Scie chimiche

Home Forum PIANETA TERRA Scie chimiche

Stai vedendo 10 articoli - dal 1,511 a 1,520 (di 2,023 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #64721
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    so che alcuni lettori penseranno
    “energia nel sistema solare?, sole dentro la Terra?, vulcani come macchie solari?, ….”
    posso solo dire, siamo molto molto lontani dall'aver capito la natura, è ora di fare passi avanti


    #64722
    zret
    Partecipante

    Hai ragione, Richard. Interessanti sono gli sviluppi delle scienze “eretiche”, anche se prospettano teorie spesso in contraddizione tra loro.

    I bersagli: l'uomo e la Terra.

    http://freeskies.over-blog.com/article-obiettivo-l-uomo-51339668.html


    #64723
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    quali contraddizioni ? :ummmmm:
    ad esempio lo stesso Dan Winter cita Haramein nel suo sito e lo stesso Wilcock cita Haramein e Winter..sto analizzando Ighina ed è in linea
    sicuramente ci sarà da definire al meglio il tutto..

    http://www.teoriadelcampounico.it/
    Una teoria fisica innovativa che spiega, in modo deterministico, come funzionano le particelle fondamentali, l'inerzia, la gravità, il buco nero e l'approccio ai sistemi complessi.

    La scoperta della teoria quantistica ha posto alla scienza un nuovo compito: quello di trovare una nuova base concettuale per tutta la fisica
    Einstein

    ——-
    “Diminuendo il valore del tempo si accresce quello dell'energia, ovvero se si effettuano misurazioni per un periodo di tempo tendente a zero, i valori di energia tendono ad infinito: un fatto strano questo, che permette la violazione del principio di conservazione dell'energia per istanti tanto brevi da non poter essere apprezzati”.

    La conseguenza è che il vuoto non è vuoto, ma ricco di fluttuazioni energetiche di brevissima durata. Infatti, nella QED, il vuoto è denso di coppie elettrone-positrone che si creano e si annichilano in un tempo così breve da non poter essere osservate e dette virtuali.”

    “La creazione di coppie di particelle in cui una delle due ha energia positiva e l'altra negativa eviterebbe la violazione del principio di conservazione dell'energia, come è dimostrato dalle soluzioni negative che si possono ottenere nell'equazione di Dirac”.

    Come è anche sostenuto avvenire nel modello della TCU !

    Vedi: “Come la TCU concorda con la simmetria di Dirac?”

    “… e come è suggerito da Stephen Hawking per spiegare come i buchi neri possano emettere particelle e perdere massa, teoria recentemente dimostrata vera dallo stesso fisico”.

    “…quello che circonda un buco nero ha le stesse proprietà. Le particelle non vengano emesse direttamente dal buco nero, ma dai suoi dintorni ed in particolare da questo vuoto quantistico, ricco di fluttuazioni”.
    ———–


    #64724
    zret
    Partecipante

    Per esempio le teorie di Corbucci sugli elementi chimici sono contraddette da studi sull'elemento 115.

    La fisica subquantica di Paul La Violette non si concilia con la teoria delle stringhe.

    Todeschini non si concilia con Ighina.

    La teoria dell'universo elettrico contrasta con la relatività anche aggiornata.

    La teoria dell'universo tetraedrico (Malanga, Pederzoli) non si incastra perfettamente con Bohm.

    Che dire poi della teoria sulla forza elettrodebole della Conforto, negata da altri scienziati?

    Vero è che forse un giorno si troverà la quadratura del cerchio, ma mi pare che, per ora, siamo lontani da questo obiettivo. Può darsi che ad un livello più profondo, le varie teorie si tocchino: elemento comune è in genere il campo, salvo poi concepirlo in modo un po' diverso.

    Ciao


    #64725
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    [quote1275234364=zret]
    Per esempio le teorie di Corbucci sugli elementi chimici sono contraddette da studi sull'elemento 115.

