Nuovo Ordine Mondiale: la nuova schiavitu delle masse

Home Forum L’AGORÀ Nuovo Ordine Mondiale: la nuova schiavitu delle masse

Questo argomento contiene 226 risposte, ha 14 partecipanti, ed è stato aggiornato da  orsoinpiedi 1 anno, 5 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 227 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #305149

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Le mie sono fantasie di complottista?Forse,intanto……

    Wikileaks: “Ecco il trattato segreto per la liberalizzazione selvaggia della finanza”

    L’organizzazione di Assange pubblica la bozza del trattato TISA, un accordo “riservato” tra 50 paesi che potrebbe cancellare il potere d’intervento dei governi e lasciare mano libera alle corporation. Anche su previdenza, evasione e finanza tossica

    Un accordo segreto a livello internazionale che punta a smantellare il ruolo dei governi nella finanza e aprire la strada a politiche ultra-liberiste. È questo il contenuto delle nuove rivelazioni di Wikileaks, l’organizzazione creata da Julian Assange già responsabile nel 2010 del “leak” riguardante i documenti riservati dell’esercito Usa sulle guerre in Iraq e Afghanistan. Il testo (parziale e provvisorio) dell’accordo è stato pubblicato giovedì sul sito dell’organizzazione di Assange e da alcuni giornali con cui collabora (in Italia l’Espresso). La trattativa per il TISA, sigla che identifica il Trade in Services Agreement (Accordo di Commercio dei Servizi) coinvolgerebbe 50 Paesi: Australia, Canada, Cile, Taiwan, Colombia, Costa Rica, Hong Kong, Islanda, Israele, Giappone, Liechtenstein, Messico, Nuova Zelanda, Norvegia, Pakistan, Panama, Paraguay, Peru, Sud Korea, Svizzera, Turchia, Stati Uniti e Unione Europea. Tagliati fuori, invece, i cosiddetti BRICS: Brasile, Russia, India e Cina.

    Secondo Jane Kelsey, professoressa della facoltà di giurisprudenza dell’Università di Auckland e autrice di un memorandum che Wikileaks pubblica a corredo della bozza, il TISA sarebbe in grado di determinare le politiche economiche dei maggiori Paesi a capitalismo avanzato evitando qualsiasi discussione in merito nei parlamenti degli Stati interessati. Già, perché le trattative a cui fa riferimento la bozza vengono definite “riservate” e lo stesso trattato è indicato come “classificato”. Di più: secondo quanto riportato in calce al documento, il TISA dovrebbe rimanere segreto per 5 anni anche dopo il raggiungimento dell’accordo tra i Paesi aderenti.

    Il trattato ha contenuti simili al GATT (Accordo Generale sulle Tariffe e il Commercio) e al GATS (Accordo Generale sul Commercio dei Servizi), finiti al centro delle proteste a Seattle nel 1999 e al G8 di Genova del 2001. A differenza di questi, però, il TISA non è stato discusso in seno all’Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO), che prevede la pubblicità degli atti e una discussione più “trasparente”. Qualcosa di simile a quello che dovrebbe accadere per il futuro Trattato Transatlantico sul Commercio e gli Investimenti (TTIP), in agenda di Stati Uniti ed Europa nei prossimi mesi. Rispetto a questo, il TISA si muove su una sorta di “binario parallelo” (e segreto) che ne estende l’applicazione a un maggior numero di Paesi.

    Il contenuto del testo pubblicato da Wikileaks riporta le proposte dei partecipanti alla trattativa, principalmente USA e UE, su tutti i punti che dovrebbero i temi oggetto del trattato. Nonostante divergano per qualche sfumatura, l’obiettivo dell’accordo è chiaro: eliminare tutte le leggi nazionali che sono considerate come “ostacoli” al commercio dei servizi in ambito finanziario. Un copione che ricalca i trattati approvati nel 2000 e che, secondo molti economisti e governi, hanno rappresentato la causa principale della recente crisi finanziaria globale.

    L’analisi di Jane Kelsey mette in luce, in particolare, la volontà dei proponenti di eliminare alcune delle norme che sono state introdotte (o suggerite) in seguito alla crisi del 2008. Per esempio i limiti alle dimensioni degli istituti finanziari, imposti in alcuni Paesi per evitare il ripetersi di operazioni di salvataggio obbligate nei confronti di quei soggetti “troppo grandi per fallire”. Le proposte presentate nella bozza si occupano però anche di altre questioni, come la privatizzazione della previdenza e delle assicurazioni, l’eliminazione degli obblighi di divulgazione delle operazioni offshore nei paradisi fiscali, il divieto di imporre un sistema di autorizzazione per nuovi strumenti finanziari (come i derivati) o di regolamentare l’attività dei consulenti finanziari.

