Programmazione mentale, quella vera.

Home Forum PIANETA TERRA Programmazione mentale, quella vera.

  • This topic has 18 partecipanti and 81 risposte.
Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 82 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #76909
    farfalla5farfalla5
    Partecipante

    [quote1224973097=PRHOTEUS]
    poi non vi dico quando altre volte con lui sono stato a dei miting farmaceutici dove venivano invitati dottori esperti in vari campi e che le case farmaceutiche pur di assicurarsi la commercializzazione dei propi prodotti offrivano viaggi e rimborsi di vario tipo ( anche monetario ), a quelli che prescrivevano il loro prodotto in funzione delle vendite e del ricavato di queste e poi quando la riunione finiva si ripartiva sempre con un piccolo omaggio come borse 24hore in pelle lavorata ben riempite all'interno di vari oggetti ben sostanziosi io allepoca lavoravo come tecnico del suono e questo mio amico dottore mi chiamava per installare la sonorizzazione del miting visto che lavoravo con varie compagnie che affittavano ipianti audio , tramite me potevano avere degli sconti su questo allora lui ne approfittava per farmi avere degli extra sul mio lavoro che io intascavo per intero in quanto la ditta audio per cui lavoravo allora mi dava la possibilità di usurfruirne a mio piacimento
    [/quote1224973097]

    Ciao PRHOTEUS, grazie della tua testimonianza….guardando i farmaci che prende mio marito mi viene da vomitare…ma chi avrà mai il coraggio di fargli smettere di prendere…ha avuto un infarto e di conseguenza prende per il colesterolo, aspirinetta,,pressione alta ecc.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #76910
    PRHOTEUSPRHOTEUS
    Partecipante

    ezechiele
    ciao prhoteus! …. com'e' che si chiama… il giuramento di ippocrate!… pare l'abbia fatto anche il cavaliere…honoris causa

    cnotte ezechiele ,
    non so come si chiama il giuramento , no ho studiato medicina , eccetera , non ho studiato scusa la mia ignoranzza .
    il fatto e che purtroppo questo video conferma cose che ai più sono nascoste , perché quando io venni a conoscenza di quello che ho scritto sopra avevo 20 più o meno e a quell'età si pensa a tutto , all'infuori delle speculazioni che girano intorno ai disagi umani , poi ci si mette l'ignoranza della gioventù e il fregarsene di varie situazioni e si fermano gli'occhi ma col passare degli'anni e con l'vvento d'internet e di siti come del resto ag ci hanno portato e ci stanno dando l'opportunità conscia o incoscia , voluta o no diaprire finalmente gli'occhi e di incominciare a vedere la verità


    #76911
    PRHOTEUSPRHOTEUS
    Partecipante

    ciao farfalla ,
    per risponderti ti dico che il mio dottore mi ha dagnosticato il diabete , sono più di due anni mi prescrive famaci da prendere 3 volte al giorno e ogni 2/3 mesi aumenta la dose in grammi ma io sinceramente nonli ho mai presi e sto bene mi faccio ogni tanto delle spremute di limone per purificare il sangue , poi con la mia piccola macchinetta per vedere il tasso di zucchero nel sangue faccio ogni giorno circa 2/3 controlli e il tasso é sempre bassissimo , poi quando vado a fare le analisi in laboratorio la sera prima mi infittisco di zuccheri e alcol cosi risultano sempre alte , ma poi ritornano normale .
    Infine per i medici io sono diabetico , e io glielo faccio credere ?


