI RIAPRE IL CASO 11 SETTEMBRE

    L’ex senatore USA Bob Graham, in una recente intervista alla rete CBS, ha dichiarato:

    ”Credo che sia impossibile che 19 persone, la maggior parte dei quali non parlava inglese, non era mai stata negli USA e non aveva un’educazione superiore, potesse portare a termine una tale operazione senza un qualche aiuto dall’interno degli Stati Uniti.”

    Ce ne parla Giulietto Chiesa ripreso da Pandora Tv:

    Ma il senatore non si ferma qui e accusa l’Arabia Saudita di coinvolgimento nell’atto terroristico
    Ecco il link alla trasmissione della CBS:
    http://www.cbsnews.com/news/60-minutes-911-classified-report-steve-kroft/

    Fonte del video: Pandora TV
    Come si può dire che non c’è un piano dell’oligarchia occidentale dietro a tutto questo?


    #311705

    orsoinpiedi
    Partecipante

    BREAKING! TTIP leaks: Greenpeace Olanda rivela i testi segreti del TTIP

    Avevamo ragione: confermati rischi per clima, ambiente e sicurezza dei consumatori

    I cittadini hanno diritto di sapere: Greenpeace Olanda pubblica oggi su https://www.ttip-leaks.org/ parte dei testi negoziali del TTIP per garantire la necessaria trasparenza e promuovere un dibattito informato su un trattato che interessa quasi un miliardo di persone, nell’Unione Europea e negli USA. È la prima volta che i cittadini europei possono confrontare le posizioni negoziali dell’UE e degli USA.

    Questi documenti svelano che noi e la società civile avevamo ragione a essere preoccupati: con questi negoziati segreti rischiamo di perdere i progressi acquisiti con grandi sacrifici nella tutela ambientale e nella salute pubblica!

    Dal punto di vista della protezione dell’ambiente e dei consumatori, quattro gli aspetti seriamente preoccupanti:

    Tutele ambientali acquisite da tempo sembra siano sparite

    Nessuno dei capitoli che abbiamo visto fa alcun riferimento alla regola delle Eccezioni Generali (General Exceptions). Questa regola, stabilita quasi 70 anni fa, compresa negli accordi GATT (General Agreement on Tariffs and Trade) della World Trade Organisation (WTO – in italiano anche Organizzazione Mondiale per il Commercio, OMC) permette agli stati di regolare il commercio “per proteggere la vita o la salute umana, animale o delle piante” o per “la conservazione delle risorse naturali esauribili”. L’omissione di questa regola suggerisce che entrambe le parti stiano creando un regime che antepone il profitto alla vita e alla salute umana, degli animali e delle piante.

    La protezione del clima sarà più difficile con il TTIP

    Gli Accordi sul Clima di Parigi chiariscono un punto: dobbiamo mantenere l’aumento delle temperature sotto 1,5 gradi centigradi per evitare una crisi climatica che colpirà milioni di persone in tutto il mondo. Il commercio non dovrebbe essere escluso dalle azioni sul clima. Ma non c’è alcun riferimento alla protezione del clima nei testi ottenuti.

    La fine del principio di precauzione

    Il principio di precauzione, inglobato nel Trattato UE, non è menzionato nei capitoli sulla “Cooperazione Regolatoria”, né in nessuno degli altri 12 capitoli ottenuti. D’altra parte, la richiesta USA per un approccio “basato sui rischi” che si propone di gestire le sostanze pericolose piuttosto che evitarle, è evidente in vari capitoli. Questo approccio mina le capacità del legislatore di definire misure preventive, per esempio rispetto a sostanze controverse come le sostanze chimiche note quali interferenti endocrine (c.d. hormone disruptors).

    Porte aperte all’ingerenza dell’industria e delle multinazionali

    Mentre le proposte contenute nei documenti pubblicati minacciano la protezione dell’ambiente e dei consumatori, il grande business ha quello che vuole. Le grandi aziende ottengono garanzie sulla possibilità di partecipare ai processi decisionali, fin dalle prime fasi.

