Preparativi per il 2012

Home Forum PIANETA TERRA Preparativi per il 2012

  • This topic has 61 partecipanti and 334 risposte.
Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 335 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #62356
    Voorst
    Partecipante

    Ciao Ajna,
    io non penso che un tale evento accada per caso: esiste una precisa causa scientifica e, se lo credi, anche “vibrazionale”.
    Il “sintomo” non è un male da curare, è una legge di ciclicità naturale che ha una sua specifica funzionalità e motivazione, per quanto per l’uomo si tratti di una catastrofe.

    Scrivi: “Facendogli capire innanzitutto la natura di quello che sta accadendo, in modo che egli possa responsabilmente interagire con essa.”

    Interagire in che modo?
    Secondo me un uomo, anche un illuminato, non potrà (anche volendolo con tutte le forze) salvare il mondo; nemmeno un miracolo basterebbe se le previsioni più buie dovessero avverarsi.

    Ti banalizzo il punto di vista: sto guardando un uovo che sta cadendo per terra.
    Penso al motivo per cui sta cadendo o provo a prenderlo al volo?
    Rendiamoci conto che non c’è tempo per fare entrambe le cose bene, abbiamo poco tempo davanti a noi.
    Un augurio a tutti di fare la “scelta giusta”
    😕


    #62357
    iniziato
    Partecipante

    fra i vostri due modi di pensare solo il tempo ci darà il resoconto corretto che magari non sarà nè l'uno nè l'altro eheheh scherzi della natura, anche sein questo caso ci crediamo poco tutti.

    Io personalmente sto lavorando su entrambi i fronti anche se ahimè devo ammettere di non aver mai pensato al discorso centrali nucleari e adesso mi sento un po' un pirla…

    Ho scelto il luogo montano, ho progettato una casa passiva autosufficente ma mi sono dimenticato dell'effetto vicinanza alle centrali nucleari.

    Bo' speriamo in bene lo stesso visto che i primi mattoni li ho già messi.

    Dopo la lettura del sito segnalato da voorst mi è venuta comunque una rabbia nei confronti dei nostri vicini soprattutto francesi sempre pronti a deriderci in tutto…

    Ehi voorst una centrale in sud africa c'è pure li 😕 alla fine se sarà sarà dura per tutti…

    In bocca al lupo a tutti gli utenti del forum !!!!


    #62358
    Voorst
    Partecipante

    Bravo iniziato!
    la centrale è a città del capo (meglio, a pochi km di distanza), ma fortunatamente le drakensberg sono abbastanza lontane e dalla parte opposta del paese. :!
    Se vuoi posso indicarti dove trovare buoni materiali NBC (se proprio sei convinto di stare qui) !shy
    Ciao


    #62355
    iniziato
    Partecipante

    si prendo nota volentieri di ogni consiglio in merito!!
    Grazie 🙂


    #62360
    -Ajna-
    Partecipante

    Il mio modo di pensare l'evento non è soltanto improntato su una comprensione e su un cammino spirituale.
    Anch'io cerco di entrare nell'ordine di idee di organizzarmi praticamente.
    Volevo solo sottolineare che il tutto andrebbe affrontato anche e parallelamente dal punto di vista della presa di coscienza.
    Forse pensavo fosse sottointeso.
    Ovvio che non mi limiterò a elevare preghiere al cielo facendomi aprire la terra sotto i piedi! !lol


    #62359
    Voorst
    Partecipante

    Ho messo in stato visibile il mio indirizzo email, se avete dei dubbi (topic nbc ad esempio) potete contattarmi privatamente 🙂
    Ciaoooo


    #62361
    Pasquale GalassoPasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1188826955=Voorst]
    Ho messo in stato visibile il mio indirizzo email, se avete dei dubbi (topic nbc ad esempio) potete contattarmi privatamente 🙂
    Ciaoooo
    [/quote1188826955]

    Bello il tuo gesto, eppure continuo a pensare che questo topic dovrebbe andare avanti. Potrebbe essere il tuo file-notepad dove inserire tutto quello che man mano fai…

    Potra' servire a tutti…


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #62362
    Voorst
    Partecipante

    Ok, mi ripropongo di segnalare in questo topic ogni novità sui “lavori in corso”.
    In queste settimane sto scegliendo:

    zaino (caratteristiche: durevolezza, spazio elevato –almeno 120lt)
    sistema di idratazione (caratteristiche: max riserva d'acqua, integrabilità con altri sistemi di gibernaggio\zaino), conseguente sistema potabilizzazione.
    Calzature (durevoli in montagna, comode, adatte a climi freddi e neve) con annesse calze professionali.
    Guanti (caratteristiche: durevolezza per il lavoro, materiale in cuio rinforzato, ridotto ingombro x calzare sopra guanti invernali)
    Copricapi (vario genere, per il caldo ed il sole come per l'inverno ed il freddo)
    Parka imbottito (caratteristiche: antipioggia, antivento, buon gore-tex, cappuccio adeguato, resistente).

