Rh+/Rh-. Uomo o scimmia?

Home Forum MISTERI Rh+/Rh-. Uomo o scimmia?

  • This topic has 18 partecipanti and 256 risposte.
Stai vedendo 10 articoli - dal 241 a 250 (di 257 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #4063
    Pasquale GalassoPasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1224715368=mesKalito]
    azzarola
    La soluzione per la flebo la vendono in farmacia ma cmq il libro accattatelo fratello.
    La fondazione Pantellini forse ti può aiutare,hanno un sito e sono raggiungibili telefonicamente,davvero sono esseri umani 😉
    [/quote1224715368]

    Ti ho piemmato 😉


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #4060
    meskalito
    Partecipante

    come prevenzione se ne assume 117,3mg bicorbonato di potassio + 150 mg acido L ascorbico e 3mg di d-ribosio in 20 cc di acqua,questa è la soluzione fisiologica studiata da Pantellini.
    Preciso che l'ascorbato di potassio si può ovviamente fare facilmente,ma anche per esperienza personale (poi magari vi racconto di mio papà) vi consiglio come la fondazione degli elementi purissimi tipo questi

    http://www.natural-products.it/it/ascorbato-di-potassio-ribosio-Nike-RCK/prodotto/3

    Gianfrancesco Valsé Pantellini biochimico (nato 2 aprile 1917 a Rufina,] – morto a Vicchio del Mugello il 19 dicembre 1999) L 'istinto di suo padre, che era medico, e la curiosità di ragazzo lo portarono sulla strada della ricerca scientifica; cominciò a dedicarsi a studi di elettrochimica con la complicità del farmacista del paese. Proseguì i suoi studi a Firenze, prima al collegio La Querce poi al liceo Michelangelo dove conseguì la licenza liceale da privatista, facendo tre anni in uno solo. Nel 1936 si iscrisse all'Università di Firenze, Facoltà di Chimica pura ad indirizzo organico biologico. I suoi studi furono interrotti dalla guerra ma egli fu sempre attivo prestando servizio come ufficiale chimico nel Genio Guastatori; ebbe varie destinazioni tra cui Udine, Russia, Francia. Nel 1943 conobbe a Roma il famoso matematico Luigi Fantappiè. Finita la guerra riprese gli studi universitari a Firenze laureandosi nel 1947 in Chimica pura ad indirizzo biologico.

    Poi per un anno frequentò l'Istituto di Fisica Teorica di Napoli. A Parigi conobbe il chimico Louis Kervran ed approfondì le sue ricerche sulla fusione a freddo nel corpo umano. Rientrato a Firenze passò ad Ancona al centro Autonomo Tumori, dove fece le sue prime esperienze, collaborando per più di un anno con i professori Protti, Gusso e Neubauer dove seguì indagini di Ricerca enzimatica dei lieviti e dell'azione piroerte dei medesimi nei confronti della cellula neoplastica.

    Nel 1948, ritornato a Firenze, pur occupandosi di piccole industrie farmaceutiche, in privato si dedicò alla ricerca sui tumori, da qui prese il via la storia dell' Ascorbato di Potassio

    Un orafo fiorentino malato di tumore inoperabile allo stomaco, amico di Pantellini, ottenne degli straordinari ed inattesi benefici bevendo spremute di limone nelle quali per errore aveva aggiunto del bicarbonato di potassio (KHCO3) in luogo del comune bicarbonato di sodio (NaHCO3). Pantellini rimase sorpreso e sbalordito del fatto e, da uomo di scienza curioso, attento ai particolari, rigoroso nel metodo e nell’interpretazione, volle indagare e cercare di capire se si trattasse di una fortuita serie di coincidenze irripetibili e per quale motivo quel composto avrebbe dovuto produrre dei benefici così positivi.

    Da bravo chimico qual’era, separò i vari componenti dal succo di limone (acido citrico, acido tartarico ed acido ascorbico, in ordine decrescente di concentrazione) e li salificò separatamente con il bicarbonato di potassio ottenendo dei sali di potassio (rispettivamente citrato, tartarato ed ascorbato di potassio) che fece assumere a quattro malati di tumore in fase avanzatissima, con il consenso dei loro medici curanti. Lo stesso Pantellini riferì che l’assunzione per 20 giorni di due dosi giornaliere di citrato di potassio, prima, e di tartarato di potassio, dopo, non produssero alcun effetto positivo sui quattro soggetti. Ma i venti giorni di ascorbato di potassio cambiarono radicalmente non solo la vita dei quattro malati ma soprattutto le conoscenze di base di Pantellini sulla causa dei tumori. Così nacque la ricerca sull’ascorbato di Potassio .

