Spazio e violenza

Home Forum EXTRA TERRA Spazio e violenza

  • This topic has 23 partecipanti and 128 risposte.
Stai vedendo 10 articoli - dal 111 a 120 (di 129 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #21951
    Detective
    Partecipante

    Anche a me mi sa che è così


    #21952
    Detective
    Partecipante

    LA SCIENZA AVVERTE: GLI ALIENI POTREBBERO NON ESSERE AMICHEVOLI

    Gli scienziati che si occupano della ricerca di vita aliena avvertono: l’eventuale contatto dell’uomo con una razza aliena potrebbe essere pericoloso, poiché potrebbero rivelarsi ostili. E’ quanto ha dichiarato Marek Kudula, sedicente astronomo inglese che lavora presso il Royal Observatory di Greenwich, secondo il quale i governi mondiali e le Nazioni Unite dovrebbero iniziare ad intavolare discussioni e stendere un protocollo di contatto univoco per affrontare senza sorprese un eventuale futuro approccio con una qualche razza extraterrestre…

    Tenuto conto delle speranza che ognuno di noi ha dentro di sé nei confronti di un eventuale “incontro” tra razze di mondi diversi, lo scienziato auspica che i rappresentanti dei governi mondiali pongano in atto tutte le azioni possibili per mettere al sicuro il nostro pianeta da eventuali azioni ostili nei confronti della popolazione terrestre. E’ infatti plausibile, sempre secondo Kudula, che nel cosmo si siano sviluppate altre civiltà come la nostra ed altre che abbiano raggiunto un livello tecnologico tale da ridicolizzare o addirittura mettere in pericolo la nostra civiltà.

    Per questo, sottolinea lo scienziato, occorre affrontare questo tema con grande serietà.

    [link=hyperlink url] http://danilo1966.splinder.com/tag/ricerca+vita+extraterrestre [/link]

    ——————

    Quando leggo certe affermazioni così ridicole, addirittura da parte di scienziati, che fanno apparire gli alieni come esseri spregevoli che, per passarsi il tempo, vanno in giro per lo spazio per sterminare altre civiltà avendo l'apposita tecnologia per farlo, paragonandoli quindi a certi individui del famoso genere umano che hanno solo interessi di conquista e di potere con un'arroganza senza precedenti, e poi si pretende che essendo noi fatti così devono anche esserlo le altre razze extraterrestri, perchè cosi deve svolgersi la vita nel cosmo, a questo punto mi sembra proprio che la scienza stia sostituendo la fantascienza, e si stia mettendo sullo stesso livello dei film dell'orrore….
    Non so voi ma a me sembra piuttosto ridicolo ed insensato #(


    #21953
    kingofpopkingofpop
    Partecipante

    bhè invece ha molto senso,il senso loro è quello di disegnarli negativamente csì da plagiare la testa delle xsone


    #21954
    Detective
    Partecipante

    Comunque si, se il loro obbiettivo è creare disinformazione perchè fa comodo ai loro interessi, allora sono daccordo pure io


    #21955
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    (ANSA) – ROMA, 8 FEB – Lo spazio vicino alla Terra e' cosi' trafficato da richiedere una 'torre di controllo' e un codice della strada. Lo dicono gli esperti. Due misure utili a evitare incidenti come la collisione tra due satelliti avvenuta un anno fa.La proposta e' degli esperti del comitato dell'Onu per l'uso pacifico dello spazio (Unoosa),riuniti a Vienna per discutere fra l'altro di un'agenzia comune per il monitoraggio degli oggetti in orbita e nuove regole per la distruzione e il recupero dei satelliti.
    http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/scienza/2010/02/08/visualizza_new.html_1701534354.html


    #21956
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    Ma la verità è che se da una parte il presidente propone di cancellare Constellation, un progetto in cui non sembrava credere davvero nessuno, dall'altra ha chiesto di aumentare il budget della NASA di ben 6 miliardi di dollari nel quinquennio 2011-2015. E in generale, ha chiesto un aumento del 5.9% della spesa per la ricerca scientifica.
    E in Italia? In Italia, per motivi semplicemente politici (ma sarebbe meglio dire, bassamente politici) un politico di professione insulta la senatrice a vita e premio Nobel per la medicina Rita Levi Montalcini; in Italia, sempre per motivi politici, una ex soubrette televisiva ed ora deputata si reputa in grado di giudicare le capacità scientifiche del direttore generale del CERN Luciano Maiani e insulta il premio Nobel per la fisica Sheldon Glashow, che lo difende.
    In Italia la ricerca è dimenticata.
    “Quando il saggio indica la Luna, lo stolto guarda il dito.” E i nostri politici cosa guardano?
    http://antaresnotizie.blogspot.com/2010/02/le-scelte-di-obama.html


    #21957
    Detective
    Partecipante

    [u] STAR WARS E REAGAN: IL GRANDE INGANNO?[/u]

    [link=hyperlink url] [/link]

    [color=#000099] L’ex presidente americano Ronald Reagan ingannò il pubblico quando rivendicò l’attuazione del progetto Star Wars?[/color]