    Gli accordi di questo tipo utilizzano un sistema sanzionatorio che segue canali “paralleli” alla giustizia ordinaria. Se un’azienda ritiene che lo Stato estero in cui opera vìola in qualche modo il trattato, può fare ricorso a un tribunale speciale che agisce come organo arbitrale, nel quale non sono previste udienze pubbliche. Lo Stato condannato a questo punto ha due scelte: cancellare la legge in questione o risarcire l’azienda. Un sistema che già in passato ha giocato brutti scherzi alle amministrazioni di diversi Paesi. Nel 2011, per esempio, l’Australia si è vista chiedere un risarcimento miliardario da parte di Philip Morris. Il motivo? Il governo australiano aveva obbligato i produttori di tabacco a vendere le sigarette in pacchetti senza logo per ridurne il consumo.

    fonte http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/06/20/wikileaks-ecco-il-trattato-segreto-per-la-liberalizzazione-selvaggia-della-finanza/1034467/


    #305162

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Perchè la gente non si accorge di nulla?

    Lavaggio del cervello delle masse

    Alle 8:00 di sera,del 30 ottobre 1938, la notte prima di Ognissanti, oggi generalmente celebrato come Halloween, circa sei milioni di americani ascoltarono alla radio Orson Welles in “La guerra dei Mondi. “La trasmissione descriveva un’invasione extraterrestre proveniente da Marte. Circa un milione di ascoltatori credettero vera la storia,ed ebbero reazioni di enorme paura. Migliaia ceddero nel panico.
    La trasmissione è stata un esperimento di guerra psicologica condotta dal progetto Radio Princeton. La Fondazione Rockefeller ha finanziato il progetto nell’autunno del 1937. Un Ufficio di Ricerca Radio è stato istituito con Paul F. Lazarsfeld come direttore, e Frank Stanton e Hadley Cantril come direttori associati. Cantril ha usato una speciale borsa di studio della General Education Board dei Rockefeller per studiare gli effetti della trasmissione. Cantril ha pubblicato lo studio in un libro intitolato “The Invasion From Mars – A Study In The Psychology of Panic.”.Il libro fa parte di una serie di studi promosso dal Comitato federale Education Radio.

    “La guerra dei mondi” è stato trasmesso da uno studio di New York della Columbia Broadcasting System. Frank Stanton,allora dirigente della CBS,era anche membro del Council on Foreign Relations. Stanton avrebbe poi diretto Radio Free Europe. Per quanto riguarda il realismo dei programmi Cantril scrive: “L’eccellenza assoluta drammaticità della trasmissione non deve essere trascurato. Il realismo insolito della performance può essere attribuito al fatto che le parti iniziali della trasmissione rientra all’interno delle norme esistenti di giudizio degli ascoltatori … ”

    Ho iniziato questo discorso,con questo esempio, per farvi capire quale potenza hanno i mass media se utilizzati per i propri scopi.Ma chi puo e perche si vogliono manipolare i mass media?

    Documenti rivelano Rockefeller Foundation Attivamente impegnata nello Mass Mind-Control

    Jurriaan Maessen
    Infowars.com
    4 marzo 2012

    Dal materiale d’archivio a partire dal 1940, è diventato evidente che la Fondazione Rockefeller è ormai da decenni fanaticamente nutrito la ricerca nella paura che induce le tecniche di lavaggio del cervello per le masse.

    In una serie di sovvenzioni generose negli anni 1940-e ’50, esteso al professor Carl I. Hovland della Yale University, la Fondazione ha finanziato attivamente la ricerca “i meccanismi psicologici della comunicazione attraverso i quali esercitano la loro influenza”. Principali offerte di soggetti di ricerca con la questione della “come le offerte individuali con la ridda di idee contrastanti con la quale è costantemente bombardata; come” wishful thinking “e pregiudizi emotivi influenzano giudizio, e se il processo di giudizio viene trasferito da una situazione all’altra sono tra i problemi da studiare”, si legge nella relazione annuale 1954 Rockefeller .

