Raffaele Bendandi… l'uomo che prevedeva i terremoti, tra cui un terremoto a Roma nel 2011

Home Forum PIANETA TERRA Raffaele Bendandi… l'uomo che prevedeva i terremoti, tra cui un terremoto a Roma nel 2011

Questo argomento contiene 260 risposte, ha 30 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Steren73 9 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 261 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #84383
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://wikileaks.org/

    Alle 5 EST del 22 Ottobre 2010 Wikileaks ha rilasciato il piu grande numero di informazioni classificate nella storia. I 391.832 rapporti documentano la guerra e l'occupazione in Iraq dal 1 Gennaio 2004 al 31 Dicembre 2009..

    Questo è un terremoto..


    #84384

    palmimmo
    Partecipante

    Ciao a tutti

    volevo dire una cosa sul Bendandi, dopo aver visto la puntata di Vojager, mi sono informato un pochino sull'argomento e ieri sul sito della stampa ho trovato una cosa interessante che su Vojager non è stata neppure considerata, che mi ha lasciato un pò di perplessita, da sabato o domenica sul sito della stampa è possibile rintracciare e leggere articoli scritti dal 1950 se non ricordo male, praticamente hanno fatto delle belle scansioni e le hanno piazzate sul sito, e quindi ho fatto qualche ricerca, partendo dalla parola UFO, e innanzitutto ho visto che c'erano centinaia di articoli e se ne parlava in modo molto più serio e non sbeffegiando chi ci crede come si fà oggi! mentre per quanto riguarda il Bendandi tra le tante cose lette mi è saltato all'okkio la notizia che dice che lui aveva depositato al Vaticano le sue predizioni che sarebbero dovute essere lette solo dopo la sua morte, nel primo articolo il comune di faenza chiede al vaticano di farsi ridare i documenti mentre il vaticano dice di non avere nessun documento, mentre il comune presenta le ricevute della consegna dei documenti siglate ecc…, chiaramente il vaticano(il posto dove e segreti rimangono tali) cosa può fare se non negare come al solito tutto.
    Mentre nel secondo articolo i documenti saltano fuori..il vaticano li ha trovati ma guarda caso sono scritti a macchina e naturalmente non parlano di nessun terremoto ma solo alcune teorie…
    Ma perchè vedo complotti ovunque ieri me lo rimproverava pure un mio amico!!!!

    saluti se volete andare sul sito della stampa a beccare gli articoli…..magari trovate altro….

    saluti e scusate il mio pessimo modo di scrivere!!


    #84385
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    quando qualcosa fa paura è facile negarla e gridare al “complottista” è un modo di oggi
    ormai su ufo e il resto c'è poco da ridicolizzare con le testimonianze recenti e l'apertura dei files di molti governi

    una cosa curiosa, La Stampa pubblicò anche un articolo sul P.Camelot
    https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.243

    grazie
    :bay:

    sulla previsione di Bendandi (poi anche Nostradamus parla di Roma) non ci scherzerei
    però dovrebbero essere le istituzioni apposite ad occuparsi di tale ricerca e prevenzione
    se se ne occupa un civile viene subito denunciato come abbiamo visto con Giuliani

    Non so quanto sia efficace ma questo è liberamente scaricabile
    http://ighina.66ghz.com/index.php?p=1_6_Progetti

    Per quanto ne so scaricherebbe un accumulo di energia magnetica
    questa energia magnetica, ho pensato, potrebbe essere correlata al movimento del Radon?

    http://www.comune.faenza.ra.it/Guida-ai-servizi/Servizi-per-le-attivita-culturali/Le-nostre-strutture/Museo-Casa-Bendandi

    “Per lungo tempo Bendandi venne “snobbato” dalla scienza ufficiale del nostro Paese, che lo considerava quasi alla stregua di un ciarlatano, e si rifiutava di prendere in considerazione le sue teorie sull'origine cosmica dei terremoti, esposte nei suoi libri.

    In particolare, Bendandi sosteneva che tutte queste manifestazioni terrestri e solari sono causate da uno squilibrio gravitazionale, e che esiste un'influenza solare decisiva sulla salute degli organismi umani ed una spiccata influenza sulle cellule cerebrali.”
    http://www.forumemoria.com/forum/archive.php/o_t__t_1953__raffaele-bendandi-1893-1979.html

    A suo avviso il terremoto ha invece origine cosmica in quanto, stando ai suoi studi, viene generato dall'interazione dei pianeti.
    http://ricercasperimentale.blogspot.com/2010/01/la-teoria-bendandiana.html

    http://www.stazioneceleste.it/immagini/wilcock_immag/interplanetary_2_002.jpg
    Figura 1 – Sistema Solare iperdimensionalmente risonante (Hoagland)
    “L’analogia più semplice per il sistema solare potrebbe essere: “increspature multiple in uno stagno”, con le “increspature energetiche”, che si sovrappongono e che sono la vasta gamma di alterazioni di frequenze del sottostante etere privo di massa, causate dall’ingresso di energia iperdimensionale nella nostra dimensione attraverso il sole che ruota, le rotazioni e le orbite dei suoi pianeti… e le rotazioni e le orbite delle lune (vedere l’illustrazione qui di seguito).

