SUPERATA LA VELOCITA' DELLA LUCE…

Home Forum EXTRA TERRA SUPERATA LA VELOCITA' DELLA LUCE…

Questo argomento contiene 112 risposte, ha 20 partecipanti, ed è stato aggiornato da NEGUE72 NEGUE72 8 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 81 a 90 (di 113 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #32718
    ro
    ro
    Partecipante

    Volevo postare una dettagliata spiegazione dell'esperimento Michelson. Ma per quanto abbia cercato di semplificare non sono stato in grado di produrre una cosa sensata e leggibile allo stesso tempo. Una bella passeggiata sulla neve mi ha permesso di riflettere. La consapevolezza è una faccenda personale, ci si arriva per gradi e sempre da soli con se stessi. Chi è già consapevole dei fenomeni di aberrazione della luce o dell'effetto Doppler “sa” dell'esistenza di uno spazio fluido in movimento a falde concentriche attorno alla Terra. L'esperimento Michelson dimostrò solo che non esisteva un etere “statico” in mezzo al quale si muovessero i corpi celesti. Al contrario invece, lo stesso esperimento dimostra l'esistenza di un etere mobile che trascina con se i corpi immersi in un moto vorticoso.
    Siamo inevitabilmente portati ad antropomorfizzare la realtà , cioè scegliamo senza rendercene conto parametri sensoriali per definire ogni cosa. Ma la luce, i colori, i suoni sono tutte sensazioni, la realtà fisica è riconducibile a fenomeni di moto, a vibrazioni della materia. Persino la pressione, la forza ed il calore non sono che interpretazioni sensoriali proprie e specie-specifiche. Tanto è vero che al di fuori di un certo intervallo i nostri recettori non reagiscono e per noi la vibrazione non si traduce in alcuna percezione reale. Oggi diamo per scontato di poter “vedere” con l'ausilio di ultrasuoni o di scaldare i cibi con micro-onde ma pochi sono consapevoli di come questo avvenga.
    La legge di gravitazione universale, esprime termini sensoriali. La forza è un concetto sensoriale, di derivazione prettamente umana. Non è una realtà fisica. Nella realtà fisica non esiste l'elettricità ma soltanto le accelerazioni di masse materiali corrispondenti.
    Noi percepiamo un impulso di moto sotto forma di forza, pressione, magnetismo , elettricità o di calore o di luce o di suono, sapore, odore a seconda dell'organo recettoriale che entra in risonanza con esso. Se questi organi recettori non reagiscono, per noi non esiste. Come possiamo parlare di forze (sensazioni) attrattive a distanza ? In realtà esistono soltanto accelerazioni di masse, da noi percepite talvolta come forze, altre volte non percepite affatto. Le nostre sensazioni non sono una realtà fisica , ma una sua interpretazione. L'energia stessa non esiste se non come nostra astrazione sensoriale, la percezione dell'inerzia, ovvero della resistenza al moto, esercitata sui nostri organi recettoriali.
    Per essere realmente consapevoli della realtà fisica , del cosmo come della sedia su cui sediamo e dell'atomo, per capire che tutte queste realtà sono una cosa sola, con le stesse dinamiche e le stesse leggi, dobbiamo ragionare in termini non antropomorfi, dobbiamo aprire il nostro orizzonte speculativo, coraggiosamente e serenamente.


    #32719
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Ciao Ro ben tornato 🙂

    1 8 8 7
    L'esperimento Michelson Morley mostra che il vuoto non è riempito da etere materiale https://www.altrogiornale.org/download.php?list.18

    L'ESPERIENZA DI MICHELSON-MORLEY

    Se l'etere esistesse, allora un osservatore sulla terra in movimento attraverso l'etere dovrebbe notare un “vento d'etere”. Un dispositivo sperimentale avente la sensibilita' per misurare il moto della Terra attraverso questo ipotizzato etere cosmico fu messo a punto da Michelson nel 1881 e perfezionato successivamente da Michelson e Morley nel 1887. Il risultato dell'esperienza fu che NESSUN MOTO ATTRAVERSO L'ETERE VENIVA RILEVATO
    A parte le superficialita' scientifiche, cui presto accenneremo, la faccenda e' disordinata anche sotto l'aspetto storico…
    http://www.cartesio-episteme.net/mich.html

    “Sempre più ricercatori usano senza timore la parola “etere” quando discutono sulla energia di punto zero, questa sostanza di fondo che fluisce nell'Universo e di cui si può provare l'esistenza. La parola “etere” è divenuta essenzialmente “taboo” dopo l'esperimento Michaelson-Morley (M-M), che avrebbe invalidato la sua esistenza nel 1887, benchè quello che fece veramente, fu escludere l'esistenza di un etere materiale, che sarebbe stato una sostanza letteralmente fisica di materia in movimento nell'aria come un gas.
    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.3817