    Successivamente ha partecipato con comunicazioni personali ai congressi di Cancerologia di Firenze, Cremona, Baden Baden, New York, ecc. Ha fatto parte di un gruppo internazionale di ricerca sul cancro con metodiche non convenzionali, per questo è stato nominato Membro dell'Accademia delle Scienze di New York e della società Internazionale di Criochirurgia. Per il suo contributo rivolto ad alleviare le sofferenze dei bambini di Chernobyl in seguito all’incidente alla centrale nucleare, è stato insignito dell’onorificenza dell’Accademia delle Scienze di Mosca.


    #4064
    Pasquale GalassoPasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1224715525=mesKalito]
    come prevenzione se ne assume 117,3mg bicorbonato di potassio + 150 mg acido L ascorbico e 3mg di d-ribosio in 20 cc di acqua,questa è la soluzione fisiologica studiata da Pantellini.
    Preciso che l'ascorbato di potassio si può ovviamente fare facilmente,ma anche per esperienza personale (poi magari vi racconto di mio papà) vi consiglio come la fondazione degli elementi purissimi tipo questi

    http://www.natural-products.it/it/ascorbato-di-potassio-ribosio-Nike-RCK/prodotto/3
    [/quote1224715525]

    200 bustine per quanto tempo basta ad una persona?


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #4065
    deg
    Partecipante

    Ok , praticamente tu dici che è meglio utilizzare il preparato della Fondazione oppure si può far preparare dal farmacista?
    (questa è l'ultima domanda ti giuro … per oggi! :hehe: )


    #4067
    Lucifero
    Partecipante

    Non vorrei sembrare scettico a tutti i costi, mi interessa per curiosità personale

    Forse è per questo che nell'antichità gli uomini vivevano anche 800 anni?

    Le fonti di questa affermazione?
    Vorrei fare una ricerca sugli “ottocentenari”


    #4068
    meskalito
    Partecipante

    [quote1224715862=Lucifero]
    Non vorrei sembrare scettico a tutti i costi, mi interessa per curiosità personale

    Forse è per questo che nell'antichità gli uomini vivevano anche 800 anni?

    Le fonti di questa affermazione?
    Vorrei fare una ricerca sugli “ottocentenari”
    [/quote1224715862]
    Fai ciò che vuoi amico mio,i testi a cui mi riferisco sono quelli chiamati comunemente biblici,vuoi sapere dove trovarli?


    #4069
    meskalito
    Partecipante

    [quote1224715981=m.degournay]
    Ok , praticamente tu dici che è meglio utilizzare il preparato della Fondazione oppure si può far preparare dal farmacista?
    (questa è l'ultima domanda ti giuro … per oggi! :hehe: )
    [/quote1224715981]

    Te ne accorgi da come si diluiscono perfettamente,io ho provato con diversi prodotti,anzi ti farei vedere i kili di sostanze che ho in casa :hehe:


    #4070
    Pyriel
    Bloccato

    Ciao Lucifero, secondo me vivevano così tanto perché erano
    molto più saggi dei post diluviani, credo te ne sarai accorto.


    #4071
    Pasquale GalassoPasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1224716162=mesKalito]
    [quote1224715981=m.degournay]
    Ok , praticamente tu dici che è meglio utilizzare il preparato della Fondazione oppure si può far preparare dal farmacista?
    (questa è l'ultima domanda ti giuro … per oggi! :hehe: )
    [/quote1224715981]

    Te ne accorgi da come si diluiscono perfettamente,io ho provato con diversi prodotti,anzi ti farei vedere i kili di sostanze che ho in casa :hehe:

    [/quote1224716162]

    Apri una discussione a parte dai che qui poi non la ricordiamo più dal titolo.

    @ Lucifero ma che ci fai qui, perchè ci leggi sempre, non avevi detto che te ne volevi andare e invitavi anche altri?

    Allora, dai su… lasciaci solo, noi che siamo tutti folli.

    Arrivederci e cerca di non tornare, almeno sarai onesto con te stesso, se lo sei stato altre volte. Grazie.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #4066
    Lucifero
    Partecipante

    Pasqal, ho detto che “ghettizzate” chi non la pensa come voi, ed il tuo post mi sembra uno degli esempi più lampanti.
    Apprezzo invece persone che amano argomentare, come fa Omega, che apprezzo molto, e come fanno diversi utenti pronti a mettersi in discussione.
    Tornando IT, beh, ne parla solo la bibbia, è strano che tutti gli altri testi risalenti a quel periodo (e precedenti, come le vite dei faraoni) parlino di vite medie di 30anni circa…

    Per quanto riguarda Rh-, tipico degli ibridi, non potrebbe essere la naturale manifestazione di rapporti incrociati tra homo sapiens e neanderthalensis (che come credo saprete non era una sottospecie di homo sapiens ma un'altra creatura a se stante?


Stai vedendo 10 articoli - dal 241 a 250 (di 257 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.