quotidianità e vita di relazione

Home Forum L’AGORÀ quotidianità e vita di relazione

Questo argomento contiene 14 risposte, ha 9 partecipanti, ed è stato aggiornato da  ezechiele 10 anni, 7 mesi fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 11 a 15 (di 15 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #108087

    deg
    Partecipante

    Sono anni che mi sento “diversa”. :hihi:

    Credo che sia una forza, ma non mi sento superiore agli altri miei compagni umani!

    Ci sentiamo tutti diversi in qualche modo.
    E anche chi corre dietro agli abiti firmati, alla carriera, alle macchine e alle telenovelas mi può insegnare qualche cosa, e questo mi da gioia.
    Anche quelli che noi vediamo come “omologati” si sentono diversi se si scava un poco. Vogliamo tutti le stesse cose ma la fatica per imparare a camminare in questo mondo è tanta.
    Mi sono resa conto che non posso pretendere che tutti la pensino come me. La violenza, la prevaricazione, l'ipocrisia mi rattristano ma non bisogna farsi manipolare da chi le mette sempre in evidenza, non tutto il mondo è così ….
    Cerco di vedere le somiglianze piuttosto che le differenze, senza perdere il mio spirito critico ma rispettando l'altro (finché mi rispetta .. :hehe: )
    Cerco di evitare i condizionamenti, ma mi diverto con le cose semplici.
    Non siamo soli, qui su questa terra!
    E se abbiamo fratelli nello spazio ben venga!

    Chi si sente solo diventa solo, che si sente incompreso diventa incompreso.
    Non pecchiamo di senso di superiorità; siamo complessi, imprevedibili, geniali, atroci, penosi, teneri, ma alla fine siamo tutti esseri umani e se ci sono leggi cosmiche piano piano un equilibrio si troverà affinché la Vita possa continuare nel migliore dei modi.
    Credo. :kkk:

    Imparare aiuta, e imparare è una cosa che non si esaurisce mai!


    #108088
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1222029994=m.degournay]

    Non pecchiamo di senso di superiorità; siamo complessi, imprevedibili, geniali, atroci, penosi, teneri, ma alla fine siamo tutti esseri umani e se ci sono leggi cosmiche piano piano un equilibrio si troverà affinché la Vita possa continuare nel migliore dei modi.
    Credo. :kkk:

    Imparare aiuta, e imparare è una cosa che non si esaurisce mai!

    [/quote1222029994]

    Deg, non mi sento assolutamente superiore e capisco che può sembrare così, leggo i libri “strani” non guardo la tv,non conosco i personaggi famosi di ora e così con le mie amiche e conoscenti a volte non so di cosa parlare, però ci sto bene con loro.
    Mi sento diversa, non ho gli interessi in comune…ma vivo con loro l'esperienza che mi è stata assegnata.
    :amicil:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #108089
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    selezione…dicesi selezione…chi resta legato alla natura delle cose e chi si distacca inseguendo illusioni.

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.834

    È come uno che è partito per un viaggio dopo aver lasciato la propria casa e dato il potere ai servi, a ciascuno il suo compito, e ha ordinato al portiere di vigilare.

    Vigilate dunque, poiché non sapete quando il padrone di casa ritornerà, se alla sera o a mezzanotte o al canto del gallo o al mattino perché non giunga all’improvviso, trovandovi addormentati

    Fate attenzione che quel giorno non vi trovi impreparati. Non fate che vi trovi immersi in una vita di agi e leggerezze, a mangiare e a bere, preoccupati soltanto dei problemi di questa vita, come avverrà per il resto del mondo.


    #108090

    mudilas
    Partecipante

    A me capita, non tanto per il possesso di oggetti, ma a volte vorrei non aver mai provato quel senso di responsabilità sociale, etico, ambientalista, umanista ecc… vorrei essere felice per il mio orticello senza sentirmi responsabile per il tipo di conto in banca, per l'acquisto consapevole, per ogni mia azione, e anch'io talvolta vorrei la pillola blu, fare finta di niente, vorrei non vedere che ogni mia scelta o non scelta, produce un effetto, perchè è tutto così faticoso, difficile..ma non si può più, ormai la pillola non fa più effetto!


    #108091
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    cerca comunque sempre un equilibrio, del resto parliamo di una trasformazione del tipo di societa che e naturale anche se per ora difficoltosa


Stai vedendo 5 articoli - dal 11 a 15 (di 15 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.