terremoto bologna

Home Forum PIANETA TERRA terremoto bologna

Questo argomento contiene 284 risposte, ha 25 partecipanti, ed è stato aggiornato da  sephir 6 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 71 a 80 (di 285 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #93154
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1337615475=farfalla5]
    Mappa dei terremoti in Italia

    http://www.portaleabruzzo.com/nav/TerremotiMap_IT.asp

    [/quote1337615475]
    http://cnt.rm.ingv.it/


    #93156
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    pri io sono d'accordo con te, come sempre. Per quanto riguarda i Maya a me piacerebbe veramente che Antonio Giacchetti avesse ragione, ossia che sono esistiti i Maya Galattici, che avevano varie conoscenze ed erano pacifici, in quanto i Maya che conosciamo mostrano una faccia abbastanza inquietante, crudele.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #93155
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Per quanto riguarda il mio insistere, sul forum ma anche nella vita, di stare un po più focalizzati su se stessi cercando di capire in ogni momento cosa si sta facendo, chi lo sta facendo per noi o se siamo noi a farlo etc etc. lo faccio solo perchè “certi” questo gioco vogliono.

    Non dobbiamo essere parti di un gioco, il gioco deve essere rotto.

    Ritornando al terremoto, il semplice terremoto, il classico movimento della terra, al di la di allineamenti vari o sensazioni di alcuni, solo l'anno scorso in Italia sono avvenuti poco meno di 2000 terremoti.

    La terra trema continuamente, è un essere vivente.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #93157
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1337619110=pasgal]
    pri io sono d'accordo con te, come sempre. Per quanto riguarda i Maya a me piacerebbe veramente che Antonio Giacchetti avesse ragione, ossia che sono esistiti i Maya Galattici, che avevano varie conoscenze ed erano pacifici, in quanto i Maya che conosciamo mostrano una faccia abbastanza inquietante, crudele.

    [/quote1337619110]

    non è vero che sei sempre d'accordo con me :p

    :hehe:

    (mi riferisco alle idee )

    non ho specificato e giustamente lo hai fatto tu, ma intendo ovviamente i Maya Galattici :fri:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #93158

    Anonimo

    [quote1337618915=pasgal]
    pri io sono d'accordo con te, come sempre. Per quanto riguarda i Maya a me piacerebbe veramente che Antonio Giacchetti avesse ragione, ossia che sono esistiti i Maya Galattici, che avevano varie conoscenze ed erano pacifici, in quanto i Maya che conosciamo mostrano una faccia abbastanza inquietante, crudele.

    [/quote1337618915]
    Tutte le civiltà molto probabilmente hanno passato attraverso differenti fasi di evoluzione e soprattutto involuzione, quelli che conosciamo noi potrebbero essere discendenti “infedeli” ovvero una alterazione, deviazione da una civiltà precedente scomparsa che non ha lasciato quasi nessuna traccia dietro di se.


    #93160
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1337619354=pasgal]
    Per quanto riguarda il mio insistere, sul forum ma anche nella vita, di stare un po più focalizzati su se stessi cercando di capire in ogni momento cosa si sta facendo, chi lo sta facendo per noi o se siamo noi a farlo etc etc. lo faccio solo perchè “certi” questo gioco vogliono.

    Non dobbiamo essere parti di un gioco, il gioco deve essere rotto.

    Ritornando al terremoto, il semplice terremoto, il classico movimento della terra, al di la di allineamenti vari o sensazioni di alcuni, solo l'anno scorso in Italia sono avvenuti poco meno di 2000 terremoti.

    La terra trema continuamente, è un essere vivente.

    [/quote1337619354]
    e su questo ri-siamo d'accordo :si:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #93159
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Si Omega… potrebbero essere, come no, non lo escludo. Ma se ci rifacciamo alla storia venuta fuori dai ritrovamenti, senza filosofeggiare, beh sono felice di non essere stato un Maya.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #93161

    Anonimo

    [quote1337620193=pasgal]
    Si Omega… potrebbero essere, come no, non lo escludo. Ma se ci rifacciamo alla storia venuta fuori dai ritrovamenti, senza filosofeggiare, beh sono felice di non essere stato un Maya.