    La fisica subquantica di Paul La Violette non si concilia con la teoria delle stringhe.

    Todeschini non si concilia con Ighina.

    La teoria dell'universo elettrico contrasta con la relatività anche aggiornata.

    Vero è che forse un giorno si troverà la quadratura del cerchio, ma mi pare che, per ora, siamo lontani da questo obiettivo.

    Ciao
    [/quote1275234364]
    Fai confusione Zret
    Per quanto riguarda l'elemento 115 intendi quello di Lazar?
    Beh non farei confronti tra quello che dice Corbucci e quello che dice Lazar

    QUELLO CHE SI DOVREBBE SAPERE SULL'ELEMENTO 115

    di Francesco Casadei, CUN Taranto.

    L'elemento 115 di Bob Lazar NON E' quello che potrebbe essere sintetizzato presumibilmente tra poco tempo nei grandi laboratori di ricerca internazionale. In realtà è un suo isotopo “esotico” incredibilmente molto più pesante, ed è presumibile che non verrà sintetizzato sulla Terra per parecchi anni ancora.
    http://www.alfredolissoni.net/lazar6.htm

    Da quanto ho capito idem anche per La Violette, la teoria delle stringhe da quanto ho capito risulterà incorretta, troppo artefatta, troppo complicata e artificiale, come il modello standard dell'atomo. Sia per Haramein che per Garret Lisi la teoria delle stringhe è sempre una nuova distorsione e complicazione che viene finanziata e sostenuta..

    Todeschini non lo conosco, per ora penso che Ighina fosse sulla strada giusta o direi anche piu avanti degli altri almeno in parte, ma di Ighina comunque per ora ho poco in mano

    La teoria dell'universo elettrico la trovo un modello per quello che ne so, che fa dei passi avanti
    rispetto a quello convenzionale, ma il modello di Haramein è più avanti ancora, infatti l'universo elettrico l'ho conosciuto leggendo Scienza&Conoscenza e c'è molto materiale disponibile che solleva importanti domande e dubbi, ma dobbiamo andare ad analizzare il rapporto tra Zero point Energy o Vacuum energy density e mondo “materiale”.
    Quindi ho preso in considerazione ciò che ho trovato e che affronta questo aspetto e lo include.

    UNIVERSO ELETTRICO
    Lo spazio non possiede dimensioni extra in cui curvarsi o dove possono esistere universi paralleli. Non esiste alcuna energia del vuoto di “punto zero”. L'invisibile fonte di energia nello spazio è di natura elettrica.

    http://www.mednat.org/new_scienza/universo_elettrico2.htm

    Lo spazio non si curva ma si torce come dice Haramein, questa struttura del vacuum è quella che guida le dinamiche del plasma.
    La relatività aggiornata è comunque da rivedere, come ci spiega Haramein.

    La quadratura del cerchio penso sia molto vicina, Haramein sta portando alla luce importanti dimostrazioni e revisioni.

    Io ho raccolto assieme qualcosa di Corbucci, Haramein, Wilcock + le varie fonti che ha accumulato, Ighina, Garret Lisi.

    Sarebbe bello se le varie menti collaborassero più strettamente.

    Devo leggere qualcosa di Todeschini.


    #64726
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    Sto leggendo qualcosa di Todeschini, non vedo questi grossi problemi con Ighina, come penso Bendandi, stava approcciando al discorso della rotazione in un etere, chiaramente con tutti i limiti del loro background, dei dati e strumenti a loro disposizione al tempo ecc..

    Per Corbucci, bisognerebbe sentire cosa ha da dire in merito all'elemento 115 e comunque sia il concetto importante è l'accesso dell'atomo al “vuoto quantomeccanico”
    La cosa importante aggiunta da Haramein e direi da Garret Lisi è il concetto della “struttura”.