    #32720
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1329049447=ro]
    ..Al contrario invece, lo stesso esperimento dimostra l'esistenza di un etere mobile che trascina con se i corpi immersi in un moto vorticoso.
    Siamo inevitabilmente portati ad antropomorfizzare la realtà , cioè scegliamo senza rendercene conto parametri sensoriali per definire ogni cosa. Ma la luce, i colori, i suoni sono tutte sensazioni, la realtà fisica è riconducibile a fenomeni di moto, a vibrazioni della materia. Persino la pressione, la forza ed il calore non sono che interpretazioni sensoriali proprie e specie-specifiche. Tanto è vero che al di fuori di un certo intervallo i nostri recettori non reagiscono e per noi la vibrazione non si traduce in alcuna percezione reale. Oggi diamo per scontato di poter “vedere” con l'ausilio di ultrasuoni o di scaldare i cibi con micro-onde ma pochi sono consapevoli di come questo avvenga.
    La legge di gravitazione universale, esprime termini sensoriali. La forza è un concetto sensoriale, di derivazione prettamente umana. Non è una realtà fisica. Nella realtà fisica non esiste l'elettricità ma soltanto le accelerazioni di masse materiali corrispondenti.
    Noi percepiamo un impulso di moto sotto forma di forza, pressione, magnetismo , elettricità o di calore o di luce o di suono, sapore, odore a seconda dell'organo recettoriale che entra in risonanza con esso. Se questi organi recettori non reagiscono, per noi non esiste. ..
    [/quote1329049447]

    Ricercatori hanno fatto luce sulla correlazione tra la perdita dell'udito e la sensibilità del tatto
    http://cordis.europa.eu/fetch?CALLER=IT_NEWS&ACTION=D&SESSION=&RCN=34272

    ..Le persone riescono a distinguere la differenza tra una superficie e l'altra grazie alle vibrazioni che si verificano sulla pelle quando si passa la mano sulla superficie. Queste informazioni ci aiutano a comprendere ciò che ci circonda.

    Il team, che comprendeva esperti provenienti da Spagna e Paesi Bassi, ha detto che i pazienti riuscivano a percepire vibrazioni molto lente che il gruppo di controllo sano non riusciva a percepire. C'era stato un cambiamento nei meccanorecettori del normale senso del tatto a causa delle mutazioni nel gene del canale KCNQ4. ..


    #32721
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Ma la chicca del pomeriggio è stato un rumour, una voce trapelata dagli addetti ai lavori: sembra che si stia vagliando concretamente l’ipotesi di un errore nel complesso sistema dell’elettronica di OPERA (al che il rumour è diventato un rumore, inteso come folto brusio tra i presenti). Insomma, dopo tante elucubrazioni e annunci, tutto potrebbe finire con un errore tecnico.

    Sinceramente, però, non sapremmo che cosa sperare. Alcuni potrebbero pensare: “Meglio un errore tecnico piuttosto di dover rivoluzionare la fisica moderna!”. Altri invece preferirebbero la novità assoluta. Vedremo
    http://www.stukhtra.it/?p=7919

    errore tecnico?
    ..per esempio come nel caso del cannocchiale di Galileo?
    Tutti quei miliardi e ora c'è l'errore tecnico?
    Allora il bosone di higgs non si trova perchè c'è l'errore tecnico? =_=


    #32722
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1329830660=Richard]
    Ma la chicca del pomeriggio è stato un rumour, una voce trapelata dagli addetti ai lavori: sembra che si stia vagliando concretamente l’ipotesi di un errore nel complesso sistema dell’elettronica di OPERA (al che il rumour è diventato un rumore, inteso come folto brusio tra i presenti). Insomma, dopo tante elucubrazioni e annunci, tutto potrebbe finire con un errore tecnico.

    Sinceramente, però, non sapremmo che cosa sperare. Alcuni potrebbero pensare: “Meglio un errore tecnico piuttosto di dover rivoluzionare la fisica moderna!”. Altri invece preferirebbero la novità assoluta. Vedremo
    http://www.stukhtra.it/?p=7919

    errore tecnico?
    ..per esempio come nel caso del cannocchiale di Galileo?
    Tutti quei miliardi e ora c'è l'errore tecnico?
    Allora il bosone di higgs non si trova perchè c'è l'errore tecnico? =_=
    [/quote1329830660]
    :hehe:

    .. ok, ammettiamo l'errore tecnico … chi paga per questo errore ? fanno una colletta ?
    perchè lo sanno che chi sbaglia paga … giusto ! ?
    o forse dobbiamo ricordarglielo ? …
    può darsi che a memoria rinfrescata, l'errore sparisca 😉


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #32723

    Xeno
    Partecipante

    [quote1329949422=prixi]
    [quote1329830660=Richard]
    Ma la chicca del pomeriggio è stato un rumour, una voce trapelata dagli addetti ai lavori: sembra che si stia vagliando concretamente l’ipotesi di un errore nel complesso sistema dell’elettronica di OPERA (al che il rumour è diventato un rumore, inteso come folto brusio tra i presenti). Insomma, dopo tante elucubrazioni e annunci, tutto potrebbe finire con un errore tecnico.