    [/quote1337620193]
    Certamente, ma dal cattivo esempio di Zahi Hawass abbiamo visto come gli studiosi “ufficiali” tendono a manipolare la realtà (inconsapevolmente?) di un popolo ai fini nazionalistici o altri. Le antiche civiltà sono esistite 8000, 10000, 12000 anni fa eppure nei libri spesso se ne parla dell'ultimo periodo di decadenza come fosse l'unico della loro storia, forse per nascondere il legame con visitatori venuti dallo Spazio o chi sa per quali oscuri motivi.


    #93162
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1337622023=♫nessuno♫]
    [quote1337620193=pasgal]
    Si Omega… potrebbero essere, come no, non lo escludo. Ma se ci rifacciamo alla storia venuta fuori dai ritrovamenti, senza filosofeggiare, beh sono felice di non essere stato un Maya.

    [/quote1337620193]
    Certamente, ma dal cattivo esempio di Zahi Hawass abbiamo visto come gli studiosi “ufficiali” tendono a manipolare la realtà (inconsapevolmente?) di un popolo ai fini nazionalistici o altri. Le antiche civiltà sono esistite 8000, 10000, 12000 anni fa eppure nei libri spesso se ne parla dell'ultimo periodo di decadenza come fosse l'unico della loro storia, forse per nascondere il legame con visitatori venuti dallo Spazio o chi sa per quali oscuri motivi.
    [/quote1337622023]
    Bravo Omega…centrato in pieno l' argomento!!!!


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #93163
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1337636975=Richard]
    [quote1337596497=Pier72Mars]
    http://www.6aprile.it/conoscere-i-terremoti/articoli-tecnici/2012/05/21/martelli-enea-il-terremoto-in-emilia-era-fortemente-probabile.html

    Ma lei non aveva denunciato tempo fa che in Italia, al sud, esistono stabilimenti industriali potenzialmente soggetti a rischio di incidente rilevante in caso di terremoti?
    Si, hanno sostanze potenzialmente pericolose in elevate quantità. Sono impianti chimici, ci sono stabilimenti che contengono serbatoi di gas naturale liquefatto (Liquefied Natural Gas o LNG), altri serbatoi di stoccaggio di grandi dimensioni, rigassificatori…
    Ma quel’è il problema tecnico di questi impianti?
    Il problema è che le scelte progettuali degli impianti sono state lasciate ai gestori e, generalmente, non è noto, per i diversi stabilimenti, se e quali criteri antisismici siano stati adottati. Poi c’è il rischio da maremoto, evento raro, ma non impossibile (vedi l’incidente di Fukushima, ndr) e che, quando si verifica, è devastante: questo rischio appare del tutto trascurato negli impianti chimici italiani situati in prossimità delle coste, e in aree sismiche come ad esempio a Milazzo o se penso ai serbatoi sferici situati a Priolo-Gargallo, sono alquanto pessimista e preoccupato. Manca In Italia una specifica normativa per la progettazione antisismica degli impianti chimici.
    (di Antonio Amorosi, Affari Italiani)
    [/quote1337596497]
    grazie Pier
    può esserci un collegamento con la stella a 5 punte in sicilia?

    [/quote1337636975]

    Di Mario Sanna e Maurizio Torrealta
    L'Italia è una terra a rischio sismico e tre anni dopo il terremoto dell'Aquila, secondo tre diversi studi sismici (uno dei quali prodotto da Vladimir Kossobokov, scienziato dell'Accademia delle Scienze Russa) resta molto elevata la possibilità che in un'area di 400 km di raggio, tra la Calabria e la Sicila, possa avvenire un terremoto di magnitudo 7.5. Una intensità molto più forte di quella del terremoto dell'Aquila. Alcuni esperti insistono anche sul rischio che i nuovi eventi sismici possano essere amplificati dalla devastazione di stabilimenti industriali e chimici… Si chiamano RIR in gergo tecnico, un acronimo che sta per Rischio Incidente Rilevante.. L'inchiesta racconta quali sono le previsioni, come sta avvenendo il monitoraggio sugli eventuali terremoti e in quale situazione versano gli impianti RIR

    nella civiltà occidentale ha carattere soprattutto esoterico, viene spesso descritto come un talismano di protezione magica
    http://it.wikipedia.org/wiki/Pentacolo


Stai vedendo 10 articoli - dal 71 a 80 (di 285 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.