SEGNALAZIONI AVVISTAMENTI ANOMALI

Home Forum EXTRA TERRA SEGNALAZIONI AVVISTAMENTI ANOMALI

Questo argomento contiene 1,404 risposte, ha 71 partecipanti, ed è stato aggiornato da Quantico Quantico 12 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1,081 a 1,090 (di 1,405 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #17835
    Quantico
    Quantico
    Partecipante

    DISCO VOLANTE FOTOGRAFATO NEL TIBET ORIENTALE

    http://img826.imageshack.us/img826/8641/tibetufo.png

    Questa fotografia è stata scattata nel Karze, una regione orientale del Tibet il giorno 20 Febbraio 2011. Un gruppo di amici si trovava su una strada nei pressi del vicino aeroporto, quando l'auto su cui viaggiavano ha a cominciato ad avere problemi al motore. Il gruppo allora esce dalla macchina per spostare la vettura fuori strada al limite della carreggiata ed è qui che vede un UFO dalla classica forma di “disco volante” metallico librarsi nel cielo e scattano una fotografia. I testimoni hanno presentato la loro foto a dei ricercatori per l'analisi. Il Tibet ha un coinvolgimento con gli UFO che potrebbe anche andare indietro di migliaia di anni e si dice in quei luoghi, che un gigantesco UFO è sepolto da qualche parte sotto le montagne della regione. Nel 10 ° secolo DC, i monaci tibetani hanno introdotto nelle pagine di manoscritti sacri Buddisti delle raffigurazioni di dischi volanti metallici che loro avevano visto nei cieli tibetani in quei tempi.

    Fonte: http://noiegliextraterrestri.blogspot.com/2011/03/disco-volante-fotografato-nel-tibet.html


    #17836
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Russia


    #17837

    deg
    Partecipante

    UFO: il giallo dell’aeroporto di Oslo finisce in tv

    E’ il più classico degli avvistamenti. Un pilota vede un UFO ed il traffico aereo, per motivi di prudenza, viene bloccato per una mezz’ora. L’episodio è avvenuto ad Oslo lo scorso 24 marzo.

    Da qui a parlare di alieni ce ne corre, anche perchè l’unico riscontro e descrizione sono quelli del pilota della SAS (Scandinavian Airlines System). Così il capitano Johan Kylborn è l’uomo del momento, intervistato anche dalla tv NRK. E’ giusto però essere precisi. Il pilota non ha detto di aver visto un disco volante o qualcosa che ricordasse un velivolo di presunta origine aliena.

    Ha semplicemente segnalato un mezzo aereo che non era riconsocibile e che soprattutto non doveva essere in volo nei pressi dell’aeroporto di Oslo. Inizialmante pensava ad un aliante ma questa opzione, a un riscontro successivo, è apparsa inconsistente. L’enigma, comunque, dell’aeroporto di Oslo rimane al centro dell’attenzione anche dei mass media tradizionali.
    Tecnicamente si tratta comunque di un UFO.

    Acronimo che vale sempre la pena ricordare sottintende oggetti volanti non identificati. Non equivalenti per forza a origini extraterrestre. Esperti ed appassionati di tutto il mondo si stanno sbizzarrendo per trovare delle ipotesi, così come gli esperti elencano altri casi simili.

    E’ possibile osservare il video dell’ampio reportage di NRK in una pagina dedicata sul sito dell’emittente. Il pilota della Scandinavian Airlines System viene intervistato e racconta la sua versione davanti le telecamere . (Fonte foto: nrk.no)
    http://www.socialpost.info/ufo-il-giallo-dellaeroporto-di-oslo-finisce-in-tv-33567.html

    Video del servizio:
    http://www.nrk.no/video/han_sa_objektet_som_stoppet_gardermoen/621C79E0C164F2AB/


    #17838
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.centroufologicoionico.com/index.php
    Cracovia: numerosi testimoni indipendenti vedono un “disco volante”
    Nei giorni 8 e 9 marzo 2011, una serie di strani incidenti sono avvenuti nell'area di Cracovia (Polonia). Diversi testimoni indipendenti hanno osservato uno strano mezzo aereo, che rassomigliava ad un classico “flying saucer” (disco volante), con un anello di luci lungo il suo bordo. In un caso, l'oggetto fu visto sospeso sopra l'autostrada. In altri due, l'UFO passò sopra le automobili dei testimoni e, successivamente, l'oggetto non identificato attraversò il cielo sopra il distretto di Cracovia. Ufficialmente non si sa nulla a riguardo. Ma i resoconti dei testimoni oculari non mentono.


    #17839
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    #17840
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Avvistato Ufo al largo del porto di Giulianova. L’assessore Crescentini: “Ho avuto paura!”
    VENERDÌ 01 APRILE 2011 08:19
    http://www.cityrumors.it/teramo/cronaca/ufo-giulianova-assessore-luciano-crescentini-30730.html

    Giulianova. “Un fascio di luce azzurrognola proiettato sul mare, tre grosse sfere bianche che disegnavano una sorta di triangolo. Il tutto è durato poco più di un minuto. Poi all’improvviso tutto è sparito, alla velocità di una frazione di secondo”. E’ il racconto dell’assessore alla cultura del Comune di Giulianova Luciano Crescentini che ieri sera, poco dopo la mezzanotte ha vissuto, assieme ad altri tre suoi amici, un’esperienza straordinaria. Ufo al largo di Giulianova? Chi lo sa. Certo è che ciò che è accaduto stanotte ha dell’incredibile.