    E’ quanto emerge da un’intervista ad Harold Sprague, scrittore ed ex colonnello dell’intelligence americana in pensione. Secondo l’ex militare, “Star Wars” non sarebbe un sistema di difesa ideato per proteggerci da un eventuale attacco missilistico sovietico, bensì servirebbe per difendere l’America ed i suoi alleati da un eventuale attacco proveniente dallo spazio esterno. Sempre secondo Sprague, questo sistema sarebbe in grado di intercettare e distruggere il 34% degli oggetti non identificati prima che essi possano entrare nella nostra atmosfera. Ricordiamo che l’Iniziativa di Difesa Strategica (o SDI) fu bersaglio di pesanti critiche da parte degli oppositori di Reagan per gli altissimi costi che il sistema richiedeva (si parla di oltre 30 miliardi di dollari all’anno), Ma quello che il pubblico non sa è che “l’URSS non è mai stata il vero bersaglio dell’S.D.I, mentre il vero nemico sono sempre stati gli extraterrestri.”. Sprague afferma che “Il governo americano è sempre stato a conoscenza delle visite di alcune razze aliene sulla Terra fin dal 1947”, ed asserisce di aver personalmente visionato i documenti militari classificati che sostengono le sue affermazioni. Tutto sarebbe cominciato con l’incidente di Roswell, nel ’47, e dopo il recupero del disco il governo avrebbe provato a lavorare con la tecnologia extraterrestre, fino al 1979, quando avvenne un terribile scontro fra umani ed alieni nel quale, a detta di Sprague, morirono un gruppo di scienziati ed alcuni militari. Quando Ronald Reagan fu eletto nel 1980 propose la costruzione di un sistema di satelliti ed armi laser da porre nello spazio ed in grado di evitare agli UFO di raggiungere la superficie del nostro pianeta. Tutto ciò fu presentato al pubblico come un grosso ombrello spaziale che serviva a proteggere il popolo americano da un eventuale attacco nucleare sovietico. E l’opinione pubblica americana diede credito a questa storia creata come copertura. Da allora questo sistema operativo è in grado di “difenderci” da un’eventuale minaccia aliena: anzi a dirla tutta, secondo le ultime indiscrezioni dell’ex militare, i primi di settembre di quest’anno, un UFO sarebbe stato rilevato dal sistema satellitare posizionato nello spazio ed abbattuto da una potente arma laser posizionata su una segreta piattaforma high-tech: questo, naturalmente, l’opinione pubblica non lo sa.

    [link=hyperlink url] http://danilo1966.splinder.com/ [/link]

    —————————

    Tutto ciò mi pare un lavoro del tutto inutile, ed è stupido aver la pretesa di dover avere il compito di abbattere ogni visitatore extraterrestre proveniente dallo spazio verso il nostro pianeta, ma la cosa ancora più stupida è illudersi di avere tale autorità sovrana senza rendersi conto che non si hanno molte possibilità contro di loro avendo una tecnologia parecchio rudimentale in confronto alla loro e che anzi, cosa ancora più buffa, se solo fossero veramente negativi e malvaggi quanto noi, è già da tanto tempo che avrebbero potuto sterminarci con un tempo di decine di volte più breve in confronto alle nostre possibilità. Ma intanto ciò non è successo, un loro attacco verso di noi è solo fantascienza, infatti non mi sembra che abbiano mai avuta l'iniziativa di bombardare i nostri jet, invece ciò che accade è che sono loro costretti a difendersi dai nostri di attacchi che poi non hanno nessun successo ma, al contrario, se ciò che fanno è piuttosto di dover badare a noi anche col compito di dover disattivare le nostre armi nucleari, in mano a dei pazzi scellerati senza coscienza, e quindi ciò per il nostro bene per non correre il rischio di causare catastrofi apocalittiche, se non addirittura il rischio di autodistruggerci, allora ditemi voi le cose come stanno!!!

    ~grrr


    #21958
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    According to Michael Mautner, Research Professor of Chemistry at Virginia Commonwealth University, seeding the universe with life is not just an option, it’s our moral obligation. As members of this planet’s menagerie, and a consequence of nearly 4 billion years of evolution, humans have a purpose to propagate life.

    Secondo Michael Mautner, Professore di Chimica alla Virginia Commonwealth University, inseminare la vita nell'universo non è opinione ma nostro obbligo morale. Come membri di questo pianeta e conseguenza di circa 4 miliardi di anni di evoluzione, gli umani hanno lo scopo di propagare la vita.
    http://www.physorg.com/news184915200.html

    Evidence is 'steadily mounting' that life on Earth began elsewhere in the Universe and was brought here by comets, according to a new paper by Professor Chandra Wickramasinghe.

    Aumentano continuamente le evidenze per cui la vita sulla Terra sarebbe inziata altrove nell'Universo e portata qua dalle comete, secondo il nuovo studio del Prof.Chandra Wickramasinghe.
    http://www.physorg.com/news184442747.html

    But about $56 billion goes simply to “classified programs,” or to projects known only by their code names, like “Chalk Eagle” and “Link Plumeria.” That’s the Pentagon’s black budget.

    Read More http://www.wired.com/dangerroom/2010/02/pentagons-black-budget-tops-56-billion/#ixzz0fAgtGLUv

    Circa 56 miliardi vanno a “programmi classificati” o progetti conosciuti solo per nome in codice, come “Chalk Eagle” e “Link Plumeria”. Questo è il black budget del Pentagono.


    #21959
    kingofpopkingofpop
    Partecipante

    bhè se le cs stanno csì sxo ke facciano fuori ki continua a combatterli


    #21960
    RichardRichard
    Amministratore del forum

    Due scienziati americani lanciano l’allarme al Pentagono: il prossimo attacco agli USA non sarà sferrato da Al Qaeda o altre organizzazioni terroristiche ma dagli extraterrestri. Per questo motivo i due professori statunitensi hanno dato alle stampe un manuale riportante i passaggi da seguire per difendersi adeguatamente dall’azione aliena.
    http://centroufologicotaranto.wordpress.com/2010/04/02/due-scienziati-affermano-che-gli-extraterrestri-ci-attaccheranno/


Stai vedendo 10 articoli - dal 111 a 120 (di 129 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.