poteri

Home Forum SPIRITO poteri

Questo argomento contiene 167 risposte, ha 29 partecipanti, ed è stato aggiornato da Richard Richard 4 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 168 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #37515
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [youtube=425,344]iM_E6sRQQAg

    vi ricordo questo video

    i “poteri” sono sempre quelli in tutte le culture, bilocazione, telepartia, levitazione, telecinesi, chiaroveggenza..sono i cosiddetti siddhi dei Veda, i poteri dello Spirito, le possibilità dell'altra dimensione.

    http://www.gustavorol.org/chiera.html

    Nel corso della sua lunga vita, durata 91 anni (1903-1994), è venuto in contatto con grandi personaggi della storia del Novecento: Einstein, Fermi, Fellini, De Gaulle, D'Annunzio, Mussolini, Reagan, Pio XII, Cocteau, Dalì, Agnelli, Einaudi, Kennedy e tanti altri. Il suo ruolo è stato quello di mostrare l'esistenza di “possibilità” (come lui chiamava questi “poteri” – che di fatto corrispondono alle siddhi della Tradizione indù- ) che possono essere conseguite da ogni essere umano e di confermare la presenza di Dio fuori e dentro l'uomo.


    #37516

    sephir
    Partecipante

    video stupendo richard, un esempio in più che ci fa molto riflettere!
    bisogna recuperare queste facoltà!
    volevo invece ritornare all'argomento bambini indaco e chiedere se esiste realmente un periodo di inizio della loro comparsa…ho letto anni novanta: è solo una vaga indicazione?
    E che differenza esiste fra gli indaco e i bambini definiti cristallo?
    se vado ot, scusate.


    #37517
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    questo contatto col proprio Spirito lo si trova cercando , non addormentandosi nella vita, ma continuando a cercare l'Uno, la Fonte, la porta è dentro di noi, quando entri in questa sintonia allora avrai segni, guide, sincronicità, dillo come vuoi..quando ti vibra il plesso solare (hai i brividi, aumenta la voglia di seguire la traccia, torna la voglia di vivere e scoprire, ti emozioni, ti tremano i piedi e i polpacci quando intuisci, entri in una catena di sincronicità, non senti la fatica e ti ci applichi ore a cercare/studiare..quella è la free energy dello Spirito..quella è la via per la libertà (parlo anche di tecnologia) che rende liberi, questi sono i sintomi che io ho avuto da qualche anno a questa parte, mentre ci tengono occupati e ci distaccano con lo scetticismo dallo Spirito, cosi restiamo addormentati e cerchiamo obiettivi che non servono a nulla, ci illudiamo con una idea della vita che è totalmente deviata, quindi ci usano come batterie come in matrix, le batterie nostre le dobbiamo mettere in serie invece) allora capisci qual'è l'indizio giusto, tremi, ti emozioni, lo senti e segui la strada cercando, alla fine capisci che strada seguire e intuisci come dice Gustavo Rol, viviamo per tornare alla Fonte e via di seguito, imparando sempre di più la realtà e facendo esperienze sempre più favolose.

    Io ho capito questo.

    Per quanto riguarda i bambini indaco, vi segnalo questo link
    http://www.scuolaatom.it/bambini_indaco.asp


    #37518

    deg
    Partecipante

    [quote1220211922=Richard]
    questo contatto col proprio Spirito lo si trova cercando , non addormentandosi nella vita, ma continuando a cercare l'Uno, la Fonte, la porta è dentro di noi, quando entri in questa sintonia allora avrai segni, guide, sincronicità, dillo come vuoi..quando ti vibra il plesso solare (hai i brividi, aumenta la voglia di seguire la traccia, torna la voglia di vivere e scoprire, ti emozioni, ti tremano i piedi e i polpacci quando intuisci, entri in una catena di sincronicità, non senti la fatica e ti ci applichi ore a cercare/studiare..quella è la free energy dello Spirito..quella è la via per la libertà (parlo anche di tecnologia) che rende liberi, questi sono i sintomi che io ho avuto da qualche anno a questa parte, mentre ci tengono occupati e ci distaccano con lo scetticismo dallo Spirito, cosi restiamo addormentati e cerchiamo obiettivi che non servono a nulla, ci illudiamo con una idea della vita che è totalmente deviata, quindi ci usano come batterie come in matrix, le batterie nostre le dobbiamo mettere in serie invece) allora capisci qual'è l'indizio giusto, tremi, ti emozioni, lo senti e segui la strada cercando, alla fine capisci che strada seguire e intuisci come dice Gustavo Rol, viviamo per tornare alla Fonte e via di seguito, imparando sempre di più la realtà e facendo esperienze sempre più favolose.

    Io ho capito questo.

    Per quanto riguarda i bambini indaco, vi segnalo questo link
    http://www.scuolaatom.it/bambini_indaco.asp
    [/quote1220211922]

    Ma teeeeeee….dove la trovi l'energia Richard? !lol

    Comunque la spinta che parte dagli arti inferiori la conosco! E non è una battuta!
    A volte lotti contro il sonno perché fiuti una pista……
    Ricomincio anche a ricordare qualche sogno che faccio, ovviamente sono sempre tematiche nostre.
    Mi capita anche di capire qualche cosa, ma purtroppo non sono organizzata per fermare i ricordi dei sogni e, spesso, mi sfuggono al risveglio, ma so che succede qualche cosa e so anche che, alla fine esce fuori qualche illuminazione anche da sveglia.