    Hovland, oltre a condurre ricerche in atteggiamento cambia-comportamentali e di gruppi, era anche parte dello staff di scienze sociali della Fondazione Rockefeller. In aggiunta a ciò, il professore fu pesantemente coinvolta in altri rami della anglo-americano. In studio le origini della ricerca sulla comunicazione di massa durante la guerra americana fredda da Timothy Glander, l’autore spiega:

    “(…) Hovland ricoperto posizioni chiave su diversi assi principali nazionali, comprese le risorse umane dell’Air Force Research Institute, la Fondazione Ford, la Fondazione Rockefeller, l’Ufficio del Capo di Stato Maggiore della US Air Force, e lui senza dubbio hanno fornito un contributo nella determinazione dei programmi di ricerca che queste organizzazioni perseguiti “.

    Già nel 1948 la Fondazione stava dirigendo verso la cassa Hovland e la sua squadra. Nel 1948 rapporto gli autori ha delineato le ragioni che stanno dietro gli aiuti concessi:

    “La comprensione della comunicazione e cambiamento di atteggiamento è importante per il nostro sistema educativo, a coloro che guidano grandi organizzazioni, ea coloro che si occupano di opinione politica e il comportamento. Conoscenza più affidabile di quanto sia efficace la comunicazione può essere realizzata nella zona di atteggiamento e opinione è essenziale (…) “.

    Nei giorni della Guerra Fredda, la propaganda era spesso così clamorosamente evidente al abituati a libertà occidentale che è più facilmente identificabile come tale. La Fondazione Rockefeller capito che gli americani dovevano essere sottoposti a forme più sofisticate di manipolazione se la spinta graduale per il governo globale doveva essere effettivamente ceduta, nei decenni a venire. Il rapporto 1954, spiega:

    A dvertisement

    “Anche se i film, televisione e fumetti sono ampiamente creduto di essere efficace nel contribuire alla crescita della delinquenza minorile in questo paese, questi e gli altri mezzi di comunicazione di massa sembrano essere molto meno efficace se applicato alla fine desiderabile di promuovere il bene cittadinanza, o di un’ideologia positiva democratico nella “guerra fredda”. ”

    “Buon cittadino”. Una frase che dovrebbe raffreddare la fibra stessa di ogni amante della libertà individuale.

    “(…) Si teme che le comunicazioni di massa sovietiche sono di enorme successo nella diffusione della propaganda comunista, sia dietro la cortina di ferro e nei paesi neutrali. Nel tentativo di far luce su questa anomalia e favorire lo sviluppo di principi scientifici che regolano l’efficacia dei mass media, la Fondazione Rockefeller ha continuato a sostegno del Programma di Ricerca Comunicazione all’Università di Yale con un contributo a fondo perduto di 200.000 dollari. ”

    Nel 1954, 200.000 dollari erano una quantità eccezionale di denaro. Questa sovvenzione sostanziale è solo un esempio fra i tanti in cui la Fondazione Rockefeller lanciò ingenti somme di denaro in direzione di scienziati sociali per migliorare e perfezionare l’arte di indottrinamento. Uno dei risultati dei loro studi è che la paura, indotta o meno, rende la persona una vittima volontaria per l’élite. Il changingminds.org sito web offre un adeguato riassunto dei risultati del professor Hovland:

    “Non c’è bisogno di causare dolore per creare paura. La corteccia frontale ha una funzione primaria nel pensare al futuro. Siamo abbastanza abile a immaginare cosa potrebbe succedere e sperimentare emozioni anticipatori. Questo si è dimostrato utile nella nostra evoluzione, ma può anche causare problemi come la paura anticipata di cose che non possono accadere farci stress e permettere ad altri di convincere noi “.

    Lo studio di fase è da tempo che si sviluppa nella fase di implementazione. Nella metà degli anni Settanta la Fondazione era già occupato comprando giornalisti e dei finanziamenti media-imperi in esistenza. Anche allora “cambiamento climatico” è stato attivamente promosso come un tragico risultato di ingerenza umana negli affari della madre terra. Cibo geneticamente modificato era già spinto come cura per rimediare tutti i mali. La cosa è di mettere le emozioni risposte fondate, come osservato da Hovland in pratica.
    La Rockefeller Foundation 1974 rivista riporta:

    “Diversi editori scientifici sono stati invitati a partecipare alle riunioni della Fondazione sui cambiamenti climatici, la produzione alimentare e conflitti interstatali, resistenza genetica nelle piante ai parassiti, e l’acquacoltura. Storie apparso successivamente sulla prima pagina del New York Times, Associated Press e la svolta storie importanti che sono stati ampiamente utilizzati. In ogni caso, gli autori sono stati introdotti ai nostri responsabili del programma e incoraggiati ad usare le persone come risorse. (Ufficiali sono ora, infatti, essendo chiamato dai giornalisti, in particolare nelle aree di interesse corrente notizie alta come la produzione alimentare, problemi demografici, le questioni ambientali, e delle arti.) “.