    #76912
    farfalla5farfalla5
    Partecipante

    per me posso scegliere così….anch'io mi curo da sola e ho trovato delle soluzioni intuitive per il problema che ho (degenerazione della colonna vertebrale)….ma mio marito….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #76913
    PRHOTEUSPRHOTEUS
    Partecipante

    tanto per loro e trovare nuovi clienti e se questi non esistono li creanoe ti rendono indipendenti dei vari farmaci ,
    oggi purtroppo la speculazione é dappertutto , oggi ti prescrivono di tutto , mi ricordo i vecchi medici di famiglia nei piccoli villaggi al sud che ti prescrivevano un buon bicchiere di rosso se avevi la pressione un po bassa e se era alta un buon bhinchetto , oggi ti dicono di prendere questo o quello come farmaco e di non toccare alcolici e alla fine se eravamo sani ci rendono malati , cioé nuovi clienti per le industrie farmaceutiche,
    é triste tutto cio' ma é la verità purtroppo


    #76914
    farfalla5farfalla5
    Partecipante

    Si lo so che è così….ora vado a nanna…buona notte a tutti….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #76915
    meskalito
    Partecipante

    [quote1224974483=farfalla5]
    [quote1224973097=PRHOTEUS]
    poi non vi dico quando altre volte con lui sono stato a dei miting farmaceutici dove venivano invitati dottori esperti in vari campi e che le case farmaceutiche pur di assicurarsi la commercializzazione dei propi prodotti offrivano viaggi e rimborsi di vario tipo ( anche monetario ), a quelli che prescrivevano il loro prodotto in funzione delle vendite e del ricavato di queste e poi quando la riunione finiva si ripartiva sempre con un piccolo omaggio come borse 24hore in pelle lavorata ben riempite all'interno di vari oggetti ben sostanziosi io allepoca lavoravo come tecnico del suono e questo mio amico dottore mi chiamava per installare la sonorizzazione del miting visto che lavoravo con varie compagnie che affittavano ipianti audio , tramite me potevano avere degli sconti su questo allora lui ne approfittava per farmi avere degli extra sul mio lavoro che io intascavo per intero in quanto la ditta audio per cui lavoravo allora mi dava la possibilità di usurfruirne a mio piacimento
    [/quote1224973097]

    Ciao PRHOTEUS, grazie della tua testimonianza….guardando i farmaci che prende mio marito mi viene da vomitare…ma chi avrà mai il coraggio di fargli smettere di prendere…ha avuto un infarto e di conseguenza prende per il colesterolo, aspirinetta,,pressione alta ecc.
    [/quote1224974483]
    Vitamina c e coenzima q10 cara mia,in abbondanza


    #76916
    PRHOTEUSPRHOTEUS
    Partecipante

    purtroppo nessuno oggi é disposto a dare altri rimedi che quelli dei farmaci senno non ci guadagnerebbero niente e come vedi si ritorna alla speculazione e noi purtroppo diventiamo indipendenti di questi farmaci che non possiamo più farne almeno per alleviare le nostre sofferenze che dire a volte vorrei tornare nel passato vorrei fermare cio' che é stato ma non si puo più.


    #76917
    PRHOTEUSPRHOTEUS
    Partecipante

    notte farfalla5


    #76918
    Pasquale GalassoPasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1224976656=PRHOTEUS]
    tanto per loro e trovare nuovi clienti e se questi non esistono li creanoe ti rendono indipendenti dei vari farmaci ,
    oggi purtroppo la speculazione é dappertutto , oggi ti prescrivono di tutto , mi ricordo i vecchi medici di famiglia nei piccoli villaggi al sud che ti prescrivevano un buon bicchiere di rosso se avevi la pressione un po bassa e se era alta un buon bhinchetto , oggi ti dicono di prendere questo o quello come farmaco e di non toccare alcolici e alla fine se eravamo sani ci rendono malati , cioé nuovi clienti per le industrie farmaceutiche,
    é triste tutto cio' ma é la verità purtroppo
    [/quote1224976656]

    Poi tutti i medici vanno in un programma tipo il millewin o milleutilità, poi in centrale statistiche ed infine in analisi spesa.

    Da li tirano fuori un file che poi devono inviare via flusso.

    Beh, a cosa servirebbero se non a far guadagnare le aziende farmaceutiche tutte queste analisi sui pazienti (ricette)?

    Siamo noi gli alieni, lo siamo l'uno contro l'altro…


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 82 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.