    Sinceramente, però, non sapremmo che cosa sperare. Alcuni potrebbero pensare: “Meglio un errore tecnico piuttosto di dover rivoluzionare la fisica moderna!”. Altri invece preferirebbero la novità assoluta. Vedremo
    http://www.stukhtra.it/?p=7919

    errore tecnico?
    ..per esempio come nel caso del cannocchiale di Galileo?
    Tutti quei miliardi e ora c'è l'errore tecnico?
    Allora il bosone di higgs non si trova perchè c'è l'errore tecnico? =_=
    [/quote1329830660]
    :hehe:

    .. ok, ammettiamo l'errore tecnico … chi paga per questo errore ? fanno una colletta ?
    perchè lo sanno che chi sbaglia paga … giusto ! ?
    o forse dobbiamo ricordarglielo ? …
    può darsi che a memoria rinfrescata, l'errore sparisca 😉
    [/quote1329949422]
    hahaha

    Cern di Ginevra, i neutrini non sono più veloci della luce. C’era stato un errore di misurazione

    http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/12_febbraio_22/neutrino-anomalia-strumenti_a3ade0b4-5d92-11e1-8d58-29f34aaed5a4.shtml


    #32724
    NEGUE72
    NEGUE72
    Partecipante

    posso dire la mia?
    Questa marcia indietro mi pare un modo per far rimanere le cose come stanno…


    #32725
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    hahaha

    Cern di Ginevra, i neutrini non sono più veloci della luce. C’era stato un errore di misurazione

    http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/12_febbraio_22/neutrino-anomalia-strumenti_a3ade0b4-5d92-11e1-8d58-29f34aaed5a4.shtml

    :hehe: #ha


    #32726
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    due “dettagli” interessanti, queste anomalie sono sintomi di mutazioni “dimensionali”?

    L’anomalia scoperta dai fisici dell’ esperimento Opera non chiude la questione relativa alla velocita’ dei neutrini: per il direttore scientifico del Cern, Sergio Bertolucci, ”la situazione resta aperta finche’ non ci saranno nuove misure indipendenti”. Nessun errore, quindi, e tantomeno nessuna accusa di leggerezza ai ricercatori italiani dell’esperimento Cngs (Cern Neutrino to Gran Sasso) dell’Istituto nazionale di Fisica Nucleare (Infn), guidati nella collaborazione Opera da Antonio Ereditato. Anzi: ”i ricercatori – ha detto Bertolucci – non hanno mai smesso di provare a distruggere la loro misura. Per l’ennesima volta si stavano preparando a ripetere i test quando hanno scoperto due effetti potenzialmente rilevanti”, ossia l’anomalia nella connessione del cavo a fibra ottica e l’ anomalia nella calibrazione dell’orologio atomico. ”Quanto queste anomalie siano rilevanti – ha concluso – lo sapremo solo nei prossimi giorni”.
    http://www.meteoweb.eu/2012/02/neutrini-bertolucci-cern-non-e-ancora-detta-lultima-parola/120887/

    tipo l'anomalia del kg che “perde peso”
    http://www.ilsecoloxix.it/p/magazine/2011/01/26/ANhceQfE-peso_chilogrammo_perde.shtml#axzz1nCaT7mwK


    #32727
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Ricordiamo che:

    giustamente si dibatte e si fanno molte critiche
    però ricordiamo che
    http://www.ilpost.it/2011/09/23/cern-neutrini-velocita-della-luce/

    Per tre anni un gruppo di ricercatori ha studiato gli spostamenti dei neutrini
    «Abbiamo misurato la distanza e misurato il tempo, e abbiamo fatto il rapporto per trovare la velocità, così come si impara a fare alle superiori» ha spiegato Antonio Ereditato, il portavoce di OPERA cui collaborano oltre 160 ricercatori..

    http://www.ilpost.it/2011/09/23/cern-neutrini-velocita-della-luce/

    dovrebbero aver fatto moltissime verifiche prima di dare una notizia del genere..
    siamo qua per imparare..vediamo..

    altro caso subdolo

    http://www.link2universe.net/2010-08-30/nuova-scoperta-potrebbe-sfidare-lattuale-teoria-sul-nucleo-atomico/
    Nuova Scoperta Potrebbe Sfidare L'Attuale Teoria Sul Nucleo Atomico

    ” I nuovi risultati suggeriscono che i circa 200 nucleoni dentro ai nuclei di platino studiati, agiscono in unisono esibendo proprietà regolari piuttosto che caotiche. Data la relativamente alta energia,ed il grande numero di nucleoni coinvolti, questo tipo di comportamento collettivo è totalmente inaspettato e inspiegabile.” si legge in una recente notizia sul sito del ORNL.

    Come ha spiegato Koehler, risolvere questa questione potrebbe avere grandi implicazioni per i reattori nucleari.

    Comunque, il problema è che l'acceleratore per particelle ORELA è stato chiuso per tagli di budget, e non aprirà molto presto. Il Dipartimento per l'Energia dei Stati Uniti ha dichiarato che altri progetti di ricerca hanno una priorità maggiore nel campo della scienza nucleare. Secondo Koehler, c'è un solo altro posto nel mondo dove simili misurazioni potrebbero essere fatte, che è al Geel Electron Linear Accelerator(GELINA), a Geel, Belgio.


Stai vedendo 10 articoli - dal 81 a 90 (di 113 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.