    In diverse occasioni, e in diverse pubblicazioni distribuite in tutto il suo lungo passato e sordida, la Fondazione Rockefeller si vanta apertamente con media-polene per i propri scopi. In nessuno di questi casi fa il RF menziona alcun problema riscontrato con uno qualsiasi dei magnati dei media hanno contattato. Nel rapporto annuale 1974, Bill Moyers è menzionato come uno dei beneficiari delle informazioni diffuse dalla Fondazione.

    “Nel predisporre la sua straordinaria 25-parte della serie sulla situazione alimentare mondiale, il New York Times sono diventate conoscere e hanno stabilito proficui rapporti in corso con un buon numero dei nostri funzionari. Nostro staff hanno fornito informazioni sostanziali e di ulteriori contatti per Bill Moyers in la sua serie televisiva di affrontare i problemi di interdipendenza globale. Queste sono solo alcune delle molte nuove relazioni produttive che abbiamo stabilito con i rappresentanti dei mass media. ”

    Al fine di vendere al pubblico il governo mondiale, la ricerca del professor Hovland si è dimostrata inestimabile. Come chiunque può vedere, le tecniche sono fanaticamente applicati fino ad oggi. Si consideri il guerrafondaio-macchina anglo-americano si attiva non appena obiettivi geopolitici si offrono alla vista. In parte II della presente indagine da noi approfondiremo in un’altra dimensione della ricerca professor Hovland, che si trova al centro di tutte le comunicazioni di massa: l’influenza del cinema e della musica sulla mente subconscia, rivolta sia a livello individuale e alle masse.

    Cosa ne pensate,non vi sembra chiaro lo scopo?


    #305163
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    I Padroni del mondo


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #305164

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Infatti,Pasgal.
    Il famoso “governo ombra” esiste,ma non ci si deve ingannare.Gli USA sono solo il braccio armato,quello tecnologicamente avanzato,ma il vero potere è trasversale.
    Ora,un mondo unito non mi creerebbe problemi,anzi,sarebbe auspicabile.Il problema è se sotto una democrazia compiuta,o se sotto la dittatura di un oligarchia,ora finanziaria(cosa attualmente molto piu evidente).
    Di tutto questo ci si accorge solo se si guardano i fatti accaduti, e che accadono nel mondo, a 360°
    Certamente vediamo solo la punta dell’iceberg,ma è gia sufficiente per trarre delle conclusioni:TUTTO CIO’ CHE ACCADE NEL MONDO E’ PIANIFICATO! (quantomeno quello occidentale, che ha sposato il totale liberismo finanziario/economico).


    #305167

    Omega
    Partecipante

    @orsoinpiedi said:
    Cosa ne pensate,non vi sembra chiaro lo scopo?

