Quando l'uomo si fa bestia.

Home Forum L’AGORÀ Quando l'uomo si fa bestia.

  • This topic has 22 partecipanti and 72 risposte.
Stai vedendo 10 articoli - dal 61 a 70 (di 73 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #125154
    marì
    Bloccato

    [quote1245363545=meskalito]
    Ma non era chiusa?
    [/quote1245363545]

    … era un P.S. hahaha

    comunque: :amicil:

    Ciao! :bay:


    #125155
    raistlin
    Partecipante

    [quote1245363094=Omega]
    …Sono totalmente contrario agli allevamenti criminali gestiti dalla industria alimentare. Però ci sono differenze con i vegan in quanto i raeliani affermano che anche le Piante soffrono se trattate male e che la morte non è niente ma che la sofferenza è abominevole pertanto l'uomo in teoria potrebbe mangiare tutto a condizione però di non far soffrire né le Piante né gli Animali. Viene comunque consigliato di non mangiare (molta) carne animale perché non è salutare (cosa che d'altronde la scienza già lo sa)
    [/quote1245363094]

    Approvo, approvo. Anche perchè con la microcitemia congenita se togliessi del tutto la carne… diciamo che potrei morire o comunque debilitarmi fino a diventare quasi… un vegetale.
    Io sono una di quelli che se ne ciba una volta ogni tanto e cerco di farne mangiare sempre meno alle persone che conosco, ma per motivi di salute.
    Comunque è un argomento delicato.
    Consiglio a chi è un po' più “integralista” di cercare di prenderla con distacco, è una scelta personale, non stiamo qua a dividerci su cose così personali. Tanto nessuno riuscirà a far cambiare idea all'altro, quindi certi paragoni (mangiatori di carne/torturatori di cuccioli di foca) se mi metto nei panni di chi la pensa così, li posso comprendere ma non condividere, però sono molto fine a sè stessi. Postati su un forum di non vegetariani può urtare.
    Ok? :amicil:


    #125157
    Spiderman
    Partecipante

    [quote1245391025=raistlin]

    Approvo, approvo. Anche perchè con la microcitemia congenita se togliessi del tutto la carne… diciamo che potrei morire o comunque debilitarmi fino a diventare quasi… un vegetale.
    Io sono una di quelli che se ne ciba una volta ogni tanto e cerco di farne mangiare sempre meno alle persone che conosco, ma per motivi di salute.
    Comunque è un argomento delicato.
    Consiglio a chi è un po' più “integralista” di cercare di prenderla con distacco, è una scelta personale, non stiamo qua a dividerci su cose così personali. Tanto nessuno riuscirà a far cambiare idea all'altro, quindi certi paragoni (mangiatori di carne/torturatori di cuccioli di foca) se mi metto nei panni di chi la pensa così, li posso comprendere ma non condividere, però sono molto fine a sè stessi. Postati su un forum di non vegetariani può urtare.
    Ok? :amicil:

    [/quote1245391025]

    Ok, però quando si leggono cose inesatte come hai scritto tu è bene puntualizzare.

    http://www.scienzavegetariana.it/medici/domande/risposta1115.html

    http://search.freefind.com/find.html?id=46294745&pageid=r&mode=ALL&n=0&query=microcitemia&s=

    Parlando di salute, la carne serve solo ad ammalarti.

    :bay:


    #125158
    Spiderman
    Partecipante

    [quote1245391437=Marì]

    Ragazzi serenamente ve lo dico … il troppo stroppia, il giusto e' nel centro … e' cio' che regola quell'equilibrio del ciclo della vita in tutta la natura, vissuto con responsablita' e rispetto di Tutte le specie.

    Alcuni di voi sono stati capaci di sconvolgere perfino la dieta alimentare dei propri animali domestici … gatti e cani vegetariani:
    http://www.benevofoods.com/it/index.htm

    Per me questo e' il colmo dell'assurdo.

    Senza il minimo rancore, e con indiscussa simpatia … per me la discussione si chiude qua.

    :bay:

    [/quote1245391437]

    Daje co sto centro Marì, mi sembri un politico! :hehe:

    Comunque, quel cibo vegetale non crea nessun problema all'animale che se ne nutre, è composto di tutti i nutrienti di cui ha bisogno e non è più innaturale di un felino chiuso in appartamento a mangiare manzo, tonno e pollo.