    ————

    Anche se le 2 Grandi Potenze concorrenti della Germania hanno provato a surclassare il GSI di Darmstadt, affermando di essere loro “probabilmente” in grado di montare atomi più grandi del numero atomico 112, di fatto hanno poi dovuto ritrattare la scoperta annunciata degli elementi 114 – 116 – 118 (New York Times National del 28 – Luglio 2001). Annunci successivi di tentativi di montaggio di atomi con 113 e 115 protoni, sono apparsi funzionali a non ammettere un “capolinea” del Sistema Periodico a 112, in vista dell'ingresso di altre Nazioni candidate ad avere l'Acceleratore Atomico, per divenire Grandi Potenze in gioco. In effetti l'unico modo per dimostrare che super atomi trans-112 si possono montare è quello di realizzare un “briciolo” di metallo fatto con atomi-114, stabili e non più radioattivi, secondo la teoria del numero magico 114.
    http://www.bioenergyresearch.com/ita/corbucci/index.htm

    M.C.: Recentemente i laboratori negli USA e nell'Unione Sovietica hanno annunciato che gli elementi 114, 116, 118 sono stati trovati sperimentalmente. Sfortunatamente, alcuni di questi annunci sono stati ritirati poco tempo dopo la pubblicazione, creando una grossa confusione nella comunità scientifica.
    S.H.; Gli errori possono sempre accadere. Però, solitamente, sono scoperti in fretta e così possono essere corretti.
    M,C: Lei crede che il coinvolgimento e il denaro in gioco nella ricerca trans-uranica giustifichino questo comportamento che non appartiene affatto a una ricerca seria ?
    Qual è la posizione del G.S.I ?
    S.H.: Esplorare le proprietà di elementi molto pesanti e nuovi è una ricerca seria. Questo include rispondere alla domanda: cosa determina i limiti e perché gli elementi oltre questo limite “non” esistono.

    M.C.: La ricerca trans-uranica è stata fermata o continuerà con l'intento di dare ancora credibilità a queste investigazioni ?
    S.H.: Continuerà

    M.C.: L'atomo 110 è stato nominato Darmstadtium. Che nome sarà dato all'elemento 111 e 112 ?
    Sarà lo IUPAC a determinarlo ? Che nomi gli dareste voi eventualmente ?
    S.H.: L'elemento 111 è stato da noi nominato Roentgenium (Rg) dopo che lo IUPAC aveva assegnato la priorità della scoperta ai nostri risultati. Lo IUPAC non ha ancora deciso sulla priorità della scoperta per l'elemento 112 e “oltre”. Perciò non esistono nomi definitivi per questi elementi.
    http://www.mednat.org/new_scienza/trans-uranici.htm

    Mi sembra come la storia del gravitone e del bosone..
    In ogni caso il modello di atomo è da rivedere
    http://www.theresonanceproject.org/pdf/schwarzschild_proton_a4.pdf


    #64727
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    [youtube=425,344]D8IcciRHGvQ

    Voglio parlare della recente pubblicazione The Schwarzchild Proton,non solo accettata ma scelta da un pannello di peer reviewers dell'Università di Liege in Belgio come vincitrice di un prestigioso premio nel campo della fisica, meccanica quantistica, relatività , teoria del campo e gravitazione.

    Questa pubblicazione segna un nuovo paradigma nel mondo della teoria quantistica, descrivendo il nucelo di un atomo come mini-buco nero dove i protoni sono attratti per gravitazione piuttosto che da una misteriosa e indefinita “forza nucleare forte”.
    Questa visione del mondo quantistico produce una unificazione delle forze e predice correttamente i valori misurati per il nucleo dell'atomo.
    Inizia con la densità del vacuum quantistico misurata in 5.16×10^93gm/cm^3, quindi calcola quanta energia dal vacuum esisterebbe in un protone che ha il raggio di 1.32 Femtometri Fm, moltiplicato per 4/3Pir^3 per ottenere il volume .
    La densità è massaxunità di volume, quindi se moltiplicate una densità per un volume ottenete la massa 1:07 contenuta in un protone 4.98×10^55 gr, che corrisponde alla massa dell'intero universo, esistente dentro ogni protone.

