terremoto nel nord italia

Home Forum PIANETA TERRA terremoto nel nord italia

Questo argomento contiene 46 risposte, ha 13 partecipanti, ed è stato aggiornato da  sephir 7 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 47 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #92629

    Anonimo

    [quote1327509851=Pier72Mars]
    http://it.wikipedia.org/wiki/Terremoti_in_Italia_nel_XX_secolo
    [/quote1327509851]

    ok
    scusa ma avevo letto troppo in fretta
    credendo che prevedevi un terremoto…..


    #92630
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Senz'altro c'è un legame con l' attività solare ma la zona del nord è a rischio?


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #92631
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1327512626=farfalla5]
    Senz'altro c'è un legame con l' attività solare ma la zona del nord è a rischio?
    [/quote1327512626]
    … non sono un'esperta … quello che posso dirti è che l'epicentro questa volta è stato a Carpi provincia di Modena, dove ho vissuto per più di 10 anni …
    mentre vivevo li, venne un altro forte terremoto (credo fosse 1995-96) epicentro a Correggio (Reggio Emilia) a 10 KM da Carpi… in tutta la zona ci fu qualche crollo di pezzi di cornicione, pezzi di merli di un castello, vetrine di negozi in frantumi, intonaci crepati all'interno delle abitazioni … nessun ferito.
    Di li a poche settimane misero tutto in sicurezza e furono restaurati diversi edifici storici.
    Esiste una faglia che attraversa tutto il Reggiano … ma il terreno circostante di tutta la zona è molto paludoso … si avverte quindi il sisma (a macchia di leopardo) ma difficilmente vi sono pericoli, poichè il terreno funge da cuscino di gomma …
    Questo almeno è quanto si diceva all'epoca


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #92632

    Anonimo

    Un terreno di origine paludosa è quanto di peggio possa esserci perchè amplifica le onde sismiche, in pratica non incontrano ostacoli e quindi arrivano in superficie senza attenuazione in primis, poi la riflessione e/o rifrazione al contatto con la superficie e l'aria fa il resto.

    In pratica il terreno fa già mezza casa, per intenderci.
    Poi a questo si associa la profondità, l'ipocentro, se profondo viene percepito con meno potenza sull'epicentro ma di + lontano da esso


    #92633

    sephir
    Partecipante

    Probabilmente la zona è molto attiva visto che da un pò di tempo fra mantova e bologna e in altre zone dell'emilia romagna esiste una micro attività sismica che preoccupa abitanti di molti paesi.
    Interessante il legame con i flare solari.

    UN caro saluto sun iron, sul fatto di monti non c'è dubbio che molte persone
    pur di non sentirsi per l'ennesima volta vittime di loschi raggiri accettano le bugie come strenui
    tentativi di salvataggio… sarebbe bello focalizzarci però sui cambiamenti positivi che avvengono
    alla faccia di chi non vorrebbe.

    Sulla palude invece se pier avesse ragione, non siamo proprio tanto sicuri qui… :eyebro:


    #92634
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1327520330=Pier72Mars]
    Un terreno di origine paludosa è quanto di peggio possa esserci perchè amplifica le onde sismiche, in pratica non incontrano ostacoli e quindi arrivano in superficie senza attenuazione in primis, poi la riflessione e/o rifrazione al contatto con la superficie e l'aria fa il resto.

    In pratica il terreno fa già mezza casa, per intenderci.
    Poi a questo si associa la profondità, l'ipocentro, se profondo viene percepito con meno potenza sull'epicentro ma di + lontano da esso
    [/quote1327520330]
    ecco appunto … come non detto :hihi:
    … non sono esperta e riportavo le dicerie di quei tempi
    😕 … a dire la verità l'ho sentito ripetere più volte questa cosa anche a distanza di anni in altre occasioni… ma non ho riferimenti sull'affidabilità di questa “teoria”