    #125159
    eroinelvento
    Partecipante

    'Entra anche Tu nel grande centro' (d.c. d.c. nu te reggae più)

    Grand Zero: [size=36]CENSORED STEFAN PROSELITISM


    #125156
    iniziato
    Partecipante

    Oltre alle implicazioni salutiste ed etiche, ai più sfuggono sempre le implicazioni esoteriche del mangiar carne…


    #125160
    raistlin
    Partecipante

    [quote1245399968=Spiderman]
    [quote1245391025=raistlin]

    Approvo, approvo. Anche perchè con la microcitemia congenita se togliessi del tutto la carne… diciamo che potrei morire o comunque debilitarmi fino a diventare quasi… un vegetale.
    Io sono una di quelli che se ne ciba una volta ogni tanto e cerco di farne mangiare sempre meno alle persone che conosco, ma per motivi di salute.
    Comunque è un argomento delicato.
    Consiglio a chi è un po' più “integralista” di cercare di prenderla con distacco, è una scelta personale, non stiamo qua a dividerci su cose così personali. Tanto nessuno riuscirà a far cambiare idea all'altro, quindi certi paragoni (mangiatori di carne/torturatori di cuccioli di foca) se mi metto nei panni di chi la pensa così, li posso comprendere ma non condividere, però sono molto fine a sè stessi. Postati su un forum di non vegetariani può urtare.
    Ok? :amicil:

    [/quote1245391025]

    Ok, però quando si leggono cose inesatte come hai scritto tu è bene puntualizzare.

    [/quote1245399968]

    Be', “cose inesatte”. Dipende dalla forma fisica soggettiva di ognuno, tendenzialmente sono daccordo, ma la mia bisnonna fra 14 fratelli solo lei e un altro sono arrivati all'età adulta, tutti gli altri sono morti per questa malattia prima dei due anni di vita, una volta non c'era la varietà di alimentazione che si può trovare oggi. C'è anche gente che si ammala perchè segue una dieta vegetariana non corretta.

    Inoltre come convincerei i miei gatti a non cacciare passerotti?
    Anche se hanno solo un bel balcone a disposizione ogni tanto riescono a catturarli, ma non li mangiano, ci giocano e me li ritrovo già morti al centro del salotto o sotto al divano. Meno male che loro sono veramente naturali. Dite che un gatto che dà la caccia a queste creature si rovina il Karma? :bay:


    #125161
    Spiderman
    Partecipante

    [quote1245402945=raistlin]

    Be', “cose inesatte”. Dipende dalla forma fisica soggettiva di ognuno, tendenzialmente sono daccordo, ma la mia bisnonna fra 14 fratelli solo lei e un altro sono arrivati all'età adulta, tutti gli altri sono morti per questa malattia prima dei due anni di vita, una volta non c'era la varietà di alimentazione che si può trovare oggi. C'è anche gente che si ammala perchè segue una dieta vegetariana non corretta.

    [/quote1245402945]

    Ok, ma stai parlando di un secolo fa, oggi puoi tranquillamente vivere con diete vegan o vegetariane senza incontrare carenze di alcun tipo. Non c'entra nulla la forma fisica soggettiva. Nessuna patologia è guaribile con il consumo di carne, anzi, problemi anemici sono risolvibili con una dieta vegana. http://www.scienzavegetariana.it/medici/domande/risposta448.html

    Inoltre come convincerei i miei gatti a non cacciare passerotti?
    Anche se hanno solo un bel balcone a disposizione ogni tanto riescono a catturarli, ma non li mangiano, ci giocano e me li ritrovo già morti al centro del salotto o sotto al divano. Meno male che loro sono veramente naturali. Dite che un gatto che dà la caccia a queste creature si rovina il Karma?

    Non devi affatto convincere il tuo gatto a non cacciare passerotti perchè è la sua natura. Quella che non è la sua natura è stare in un balcone o in un appartamento, mangiare manzo o tonno. Ce lo vedi in natura un gatto assalire un toro o pescarsi un tonno? :bay:


    #125162
    raistlin
    Partecipante

    [quote1245413224=Spiderman]

    Non devi affatto convincere il tuo gatto a non cacciare passerotti perchè è la sua natura. Quella che non è la sua natura è stare in un balcone o in un appartamento, mangiare manzo o tonno. Ce lo vedi in natura un gatto assalire un toro o pescarsi un tonno? :bay:

    [/quote1245413224]

    Io ti capisco e rispetto la visione dei vegan, ma non posso affermare di conoscere la vera natura dell'uomo e che questa implichi determinate scelte, senza le quali si fa tutti parte di uno stesso immenso gruppo di trasgressori.

    Sono favorevole a far vivere ogni animale nel suo modo più naturale e sano, ma ti assicuro che i gatti che ho in casa avrebbero vissuto in gabbie o gattili se non li avesse presi nessuno.
    Si cerca tutti di fare del proprio meglio :ok!:


    #125163
    marì
    Bloccato


    La terra ha una pelle, e questa pelle ha delle malattie. Una di queste malattie si chiama 'uomo'.

    ( Friedrich Nietzsche )

    😉


Stai vedendo 10 articoli - dal 61 a 70 (di 73 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.