Scie chimiche

Home Forum PIANETA TERRA Scie chimiche

Questo argomento contiene 2,022 risposte, ha 98 partecipanti, ed è stato aggiornato da J-new J-new 2 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1,671 a 1,680 (di 2,023 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #64882

    traghettatore
    Partecipante

    forse no !


    #64883
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1296809968=traghettatore]
    forse no !
    [/quote1296809968]
    cioè ??? Dici di no perchè noi siamo umani e loro !alien


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #64884

    traghettatore
    Partecipante

    tutto è possibile,
    come è possibile il contrario di tutto,
    e tutto quello che ci stà in mezzo,
    anch'esso è possibile.
    Doricamente, mille sono le possibilità che la razionalità secca e maschile proporrebbe,
    Ionicamente, ancor più sono quelle che l'umido mistico femminile farebbe immaginare.
    In entrambi le strade, se percorse separatamente, credo non si raggiunga risposta alcuna ma,
    se ci si mette davanti ad un bivio con migliaia di possibilità, tutte quelle che riusciamo ad immaginare razionalmente e poi le studiamo singolarmente, siamo poi pronti a ripercorrerle appunto con le emozioni femminili che solo femminili proprio non sono … e la risposta inizia a prendere forma.
    Ebbe un giorno a dire Mario Pincherle parlando di avvistamenti sui monti Sibillini ( avvistamenti e scie che poi strettamente legate sono):
    ” L'operazione riuscì e dopo aver visionato le riprese e le foto mi sono reso conto che le manifestazioni ufologiche non sono altro che fenomeni dell'antitempo. Infatti nei filmati si vede chiaramente che gli oggetti volanti mangiano la propria scia. il fenomento ufologico non è altro che una manifestazione sul piano dell'antitempo, di qualcosa creato da persone che esistono sul piano del tempo. L'antitempo è quella forza che trasforma un pianoforte in organo, quando si ascolta il nastro magnetico al contrario. È dunque possibile creare questi appuntamenti”.
    Tanto di rispetto per il grande Mario, ma la sue affermazioni a me dimostrano che possiamo immaginare il tutto er il contrario di tutto.

    Ma la verità non è unica !

    NOI, DECIDIAMO COSA E SE SONO, le manifestazioni in oggetto ed i relativi collegamenti

    vedere il film “Il pianeta Proibito” 1953,1957 non ricordo.
    Se non pensiamo sia possibile, allora non abbiamo capito nulla sulla coscienza globale e forse ci conviene ricominciare il percorso Dorico.

    Buona giornata.


    #64885
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    no no per me i parenti ci sono ma al massimo vengono 'curati' senza che magari lo sappiano..oppure se ne sbattano e coloro che seguono la vita militare e scelgono di seguire questa pista non guardano in faccia nessuno..è un pò forte ma può essere tutto


    #64886

    Anonimo

    Parliamo di militari, sempre essere umani ma con il lavaggio del cervello oppure ricattati


    #64887

    deg
    Partecipante

    [quote1296824782=Spiderman]
    [link=http://raggioindaco.wordpress.com/2011/02/01/ammissione-dai-militari-britannici-che-le-scie-chimiche-vengono-effettuate-da-lungo-tempo-sul-pubblico/]Ammissione dai militari Britannici che le scie chimiche vengono effettuate da lungo tempo sul pubblico. [/link]
    [/quote1296824782]

    Gli Usa ammettono pubblicamente vari esperimenti chimici e biologici su ignari cittadini

    Il Pentagono ha pubblicato in precedenza informazioni segrete rivelando di avere eseguito esperimenti sull'utilizzo di agenti chimici e biologici più vasti di quanto si fosse pensato in precedenza.

    Gli esperimenti hanno avuto luogo negli anni 60 nei primi anni 70.

    Alcuni esperimenti sono stati effettuati anche in Gran Bretagna ed in Canada, sebbene gli americani affermino che i governi britannico e canadese abbiano già rese pubbliche alcuni anni fa le informazioni su questi avvenimenti.

    In tutto circa 5.500 militari sono stati coinvolti.

    Il Pentagono ha rivelato in precedenza informazioni sugli esperimenti di agenti chimici e biologici a bordo di navi della marina militare degli Stati Uniti mentre si trovavano in mare.

    Ora, per la prima volta, rivela dettagli su esperimenti simili compiuti sul suolo americano – in Alaska, Florida, Hawaii, Maryland e nell'Utah – così come in Gran Bretagna, Canada.

    http://www.ecplanet.com/node/2284


    #64881
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    il link della BBC
    US admits chemical weapons tests
    http://news.bbc.co.uk/2/hi/americas/2315081.stm
    The Pentagon has published previously secret information revealing that it carried out more extensive tests of chemical and biological warfare agents than had previously been thought