    Toh! faccio un bel OT: oggi mi è capitato di parlare con una parente molto religiosa e, nella conversazione, mi ha detto che il prete della sua parocchia accenava ai vangeli apocrifi……. !amazed


    #37519
    Quantico
    Quantico
    Partecipante

    [quote1220216447=Barbarella]
    Ciao, non solo i nuovi. Tutti sono dotati di un potere straordinario basta solo attivarlo e iniziare a pensare nel modo giusto.
    http://attrazionenergiapositiva.blogspot.com
    [/quote1220216447]

    Ciao e benvenuta
    hai qualche caso da raccontarci?

    E se questo, chiamiamolo potere o dono, ai nostri bambini lo stessimo facendo dimenticare noi stessi?

    Voglio dire con le nostre istituzioni le nostre scuole.

    Noi gli insegnamo un modello di vita su questa terra dove l'intuito, l'infinito amore e altruismo non sono rilevanti, percui loro nè rimuovono l'uso dal loro
    bagaglio di sapere con il quale sono arrivati.


    #37520

    altair
    Partecipante

    [quote1220232540=Quantico]
    Noi gli insegnamo un modello di vita su questa terra dove l'intuito, l'infinito amore e altruismo non sono rilevanti, percui loro nè rimuovono l'uso dal loro
    bagaglio di sapere con il quale sono arrivati.
    [/quote1220232540]

    Se effettivamente arrivano con questo bagaglio di superiore consapevolezza e sapere non dovrebbero risentire affatto dei condizionamenti.

    Persone che crescendo si sono rivelate come esseri eccezionali, hanno seguito un percorso evolutivo continuo indipendentemente dall'ambiente nel quale sono vissuti; i condizionamenti dovrebbero riguardare solo le persone che rientrano nella norma.

    Nel momento in cui si sente di non appartenere alla massa si è già persone eccezionali.


    #37521
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    ho visto un documentario su nationa geographic mi pare in cui una studiosa dell'univ.di New York ha fatto dei test ed è convinta che i bimbi sappiano tanto fin da piccoli ma poi si adattano, diminuendo le proprie capacità, per essere accettati dal gruppo, quelli che non si adattano vengono poi considerati anormali,speciali,ecc…


    #37522

    lila
    Partecipante

    Mio nipote 7 anni è un indaco.
    Ha un quoziente intellettivo superiore a 130 è un adulto in un corpo di bambino.
    Già da piccolo ha rivelato doti intellettive eccezionali leggeva e scriveva a 4 anni.
    Legge molti libri sopratutto a carattere scientifico conosce il sistema solare, i vulcani, gli animali della terra sembra che dentro di se abbia ogni tipo di conoscenza.
    La madre è preoccupata perchè riconosce che non è un bambino nel senso stretto ma ha qualcosa in più.
    Spero che queste doti con il tempo non cambino o diminuiscano
    !heart
    Vi abbraccio


    #37523
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    tranquilla, questo “fenomeno” è iniziato da decenni, nessuno capiva ad esempio perchè a 10 anni stessi in casa a leggere e provare il basic o il dos o perchè guardavo i documentari, mi piacevano solo giochi con i pulsanti fin da più piccolo come il grillo parlante e il dotto contaparla…leggevo e scrivevo a 5-6 anni..chiaramente non parlo solo di me..ora sicuramente il fenomeno è maggiore..

    Mi ricorderò sempre quando sono tornato a casa dei nonni, ero insieme a mio nonno o mia nonna non ricordo e rientravo a casa, dovevamo attraversare la strada (i nonni mi insegnarono a leggere e a scrivere ancora prima di andare in prima elementare) e passa un autobus con una scritta, la leggo al volo tutta di seguito, da quel momento riuscivo a leggere in modo fluido..


    #37524

    altair
    Partecipante

    Se sono davvero bimbi eccezionali è anche per il fatto che non si adattano e portano avanti costantemente la loro evoluzione, penso sia soprattutto questo che poi li distingue al di là del livello di intelligenza.
    Esistono molte persone con un alto quoziente intellettivo che sono perfettamente adattate e funzionali al sistema, non manifestano particolari doti spirituali e quindi non gli si può attribuire una superiore consapevolezza.
    Io credo che la consapevolezza non sia affatto legata al livello di intelligenza, concetto concepito dal sistema in base ai suoi criteri e alle sue necessità.
    Siamo condizionati anche da questo, dal concetto di intelligenza così come la società ce l'ha sempre proposto.
    E' un mezzo per condizionare le coscienze e legarle ad un determinato modo di pensare e di agire.
    Si rischia di confondere un alto quoziente intellettivo con una superiore elevazione dello spirito, le due cose possono anche coesistere ma non necessariamente.
    Una superiore consapevolezza è riconducibile a concetti sfuggenti e difficili da analizzare, si potrebbe parlare di percezione, intuizione, di uno stato d'animo che non può essere afferrato attraverso le parole.
    Così come il mistero che ci circonda non sarà mai del tutto definibile a parole, allo stesso modo coloro che più si avvicinano a questo mistero risultano indefinibili.


Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 168 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.