    Nassim crede anche che questa sia evidenza dell'entanglement di tutti i protoni ..pensate che ogni singolo protone in ogni singolo atomo del vostro corpo sono connessi attraverso il vacuum con ogni altro protone nell'universo, quindi calcoliamo quale proporzione di questa densita energetica totale del vacuum disponibile nel volume di un protone sia necessaria perche il nucleo obbedisca alla condizione di Schwarzchild per un buco nero , dove il raggio di un buco nero ora è di 1.32 Fm , quello del protone, otteniamo 8.85×10^14 gm. Haramein quindi usa questa massa per calcolare la forza gravitazionale tra due protoni di Schwarzschild adiacenti usando questo approccio semiclassico 2:19. Abbiamo una forza gravitazionale di 7.49×10^47 dynes, quindi se calcoliamo la velocità relativistica di due protoni di Schwarzschild che orbitano tra loro, col centro separato dal diametro di un protone, otteniamo 2.99×10^10 cm/s uguale alla velocità della luce nel vacuum!

    Questo significa che i protoni dentro un nucleo[color=#ff0000] possono vedersi come buchi neri che orbitano tra loro alla velocità della luce,[/color] un concetto Affascinante. Quindi se calcoliamo il periodo di rotazione del sistema abbiamo 5.55×10^-23s il tempo misurato di interazione della “Forza Forte”! Quindi sembra che la forza forte sia in realtà la gravità quantistica al lavoro per la natura di buco nero del protone di Schwarzschild.

    Ora viene fuori che se segnamo ogni oggetto conosciuto dell'Universo in una scala logaritmica con Massa contro Raggio, troviamo una progressione quasi lineare e il protone di Schwarzschild è sulla linea, [color=#ff0000]mentre il Protone Standard è molto fuori,[/color] 3:25
    Suggerendo che il modello standard è incorretto, mi è piaciuto come Nassim ha mostrato come ottenere simili risultati usando il volume del protone alla scala di planck moltiplicato per la massa di Planck per ottenere sempre 4.98×10^55 gm/pr.volume la massa dell'universo in ogni atomo

    Questo è importante perche la lunghezza di planck [color=#ff0000]si relaziona direttamente al rapporto aureo e ai numeri di fibonacci elemento matematico chiave per i sistemi che si replicano , la domanda è COSA STA REPLICANDO SE STESSO[/color]? E PERCHE'?
    Le risposte arriveranno..


    #64728
    zret
    Partecipante

    Da quanto hai raccolto, pare che la teoria dell'universo elettrico sia incompatibile con altre. Per il resto, non saprei che dire, perché ci capisco pochissimo. Comunque alla fine, bisognerebbe capire che cosa giace oltre l'energia: Dio, il Nulla o che cos'altro?

    La domanda più importante non è “com'è l'essere e come funziona?, ma “perché l'essere, invece del nulla?”

    Ciao


    #64729
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    La teoria dell'Universo elettrico prende in considerazione appunto l'elettricità e il plasma, solleva importanti osservazioni e domande.

    Se vogiamo affrontare il punto di vista spirituale leggi
    http://www.animacosmica.org/spirito-coscienza/edgar-cayce-dio-l%E2%80%99energia-creativa-o-forza-universale/#more-634

    Provo a concettualizzare:
    Quella che definiamo energia elettrica o elettromagnetica è prodotto di una Unica Forza che si espande e contrae, lo Spirito di Dio.
    Il Nulla non esiste, lo chiamiamo Vuoto, ma non esiste il Vuoto.