    I documenti mostrano chiaramente che mentre la società civile ha avuto ben poco accesso ai negoziati, l’industria ha avuto invece una voce privilegiata su decisioni importanti.

    Il rapporto pubblico reso noto di recente dall’UE http://trade.ec.europa.eu/doclib/docs/2016/march/tradoc_154391.pdf ha solo un piccolo riferimento al contributo delle imprese, mentre i documenti citano ripetutamente il bisogno di ulteriori consultazioni con le aziende e menzionano in modo esplicito come siano stati raccolti i pareri delle medesime.

    I documenti pubblicati da Greenpeace Olanda constano di 248 pagine in un linguaggio legale tecnicamente complesso: 13 capitoli di “testo consolidato” del TTIP più una nota interna dell’UE sullo stato del negoziato (Tactical State of Play of TTIP Negotiations – March 2016). Greenpeace Olanda ha lavorato assieme al rinomato network di ricerca tedesco di NDR, WDR and Süddeutscher Zeitung. Fino ad ora i rappresentanti eletti avevano potuto vedere parte di questi documenti in stanze di sicurezza, con guardie, senza consulenti esperti e senza poterne discutere con nessuno. Con questa pubblicazione, milioni di cittadini hanno la possibilità di verificare l’operato dei propri governi e discuterne con i loro rappresentanti.

    Chi ha cura delle questioni ambientali, del benessere degli animali, dei diritti dei lavoratori o della privacy su internet dovrebbe essere preoccupato per quel che c’è in questi documenti. Il TTIP, si svela per ciò che davvero è: un grande trasferimento di poteri democratici dai cittadini al grande business.

    Per fermare il TTIP, tutelare i diritti e i beni comuni e costruire un altro modello sociale ed economico, equo e democratico, ti aspettiamo sabato 7 maggio 2016 a Roma per un grande appuntamento nazionale!

    ENTRA IN AZIONE CON NOI: FIRMA E CHIEDI DI BLOCCARE IL TTIP!
    http://www.greenpeace.org/italy/it/Cosa-puoi-fare-tu/partecipa/stop-ttip/?utm_source=planet&utm_medium=news&utm_campaign=TTIPleaks_02052016

    E’ da diverso tempo che scrivo che questo trattato è molto,molto pericoloso,non solo per noi cittadini ma per la democrazia in generale.
    Questa è la conferma dei miei timori


    #312199

    orsoinpiedi
    Partecipante

    No della Francia e dell’Inghilterra al TTIP

    Qualche tempo fa il primo ministro inglese Cameron, per trovare motivi validi da dare ai suoi concittadini contro la Brexit,dava alla London School of Economics uno studio sugli effetti del TTIP ,presumibilmente secondo lui positivi.I risultati dello studio sono stati tanto negativi,da costringere Cameron a nasconderlo.Ma in base al Freedom Of Information Act (un tipo di legge sulla libertà d’informazione che in Italia non esiste) su istanza giudiziaria di Global Justice Now, un gruppo di cittadini attivi.ha costretto il Primo Ministro a divulgarlo.
    Per il Regno Unito, dice chiaro, l’introduzione del Trattato transatlantico “configura moltissimi rischi e quasi nessun beneficio”.

    L’istituto – che è una voce autorevolissima – punta il dito specificamente sulle camere arbitrali, i tribunali (privati e segreti) istituiti dal Trattato, davanti a cui le multinazionali possono trascinare gli Stati, protestando che certe leggi ostacolano il suo business, e quindi la libera concorrenza. Fra gli esempi, il LSE ne ricorda alcuni: l’Australia querelata dalla Philip Morris per aver imposto per legge pacchetti anonimi; la Philip Morris che denuncia l’Uruguay per aver questo stato messo un annuncio del tipo “Il fumo danneggia la salute” sui pacchetti.