    Orsoinpiedi, tuoi dubbi sono giusti, tuoi ragionamenti sono corretti anche il video di pasgal è azzeccatissimo ma non è una verità segreta – i cristiani quelli veri sono venti secoli che lo affermano, e non soltanto loro. Le tradizioni di tutto il mondo parlano di una forza oscura diabolica che si è impossessata del mondo e che va intensificandosi proprio quando il sistema starebbe per crollare. Almeno in teoria, perché dipende da noi se crollerà effettivamente. Non è una verità segreta ma non è nemmeno una verità comoda anzi è scomodissima. Chi mai tranne i pochi uomini coraggiosi potrebbe accettare l’idea di essere un signor nessuno comandato da un automa senza intelligenza né coscienza? Che poi sia una forza soltanto energetica, tipo le nostre eggregore di basso livello oppure anche aliena – ha poca importanza semmai la cosa interessante sarebbe sapere perché è qui e cosa vuole da noi. Se sono eggregore o forme pensiero aggregate, quelle ci specchiano quindi per modificarle sarebbe sufficiente (e non c’è altro modo) scegliere una vita virtuosa al posto di quella “random”, casuale. Se invece è Satana, occorre intendere i suoi progetti a breve e lungo termine. Se davvero costui è presente in questo pianeta, se osserva e controlla quasi tutto, se impone o suggerisce i suoi voleri alle masse e ai governanti di turno direttamente oppure attraverso i suoi agenti, è necessario ben comprendere che cosa si è messo in testa, quale sarebbe la sua “visione” dell’universo. Per sintetizzare, lui essendo contrario alla creazione terrestre poiché la considera pericolosa per la tranquillità del “suo” mondo (quello dei creatori) accumula prove contro l’uomo per presentarle regolarmente davanti al Presidente del Consiglio degli Eterni (YHWH) quindi “costringerlo” a permettere la completa distruzione della vita sulla Terra. Non essendo contento delle prove sulla violenza dei Terrestri già accumulate anche se molte, cerca di spingere gli uomini a compiere ancora più crimini e sempre più abominevoli, ma non può obbligare – ed ecco che finalmente scopriamo la sua strategia: ingannare, ovvero presentare una menzogna come se fosse verità o rivelazione celeste, ad esempio dice che bisogna iniziare una determinata guerra per portare la pace in una zona del pianeta (bugia) o per garantire la pace nel proprio paese (bugia). Oppure dice che bisogna uccidere un certo uomo – innocente e falsamente accusato, ma non specifica questo “dettaglio” – per salvare così l’umanità (bugia). Sono due, le più famose, delle innumerevoli menzogne che va diffondendo dalla Notte dei Tempi fino ad oggi. Alcuni sono caduti in simili trappole, altri no. Il suo secondo obiettivo se non riuscirà a distruggere indirettamente gli uomini della Terra, è impedire il loro ingresso nel “paradiso”, nelle civiltà più evolute dell’infinito, sia su questo pianeta che altrove. Se anche qui fallisce, il suo terzo obiettivo è impedire il passaggio nella Nuova Era, quella vera, perché non potrà più disfarsi della creazione quando gli uomini della Terra s’incammineranno sulla via della saggezza, amore e giustizia che automaticamente conduce all’evoluzione interiore quindi alla Vita eterna. Un altro metodo che adopera, è più filosofico che morale, dice alla sua vittima che il creatore non dev’essere amato perché sarebbe un essere malvagio (bugia), o che il prossimo non merita il tuo amore o aiuto (altra bugia), e così facendo scoraggia gli uomini della Terra dal esercitarsi nelle virtù, dall’amare e praticare la giustzia; chi lo ascolta ben presto diventa apatico e arrogante, separato dalla realtà e dalla Sorgente – spesso anche criminale, un uomo inutile come lui senza speranza di tornare Uomo ossia una coscienza che ragiona con la propria testa. Un altro trucco è quando dice che la realtà non esiste, così i disperati non si domandano perché sono disperati ma si rassegnano scioccamente credendo di trovarsi qui per errore. Non è la realtà a non esistere ma sono loro a non esistere. A non vivere una Vita integra e integrale ma fantasticare “Dimensioni” e “Densità” inesistenti. C’è un’altro aspetto del problema, paragonabile a quello che riguarda eggregore di bassa lega. Più l’uomo comune si comporta in modo casuale e incosciente, più Satana rende i nostri governi disumani pertanto non è possibile rimuovere il cosiddetto “NWO” finché l’uomo della Terra non si deciderà di sfruttare il 100% delle sue potenzialità naturali, in armonia con le leggi del cosmo e con l’attuale livello scientifico, ognuno secondo talenti e inclinazioni inscritti nell’anima (DNA), ognuno diverso da tutti gli altri. Più l’uomo lotta contro le ingiustizie del mondo (piccolo jihād) e più sta male. Perciò i governi logicamente peggiorano. Più l’uomo lotta contro le proprie illusioni (grande jihād) e più sta bene. Dunque costruisce progressivamente una nuova Civiltà totalmente differente dalle precedenti.

    Legenda:

    > “grande jihād (interiore)” – lo sforzo per autoemendarsi, contrastando le pulsioni passionali del falso io.

    > “piccolo jihād (esteriore)” – uno sforzo militare, cioè una guerra legale; da esercitarsi solo in caso di attacco personale.

