Referendum opinioni blog

Home Forum L’AGORÀ Referendum opinioni blog

Questo argomento contiene 53 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da camillo camillo 2 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 54 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #313353

    orsoinpiedi
    Partecipante

    “Quando l’assemblea sovrana discuterà pubblicamente la nuova Costituzione, i banchi del Governo dovranno essere vuoti; estraneo del pari deve rimanere il Governo alla
    formulazione del progetto, se si vuole che questo scaturisca interamente dalla libera determinazione dell’assemblea sovrana”
    (P. Calamandrei, 1947)
    Questo basterebbe.in linea di principio,per votare NO.
    In secondo luogo voto NO perchè questa nuova costituzione è stata redata da chi è stato eletto con una legge elettorale dichiarata anticostituzionale.
    Anche se la Corte ha consentito il proseguimento della legislatura per il
    principio della “continuità dello Stato”, visto che uno Stato non può rimanere senza organi costituzionali,questo non permetteva quello che definisco un abbuso di potere, in quanto in queste condizioni non ci si doveva permettere di mettere mano non a più di 40 articoli della costituzione ,ma neanche ad un singolo articolo.
    Detto questo mi hai postato l’art.57:dimi da chi vengono eletti i Senatori,e in virtu di ciò,a chi dovranno rispondere detti Senatori.
    Gia che ci siamo,in caso di scontro tra Senato e Parlamento,chi redime la situazione?Il presidente del Senato e quello della Camera dei dep.,in incontri tra loro?E se non si mettono d’accordo,che si fa….si dilattano a tempo indefinito i tempi.Alla faccia di una maggior velocità.
    In ultimo,e non hai ancora risposto,in ogni Stato ci sono organi che controbilanciano i poteri del governo,dove si trova questo controbilanciamento?
    Oppure vogliamo un governo Turco!(ovviamente considero la nuova legge elettorale tanto cara a Renzi).


    #313362
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    NO


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #313365

    orsoinpiedi
    Partecipante

    @pasgal said:
    NO

    Quello che si sul dire “essere sintetici”!smile 🙂

    A Camillo chiedo se gli sembra corretto far passare l’abolizione del CNEL come un fatto epocale ed importante,adducendo risparmi di 20 milioni,quando si sa benissimo che per chiudere il CNEL basterebbe una semplice legge,e che comunque non viene detto che oramai il CNEL non ha più funzioni e che il consuntivo 2015 è stato di neanche 9 milioni,dovuti perlopiu da spese di personale.Se poi consideri che quel personale viene ricollocato(giustamente),ecco che per lo Stato il risparmio non esiste?La Boschi e Renzi si inventano le cifre,mentono sapendo di mentire!


    #313366
    camillo
    camillo
    Partecipante

    Senza discutere direttamente in merito alla legge, è inutile.
    Quando uno ha preso una decisione…. è fatta.
    Sì NO
    L’unica speranza era discutere un qualche punto e vedere dove sbaglia e cosa si poteva fare. Ho visto Grillo tanto emotivo e poco concreto. Anche lui quando parla di finanza e di sprechi e di iperstipendi mi sta bene, ma in questo caso non ha detto nulla di giustificativo.
    A nessuno interessa veramente il contenuto della legge.


    #313367

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Camillo,mi sembra di aver posto dei quesiti che entrano nel merito della questione,cosa vuoi che faccia?Rispondimi e si entra nel merito.
    Anche per quanto concerne l’articolo quinto,quello che da i poteri al governo su tutte le questioni di primaria importanza per lo stato,sta a significare che il governo potrebbe tranquillamente,per necessita’primarie dello stato,privatizzare l’acqua.Questo porterebbe molti soldi alle casse dello Stato, ma noi non avremo più alcun diritto sull’acqua.Ti piace come prospettiva?


    #313368
    camillo
    camillo
    Partecipante

    Vuoi riportare per favore il testo dell’articolo quinto nominato da Grillo?
    A cosa si riferisce esattamente? Lui ha dato conclusioni.
    Se con art 5 della legge in referendum (si riferisce al testo di legge presentato) allora questo è:
    Art. 5.
    (Modifica all’articolo 63 della Costituzione).
    All’articolo 63 della Costituzione, (attuale Art. 60:
    (1) Ciascuna Camera elegge fra i suoi componenti il Presidente e l’Ufficio di presidenza.
    (2) Quando il Parlamento si riunisce in seduta comune, il Presidente e l’Ufficio di presidenza sono quelli della Camera dei deputati.)
    dopo il 1° comma è inserito in aggiunta il seguente:
    «Il regolamento stabilisce in quali casi l’elezione o la nomina alle cariche negli organi del Senato della Repubblica possono essere limitate in ragione dell’esercizio di funzioni di governo regionali o locali». (in neretto la modifica che non è altro che un’aggiunta9
    Se invece si riferisce all’articolo 5° della costituzione eccolo:

    Articolo 5 della costituzione
    La Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio decentramento amministrativo; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze dell’autonomia e del decentramento [cfr. art. 114 e segg., IX].