    Esempi più sinistri ancora: l’Argentina denunciata e condannata per avere bloccato i prezzi delle bollette elettriche, a protezione dei cittadini consumatori, durante il tragico collasso economico. La Veolia, la multinazionale francese che gestisce i servizi di acqua, energia e nettezza pubblica, la quale ha avuto lo stomaco di denunciare l’Egitto per aver introdotto il salario minimo, cosa che secondo la ditta la danneggia.
    C’è motivo – dice il LSE – di aspettarsi che il trattato UE-USA imporrà costi significativi al governo. Basandoci sull’esperienza del Canada nel NAFTA [il trattato pan-americano gemello del TTIP], ci dobbiamo attendere che le clausole di “protezione dell’investitore” [del TTIP] saranno regolarmente invocate da investitori USA per atti del governo del Regno che di norma non sono contestabili secondo il diritto nazionale”. Per cui, continua l’Istituto con tipico understatement, “si ha poco motivo di ritenere che [il Trattato] darà al Regno Unito benefici di qualche significato. Si ha scarso motivo di credere che darà al Regno Unito benefici politici significativi”

    Chi vuole leggere l’intero studio, lo trova qui
    http://www.globaljustice.org.uk/news/2016/apr/25/foia-reveals-governments-assessment-ttips-corporate-courts-–-lots-risks-and-no
    Non potrebbe essere più chiaro: non è capitalismo, è il ritorno alla legge della jungla..

    Il Primo Ministro francese Valls dichiara:«Nessun accordo di libero scambio dovrebbe essere concluso se non rispetta gli interessi dell’Unione. L’Europa deve essere ferma»
    «Posso dirvi francamente che – ha detto – non ci può essere un accordo sul trattato transatlantico. Questo accordo non è sulla buona strada». Secondo lo stesso Valls l’accordo Ttip «sarebbe imporre un punto di vista che non solo potrebbe essere terreno fertile per il populismo», ma anche, più semplicemente un punto di vista che rappresenterebbe «un male per la nostra economia»,

    Come vedete ,posizioni molto diverse da quelle del nostro governo,che non solo vuol tenere molto circoscritta la conoscenza del trattato,ma che lo firmerebbe così come è, buttandoci nelle mani delle multinazionali.
    Grazie Renzi,tu sai bene cosa sei!


    #312203

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Brexit, Enrico Mentana contro chi critica il risultato del referendum: “Formidabili questi critici della libertà”
    Questo il post di Mentana su Facebook
    “Formidabili questi nuovi critici della libertà: un anno fa volevano insegnare la democrazia ai greci, che nel loro piccolo l’hanno creata qualche millennio fa. Ora ci riprovano con gli inglesi, padri della democrazia moderna. Due referendum, che erano stati voluti dai premier in carica, criticati come lesione della “vera democrazia”, e peraltro solo a causa del loro risultato. È bene allora ricordare già fin d’ora che in autunno qui da noi è in programma una terza consultazione, anch’essa voluta dal capo del governo, e che il termine referendum fu coniato proprio da queste parti, e non per caso”

    E’oramai evidente che la democrazia non esiste più nel mondo occidentale.


    #312253

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Sono alibito;Renzi a dato via libera al TTIP.MA ANCOR DI PIU’mi sorprende il via libera data da Hollande,dopo le chiarissime dichiarazioni,sostenute anche da Valls,di opposizione al trattato.
    Signori,a questo punto siamo in guerra.Dobbiamo opporci con tutte le nostre forze a questo attentato alla democrazia.
    http://www.ilblogdellestelle.it/renzi_da_il_via.html


    #312272

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Ora ho capito!