    Per prendere decisioni definitive su questi argomenti sto valutando tutti i pro e contro..mi ci vorranno settimane ancora 🙁
    Vi darò i prox aggiornamenti!


    #62363
    Pasquale GalassoPasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Tra i vari centri in cui andrai a fare indagine di mercato, prendi in considerazione questo centro: http://www.decathlon.it/IT/index.html

    Hanno molte cose tecniche, ad esempio mia moglie ed io abbiamo comprato questi scarponi: http://www.decathlon.it/IT/Product_arborescence/mountain/hiking/hiking-boots/trek-boots-m/product_8026293/index.html

    Ti assicuro, sono indistruttibili, hanno la suola in VIBRAM (indispensabile) e la tecnologia NOVADRY, in pratica non ti bagni il piede nemmeno se lo ficchi in un secchio d'acqua, pero' permette un notevole riciclo di aria, ed il piede non ti suda mai.

    Utilizzate per un outdoor al Pigelleto, sono risultate alla pari, come minimo, di scarponcini pagati oltre 300 euro dai miei amici d'escursione.

    Sono indistruttibili.

    Inoltre con 5 euro compri un poncho ottimo, che non ha nulla da invidiare a nessun altro: http://www.decathlon.it/IT/Product_arborescence/mountain/hiking/hiker-s-equipme/ponchos/product_3876557/index.html

    Il poncho e' indispensabile per la montagna perche', a differenza del giubbetto tecnico, non ti fa bagnare lo zaino e lascia scorrere bene tutta l'acqua. Inoltre il poncho pemette:

    Se ci si accovaccia a terra di riparare completamente la persona, come fosse sotto una tenda.

    *Se aperto del tutto, di utilizzarlo a mo di tendaletto per la raccolta di acqua piovana.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #62364
    altair
    Partecipante

    Un saluto a tutti.

    Nel ribadire il mio punto di vista sulla discussione (punto di vista che, ahimè, ha goduto di scarsissima attenzione) vorrei sottoporvi alcune questioni di carattere pratico.

    Il problema di chi vorrebbe salvarsi da una eventuale catastrofe di queste proporzioni non è la semplice lontananza da una centrale nucleare.

    Bisogna considerare l'impatto globale di tutte le centrali nucleari quando verranno travolte contemporaneamente dal disastro.

    Inoltre il problema non si limita a quello che potrebbe uscire da ciascuna centrale in attività.

    Ci sono anche numerosissimi ed ingenti depositi di scorie radioattive il cui stoccaggio non è stato certamente concepito per resistere ad un impatto simile.

    Ci sono. oltre alle centrali nucleari e ai loro depositi di scorie, gli enormi arsenali bellici sparpagliati in tutto il mondo ( e nessuno è in grado di valutare quanto siano enormi, presumibilmente tanto).
    Questi arsenali sono attrezzati per scatenare guerre NBC (nucleare, batteriologica, chimica).
    Questo significa che esistono ingenti stoccaggi (nei casi di superpotenze in grado di contaminare interi continenti) sia di pericolose sostanze chimiche concepite per disperdersi nell'aria, sia di colture batteriche concepite per disperdersi nell'aria e nell'acqua.

    A questo sconfortante quadro, in ultima analisi, bisogna aggiungere tutti i potenziali pericoli che proverrebbero dall'industria civile. Enormi industrie chimiche sparse per il mondo, laboratori di ricerca che studiano chissà quali sostanze e agenti patogeni.

    Non resta, a questo punto, che fare la somma di tutte queste considerazioni.

    Ci sarà ancora un posto del pianeta dove l'uomo potrà vivere?

    Spero vogliate accogliere con benevolenza la mia attività di “grillo parlante” svolta nei vari forum ma queste constatazioni (constatazioni, non semplici punti di vista) andavano fatte.


Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 335 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.