    Allora la mia domanda e anche la vostra dovrebbe essere: Ma cosa sta dicendo Grillo? Dove c’è il passo referendario a cui si riferisce?
    Grillo di solito nella finanza e in altre questioni è chiaro, ma qui non si capisce nulla. Perchè?
    Risposta è tutta una questione emotiva, l’importante è demolire. Io ho votato Sì anche al precedente referendum costituzionale chiamato (Devoluscion) Anche lì molte cose snellivano, ma poichè si era appena liquidato Berlusconi la campagna ufficiale demolì il tutto sempre dicendola faremo noi la modifica.
    Ora l’altra parte ha proposto la sua modifica l’opposizione Grillo e Lega demolisce.

    Il funzionamento dell’apparato se viene migliorato anche solo di poco aiuta destra e sinistra, invece si gioca al massacro sempre e comunque. Italiani con tendenza al suicidio.
    Grillo chiarisca cosa intende invece fa … mi spiace ma non ci siamo.


    #313372

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Camillo,leggi bene questo articolo(molto più chiaro di quanto possa scrivere io)
    http://www.huffingtonpost.it/enzo-di-salvatore-/riforma-titolo-costituzione-_b_12382918.html
    P.s Cosa c’entra Grillo?Non me ne frega niente di cio che dice Grillo(anche se voto 5 stelle).Questa è la Costituzione e nessuno mi può dire cosa votare senza che io capisca ciò di cui si sta parlando.


    #313374

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Sono alibito!Cosa pensare di questo?
    http://www.nexusedizioni.it/it/CT/nei-libri-scolastici-ha-gia-vinto-il-si-e-non-solo-5355
    Come vogliamo manipolare le giovani menti.


    #313375
    camillo
    camillo
    Partecipante

    Caro Orso ho dato uno sguardo e sono ALLIBITO della disinformazione e dello schifo di discorso che fanno. NON citano per niente ciò che è scritto.

    Tu non sai nemmeno cosa è stato cambiato, in quali casi lo stato evoca a se le decisioni.
    Se tu leggessi la legge ti accorgeresti dell’atteggiamento menzognero e travisante di molti giornali compreso articolo da te citato.
    Vota no perchè NO. Gli Italiani sono spesso PIGRI credono alle disinformazioni.
    Non ti dico dove sbagliano tanto non mi crederesti, solo leggendo la legge e criticandola parola per parola ha senso. Mi meraviglio di te che continui a citare a destra e a manca argomentazioni di altri che TRAVISANO e tu ci caschi.

    Io ti ho citato ben due brani tu gli ignori non commenti devii e allora?
    Citiamo pinco pallino che ha espresso opinione immaginata senza citare? o Caio e sempronio che …
    Insomma non c’è nessuno che si degna di citare esattamente il passo scritto della legge che non gli va?
    Pare proprio di No.
    Perchè?
    Perchè la legge per la stragrande maggioranza è Buona. Se vince il Sì ce ne accorgeremo se vince il no rimarremo convinti che era giusto così.


    #313377

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Non mi basta che ti dichiari alibito, dimmi su quali menzogne si basa quell’articolo.Per me è obiettivo e molto chiaro nella sua analisi punto pEr punto.Forse che hai letto un altro testo?
    È forse errato affermare che i Senatori non saranno più eletti dai cittadini?
    È forse scorretto affermare che ci saranno molti casi in cui si paventa un conflitto di attribuzioni tra Senato e Parlamento (leggi europee che coinvolgono anche le regioni,per fare un esempio).Capacità di legiferare che va al di là di qualsiasi opposizione.Il parlamento servirebbe solo a ratificare tutto ciò che il governo propone,ecc.ecc…
    In ultimo ti ricordo che con questa costituzione siamo arrivati,da paese distrutto, ad essere la quarta potenza industriale al mondo.Certo,tutto si può migliorare,ma non peggiorare.
    Questa costituzione è fatta dal governo,gente come la Boschi e Verdini,pensa un po.
    Ora rispondimi sui quesiti che ti ho posto e dimmi dove eventualmente sbaglio.


Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 54 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.