    Banche, la Commissione Ue ha autorizzato l’Italia a concedere garanzie pubbliche fino a 150 miliardi
    “Il via libera è arrivato già domenica, prima del botta e risposta tra il premier Renzi e la cancelliera Merkel sulla possibilità di sospendere le norme sul bail in. Che di fatto restano in vigore: è la stessa direttiva infatti a prevedere deroghe che consentono gli aiuti di Stato per “evitare o rimediare a una grave perturbazione dell’economia e preservare la stabilità finanziaria”

    fonte http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/06/30/banche-wsj-commissione-ue-domenica-ha-autorizzato-litalia-a-concedere-garanzie-pubbliche-fino-a-150-miliardi/2873262/

    Renzi salva le banche italiane e da il via libera per il TTIP.Mi sa tanto di un “Do ut des”,fuori che la contropartita è per noi cittadini la fine della nostra democrazia ed un attentato alla nostra salute.Renzi ci ha messo nelle mani delle multinazionali,che potranno fare ciò che vorranno nel nostro paese;dai rapporti di lavoro,al cibo transgenico che ci vorranno somministrare,all’acqua che ci sottrarranno,alle medicine a GO GO, mai testate ecc.ecc.GRANDIOSO!
    Quando inizieremo ad impedire a questo bandito di svenderci impunemente?


    • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 4 mesi fa da  orsoinpiedi.
    #312349
    franco
    franco
    Partecipante

    Setun Shenar e gli esseri di luce comunicano

    4 luglio 2016

    Due esseri, fratelli nostri, appartenenti alla nostra famiglia interstellare, hanno visitato ieri la città di Montevideo (Uruguay). Sono entrati in un cinema dove vengono proiettati films artistici come intrattenimento al pubblico. Il titolo del film era “Independence day resurgence” Gli esseri “Alieni” erano un uomo e una donna. Dopo aver assistito alla proiezione del film, la donna è svenuta di tristezza e l’uomo era indignato.

    Il film è un’offesa alla nostra intelligenza, è un’offesa all’armonia del cosmo. In esso gli Extraterrestri, gli alieni (NOI), si manifestano come locuste che viaggiano nell’universo annientando le civiltà che trovano nel loro cammino, succhiando il sangue del pianeta, la madre terra, nutrendosi del nucleo centrale del Geoide, estraendone tutta l’energia per alimentare le loro astronavi e loro stessi.

    Sono mostri, il cui è quello di annientare. La loro organizzazione sociale è monarchia e tirannica. Diretta da regime mostruose dalle quali tutti dipendono e vivono al solo fine di mantenere viva la loro esistenza, annientando totalmente l’esistenza di qualsiasi elemento vivo che potessero trovare lungo il loro viaggio nell’universo.

    Ancora una volta, voi potenti della terra vi servite di personaggi come Roland Emmercih, un regista nefasto, al servizio del potere e della congiura del denigrare e manipolare la nostra realtà sul vostro pianeta.

    Cosa dire? Cosa pensare? Se fossimo come voi dimostreremmo la nostra potenza e come rappresaglia alle vostre offese potremmo annientarvi in otto minuti del vostro tempo senza lasciare nemmeno memoria dell’esistenza della razza umana nel pianeta, lasciando viva solamente la straordinaria vegetazione, la vita animale, l’acqua degli oceani, i colori vivi della terra, privandovi anche della vostra intelligenza. Non lo facciamo perché noi non siamo come voi.

    Voi siete le Locuste del Cosmo. Grazie a Dio, l’intelligenza cosmica, tramite noi, vi tiene detenuti dentro un pianeta bellissimo e meraviglioso che serve da prigione per evitare che la vostra sete di sangue possa espandersi nel sistema solare e nell’universo.

    Siete voi le Lucuste, i visitors, i mostri, i cannibali, e lo sapete. La cosa più grave è che non riuscendo più a insabbiare la verità della nostra presenza sul vostro pianeta cercate disperatamente di inculcare nella mente dei vostri popoli che noi siamo diabolici e vogliamo invadere il vostro pianeta. In verità, se lo avessimo voluto posto in essere, lo avremmo fatto 15.000 anni or sono del vostro tempo, quando un grande e meraviglioso continente chiamato Atlantide era visitato da alcuni nostri fratelli provenienti dalle Pleiadi, i quali avevano una base in loco. Essi offrirono amore e tecnologia alla civiltà di quel tempo. Questo Test fallì perché gli Atlantidei approfittarono egoisticamente del nostro amore, corrompendosi alla materia degenerata, dicemmo così, per ordine dei nostri Maestri Cosmici di ritirarci e osservare quel popolo dall’universo, mentre un asteroide per volontà dell’intelligenza suprema distruggeva il continente dell’Atlantide e la sua capitale, Poseidonia.