    Comunque speriamo bene, anzi benissimo ! #=


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #92635
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1327533133=prixi]
    [quote1327512626=farfalla5]
    Senz'altro c'è un legame con l' attività solare ma la zona del nord è a rischio?
    [/quote1327512626]
    … non sono un'esperta … quello che posso dirti è che l'epicentro questa volta è stato a Carpi provincia di Modena, dove ho vissuto per più di 10 anni …
    mentre vivevo li, venne un altro forte terremoto (credo fosse 1995-96) epicentro a Correggio (Reggio Emilia) a 10 KM da Carpi… in tutta la zona ci fu qualche crollo di pezzi di cornicione, pezzi di merli di un castello, vetrine di negozi in frantumi, intonaci crepati all'interno delle abitazioni … nessun ferito.
    Di li a poche settimane misero tutto in sicurezza e furono restaurati diversi edifici storici.
    Esiste una faglia che attraversa tutto il Reggiano … ma il terreno circostante di tutta la zona è molto paludoso … si avverte quindi il sisma (a macchia di leopardo) ma difficilmente vi sono pericoli, poichè il terreno funge da cuscino di gomma …
    Questo almeno è quanto si diceva all'epoca
    [/quote1327533133]
    Io ho fatto questa domanda senza documentarmi, non avevo tempo per approfondire questo tema. Ma poi stasera al tg7 anche Mentana riteneva strano questo fenomeno. Però non è andato oltre. :ummmmm: Ha tranquillizzato il pubblico che non era successo niente di grave ed è finito così il servizio su questo live terremoto.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #92636

    giorgi
    Partecipante

    [quote1327533947=farfalla5]
    [quote1327533133=prixi]
    [quote1327512626=farfalla5]
    Senz'altro c'è un legame con l' attività solare ma la zona del nord è a rischio?
    [/quote1327512626]
    … non sono un'esperta … quello che posso dirti è che l'epicentro questa volta è stato a Carpi provincia di Modena, dove ho vissuto per più di 10 anni …
    mentre vivevo li, venne un altro forte terremoto (credo fosse 1995-96) epicentro a Correggio (Reggio Emilia) a 10 KM da Carpi… in tutta la zona ci fu qualche crollo di pezzi di cornicione, pezzi di merli di un castello, vetrine di negozi in frantumi, intonaci crepati all'interno delle abitazioni … nessun ferito.
    Di li a poche settimane misero tutto in sicurezza e furono restaurati diversi edifici storici.
    Esiste una faglia che attraversa tutto il Reggiano … ma il terreno circostante di tutta la zona è molto paludoso … si avverte quindi il sisma (a macchia di leopardo) ma difficilmente vi sono pericoli, poichè il terreno funge da cuscino di gomma …
    Questo almeno è quanto si diceva all'epoca
    [/quote1327533133]
    Io ho fatto questa domanda senza documentarmi, non avevo tempo per approfondire questo tema. Ma poi stasera al tg7 anche Mentana riteneva strano questo fenomeno. Però non è andato oltre. :ummmmm: Ha tranquillizzato il pubblico che non era successo niente di grave ed è finito così il servizio su questo live terremoto.
    [/quote1327533947]

    Posso sbagliare ma secondo me non dicono la verità i mas media, o non la sanno.

    E faccio un esempio:

    Se nell'epicentro dell'Emilia Romagna la scossa è stata di 4.9, in Lombardia e nel Veneto non si sarebbe sentito nulla mentre la scossa l'hanno sentita ad una grandissima estensione di territorio e per giunta in nessuno della regione dell'Emilia Romagna c'è stato un ferito, e quindi a mio avviso io direi che quella scossa di terremoto è partita nei bunker sotterranei proprio perché si è diffusa in una vasta molto ampia, e dato che i nostri Esseri Superiori stanno smaltellando la tecnologia sotterranea aiutandoci a dar fine a questa gentaglia che oramai stanno per finire il loro compito di tenerci manipolati e menzionati.
    [color=#660099]
    Sentite questo video (ci allerta dei nostri governi)[/color]

    http://www.youtube.com/user/gattoaladino#p/u/0/2KBvqsOxD90


    #92637
    sphinx
    sphinx
    Partecipante

    Posso confermare che per mia esperienza, è stato tutto molto anomalo. Mi è sembrato davvero eccessivo questo boato con un epicetro “lontano” da Milano e con magnitudo 4,9..e la scossa è stata come una strana vibrazione…..non mi pare che i terremoti facciano vibrare….
    una volta erano o sussultori o ondulatori…mah!

    Forse qualcuno con più esperienza sull'argomento può aggiungere qualcosa..


    #92638

    Anonimo

    Più l'ipocentro è profondo è + lontane le onde sismiche si propagano, in latre parole, se la profondità fosse stata 10km anzichè 33 sarebbe stata avvertita molto + chiaramente sopra(epicentro) con rischio danni, che lontano da esso.

    Per i boati nulla di anomalo, a L'Aquila si sentivano boati (tipo scoppi da bombola di ga, sottoterra anche per piccole scosse intorno a 2.0


Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 47 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.