Ognuno dovrebbe portare volentieri la propria croce

Home Forum TEOLOGIA Ognuno dovrebbe portare volentieri la propria croce

Questo argomento contiene 104 risposte, ha 20 partecipanti, ed è stato aggiornato da  windrunner 9 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 51 a 60 (di 105 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #35190

    Rezlan
    Partecipante

    Le responsabilità ci sono, vanno vissute e sostenute, poichè le responsabilità sono ciò che ci distingue dalle più basse bestie.
    Dare una mano alla propria famiglia è una responsabilità, gli uomini la affrontano e ne vanno fieri, le bestie la refuggono appena possono (e anche molti uomini che poca differenza hanno dalle bestie).

    Le “croci”, le uniche vere croci spirituali sono i malanni, le “sfighe” per usare un termine giovanile, che la vita ci butta contro.

    L'avere un caro amico/parente ammalato di cancro è una croce, che va portata ed affrontata a testa alta e senza riserve.

    L'avere un tumore è una croce che va affrontata, non dipende da te, non presenta scelte, non presenta niente, è una sfortuna che va vissuta sinchè possibile e portata a termine.

    Tutto qui.
    Spesso la vita ti prende a randellate, per i credenti è dio che ti punisce poichè EVA ha mangiato una mela.
    Per gli atei è il lotto della vita, se sei fortunato sei figlio di bill gates, se sei sfigato nasci nel quartiere sanità a Napolim o meglio ancora vieni costretto a tagliare teste in un villaggio in Africa, e in tutto questo nessun Dio, nessun Angelo, nessuno spirito mette mano, sono tutti impegnati a far piangere le madonnine evidentemente.


    #35191

    perdi
    Partecipante

    Rez ciao…nn credere che essere figlio di gates ,possa essere una consolazione…
    come è stato detto da deg , sono responsabilità , e secondo me , è la definizione più giusta , secondo il mio parere , che nn sono nessuno…
    ma sono quelle ….
    in aggiunta al rispetto per tutto quello di cui siamo circondati….è vita…


    #35192

    Pyriel
    Bloccato

    [quote1238273876=Rezlan]
    Le responsabilità ci sono, vanno vissute e sostenute, poichè le responsabilità sono ciò che ci distingue dalle più basse bestie.
    Dare una mano alla propria famiglia è una responsabilità, gli uomini la affrontano e ne vanno fieri, le bestie la refuggono appena possono (e anche molti uomini che poca differenza hanno dalle bestie).

    Le “croci”, le uniche vere croci spirituali sono i malanni, le “sfighe” per usare un termine giovanile, che la vita ci butta contro.

    L'avere un caro amico/parente ammalato di cancro è una croce, che va portata ed affrontata a testa alta e senza riserve.

    L'avere un tumore è una croce che va affrontata, non dipende da te, non presenta scelte, non presenta niente, è una sfortuna che va vissuta sinchè possibile e portata a termine.

    Tutto qui.
    Spesso la vita ti prende a randellate, per i credenti è dio che ti punisce poichè EVA ha mangiato una mela.
    Per gli atei è il lotto della vita, se sei fortunato sei figlio di bill gates, se sei sfigato nasci nel quartiere sanità a Napolim o meglio ancora vieni costretto a tagliare teste in un villaggio in Africa, e in tutto questo nessun Dio, nessun Angelo, nessuno spirito mette mano, sono tutti impegnati a far piangere le madonnine evidentemente.
    [/quote1238273876]

    Le bestie pensano a proliferare, le Anime pensano a salvarsi, unica loro resposnsabilità.