    Le scritture:

    Il nome Satana vuol dire ‘avversario’. Chiamato nel NT anche Belzebù e Beliar, e con espressioni come “il principe di questo mondo” e “il principe della potenza dell’aria” Gv 14:30; Efes 2:2. Essendo l’avversario di Dio è sempre ostile ai suoi propositi, cercando di frustrarli. Così per esempio accusò Giobbe e il sommo sacerdote Giosuè davanti a Dio Giob 1:6-12; 2:1-7; Zac 3:1-2; incitò Davide a fare il censimento di Israele 1Cr 21:1; tentò Gesù Mt 4:1-11, anche attraverso Pietro Mt 16:22-23 (vedi anche Lu 22:31); creò dell’opposizione Gv 8:44; e provocò Giuda Iscariota a tradirlo Lu 22:3; Gv 13:2, 27. Gesù invece è venuto per distruggere le opere del diavolo 1Gv 3:8. Satana è tutt’oggi attivo Mar 4:15; 1Cor 7:5; 2Cor 11:14; 1Tim 3:7; 1Piet 5:8, e i Cristiani devono combatterlo Efes 4:27; 6:11; Giac 4:7; 1Piet 5:9. Ma la Bibbia sottolinea anche le sue limitazioni e sicura sconfitta Mt 25:41; Lu 10:18; Rom 16:20; 1Cor 10:13; Ap 20:2,7-10. Fonte dei riferimenti.

    Efesini 6,12:

    La nostra battaglia infatti non è contro creature fatte di sangue e di carne, ma contro i Principati e le Potestà, contro i dominatori di questo mondo di tenebra, contro gli spiriti del male che abitano nelle regioni celesti.

    Breve sintesi di Giovanni 10,1-16 che tra l’altro descrive il Governo Ombra:

    Chi non entra nel recinto delle pecore per la porta, ma vi sale da un’altra parte, è un ladro e un brigante. Un estraneo non lo seguiranno, ma fuggiranno via da lui, perché non conoscono la voce degli estranei. Il ladro non viene se non per rubare, uccidere e distruggere; Il mercenario, che non è pastore e al quale le pecore non appartengono, vede venire il lupo, abbandona le pecore e fugge e il lupo le rapisce e le disperde; egli è un mercenario e non gli importa delle pecore.

    Ora io mi chiedo perché noi uomini siamo meno intelligenti delle pecore? Perché ascoltiamo il ladro e ubbidiamo alla sua voce? Probabilmente perché le masse sono state indebolite e ipnotizzate da millenni, ok. Ma un mondo privo di ipnotizzatori di masse (false istituzioni, media bugiardi) sarebbe “impensabile”, per il semplice motivo che Satana, il principe di questo mondo, non permette a nessun uomo di progredire senza aver passato i suoi test.

    Matteo 13,24-30:

    «Il regno dei cieli si può paragonare a un uomo che ha seminato del buon seme nel suo campo. Ma mentre tutti dormivano venne il suo nemico, seminò zizzania in mezzo al grano e se ne andò. Quando poi la messe fiorì e fece frutto, ecco apparve anche la zizzania. Allora i servi andarono dal padrone di casa e gli dissero: Padrone, non hai seminato del buon seme nel tuo campo? Da dove viene dunque la zizzania? Ed egli rispose loro: Un nemico ha fatto questo. E i servi gli dissero: Vuoi dunque che andiamo a raccoglierla? No, rispose, perché non succeda che, cogliendo la zizzania, con essa sradichiate anche il grano. Lasciate che l’una e l’altro crescano insieme fino alla mietitura e al momento della mietitura dirò ai mietitori: Cogliete prima la zizzania e legatela in fastelli per bruciarla; il grano invece riponetelo nel mio granaio».

    Ecco come Daniele descrive il Sistema globale delle mafie centralizzate:

