???Psicosofia – La magia nera del consumismo???

Home Forum SPIRITO ???Psicosofia – La magia nera del consumismo???

Questo argomento contiene 14 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da J-new J-new 1 anno fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 15 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #311745
    J-new
    J-new
    Partecipante

    Quando ho letto “Psicosofia – La magia nera del consumismo” me venuto il dubbio che si fosse su un sito evangelista.
    Non voglio buttare tutto alle ortiche, per carità!
    Torto in certa misura non v’è;
    Ma la demonizzazione di “elettricità e petrolio” non mi pare roba da moderati, tutto l’articolo sa di un apocalitico sapore da “mille non più mille”.
    Se la “santa” tecnologia del vapore fosse ancora in uso l’uomo sarebbe schiavo dei bisogni primari, che in quanto primari devono essere soddisfatti al fine di avere poi la libertà necessaria per abbandonarsi al filosofeggiare (come fa il nostro amico con il suo sito da dove viene questo articolo).
    “Che puzza di umanità” sembra dire l’articolo, come coloro che esaltanto solo lo spirito si dimenticcano che le privazioni che verebbero a esserci senza i “doni nefasti” del progresso riporterebbero l’uomo a lottare per mettere insieme il pranzo con la cena (meno coloro che comunque vista la loro posizione non avrebbero simili problemi, come la mano originea di questo articolo).
    Le citazioni poi sembrano dire (le ho lette) non proprio cosi.

    Scusate lo sfogo!!


    #313086
    J-new
    J-new
    Partecipante

    [OK! Lo confesso! Dopo aver letto “5 mesi fa” e solo io come partecipante me venuta paura!.]

    Ma volevo aggiungere che il progresso e “diagonale”, nel senso che evoluzione e progresso vanno di pari passo!
    Se si evolve solamente, finisce come in India; Grandissime filosofie che ora sembranno allargarsi a tutto, ma all’arrivo degli europei la gente viveva come in un medioevo….
    Se si progredisce solamente; è un pò come adesso, tra non molto avremmo computer quantistici, magari l’enterprise!!

    IXS Enterprise: l’astronave a Curvatura della Nasa con la quale esploreremo la galassia

    Ma non sembra esserci molta differenza tra noi e la precedente generazione, posso e voglio sbagliarmi, piccole cose dettate dal puro caso, dove sono i figli dei fiori e femministe che sognavanno un mondo profondamente diverso; al di là dei loro casi specifici, voglio dire……

    mettete un M60 in mano a un cavernicolo. Qualsiasi idiota vi rispondera!!!


    #313117
    J-new
    J-new
    Partecipante

    Non posso negare che nel progresso ci possano essere degli errori, si possano imboccare strade sbagliate……
    Ma questo non puo significare che bisogna rinunciare è tornare al passato:
    “meglio prima che si stava peggio che ora che sbagliamo”
    Entrambe sono affermazioni errate!!
    diceva sir Winstor Churchill: “l’ottimista vede in ogni pericolo un’opportunità, il pessimista vede in ogni opportunità un pericolo”
    Non dobbiamo farci portare, per entusiasmo verso strade sbagliate; ma l’immobilismo è il non porre rimedio alle sofferenze, cio è indice della nostra cattiveria…..


    #313129
    J-new
    J-new
    Partecipante

    Essendo legati, due facce della stessa medaglia, quando detto per il progresso e valido anche per l’evoluzione;
    Molti si fanno convincere che vegetariani\vegani siano, per loro natura, più amorosi con gli animali, e se uno diventa come loro e fatta!
    Stronzatte……
    Io mangio regolarmente carne, e a volte due volte al giorno, questo mi a impedito di piangere come una figlia la mia gatta vissuta fino a 19 anni?
    Poteva arrivare a tanto se io non l’avesti tenuta come una creatura?


    #313172
    J-new
    J-new
    Partecipante

    Il fatto che evoluzione e progresso siano legati non vuol dire che, in automatico, se uno dei due prende la strada giusta l’altro lo segua; non sono gemelli siamesi!
    In questo video si esprime bene il conceto;
    al di là di chi parla vorrei sottolineare il senso delle parole, non chi le dice;
    Anche se fossero le sole cose sensate da lui dette, contano più le parole che quello che c’è sotto la gonna:


    #313393
    J-new
    J-new
    Partecipante

    Con evoluzione e/o progresso se sgarato?
    Di sicuro per corregere non è la soluzione migliore fare l’esatto contrario!
    E evidente che (complice la situazione da cui si veniva) con un certo modo di alimentarsi si e ecceduto;
    Ma il vegetanesimo/veganismo non può essere la risposta!!
    Siamo onnivori, (che contrariamente a quello che dicono i verdi mangiatori) siamo fatti per mangiare sia vegetali che carne;
    il lasciare l’una o l’altra e preferire l’una o l’altra non è la soluzione.

    Virtute in medium est


    #318916

    Ermes
    Partecipante

    Finalmente un posto dove poter parlare di certe cose. Vedi dopo un anno hai la risp di qualcuno, mai perdere la speranza


    #318917

    Ermes
    Partecipante

    Se ci pensi bene il nostro “progresso” può essere un regresso in senso spirituale. Ha perfettamente senso, non si può avere tutto. O no ?


    #318918
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Benvenuto Ermes.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #318919

    Ermes
    Partecipante

    c’è un punto cruciale del consumismo che forse hai dimenticato. Che porta a sfruttare il pianeta ad un ritmo superiore del tasso di ricreazione delle risorse stesse: cioè l’uomo prevarica la natura che lo ospita, ciò porta all’autodistruzione o al fatto di cercare un altro pianeta in cui vivere, pianeta che verrà a sua volta distrutto. In quest’ottica noi saremmo solo dei virus come dice il film Matrix.
    Tornando alla realtà devi anche valutare che la popolazione aumenta sempre più (di pari passo al progredire della medicina) e l’effetto aumenta esponenzialmente.
    A questo punto il malthusianesimo ha una sua logica.
    Proseguendo si arriva anche a dire che la “virtualità”, cioè cosa e come pensiamo, i nostri desideri, influenza pesantemente la realtà, e questo lo dice anche l scienza che arriva a dire che le particelle virtuali, anche se non aventi massa, hanno i loro effetti sulle particelle reali, quindi possiamo arrivare a dire che ciò che pensiamo influenza DIRETTAMENTE la realtà e la plasma.
    Il passo successivo è verso la religione ed è breve, perché ciò che dice la meccanica quantistica lo dice anche la filosofia orientale, lo diceva anche Bruce Lee.
    Che ne pensi ?


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 15 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.