Serie di FORTI scosse di terremoto ad HAiti

Home Forum PIANETA TERRA Serie di FORTI scosse di terremoto ad HAiti

Questo argomento contiene 114 risposte, ha 21 partecipanti, ed è stato aggiornato da NEGUE72 NEGUE72 9 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 111 a 115 (di 115 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #86762
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.nexusedizioni.it/apri/Argomenti/Attualita/–La-militarizzazione-degli-aiuti-a-Haiti-operazione-umanitaria-o-invasione—di-Michel-Chossudovs/
    *Michel Chossudovsky è un economista canadese, docente presso l’Università di Ottawa. Dirige il Centre for Research on Globalization. Sulle pagine di “Eurasia” ha pubblicato La dottrina atlantista dell’attacco nucleare preventivo (nr. 2/2008).

    Haiti ha una lunga storia di interventi e invasioni da parte delle forze armate statunitensi, storia iniziata agli albori del XX secolo. L’interventismo statunitense ha contribuito alla distruzione dell’economia nazionale haitiana e all’impoverimento della popolazione. Il devastante terremoto è presentato all’opinione pubblica come l’unica ragione dell’imbarazzante situazione del paese. Un paese è stato distrutto, le sue infrastrutture rase al suolo. La sua popolazione è precipitata in una povertà e disperazione abissali. Tutta la storia di Haiti, il suo passato coloniale sono stati cancellati. I militari statunitensi sono arrivati a soccorrere una nazione impoverita. Qual è il loro mandato?


    #86763
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    bhè io sono del parere ke se questo non sia stato causato artificialm avrebbero comunque in qlk modo creato un qualkosa per invadere tutta la zona haitiana.
    non c era e nn c è nessuno interesse nell aiutare una zona ke è stata impoverita nel corso degli anni se non quello di approfittare della disgrazia ke a qst punto credo sia sempre + opera dell uomo ke della natura


    #86764

    Erre Esse
    Partecipante

    Guardate Rockefeller & Rothschild come pubblicizzano in Rete i loro “aiuti ad Haiti”!


    #86765

    deg
    Partecipante

    Un satellite rivela un incredibile incremento di ULF * prima del terremoto di Haiti

    Su indicazione di un Lettore, vi sottopongo questo documento della CBS “Technology Review” che, a causa mancanza di tempo, non traduco, ma che sintetizzo così:
    Il satellite francese DEMETER ha osservato uno straordinario incremento delle frequenze radio a bassissima frequenza prima del terremoto di magnitudo 7.0 che ha colpito quest’anno Haiti”

    Cosa possa significare non lo so e ignoro anche se possa esserci una connessione con l’HAARP. La cosa che mi sembra cominci a ben delinearsi è la connessione terremoto – formazioni di plasma o comunque terremoti – produzione di onde radio. Non sappiamo se questo sia vero per ogni terremoto o solo per alcuni. Ricordo in ogni caso che anche Tesla stava facendo ricerche in questa direzione …

    C’è, comunque, da tenere gli occhi aperti.
    http://zaro41.wordpress.com/2011/03/04/un-satellite-rivela-un-incredibile-incremento-di-ulf-prima-del-terremoto-di-haiti/

    * ULF (Ultra Low Frequency): frequenze elettromagnetiche che riescono a superare anche spessi strati di roccia, normalmente utilizzate per le telecomunicazioni nelle miniere, esse sono comprese tra i 300 e i 3000 Hz.
    Alcuni studi hanno dimostrato che le ULF sono riferibili anche a manifestazioni telluriche di intensità media.
    Comunicazioni ULF sono state spesso utilizzate per trasmissioni militari segrete.
    Pubblicazioni NATO AGARD degli anni '60 descrivono questi metodi nei particolari; denominate “Earth Mode”, tali telecomunicazioni utilizzano elettrodi piantati a terra e sono in grado di percorre alcuni chilometri (metodo è stato ipotizzato da Nikola Tesla già nel 1899).


    #86766
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1299276385=deg]
    Comunicazioni ULF sono state spesso utilizzate per trasmissioni militari segrete.
    Pubblicazioni NATO AGARD degli anni '60 descrivono questi metodi nei particolari; denominate “Earth Mode”, tali telecomunicazioni utilizzano elettrodi piantati a terra e sono in grado di percorre alcuni chilometri (metodo è stato ipotizzato da Nikola Tesla già nel 1899).
    [/quote1299276385]
    Non mi ricordo chi raccontava in che mani siamo, nel senso che gli scienziati provano di tutto senza curarsi delle conseguenze, come dire che il buon dio ce la mandi buona….
    O era Dan Burich o Deacon…..


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 5 articoli - dal 111 a 115 (di 115 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.