    7 Stavo ancora guardando nelle visioni notturne ed ecco una quarta bestia, spaventosa, terribile, d’una forza eccezionale, con denti di ferro; divorava, stritolava e il rimanente se lo metteva sotto i piedi e lo calpestava: era diversa da tutte le altre bestie precedenti e aveva dieci corna. 8 Stavo osservando queste corna, quand’ecco spuntare in mezzo a quelle un altro corno più piccolo, davanti al quale tre delle prime corna furono divelte: vidi che quel corno aveva occhi simili a quelli di un uomo e una bocca che parlava con alterigia. (…) La corte sedette e i libri furono aperti. 11 Continuai a guardare a causa delle parole superbe che quel corno proferiva, e vidi che la bestia fu uccisa e il suo corpo distrutto e gettato a bruciare sul fuoco. (…) 17 «Le quattro grandi bestie rappresentano quattro re, che sorgeranno dalla terra; 18 ma i santi dell’Altissimo riceveranno il regno e lo possederanno per secoli e secoli». 19 Volli poi sapere la verità intorno alla quarta bestia, che era diversa da tutte le altre e molto terribile, che aveva denti di ferro e artigli di bronzo e che mangiava e stritolava e il rimanente se lo metteva sotto i piedi e lo calpestava; 20 intorno alle dieci corna che aveva sulla testa e intorno a quell’ultimo corno che era spuntato e davanti al quale erano cadute tre corna e del perché quel corno aveva occhi e una bocca che parlava con alterigia e appariva maggiore delle altre corna. 21 Io intanto stavo guardando e quel corno muoveva guerra ai santi e li vinceva, 22 finché venne il vegliardo e fu resa giustizia ai santi dell’Altissimo e giunse il tempo in cui i santi dovevano possedere il regno. 23 Egli dunque mi disse: «La quarta bestia significa che ci sarà sulla terra un quarto regno diverso da tutti gli altri e divorerà tutta la terra, la stritolerà e la calpesterà. 24 Le dieci corna significano che dieci re sorgeranno da quel regno e dopo di loro ne seguirà un altro, diverso dai precedenti: abbatterà tre re 25 e proferirà insulti contro l’Altissimo e distruggerà i santi dell’Altissimo; penserà di mutare i tempi e la legge; i santi gli saranno dati in mano per un tempo, più tempi e la metà di un tempo. 26 Si terrà poi il giudizio e gli sarà tolto il potere, quindi verrà sterminato e distrutto completamente. 27 Allora il regno, il potere e la grandezza di tutti i regni che sono sotto il cielo saranno dati al popolo dei santi dell’Altissimo, il cui regno sarà eterno e tutti gli imperi lo serviranno e obbediranno». 28 Qui finisce la relazione. Io, Daniele, rimasi molto turbato nei pensieri, il colore del mio volto si cambiò e conservai tutto questo nel cuore.

    @orsoinpiedi said:
    Ora, un mondo unito non mi creerebbe problemi, anzi, sarebbe auspicabile. Il problema è se sotto una democrazia compiuta, o se sotto la dittatura di un oligarchia, ora finanziaria (cosa attualmente molto piu evidente).

    L’ordine mondiale criminale attuale è una (falsa) imitazione dell’ordine mondiale che verrà subito dopo; entrambi si presentano come “veri e giusti” ed entrambi sono stati profetizzati e previsti ma soltanto il secondo lo sarà, dopo che il primo avrà ingannato i disattenti probabilmente la maggioranza.


    #305176

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Qualche citazione,
    ”Oggi gli americani si sentirebbero oltraggiati se le truppe delle Nazioni Unite entrassero a Los Angeles per ristabilire l’ordine; domani essi ne saranno grati. Ciò è particolarmente vero se alla gente viene detto che c’è un pericolo esterno imminente, vero o inventato che sia, che minaccia le loro stesse vite. Allora tutti i popoli pregheranno i propri leaders perché li proteggano da questo demone. L’unica cosa che ogni uomo teme è l’ignoto. Quando questo scenario si presenta si rinuncia volentieri ai propri diritti in cambio della garanzia del proprio benessere concessa dal Governo Mondiale.”
    – Henry Kissinger in un discorso durante un incontro del gruppo Bilderberg a Evian, Francia, 21 maggio 1992.
    All’insaputa di Kissinger, il suo discorso fu registrato da un delegato svizzero durante il meeting.

    Ossia:schiavitu’ contro benessere.Ma benessere di chi?Preferisco la rivoluzione a difesa dei miei sacrosanti diritti.

    ”Avremo un governo mondiale, che vi piaccia o no. La sola questione che si pone è di sapere se questo governo mondiale sarà stabilito col consenso o con la forza.”- James Warburg, banchiere, di fronte al Senato USA, 17 febbraio 1950

    Questo è parlar chiaro.la maschera è caduta!