    #64888
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    :ummmmm: … mi sono chiesta anche io la stessa cosa di Farfy … dicevo: ma questi non hanno figli o parenti? … poi ho pensato che … non solo i militari sono coloro che vanno ad ammazzare se c'è una guerra (altro che lavaggio del cervello !!! per me è esaltazione allo stato puro, cervello fritto di chi si crede un supereroe e che ha, secondo me, bisogno di “esagerare” per compensare una grossa frustrazione psicologica) … ma li pagano profumatamente, … e … il loro punto di vista (sempre secondo me) sarebbe … se non lo faccio io, lo farà qualcunaltro al posto mio, quindi … perchè non farlo?
    … non credo di essere cosi lontana dal vero … mi è bastato fare qualche chiacchera con alcuni di loro, per farmi un'idea della loro mentalità, e che ho trovato diametralmente opposta al mio modo di intendere la vita …
    Poi, ovviamente, la mia esperienza è limitata ad un campione esiguo, e non è neppure giusto generalizzare … ma persone cosi comunque ci sono …
    Posso ovviamente sbagliare, anzi, spero di sbagliarmi, ma mi sono fatta questa idea, per ora … :hihi:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #64889

    deg
    Partecipante

    [quote1296829139=prixi]
    :ummmmm: … mi sono chiesta anche io la stessa cosa di Farfy … dicevo: ma questi non hanno figli o parenti? … poi ho pensato che … non solo i militari sono coloro che vanno ad ammazzare se c'è una guerra (altro che lavaggio del cervello !!! per me è esaltazione allo stato puro, cervello fritto di chi si crede un supereroe e che ha, secondo me, bisogno di “esagerare” per compensare una grossa frustrazione psicologica) … ma li pagano profumatamente, … e … il loro punto di vista (sempre secondo me) sarebbe … se non lo faccio io, lo farà qualcunaltro al posto mio, quindi … perchè non farlo?
    … non credo di essere cosi lontana dal vero … mi è bastato fare qualche chiacchera con alcuni di loro, per farmi un'idea della loro mentalità, e che ho trovato diametralmente opposta al mio modo di intendere la vita …
    Poi, ovviamente, la mia esperienza è limitata ad un campione esiguo, e non è neppure giusto generalizzare … ma persone cosi comunque ci sono …
    Posso ovviamente sbagliare, anzi, spero di sbagliarmi, ma mi sono fatta questa idea, per ora … :hihi:
    [/quote1296829139]

    Penso anch'io che sia come dici tu Prixi…
    Ma come cavolo si fa ad andare ad ammazzare la gente, i bambini, avendo magari dei figli a casa?
    … bisogna essere condizionati … come lo siamo tutti del resto, magari per cose meno appariscenti, e che noi consideriamo “normali ..
    Per esempio, secondo te è normale andare a lavorare tutti i giorni a orari fissi, sei giorni alla settimana? E' normale pagare il valore di più della metà del TUO stipendio a uno stato che dovrebbe proteggere i tuoi diritti e che invece protegge i diritti di quelli che dirigono? E' normale pagare un debito che non esiste? E' normale dipendere da un sistema per ogni cosa che fai, ed essere controllato dallo stesso “per il tuo bene”, tramite lo studio di ciò che mangi, ciò che bevi, tutto ciò che fai e che compri?
    Disinformazione. Programmazione mentale subdola … O-O


    #64890
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1296830630=deg]
    Penso anch'io che sia come dici tu Prixi…
    Ma come cavolo si fa ad andare ad ammazzare la gente, i bambini, avendo magari dei figli a casa?
    … bisogna essere condizionati … come lo siamo tutti del resto, magari per cose meno appariscenti, e che noi consideriamo “normali ..
    Per esempio, secondo te è normale andare a lavorare tutti i giorni a orari fissi, sei giorni alla settimana? E' normale pagare il valore di più della metà del TUO stipendio a uno stato che dovrebbe proteggere i tuoi diritti e che invece protegge i diritti di quelli che dirigono? E' normale pagare un debito che non esiste? E' normale dipendere da un sistema per ogni cosa che fai, ed essere controllato dallo stesso “per il tuo bene”, tramite lo studio di ciò che mangi, ciò che bevi, tutto ciò che fai e che compri?
    Disinformazione. Programmazione mentale subdola … O-O

    [/quote1296830630]
    No. non è “normale”.
    lo facciamo perchè ci hanno insegnato che è normale, anzi, giusto … e senza pensare, abbiamo eseguito un ordine credendo magari di fare bene.
    Io per prima sono caduta in questa [u]trappola[/u] senza sapere che lo era.
    Non è molto tempo che mi sono accorta che normale non è, e neppure giusto, anzi, proprio per niente.
    Prenderne coscienza, lo ritengo un grande passo.
    Ma non basta.
    La trappola è molto ben congeniata … non è per nulla semplice uscirne … soprattutto se oltre che per te devi scegliere per i tuoi figli.
    Sarebbe semplice mollare tutto e andare da qualche parte, in un luogo remoto, e vivere di radici e bei tramonti (stile isola di white), ma non è cosi semplice se hai famiglia.
    Penso che ci vorrebbe un coraggio che per ora non ho.
    Non è un'idea che abbandono completamente, almeno concettualmente, ma per ora la tengo come emblema.
    Nell'immediato, stò però cercando di “contenere il danno”.
    Stò gradualmente assumendo uno stile di vita, come se fossi “costretta da un evento” a ridimensionare tutto …
    Per spiegarmi meglio, posso dirti che faccio cose che non facevo di certo prima, per sottrarmi il più possibile a questo perverso meccanismo … cioè, non spreco, rammendo i calzini, compro l'indispensabile, non faccio scadere le cose in frigo, la sera accendo le candele, … insomma, mi limito il più possibile, come se fossi in un epoca di carestia … non compro niente a rate, e nulla di superfluo … e lavoro solo mezza giornata, (tranne in casi rari durante l'anno) e mi dedico di più alla “vecchia economia domestica” al “riciclaggio” e alla mia esistenza e a quella di chi amo e agli altri …
    Non è molto, ma è un altro passetto in avanti 😉


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

Stai vedendo 10 articoli - dal 1,671 a 1,680 (di 2,023 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.