    Dal 1945 del vostro tempo, da quando cioè ebbe inizio la nefasta era nucleare, abbiamo deciso di ritornare sul vostro pianeta, anche e soprattutto per la missione a noi affidata da quel personaggio che voi avete crocifisso chiamato Cristo e che per noi rappresenta l’Intelligenza Universale. Siamo ritornati per offrire ancora una volta amore e ideali universali, affinché la vostra civiltà possa cambiare. Purtroppo sappiamo che voi non volete cambiare, anzi, volete scatenare una guerra contro il cosmo e gli abitanti del cosmo stesso. Noi vi diciamo che questa guerra nemmeno inizierà, perché abbiamo la capacità scientifica-psichica di entrare nelle vostre menti e ordinare al vostro cervello il completo suicidio della vostra umanità, vale a dire, il totale annientamento. Non lo facciamo perché noi incarniamo l’amore Cristico, la misericordia, la tolleranza, ma possediamo anche il senso della giustizia del Padre Adonay e possiamo metterla in pratica. Per tale ragione noi guardiamo e osserviamo da vicino con cura una parte dell’umanità positiva, onesta, di buona volontà, formata da uomini, donne e bambini che noi chiamiamo qualità, cioè gli eletti. Grazie a queste persone la vostra umanità non sarà da noi annientata, ma sarà sterminata in parte dalle forze della natura (acqua, aria, terra e fuoco).

    Quindi preparatevi ai prossimi eventi. La forza della natura schiaccerà le locuste, che siete voi. Noi appoggeremo gli zigos (acqua, aria, terra e fuoco). Il nostro intervento diretto, lo ripetiamo per l’ennesima volta, sarà esecutivo e planetario soltanto nel momento in cui voi scatenerete tra voi stessi una guerra nucleare totale o parziale.

    Per concludere vogliamo ricordarvi di non osare mai attaccare noi o i nostri mezzi spaziali, perché ciò significherebbe la morte totale di tutta la vostra civiltà. In verità dovreste pensare il contrario, come pentirvi, come trovare il modo o la maniera di uscire dall’oscurità in cui vi trovate a causa della gravissima situazione ambientale, economica, politica, umana e religiosa nella quale si trova la vostra specie umana.

    Noi, nonostante tutto, siamo disposti ad aiutarvi, ma la prova definitiva, innegabile, che ci dovete dare è una riunione generale alle Nazioni Unite dove i capi di stato decidano all’umanità di mettere fine alle guerre e all’energia nucleare. Questo per noi sarebbe un segno che ci darebbe il via libera per discendere sulla terra e concedervi la nostra tecnologia e risolvere quindi tutti i problemi mortali che vi attanagliano. Purtroppo sappiamo che ciò, per voi, è un’utopia perché i potenti non regaleranno mai la pace nel vostro mondo. Noi siamo sulla terra per difendere gli eletti e ci prepariamo, soprattutto, ad un evento straordinario che nel vostro pianeta quasi nessuno aspetta: la seconda venuta nel mondo di Gesù di Nazareth compenetrato dal Cristo Cosmico (matteo, cap 24). Ciò sancirà la fine della vostra generazione, il Giudizio di tutta l’umanità e l’inizio di una nuova e, finalmente positiva, pacifica generazione sulla terra.

    Questo volevamo dirvi con tutta la nostra commiserazione dopo aver visto un film che sta facendo il giro del vostro mondo il vostro odio verso di noi e soprattutto il vostro odio verso voi stessi.
    Pace!

    Setun Shenar e gli amici dello spazio salutano in nome della fratellanza cosmica

    Fonte:
    http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2016/6802-independence-day-resurgence.html


Stai vedendo 10 articoli - dal 181 a 190 (di 227 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.