    ”Gli interessi dietro l’Amministrazione Bush, come il CFR, la Commissione Trilaterale -fondata da Brzezinski per conto di David Rockefeller- e il gruppo Bilderberg, si sono preparati e ora si stanno muovendosi verso l’implementazione di una dittatura globale entro i prossimi 5 anni. Non stanno combattendo contro il terrorismo. Stanno combattendo contro i cittadini.”

    – Dr. Johannes B. Koeppl, Ph.D., ufficiale del ministro della difesa tedesco e consigliere per l’ex segratario generale NATO Manfred Werne

    Ma va????

    “… IL GOVERNO MONDIALE E’ INEVITABILE. NASCERA’ IN UNO DEI SEGUENTI MODI: O COME IMPERO MONDIALE, CON SCHIAVITU’ DI MASSA IMPOSTA DALLA VITTORIA DI UNA TERZA GUERRA MONDIALE, O PUO’ PRENDERE LA FORMA DI REPUBBLICA FEDERALE MONDIALE, INSTAURATA ATTRAVERSO UN’INTEGRAZIONE GRADUALE DELLE NAZIONI UNITE…”, IL PROF. GIOVANNI ANTONIO BORGHESE, DELL’UNIVERSITA’ DI CHICAGO, NONCHE’ SEGRETARIO GENERALE DEL COMITATO PER L’ELABORAZIONE DI UNA COSTITUZIONE MONDIALE; LIBRO INTITOLATO ” FOUNDATIONS OF THE WORLD REPUBLIC”, 1953

    Visto come siamo messi oggi,andiamo verso la schiavitu’


    • Questa risposta è stata modificata 4 anni, 6 mesi fa da  orsoinpiedi.
    • Questa risposta è stata modificata 4 anni, 6 mesi fa da  orsoinpiedi.
    • Questa risposta è stata modificata 4 anni, 6 mesi fa da  orsoinpiedi.
    #305346
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Dedicategli (dedicatevi) un’ora del vostro tempo, è molto interessante ciò che dice.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #305421

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Alan Watt: Scioccare e Sorprendere – La Manipolazione della Psiche Umana

    Questa è la prima parte della nostra intervista con Alan Watt. Alan è uno scrittore, presentatore radiofonico, ed un espertissimo ricercatore delle strategie di lungo termine del Nuovo Ordine Mondiale, con riferimento all’Eugenetica e a molto altro.

    ALAN WATT: Il mio nome è Alan Watt, e mi sono occupato di politica e di geopolitica per buona parte della mia vita, quando cominciai, ero deciso a scovare tutte le informazioni possibili a proposito di ciò che si stava verificando, e non avevo idea, ad essere onesto con voi, di quanto enorme potesse essere l’agenda, l’agenda politica indirizzata a condurre a una società globale. Le guerre possono avere propositi assai diversificati. La componente economica è semplicemente una delle più rilevanti, ma bisogna anche ricordare la trasformazione della cultura e la creazione di imperi utilizzando le nazioni sconfitte, fondendosi progressivamente in cosiddette ‘leghe’. Ogni paese mi pareva impegnato ad approvare le medesime leggi, ed è stato così nel corso di tutta la mia esistenza, tutti nello stesso momento, con profondi effetti sulle rispettive società. Leggi che venivano introdotte, proposte di legge che venivano introdotte, all’insaputa dei popoli di questi paesi, e che venivano introdotte nei paesi confinanti, ed addirittura dall’altra parte dell’oceano, in paesi lontani, nello stesso momento. Mi ero reso conto che fosse già operativo un controllo a livello governativo di queste ambiti, in grado di coordinare tutto questo, e tale convinzione mi ha portato fino alle Nazioni Unite. Per ogni singolo dipartimento che esiste nel vostro governo a livello federale, locale, di contea, statale, provinciale, le Nazioni Unite hanno un dipartimento equivalente che si occupa di ogni cosa.
    il resto http://terraindigena.forumfree.it/?t=60576867#entry525460102

    Fonte connessionecosciente.wordpress.com


    • Questa risposta è stata modificata 4 anni, 6 mesi fa da  orsoinpiedi.
    #305423

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Dopo quello che è stato esposto,ci sono ancora dubbi che si stia andando verso una schiavitu’ imposta da un oligarchia spietata, che per raggiungere i propri scopi scatena guerre e crea crisi finanziarie in cui la gente muore leteralmente di fame?
    Eppure nessuno fa niente!


    #305424
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum
Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 227 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.