    ———

    Su questi punti ci aiuterebbe molto Ighina

    http://luisareali.giovani.it/diari/2670541/leredita_di_pier_luigi_ighina_.html
    “Basterebbe infine solo enunciare questa grande Verità che lui ha insegnato e cioè che l'intero Universo creato non è altro che l'Immagine Riflessa di un Dio Creatore, che vuole duplicarsi in essa rendendola cosciente di essere tale, cioè rendendo coscienti le creature di essere vere Immagini di Dio e così riuscire ad identificarsi in Lui, trasformando una esistenza illusoria e precaria in reale Vita Eterna, per rendersi conto delle difficoltà che io debbo affrontare per esprimermi e chi mi ascolta a seguirmi e capire.”

    da un pdf donatoci da Tavanti

    Infatti Ighina affermava con la meravigliosa sicurezza di chi
    conosce la Verità per Rivelazione Divina, che non solo la Cellula,
    ma anche tutti gli Organismi viventi, minerali, vegetali, animali
    non importa se microscopici come una molecola, un batterio, una
    ameba o di grandi dimensioni come una sequoia o una balena, oppure
    enormi come un Pianeta, un Sole, o anche un intero Universo,
    ERANO STRUTTURALMENTE E FUNZIONALMENTE
    IDENTICI AD UN ATOMO MAGNETICO, CHE E’ IL PROTOTIPO
    PIU’ SEMPLICE ED ELEMENTARE DI OGNI ESSERE
    ESISTENTE.

    Quindi principio frattale…

    “Lo Spazio interno dell’Atomo, è ad un tempo il suo Campo
    Magnetico, l’Etere, il Citoplasma pervaso di Sangue-Luce, che
    sono tutti modi diversi, ma corrispondenti e fra loro equivalenti,
    per indicare la medesima cosa.”

    “Infatti la Luce che si irradia come Circoletti, (ma anche come
    Raggi come vedremo in seguito), una volta che la Membrana –
    Firmamento si è consolidata in seguito alla loro continua Sovrapposizione
    su di esso, comincia ad essere riflessa in forma attenuata
    (Ombra) verso il Punto di partenza, (il Nucleo), dove viene riassorbita
    e trasformata nuovamente in Luce.
    Questo Ritmo Luminoso che si manifesta all’interno dell’Atomo,
    è il Prototipo Energetico della Circolazione del Sangue-Luce
    che avviene in modo particolare, non solo nelle singole Cellule,
    ma anche complessivamente in tutti gli Organismi Viventi, fra il
    “Cuore” Centrale che riassume e fonde in sé per Corrispondenza,
    i “Riflessi” di tutte le Cellule che compongono un Organismo e
    l’Epidermide, che invece al pari del Firmamento, ne manifesta le
    “Irradiazioni”.
    Avrete ormai capito che per “Cuore”, Gigi intendeva non solo
    il Nucleo dell’Atomo e della Cellula, ma anche il Sole splendente
    che brilla sopra di noi nel Cielo ed inoltre il Sole nascosto che
    13
    pulsa all’interno della Terra e di tutti gli altri Pianeti e Satelliti, e
    ancora gli innumerevoli Cuori-Sole che pulsano all’interno di ogni
    Stella, che altro non sono che le Cellule Epiteliali che costituiscono
    il Firmamento stesso.”

    http://www.megaupload.com/?d=J9GYAUJP

    Come spiega Haramein a questo punto l'”Essere” o Coscienza è il Feedback, il ciclo tra elettromagnetismo e gravità, contrazione ed espansione, acquisizione di energia/informazione ed emissione di energia/informazione nel “Vacuum”

    [youtube=420,347]portalplayer.swf


    #64730
    zret
    Partecipante

    Tutto molto interessante e molto bello. Purtroppo ancora nessuno è riuscito a spiegare l'origine del male (Si Deus, unde malum?), ma forse voglio sapere troppo… o troppo poco.

    ciao


Stai vedendo 10 articoli - dal 1,511 a 1,520 (di 2,023 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.