    In altre parole, l’intero “sistema solare” funziona come un vero, iperdimensionale, interconnesso, sistema risonante (o, a volte, dissonante)…”

    http://www.itacomm.net/EQL/absbent1908.pdf
    LE PREVISIONI DI RAFFAELE BENDANDI
    ISPIRATE DAL GRANDE TERREMOTO

    http://www.nuovaricerca.org/bendandi.htm
    nuovaricerca.org
    “.. accademia pontificia dei nuovi lincei…”

    Investigation on tsunami effects in the central Adriatic Sea during
    the last century – a contribution
    A. Maramai1, L. Graziani1, and S. Tinti2
    1Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Sezione Roma 2, Rome, Italy
    2University of Bologna, Dipartimento di Fisica, Settore Geofisica, Bologna, Italy
    http://www.nat-hazards-earth-syst-sci.net/7/15/2007/nhess-7-15-2007.pdf

    http://www.time.com/time/magazine/article/0,9171,742289,00.html
    Forecaster Bendandi
    Monday, Sep. 21, 1931


    #84386

    FrancaRosaMaria
    Bloccato

    E' probabile che Raffaele Bendandi riuscisse a calcolare la data esatta dei TERREMOTI NATURALI.
    Attualmente però i TERREMOTI possono essere PROVOCATI artificialmente da PROGETTO HAARP, come dichiara il generale della NATO Fabio Mini nel suo articolo–La Guerra Ambientale Globale è già Cominciata—
    Le DATE dei TERREMOTI ARTIFICIALI le conosce solo la MASSONERIA MONDIALE.


    #84387
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1289669280=Richard]
    ..
    Non so quanto sia efficace ma questo è liberamente scaricabile
    http://ighina.66ghz.com/index.php?p=1_6_Progetti

    Per quanto ne so scaricherebbe un accumulo di energia magnetica
    questa energia magnetica, ho pensato, potrebbe essere correlata al movimento del Radon?
    ..
    [/quote1289669280]

    9.3.10 Il concetto del Dr.Dmitriev di “domini del vuoto” come spiegazione dei fenomeni dei tornado, sembra adattarsi molto più strettamente con i dati. Ci viene ricordato che in tempi in cui l'attività solare raggiunge il suo picco, vi è un corrispondente aumento della quantità di formazioni naturali auto-luminose che vengono avvistate. Inoltre, quando formazioni naturali auto-luminose vengono osservate in una zona sismicamente attiva, vi è una corrispondente diminuzione nella quantità di attività sismica. Ciò suggerisce che il NSLFs stanno rilasciando stress tettonico nella terra che altrimenti si convertirebbe in terremoti con la trasformazione dell'energia.

    http://divinecosmos.com/index.php/start-here/books-free-online/19-the-science-of-oneness/87-the-science-of-oneness-chapter-09-vortexes-propulsion-and-matter-changes

    Valvola Antisismica Ighina-Marconi


    #84388
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum
    #84389

    iris
    Partecipante

    Ciao io abito a Roma, mi raccomando tenetemi al corrente!


    #84390
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    La “Valvola” di Inghina è comunuque lì disponibile..chissà magari funziona..

    http://membri.miglioriamo.it/change/uncategorized/il-terremoto-si-e-fermato-a-imola/


    #84392
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Does a Spin–Orbit Coupling Between the Sun and the Jovian Planets Govern the Solar Cycle?
    http://www.publish.csiro.au/nid/138/paper/AS06018.htm
    “…modifiche in un sistema connesso gravitazionalmente su larga scala, come la scala planetaria del sistema solare, possono avere un effetto istantaneo e misurabile sugli altri corpi dello stesso sistema, mostrando che ci sia una “condizione di risonanza” tra questi due oggetti per iperspazio. Ovvero, il Modello Iperdimensionale sostiene che tutto, persino oggetti tridimensionali separati largamente come pianeti lontani, siano infine connessi attraverso questa interazione quadrispaziale, che spiega come una causa in un posto (come Giove) può avere effetto in un altro (come il Sole)…senza una forza tridimensionale misurabile (come un'onda elettromagnetica) che attraversi misurabilmente la distanza tridimensionale nel mezzo (enfasi aggiunta)..”