    #35193

    cenereo
    Bloccato

    [quote1238274091=El Mojo]
    [quote1238198639=cenereo]
    [quote1238192996=El Mojo]
    Quei molti che, per esempio, accettano passivamente il dolore alla mariateresadicalcutta perchè avvicinerebbe ad un dio? E quelli che si infliggono piaghe e tormenti per raggiungere un certo nonsochè di finto misticismo?
    Beh, quelli la croce vera ce l'hanno solo nel cervello, ma non lo sanno.
    [/quote1238192996]
    tu che guardi da fuori l'altrui percorso spirituale,come puoi conoscerne intimamente i dettagli…
    attento amico che l'occhio superbo non vede neanche la propria vera croce…
    [/quote1238198639]

    Ma di quale percorso spirituale prendi le difese, quello della creduloneria?
    Forse non lo sai, ma la spiritualità vera si raggiunge stando coi piedi per terra, altrimenti è solo creduloneria, illusione….
    Và bene avere la mente aperta, ma non tanto da far cadere il cervello a terra, lo sai?
    E attento tu, che il mio occhio tutto è tranne che superbo, e non ho bisogno del tuo aiuto per portare la mia croce, chiaro?
    Un'altro filosofiello da strada……

    [/quote1238274091]
    …nessuno vuole aiutarti,gia ti aiuti da solo…con i tuoi schemi mentali..mi inchino alla tua irascibilità…


    #35195

    perdi
    Partecipante

    Credetemi è accaduto
    di notte su di un ponte
    guardando l’acqua scura
    con la dannata voglia
    di fare un tuffo giù uh
    D’un tratto
    qualcuno alle mie spalle
    forse un angelo
    vestito da passante
    mi portò via dicendomi
    Così…
    Meraviglioso
    ma come non ti accorgi
    di quanto il mondo sia
    meraviglioso
    Meraviglioso
    perfino il tuo dolore
    potrà guarire poi
    meraviglioso
    Ma guarda intorno a te
    che doni ti hanno fatto:
    ti hanno inventato
    il mare eh!
    Tu dici non ho niente
    Ti sembra niente il sole!
    La vita…
    l’amore…
    Meraviglioso
    il bene di una donna
    che ama solo te
    meraviglioso
    La luce di un mattino
    l’abbraccio di un amico
    il viso di un bambino
    meraviglioso
    meraviglioso…

    Ma guarda intorno a te
    che doni ti hanno fatto:
    ti hanno inventato
    il mare eh!
    Tu dici non ho niente
    Ti sembra niente il sole!
    La vita
    l’amore
    meraviglioso
    La notte era finita
    e ti sentivo ancora
    Sapore della vita
    Meraviglioso

    stasera mi sono imbattuta in questa canzone , volevo condividere con voi queste meravigliose parole…
    quando una persona pensa di portare una croce troppo pesante , pensa di nn farcela , ma ecco che si accende una luce che ti fa vedere quanto tutto sia meraviglioso…
    che meraviglia…


    #35194

    Pyriel
    Bloccato

    Non sarà la viltà a far apparire l'inferno come un paradiso?


    #35196

    perdi
    Partecipante

    ma pyriel , tu sei libero di pensarla come vuoi…
    io vedo anche il bello , e credimi nn è viltà…
    il paradiso è qua…
    per ora sono qua , e voglio farne il meglio della mia vita e di quella delle persone che ne fanno parte…


    #35197

    Pyriel
    Bloccato

    [quote1238330267=perdi]
    ma pyriel , tu sei libero di pensarla come vuoi…
    io vedo anche il bello , e credimi nn è viltà…
    il paradiso è qua…
    per ora sono qua , e voglio farne il meglio della mia vita e di quella delle persone che ne fanno parte…

    [/quote1238330267]

    Bene, allora non ti lamentare.


    #35198

    perdi
    Partecipante

    qua se c'è uno che si lamenta , sei tu…


    #35199

    meskalito
    Partecipante

    [quote1238356643=Pyriel]
    [quote1238330267=perdi]
    ma pyriel , tu sei libero di pensarla come vuoi…
    io vedo anche il bello , e credimi nn è viltà…
    il paradiso è qua…
    per ora sono qua , e voglio farne il meglio della mia vita e di quella delle persone che ne fanno parte…

    [/quote1238330267]

    Bene, allora non ti lamentare.
    [/quote1238356643]

    [quote1238356651=perdi]
    qua se c'è uno che si lamenta , sei tu…
    [/quote1238356651]

    :hehe:


Stai vedendo 10 articoli - dal 51 a 60 (di 105 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.