    “Non so di cosa si trattasse”, prosegue nel suo racconto, “so solo che nel momento in cui abbiamo notato questo fascio di luce proiettarsi sul mare, il riverbero ha per un attimo illuminato questo oggetto strano. Non era un aereo, era qualcosa di diverso, triangolare con ai vertici questi tre globi luminosi. Non abbiamo sentito alcun rumore, niente di niente”. Il fatto è accaduto appena fuori l’imboccatura del porto di Giulianova. L’assessore Crescentini stava passeggiando con tre amici, com’è solito fare durante la bella stagione quasi tutte le sere. “Si parlava del derby della Madonnnina”, afferma l’amministratore giuliese, “sono tifoso del Milan e con i miei tre amici, di cui uno interista, si parlava appunto della sfida di sabato sera e dello scudetto. Eravamo giunti all’altezza dell’imboccatura del porto, molo nord. Quando è accaduto tutto questo. A che distanza dal porto? Non saprei dirlo, ma credo che la distanza non fosse superiore ai 400 metri. Abbiamo visto tutti molto bene quello che è poi avvenuto. Ripeto, il tutto in poco più di un minuto. Ma la cosa che ci ha spaventato è stato il fatto che poi questo oggetto sia sparito senza lasciare traccia, senza produrre alcun rumore e soprattutto in un battito di ciglio”.

    Crescentini con il cellulare di un amico (il suo aveva la batteria scarica) ha immediatamente avvertito prima i carabinieri e poi la capitaneria di porto di Giulianova. “Non mi hanno creduto all’inizio”, riferisce ancora l’assessore, “hanno pensato ad un pesce d’aprile. Ma non è affatto così. Anche perché poi ho saputo che altre persone hanno avvistato la stessa cosa e a distanze differenti, chi da Cologna Spiaggia chi persino da Alba Adriatica. Uno dei miei amici ha anche provato a scattare una foto con il suo cellulare. E qualcosa si riesce ad intravedere”.

    In effetti alle forze dell’ordine sono poi arrivate altre segnalazioni simili a quelle dell’assessore Crescentini. E intorno alle 3 di stanotte una motovedetta della Capitaniera di Porto di Pescara è arrivata sul posto per monitorare la zona e per raccogliere elementi su quanto segnalato dall’assessore e da altre decine di persone. Dalle prime indiscrezioni risulta che a circa 670 metri dall’imboccatura del porto di Giulianova si sia registrato un campo magnetico fuori dalla norma.

    Inoltre gli uomini della capitaneria, subito dopo l'alba stamane, hanno recuperato una strana creatura, lunga circa 3,40. Si tratta di un pesce argentato con lunghe antenne rosse. Secondo gli esperti sarebbe il “re delle aringhe” (nella foto il pesce recuperato) un pesce che vive però negli abissi dell’’oceano Atlantico.
    Questa mattina verrà affidato al museo ittico di Pescara per essere esaminato.


    In mattinata, previsto anche il sorvolo di un ricognitore della Capitaneria di Porto, mentre le autorità militari hanno chiesto alla torre di controllo dell’aeroporto di Pescara i tracciati che riguardano lo spazio aereo compreso tra Martinsicuro ed Ortona. Ma dalle prime indiscrezioni sui monitor e sugli schermi dei controllori non è apparsa alcuna anomalia nell’ora in cui c’è stato l’avvistamento. “Se si possa trattare di un Ufo?”, conclude Crescentini, “non saprei. Non credo a queste cose. Certo è che abbiamo visto qualcosa di molto strano che ci ha spaventati. Personalmente non ho dormito quasi nulla. Certamente è un’esperienza molto particolare”.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #17841

    FREESPIRIT
    Partecipante

    MA COME “NON CI CREDO??” LA HAI AVUTA SOTTO IL NASO, CRESCENTINI, CHE CAVOLO VUOI? CHE TI VENGA DAVANTI LA PORTA DI CASA? hahaha


    #17842
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    notizia seria o pesce d'aprile ?.. l'articolo e del primo aprile … 😕


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #17843
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    [quote1301921793=FREESPIRIT]
    MA COME “NON CI CREDO??” LA HAI AVUTA SOTTO IL NASO, CRESCENTINI, CHE CAVOLO VUOI? CHE TI VENGA DAVANTI LA PORTA DI CASA? hahaha
    [/quote1301921793]
    Neanche se gli venissero davanti potrebbe dire che ci crede… Basta guardare i commenti sotto la notizia… Se l'avvistamento è reale, è già tanto che ne abbia parlato.


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #17844

    CANERO
    Partecipante

Stai vedendo 10 articoli - dal 1,081 a 1,090 (di 1,405 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.