Televisione – quando ti guardo?

Home Forum PIANETA TERRA Televisione – quando ti guardo?

Questo argomento contiene 27 risposte, ha 15 partecipanti, ed è stato aggiornato da  xxo 10 anni, 8 mesi fa.

Stai vedendo 8 articoli - dal 21 a 28 (di 28 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #79269
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Raffaella Carrà: “Non mi vedrete presto in Tv”

    E’ una Raffaella Carrà polemica e un tantinello arrabbiata quella che ha tenuto la conferenza stampa ieri al Fiuggi Family Festival. Ha spiegato che presto in Tv, su RaiTre ci sarà il suo programma Il Gran Concerto, condotto da Alessandro Greco, di cui la Carrà è Direttore artistico, ma che al momento non è prevista alcuna trasmissione con la sua conduzione:

    Non credo che tornerò presto in Tv

    Prosegue la dichiarazione spiegando l’assurda situazione che sta vivendo, non poter pubblicizzare un programma in Tv, rivolto ai più piccini, che divulga l’amore per la musica classica. Dice la Carrà:

    Non si possono fare spot per programmi per bambini. Ma perché non si deve sapere che parte il Gran Concerto, ad esempio venerdì ? Mistero. E’ una domanda alla quale non ha saputo dare una risposta nessuno.

    Spiega la nostra icona della Tv nazionale che le sta molto a cuore un progetto per le adozioni a distanza ma che non ha trovato riscontro e sponda in nessun dirigente televisivo. Il suo “pallino” oggi, è riprendere la felice esperienza fatta nel 2006 con Rai Amore, in cui portava a conoscenza del grande pubblico il lavoro immane fatto dalle Onlus che aiutano a sopravvivere, con le adozioni a distanza, bambini e famiglie disagiate o al limite della povertà. La stessa Carrà ha adottato a distanza sette bambini e dunque quale migliore testimonial per un progetto così imponente? Spiega la Carrà durante la conferenza stampa:

    Un esperienza servita a dare un segnale molto forte. Ma, purtroppo, si sono accorte di me molte persone ad esclusione dei potenti. Ho insistito tanto per poter fare almeno quattro speciali sulle adozioni a distanza senza però ottenere alcun riscontro.
    http://www.tvblog.it/post/20918/raffaella-carra-non-mi-vedrete-presto-in-tv?utm_source=newsletter&utm_medium=mail&utm_campaign=Newsletter:+tvblog/it+(tvblog)


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #79270
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Regista Tv: “Ci danno i soldi per non farvi pensare”
    http://notivu.blogspot.com/

    Il regista TV Sergio Colabona, in un' intervista a Napoli Tv, fa un' autocritica e denuncia del mondo televisivo, affermando chiaramente che: -“Ci danno i soldi per non farvi pensare”-. Colabona è l' “ideatore” di programmi televisivi Rai e Mediaset come: “Grande Fratello”, “Affari Tuoi”, “L' eredità”, “La Fattoria”, “Tutti pazzi per la tele”, “La prova del cuoco”, “Il treno dei desideri”.

    [youtube=500,390|norel]yAYnDj6Vfzk


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #79271
    sphinx
    sphinx
    Partecipante

    E' da due anni che in casa abbiamo defenestrato l'apparecchio televisivo…quando lo abbiamo fatto eravamo convinti.
    Non è stato un atto di inpulso,è stato lungamente ponderato,la disintossicazione non è stata facile. Non ci sono stati ripensamenti.
    Ci teniamo informati attraverso le news su Internet… qualche giornale…ma la fonte di informazione più gradita per me, è AG.
    A volte,in negozio,ascolto la radio…quando inizia il radio giornale in genere…spengo.
    IO PROTESTOverso questo tipo di informazione,che annunciando sempre e solo catastrofi e squallore,mira ad abbassare l'energia delle persone e quindi del pianeta..!
    e protesto con fermezza ma non con rabbia..per coerenza con quanto sopra scritto.
    La pace nel cuore a tutti gli amici di AG:cor:


    #79272
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    …anche a te sphinx


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #79273
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    sphinx sono assolutamente daccordo con te..magari non avrei eliminato la tv per il semplice fatto che amo lo sport e che adoro vedere i documentari ma sostengo nel modo più assoluto quello che hai fatto e perchè l hai fatto


    #79274
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Ragazzi qualcosa di positivo c'è ancora, anche se poco. Sono d' accordo con King, a chi piace lo sport (a mio marito), a me programmi divulgativi…possiamo sempre trovare qualche chicca….
    Ieri ad esempio ho guardato “La storia siamo noi” di Minoli…”Gli Italiani di Albanese, l' ironia di Antonio”…
    è assolutamente da vedere….
    http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-9a0866de-4915-4133-ab93-88c06f3fc44b.html


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #79275
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    LA TV ITALIANA GESTITA DAGLI UOMINI DELTA


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #79276
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Regista Grande Fratello: Ci pagano per NON farvi pensarehttp://attivo.tv/home-2/player/news-e-informazione/regista-grande-fratello-ci-pagano-per-non-farvi-pensare#sthash.BmiQI30z.dpuf


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 8 articoli - dal 21 a 28 (di 28 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.