    In questa visione classica Einsteniana della fisica (dopo il 1905), non esiste “etere”, come venne chiamato nei giorni di Maxwell (metà del 1800), per trasportare la radiazione elettromagnetica nel vacuum. Nel Modello Iperdimensionale (1983), l'etere sta dietro, come “medium” tra la realtà spaziale superiore e la nostra dimensione, attraverso qualcosa chiamato “campo di torsione”
    https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.301

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.3836


    #84393

    deg
    Partecipante

    La FEMA si prepara ad affrontare eventi climatici catastrofici

    Quando la Federal Emergency Management Agency (FEMA) prende una decisione non è certo presa a caso. Se si medita su come stanno le cose a livello planetario allora ci si rende subito conto che gli obiettivi della FEMA potrebbero anche trovare una giustificazione.

    Sarebbero i futuri scenari di possibili cataclismi, dovuto ai mutamenti naturali e/o artificiali del clima, ad aver indotto la FEMA a ordinare ben 140 milioni di razioni alimentari sotto forma di kit di emergenza[1]. In particolare, sarebbe stata la previsione di un mega terremoto (Terremoto intraplacca) lungo la faglia di New Madrid (che se avverrà sarà indubbiamente provocato artificialmente dai sistemi HAARP) ad aver stimolato la FEMA nell'attuare questa decisione[2]. Con questa operazione inoltre la FEMA vuole anche testare l'efficacia e la tempestività della fornitura di queste derrate alimentari di emergenza con lo scopo di individuare i punti di approvvigionamento migliori e le strategie da seguire.

    Secondo Robert Lee Chartrand, un geologo del Centro studi del Congresso, è ormai una certezza il fatto che in un futuro abbastanza prossimo un devastante terremoto scuoterà la parte orientale degli Stati Uniti. Un sisma di 8 gradi sulla scala Richter che devasterà l'America dell'est entro il 2015, asseriscono gli esperti, e l'est non è minimamente pronto ad affrontare l'evento. Ora la FEMA cerca di colmare questa lacuna con questi 140 milioni di pasti preconfezionati adatti per soddisfare le esigenze di almeno sette milioni di superstiti per un periodo stimato di 10 giorni. La FEMA calcola di poter distribuire almeno 14 milioni di pasti al giorno basati su questi parametri:

    – peso della dose: 340 grammi (per un massimo di 480 calorie);

    – calorie massime: 1200 e/o 1165 per pasto;

    – parametri proteici: 29g-37g kit;

    – trans fat: 0;

    – grassi saturi: 13 grammi (9 calorie per grammo);

    – quantità grassi: 47 grammi (meno del 10% delle calorie);

    – quantità massima di sodio: 800-930 mg.

    Inoltre sembra che siano stati inseriti nel menù degli spuntini come: marmellate, caramelle, cioccolato, burro di arachidi, spremute, condimenti ed utensili. Tutti i pasti/kit dovranno avere una durata di conservazione di 36 mesi a partire dalla data della consegna. Ogni singola confezione dovrà essere composta con materiale biodegradabile rispettoso dell'ambiente.

    Oltre ai kit alimentari di sopravvivenza la FEMA si accaparra 14 milioni di coperte e ordina oltre un milione di galloni di gasolio nell'area di New Madrid.

    Nel comunicato ufficiale[3] si legge che la Defense Logistica Agency – Energy (DLA-E) sta pianificando una pubblicazione urgente a sostegno del Department of Homeland Security (DHS)/Federal Emergency Management Agency (FEMA). Una sorta di sollecito verso i produttori di carburante affinché attuino tutte quelle operazioni che possano garantire una fornitura dei combustibili entro un raggio di 300 miglia dalla zona di mobilitazione, nonché creare aree di sosta e altri punti di distribuzione all'interno degli stati NC, SC, GA, FL, AL, MS, TX, e LA. Si calcola che il fabbisogno di ogni stato, appena menzionato, è pari a 135.000 galloni US per il diesel e a 24.000 galloni US per la benzina. Il totale del fabbisogno necessario ammonta a 1.272.000 di galloni US di carburante (un U.S. liquid gallon corrisponde a circa 3,8 litri).

    I vari produttori possono proporre le loro offerte, rispettando le normative federali imposte dal governo, al Federal Business Opportunities entro il prossimo 6 febbraio 2011.

    Per finire merita ricordare che la Federal Emergency Management Agency (FEMA) eseguirà a maggio di quest'anno una imponente esercitazione[4] per simulare un grande terremoto nella regione centrale degli Stati Uniti situata nell'area sismica New Madrid (NMSZ).

    Ai lettori le conclusioni.

    http://www.ecplanet.com/node/2263


Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 261 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.